Home » Cinema » Azione & Avventura » Avengers: Endgame | La recensione del film culmine di 11 anni di MCU

8/10 su 13816 voti. Titolo originale: Avengers: Endgame, uscita: 24-04-2019. Budget: $356,000,000. Regista: Joe Russo.

Avengers: Endgame | La recensione del film culmine di 11 anni di MCU

24/04/2019 recensione film di Alessandro Gamma

I fratelli Russo concludono il dittico iniziato con Infinity War con un'opera mastodontica nella durata e nelle emozioni che sprigionerà nei fan che hanno seguito le vicende dei supereroi Marvel per tutti questi anni

Avengers Endgame (2019) film russo

Non è un compito facile scrivere una recensione priva di spoiler di Avengers: Endgame, perché nulla di ciò che qui (o altrove) leggerete a riguardo sarà in grado di dissuadere un potenziale spettatore dal vederlo. Pochissimi film così attesi si dimostrano all’altezza della relativa campagna pubblicitaria, ma il ‘sequel’ di Avengers: Infinity War è una controparte a suo modo impeccabile, nonché – prevedibilmente – lo zenit assoluto dell’Universo Cinematografico Marvel. Difficile anticipare come i fratelli Joe e Anthony Russo, o altri registi, sapranno anche solo uguagliare in futuro questo dittico.

avengers-endgame-posterCome largamente anticipato, i trailer apparsi negli ultimi mesi non rivelavano niente di davvero importante sulle oltre 3 ore di spettacolo. Qui ci troviamo davanti a un’opera assolutamente auto-consapevole del peso e della storia che si porta appresso, oltre che dei milioni di fan che non può scontentare. Così, anche i comprimari minori o quelli che non erano neppure apparsi nel precedente Avengers: Infinity War hanno qui la loro occasione per brillare ancora una volta e contribuire alla costruzione di imponenti sequenze pirotecniche, che da un lato divertono e dall’altro rispondono a importanti domande che inevitabilmente avevano ossessionato gli spettatori più sfegatati.

Avengers: Endgame è apertamente conscio di ogni aspetto delle emozioni provate dai personaggi che abbiamo imparato ad amare nel tempo attraverso i precedenti film del MCU e riesce nel suo intento di portarle sullo schermo nel modo più ‘meta’ possibile.

Così, ci ritroviamo ancora una volta in compagnia di vecchi amici, a soffrire e gioire con – e per – loro. Captain America (Chris Evans), Iron Man (Robert Downey Jr.), la Vedova Nera (Scarlett Johansson), Hulk (Mark Ruffalo), Ant-Man (Paul Rudd), Thor (Chris Hemsworth), James “Rhodey” Rhodes (Don Cheadle), Clint Barton (Jeremy Renner), Nebula (Karen Gillan), Rocket Raccoon (Bradley Cooper). Un po’ meno per la new entry Captain Marvel (Brie Larson). Tutti quanti sono rimasti terribilmente scossi e colpiti negli affetti più cari dallo ‘schiocco delle dita’ de folle titano Thanos (Josh Brolin). Tutti loro stanno provando ad andare avanti, faticosamente, a ‘farsene una ragione’. Qualcuno ci è riuscito. Qualcuno per niente. Sono deboli esseri umani come tutti, e non invincibili supereroi, in questi aspetti.

Oltre a essere una celebrativa cavalcata sul viale dei ricordi, come lo stesso Tony Stark afferma a un certo punto, che farà versare lacrime a più di un cuore sensibile e in più punti, Avengers: Endgame non si tira certo indietro dal replicare all’ennesima potenza una formula ormai collaudatissima e di successo, fatta di battaglie, sconfitte, perdite, nuove battaglie, nuove sconfitte e infine vittoria, spruzzate di umorismo e battute tese a stemperare (a volte eccessivamente) i momenti più cupi e disperati. Pochi sono i colpi di scena davvero clamorosi e/o inaspettati. Certo, qualcuno ci lascerà per sempre, qualcuno non sarà lo stesso di prima alla fine del viaggio. Ma è giusto così.

