Home » Cinema » Horror & Thriller » Esaminiamo il finale alternativo di Seven di David Fincher, disegnato ma non girato

Titolo originale: Se7en , uscita: 22-09-1995. Budget: $33,000,000. Regista: David Fincher.

Esaminiamo il finale alternativo di Seven di David Fincher, disegnato ma non girato

22/08/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Gli ultimi topici momenti del thriller del 1995 avrebbero potuto mostrare una soluzione diversa per il confronto a tre tra Morgan Freeman, Brad Pitt e Kevin Spacey

Oltre a essere uno dei thriller sui serial killer più noti e apprezzati degli ultimi 25 anni – è uscito nei cinema nel lontano 1995, già … – Seven (Se7en) di David Fincher vanta, tra i molti pregi, uno dei finali più inquietanti e memorabili del cinema moderno, capace di scioccare e mettere i brividi a ogni visione.

Questa la trama ufficiale:

Il tenente William Somerset (Morgan Freeman) e David Mills (Brad Pitt) devono affrontare il caso più insolito e atroce della loro carriera: un killer psicopatico, che risponde al nome di John Doe (Kevin Spacey), ha firmato con sangue o altri materiali organici una serie orribile di delitti. In comune solo il fatto che le vittime si sono macchiate, in vita, di uno dei sette peccati capitali.

Sicuramente ricorderete che negli ultimi minuti di Seven, il giovane e impetuoso Detective Mills ignora le suppliche del suo esperto partner e spara in preda a una feroce e inevitabile ira (il peccato mancante) alla testa di John Doe – e poi al corpo – dopo aver appres, in modo tanto macabro quanti terribilmente straziante, che il killer ha ucciso sua moglie, che era peraltro incinta ( Gwyneth Paltrow).

Ebbene, David Fincher – che ha lavorato su una sceneggiatura di Andrew Kevin Walker – aveva pensato a un altro finale, che però non venne mai girato (ma che è stato inserito nella sua versione storyboardata in alcune edizione home video del thriller).

La situazione era sostanzialmente la stessa (sarebbero cambiati un po’ i dialoghi, specie l’ultimo, molto meno ‘colto’ qui …), ma prima che Mills possa sparare a John Doe, Somerset lo anticipa e fa fuoco per primo, facendo saltare il diabolico piano del villain e presumibilmente per impedire al giovane collega di uccidere il sospettato e macchiare così indelebilmente non soltanto il suo stato di servizio, ma soprattutto la sua coscienza. Inoltre, il detective più anziano non lo colpisce alla testa, bensì al corpo, lasciando intendere che il folle potrebbe non essere morto prima del fade to black.

Di seguito potete vedere coi vostri stessi occhi il finale alternativo di Seven via storyboard (con il commento audio del regista) e più sotto quello effettivamente arrivato al cinema:

Fonte: YouTube

Horror & Thriller

Chi ha paura delle streghe?: cast e trama per il nuovo adattamento firmato Robert Zemeckis

di Redazione Il Cineocchio

A 30 anni dal primo film, il classico fanta-dark per ragazzi scritto da Roald Dahl è pronto a tornare sul grande schermo con una nuova veste

Leggi
blind film 2020 slasher walz
Horror & Thriller

Trailer per Blind: Pretty Boy è il nuovo maniaco mascherato che si aggira per L.A.

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marcel Walz torna sulle scene con un film che mescola orrore e disabilità

Leggi
the pale door film horror 2020
salò bluray ita 2020
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Salò o le 120 Giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione in versione integrale e restaurata del film maledetto del 1975

Leggi
walking dead world beyond serie 2020
Horror & Thriller

Trailer e data di uscita per World Beyond, spin-off alle origini di The Walking Dead (su Amazon Prime)

di Redazione Il Cineocchio

C'è Jordan Vogt-Roberts (Kong: Skull Island) alla regia del pilot della nuova serie horror, che getta tra i non morti anche Julia Ormond e Alexa Mansour

Leggi