Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Cortometraggio | ADAM: The Mirror è l’evoluzione di Unity secondo Neill Blomkamp

Cortometraggio | ADAM: The Mirror è l’evoluzione di Unity secondo Neill Blomkamp

04/10/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista sudafricano continua a sfornare concept sci-fi incredibilmente all'avanguardia con i suoi Oats Studios

Neill Blomkamp ha deciso di muoversi ulteriormente in nuovi territori tecnologici con l’annuncio di aver utilizzato la piattaforma Unity 2017 della Unity Technologies – solitamente ad uso e consumo degli sviluppatori di videogiochi – come fondamento per due nuovi cortometraggi, ADAM: The Mirror e ADAM: The Prophet, due opere che “… mostrano il potere di lavorare in un ambiente integrato in tempo reale, consentendo al team di costruire, strutturare, animare, illuminare e renderizzare tutto in Unity per garantire una grafica di alta qualità ad una frazione del costo e del tempo rispetto al normale ciclo di produzione di un film”.

adam blomkamp posterI due film sono i seguiti di ADAM, eroe smemorato che cerca di capire cosa e chi sia realmente, è già protagonista di un cortometraggio di Blomkamp uscito lo scorso anno vincitore di numerosi premi.

Neill Blomkamp ha spiegato:

Fin da quando ho iniziato a realizzare film, ho sognato una sandbox virtuale che mi permettesse di costruire, girare e modificare mondi fotorealistici in un unico luogo. Oggi quel sogno si è avverato grazie al potere di Unity 2017. Il fatto che potremmo raggiungere risultati visivi quasi fotorealistici alla metà del tempo medio rispetto ai nostri cicli di produzione abituali è sorprendente. Il futuro è qui e non vedo l’ora di vedere cosa ne pensano i nostri fan.

ADAM: The Mirror ha debuttato nella notte alla Unite Austin 2017 Keynote ed è prontamente arrivato online per la gioia di tutti i fan. La storia di Adam si dipanerà lungo diversi episodi, un concept perfetto e che potrebbe benissimo trasformarsi in una serie. Come Blomkamp ha detto il regista infatti:

Sappiamo dove sta andando la storia, ma esiste in questa sorta di ambientazione open world, alla Star Wars, che stiamo esplorando.

Il regista sudafricano ha creato negli ultimi mesi coi suoi Oats Studios i prodotti assolutamente più affascinanti e interessanti nel campo della sci-fi e del fanta-horror visti a memoria recente (l’ultimo esempio in ordine temporale). Vedremo se riuscirà a concretizzare questi sforzi in lungometraggi da portare al cinema.

Di seguito i pionieristici 7 minuti (con sottotitoli) di ADAM: The Mirror, la gallery con alcune immagini in HD e il primo corto, ADAM: Chapter 1:

Fonte: YouTube

Sci-Fi & Fantasy

Trailer italiano per Monster Hunter: Milla Jovovich senza paura contro Rathalos e Diablos

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Ron Perlman e Tony Jaa nell'adattamento live action diretto da Paul W.S. Anderson della nota saga di videogames fanta-horror

Leggi
Warcraft
Sci-Fi & Fantasy

45 cose da sapere sul film Warcraft – L’Inizio di Duncan Jones

di Redazione Il Cineocchio

Il regista porta sul grande schermo uno dei videogiochi fantasy più amati e di successo di sempre. Siete pronti per incontrare umani e orchi in un emozionante viaggio su Azeroth?

Leggi
freaks out mainetti film 2020
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Freaks Out: nel 1943 coi reietti dai poteri speciali di Gabriele Mainetti

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Lo chiamavano Jeeg Robot ritrova Claudio Santamaria in un fanta-action in costume ambientato durante l'occupazione nazista di Roma

Leggi
pg psycho goreman film 2020
Sci-Fi & Fantasy

PG: Psycho Goreman | La recensione del film di Steven Kostanski (Sitges 53)

di Marco Tedesco

Il regista di The Void - Il Vuoto dirige un allucinante omaggio al cinema fanta-horror di serie B degli anni '80 e '90, dando libero sfogo al nonsense

Leggi
minor premise film 2020
Sci-Fi & Fantasy

Minor Premise | La recensione del film di Eric Schultz (Sitges 53)

di Sabrina Crivelli

Il regista debutta con un sci-fi thriller riflessivo e inedito, che rilegge il genere in chiave intimistica

Leggi