Avengers Endgame (2019) film thanosSperanza, senso del dovere, amicizia e fratellanza sono i ‘superpoteri’ molto umani che ogni individuo deve privilegiare, sempre e comunque, anche quando tutto sembra darci contro e il destino sembra ineluttabilmente segnato. Un messaggio semplice, quasi infantile, vecchio come il mondo, ma di una genuinità e una purezza immutabili, che ci porta alle origini della storia del fumetto stesso.

Se dodici mesi fa Avengers: Infinity War aveva lasciato molti in stato confusionale e a disagio, Endgame più che compensa e ribalta le sensazioni negative che quello aveva inflitto alla mente di così tanti, ma è assolutamente comprensibile perché i Russo l’abbiano voluto girare in quel modo, e che farlo in modo diverso avrebbe non solo annacquato emotivamente il risultato complessivo, ma anche indebolito l’intero castello del MCU e reso tutto il percorso fin lì vacuo e deludente.

Ciò che alla fine delle 3 ore ci rimane addosso è allora la sensazione di aver assistito a una mastodontica opera sviluppata in oltre 10 anni che ha inglobato al suo interno un’infinità di archi narrativi, riuscendo poi a incapsularli in maniera sentimentalmente e spettacolarmente perfetta. Non importa se la sceneggiatura di Avengers: Endgame si presti, qualora ci si soffermi a esaminarla con attenzione, a più di un ‘ma com’è possibile??’. A trovare eventuali spiegazioni, costruendoci astruse teorie sopra, ci penseranno altri, contribuendo ancora una volta a mantenere intatto l’allure incantato del franchise.

avengers 4 endgame film iron manCi saranno ancora molti altri film del MCU, e non è questo il canto del cigno per i Vendicatori. Piuttosto è il culmine – e la fine – di un’epoca. I semi per avventure future, che rimescoleranno un po’ le carte in tavola, sono stati gettati. Ora non resta che attendere – magari fino al 2024 … (o 2023?) – che i supereroi più potenti della Terra tornino a riunirsi.

Ah, se Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re di Peter Jackson nel 2003 era riuscito ad aggiudicarsi l’Oscar come Miglior film (primo fantasy della storia a riuscire nell’impresa), è assai probabile che l’Academy deciderà nel 2020 di ‘onorare’ il MCU almeno candidando Avengers: Endgame a parecchie statuette. Il modo più bello (e in molti sensi, il migliore) per concludere questa cavalcata di successi iniziata nel 2008.

Per chi non l’avesse già scoperto da solo in sala, NON ci sono – abbastanza clamorosamente – scene extra durante o alla fine dei titoli di coda.

Di seguito il secondo full trailer nella sua versione italiana e internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Avengers: Endgame, nei nostri cinema dal 24 aprile:

the boys stagione 2 serie 2020
Azione & Avventura

The Boys, stagione 2: teaser, clip, trama, poster e data di uscita per la serie degli Amazon Studios

di Redazione Il Cineocchio

Ci saranno anche Patton Oswalt e Giancarlo Esposito nei nuovi episodi del dissacrante adattamento del fumetto coi supereroi 'alternativi' di Garth Ennis

Leggi
greenland film 2020
Azione & Avventura

Trailer per Greenland: Gerard Butler deve salvare la famiglia da una cometa diretta verso la Terra

di Redazione Il Cineocchio

Nel disaster movie diretto da Ric Roman Waugh ci sono anche con Morena Baccarin e Scott Glenn

Leggi
Ava film 2020 jessica chastain
Azione & Avventura

Trailer per Ava: Jessica Chastain è una fatale assassina in fuga da tutti

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice torna a lavorare col regista Tate Taylor per un action thriller in cui troveremo anche Colin Farrell, John Malkovich e Geena Davis

Leggi
bad boys for life bluray ita
Azione & Avventura

Recensione Blu-ray | Bad Boys For Life di Adil El Arbi e Bilall Fillah

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana del terzo film della serie poliziesca /action con Will Smith e Martin Lawrence

Leggi
Over the Moon - Il fantastico mondo di Lunaria film netflix