Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » George Lucas: “La Minaccia Fantasma è sconnesso … Mi sono spinto troppo oltre”

Titolo originale: Star Wars: Episode I - The Phantom Menace , uscita: 19-05-1999. Budget: $115,000,000. Regista: George Lucas.

George Lucas: “La Minaccia Fantasma è sconnesso … Mi sono spinto troppo oltre”

29/12/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Un estratto del dietro le quinte del quarto film di Star Wars del 1999 dimostra come lo stesso regista e alcuni collaboratori fossero consci di aver realizzato un prodotto 'imperfetto'

Fino a poco tempo fa, la maggior parte dei fan di Star Wars concordava sul fatto che Episodio I – La minaccia fantasma (The Phantom Menace) del 1999 fosse il peggiore dei capitoli dell’intera saga. E lo stesso George Lucas non era rimasto entusiasta dopo aver visto un primissimo montaggio grezzo del prequel. Il regista a quanto pare era infatti rimasto così infastidito dal climax del film da arrivare ad ammettere, appena uscito dalla saletta privata delle proiezioni, di “essermi spinto un po’ troppo in lè in un paio di momenti”.

In queste settimane Star Wars: Gli ultimi Jedi, che ha spaccato critici e appassionati, sta prevedibilmente dominando ugualmente il box office, ma dalla rete siamo andati a ripescare una featurette contenuta nell’edizione home video di La Minaccia Fantasma, in cui compare proprio Lucas, che – a caldo – non sembra particolarmente soddisfatto del risultato finale. Oltre alla presenza irriverente di Jar Jar Binks, una delle più grandi lamentele riguarda la scarsa presa emotiva del momento clou della pellicola. E la cosa divertente è scoprire che regista e troupe hanno avuto la stessa reazione all’epoca, anche se lo hanno capito troppo tardi …

Queste le parole di Lucas al termine della proiezione:

È un po’ sconnesso. È audace nel prendere in giro le persone. Forse mi sono spinto un po’ troppo oltre in alcuni momenti.

Il montatore Ben Burtt fa eco aggiungendo considerazioni sul ritmo e sul tono di alcune sequenza montate insieme, tra cui un combattimento con le spade laser che porta alla morte di Qui-Gon Jinn (Liam Neeson), la regina Amidala (Natalie Portman) e le truppe in fuga; e Jar Jar cha affronta goffamente alcuni droidi in una battaglia a terra:

In uno spazio di circa 90 secondi, si passa dal lamentarsi della morte di un eroe, alla fuga, a una scena un po’ comica con Jar Jar, ad Anakin che ritorna … Sono molte cose in un tempo tanto breve!

Lucas sembra essere d’accordo, ma dice che è troppo tardi per fare dei tagli. Il filmato del dietro le quinte mostra anche il produttore Rick McCallum seduto in silenzio, mentre fissa lo schermo con la mano sulla bocca. Lucas dice:

Mi ha sconvolto la mente. Ci ho pensato un bel po’ e la parte difficile è che non si riuscirebbe praticamente più a togliere nessuna di queste parti, perché ognuna ti porta nel luogo seguente. E non puoi saltare perché non sai dove ti trovi …. 

Il filmato quindi finisce e la telecamera inizia a girare in una cucina con Lucas, Burtt e McCallum che sembrano intenti in una discussione piuttosto accesa:

Faccio dei particolari tipi di film dei quali questo è coerente. Ma si tratta di una pellicola molto difficile da seguire. Allo stesso tempo però, l’ho girato in maniera un po’ estrema di quanto abbia fatto in passato. E’ stato stilisticamente progettato per essere così, e non è possibile annullare tale scelta, ma possiamo diminuirne gli effetti. Possiamo rallentarlo un po’, quindi se per noi è intenso, uno spettatore comune finirà per impazzire. 

Di seguito trovate la featurette di La Minaccia Fantasma (iniziate al minuto 54:42):

Fonte: YouTube