Home » Cinema » Horror & Thriller » David Cronenberg: “La sala cinematografica è morta; una lunga serie per Netflix nel mio futuro”

David Cronenberg: “La sala cinematografica è morta; una lunga serie per Netflix nel mio futuro”

16/07/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista canadese ha spiegato come a suo modo di vedere il cinema si stia evolvendo e come lo streaming seriale sia ora la via da seguire per un autore che ha molto da dire

Il canadese David Cronenberg, regista di opere controverse e seminali come La Mosca, Videodrome e Il Pasto Nudo, prima di ricevere il Leone d’Oro alla Carriera alla prossima Mostra del Cinema di Venezia ha fatto recentemente tappa al Neuchatel International Fantasy Film Festival, dove è stato presidente della giuria internazionale.

Intervistato circa lo stato di salute del cinema attuale, il regista 75enne ha dichiarato:

Non vado più al cinema. [Qui a Neuchâtel] ho visto più film di quanti ne abbia visti negli ultimi cinque anni. [La giuria] vede 16 film. Non penso di essere stato in una sala cinematografica 16 volte negli ultimi cinque anni. In questo senso, per me, quel cinema è già morto. Tuttavia, il fare cinema non è morto. La creazione di immagini non è morta. Il cinema diventa qualcos’altro. Non è più la cattedrale in cui ti rechi e dove sei in comunione con molte altre persone. 

David Cronenberg ha rivelato invece di essere un grande appassionato di Netflix:

[Netflix] ha i suoi algoritmi e so che si è presa la sua dose di bastonate per questo motivo. Le persone hanno provato a suggerire che gli algoritmi siano usati per decidere quali progetti approvare e quali no, ma ho parlato con alcune persone di Netflix. Dicono – e io gli credo – che ciò non sia assolutamente vero. Possono dare diversi suggerimenti a diversi membri della stessa famiglia nella stessa casa. Sanno chi è che sta guardando [un film o una serie TV]. Ma quando si tratta di dire sì o no a una serie o a un film, si fa un faccia a faccia con dell’interazione umana, non si usa un algoritmo.

Il regista non ha ancora lavorato con il gigante dello streaming, ma ha sottolineato che spera di realizzare presto una serie drammatica:

Ci sto pensando seriamente. Ho alcune cose che vorrei dire.

David Cronenberg ha anche paragonato uno show di Netflix a un romanzo:

Ho iniziato a pensare che forse l’equivalente cinematografico di un romanzo sia in realtà una serie Netflix che potrebbe andare avanti per cinque o sette anni. Davvero, questa è una nuova forma d’arte. Non è come per le vecchie serie televisive. Sto vedendo alcuni show che penso siano davvero brillanti, come Babylon Berlin di Tom Tykwer. Fantastico – e proprio come un romanzo. Ritengo che forse il cinema, così come lo conosciamo, sia come un racconto breve, ma se vuoi scrivere un romanzo, allora devi girare una serie TV. Ho iniziato a pensare che forse non ho finito di fare cinema esattamente se pensiamo al cinema che si sta evolvendo … è possibile che invece di scrivere un romanzo decida di girare una serie per Netflix.

I più attenti sapranno che il romanzo d’esordio del 2014 di Cronenberg, intitolato Consumed (pubblicato in Italia col titolo ‘Divorati‘) è già stato opzionato ed è destinato ad essere trasformato in una serie dalla AMC. Lo stesso scrittore non sarà tuttavia direttamente coinvolto nello sviluppo:

Ho messo in chiaro che non volevo scrivere la versione seriale del mio libro. Potrei forse fare il produttore esecutivo o qualcosa del genere.

Di seguito il trailer italiano dell’ultimo film diretto da David Cronenberg, Maps to the Stars del 2014:

Fonte: SD

il giorno degli zombi film 1985
Horror & Thriller

Il giorno degli zombi: SyFy dà l’ok alla serie prequel del classico di George A. Romero

di Redazione Il Cineocchio

A 35 anni dal film con Joseph Pilato, la rete mette in cantiere uno show che andrà alle origini dell'epidemia

Leggi
Horror & Thriller

Leatherface – Il massacro ha inizio | La recensione del film di Alexandre Bustillo e Julien Maury

di William Maga

I due registi francesi vanno alle origini di Non Aprite Quella Porta puntando forte sulla violenza grafica, dimenticandosi che in principio però c'era ben altro rispetto agli shock

Leggi
Christian Bale e Jared Leto in American Psycho (2000)
Horror & Thriller

American Psycho di Mary Harron: guida all’interpretazione del film e del finale

di Sabrina Crivelli

Cerchiamo di capire se il Patrick Bateman di Christian Bale sia davvero un serial killer oppure si sia immaginato tutto nell'adattamento del 2000 del romanzo di Bret Easton Ellis

Leggi
candyman film 2020
Horror & Thriller

Trailer per Candyman: non pronunciate il suo nome 5 volte o ve ne pentirete

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 20 anni dal terzo film della saga, il produttore Jordan Peele riporta sulle scene il boogeyman con l'uncino, nel sequel spirituale con Yahya Abdul-Mateen II

Leggi
cursed films serie shudder 2020
Horror & Thriller

Trailer per Cursed Films, serie che esplora le voci dietro a 5 classici maledetti

di Redazione Il Cineocchio

Il documentario di Shudder vaglierà, attraverso testimonianze dirette, le dicerie relative alle lavorazioni di L'Esorcista, Omen, Poltergeist, il film di Ai Confini della Realtà e Il Corvo

Leggi
Marianne e Leonard. Parole d'amore

Marianne e Leonard. Parole d'amore

03-03-2020

They Shall Not Grow Old - Per sempre giovani

They Shall Not Grow Old - Per sempre giovani

02-03-2020

La partita

La partita

27-02-2020

Lupin III: The First

Lupin III: The First

27-02-2020

Volevo nascondermi

Volevo nascondermi

27-02-2020

Non si scherza col fuoco

Non si scherza col fuoco

27-02-2020

Dopo il matrimonio

Dopo il matrimonio

27-02-2020

La Gomera - L'isola dei fischi

La Gomera - L'isola dei fischi

27-02-2020

Doppio sospetto

Doppio sospetto

27-02-2020

The Grudge

The Grudge

27-02-2020

RECENSIONE

Arctic - Un'avventura glaciale

Arctic - Un'avventura glaciale

27-02-2020

Si vive una volta sola

Si vive una volta sola

26-02-2020

Permette? Alberto Sordi

Permette? Alberto Sordi

24-02-2020

Lourdes

Lourdes

24-02-2020

Lontano lontano

Lontano lontano

20-02-2020

La mia banda suona il pop

La mia banda suona il pop

20-02-2020

Criminali come noi

Criminali come noi

20-02-2020

L'hotel degli amori smarriti

L'hotel degli amori smarriti

20-02-2020

Cattive acque

Cattive acque

20-02-2020

Cats

Cats

20-02-2020

Il richiamo della foresta

Il richiamo della foresta

20-02-2020

Era mio figlio

Era mio figlio

20-02-2020

Bad Boys for Life

Bad Boys for Life

20-02-2020

RECENSIONE