Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Intervista esclusiva a Kim Coates, da Godless a Silent Hill, passando per Amityville e Battaglia per la Terra

Intervista esclusiva a Kim Coates, da Godless a Silent Hill, passando per Amityville e Battaglia per la Terra

04/12/2017 di Alessandro Gamma

Al recente Comic-Con di Milano abbiamo incontrato Tig Trager, ma con lui non abbiamo affatto parlato di Sons of Anarchy

Dopo il breve incontro di venerdì, abbiamo avuto ieri modo di incontrare faccia a faccia Kim Coates nel corso del Milan Comic-Con per una chiacchierata un po’ più elaborata e tranquilla, potendo così spaziare meglio sulla sua interessante carriera nell’horror e nella sci-fi, fatta di ruoli ‘minori’ in produzioni ‘di genere’ per il cinema. Se infatti è indubbio che la fama internazionale sia arrivata grazie alle 7 stagioni della serie Sons of Anarchy, l’attore canadese naturalizzato americano ha nel curriculum apparizioni più o meno significative anche in Waterworld (il nostro speciale sul film), Silent Hill, Residente Evil: AfterlifeBattaglia per la Terra ed Amityville – Il ritorno.

Proprio su questi aspetti meno noti della sua carriera ci siamo quindi soffermati, cercando di carpirne i ricordi più importanti.

Partendo da uno dei tuoi ultimi lavori, la miniserie Godless, messa da poco a catalogo da Netflix, cosa puoi dirmi del tuo personaggio e del tuo rapporto col genere western, vista anche la tua partecipazione a Terra di confine – Open Range nel 2003?

Penso che il western sia il genere più grande, perchè sono un tipo che adora i cavalli, ho imparato a cavalcare fin da piccolo in Canada, anche se ultimamente cavalco di più le motociclette purtroppo … ma sono rimasto colpito e onorato di essere invitato a far parte di questo show scritto e diretto da Scott Frank. E’ una serie epica, girata a Santa Fe. So che detto da me può sembrare retorico, ma ha ambizioni così ampie e atmosfere così cupe … si prende il suo tempo e i personaggi sono tratteggiati abilmente. Io interpreto Ed Logan, capo della sicurezza della compagnia mineraria locale, un tipo davvero spregevole … ma che porta lo spettatore a chiedersi come potrà mai cavarsela con tutte le azioni spregevoli che compie. In più, ho avuto la possibilità di cavalcare uno splendido cavallo, addestrato magnificamente. E’ stata un’esperienza che non dimenticherò facilmente.

In passato hai partecipato anche a un paio di adattamenti per il cinema di due videogame di grande successo, Silent Hill (2006) e Resident Evil (2010). Che ricordi hai di quelle esperienze? Sei un videogiocatore?

Partendo dall’ultima domanda, posso dirti che io e Deborah Kara Unger all’epoca iniziammo a giocare al videogioco di Silent Hill e posso garantirti che lo trovammo davvero difficile. Non siamo mai riusciti a passare al secondo livello. Facevamo entrambi davvero schifo! Venendo al film, come avrai avuto modo di notare, Christophe Gans è come se avesse girato due opere una dentro l’altra. Io e Sean Bean eravamo in uno, quello ambientato nella realtà, ovvero la parte ‘facile’, mentre tutte le ragazze – tutte fenomenali – erano nel vero videogioco. L’atmosfera, gli effetti speciali, gli stunt che hanno dovuto compiere … pazzeschi! Per quanto riguarda Resident Evil, posso confermarti che non ci ho nemmeno provato col videogame! Ho passato dei bei momenti sul set, al fianco di Milla Jovovich a ripetere alcune scene che non venivano bene, e gli effetti speciali sono stati ottimi alla fine. E’ stato un piacere parteciparvi.

Venendo a Amityville – Il ritorno (The Amityville Curse) è uno dei pochi horror a cui hai partecipato …

Davvero ricordi quel film?? E’ passato tipo un secolo! Come saprai, alcuni film della saga di Amityville sono considerati buoni, altri invece delle schifezze. Non so bene dove si collochi Curse! [ride]. Si tratta di uno dei film che feci all’inizio della carriera, interpretavo un tizio totalmente diverso da come sono, con gli occhiali, a cui alla fine veniva piantata un’ascia in mezzo alla testa. E il ragazzo che doveva occuparsi degli effetti speciali venne cacciato dal set durante le riprese e avevamo pochissimo tempo per terminare il film … Ricordo che lo girammo a Montreal. In ogni caso, ero agli inizi, quindi accettavo ogni ruolo mi offrissero, anche quelli più assurdi.

Recentemente sei stato protagonista anche di un altro film folle, Officer Downe

E’ un film allucinante! E’ tratto da un fumetto di Joe Casey e Chris Burnham ed è diretto da Shawn Crahan, che è il Clown della band Slipknot, un regista incredibilmente dotato di talento. Ho dovuto mettermi in forma per girarlo, ho fatto tutto gli stunt personalmente, ho dovuto stare appeso a testa in giù, sollevare una mitragliatrice pesantissima di cui facevo fatica a premere il grilletto … Un’esperienza totalmente folle che però ho fatto più che volentieri.

Venendo invece a Battaglia per la Terra (Battlefield Earth), qui siamo nella fantascienza pura

Quello è un film a cui non è stata data nemmeno una possibilità di successo. Il regista [Roger Christian] era uno spiritualista, il produttore ebreo, John Travolta di Scientology, Barry Pepper credo sia cattolico, Forest Whitaker uno spiritualista, come me. Insomma, c’era ogni tipo di religione e non religione coinvolta in questo adattamento di un best seller del 1982. Alcuni critici codardi vollero dargli contro in maniera pesante fin dal primo ciak e fu triste partecipare a un film che riceveva già durante la lavorazione quel genere di attenzioni. E’ vero che il libro è stato scritto da L. Ron Hubbard, ma non parlava di Scientology in senso stretto. Noi attori lavorammo davvero sodo, specie io e Barry … Non è certo il miglior film di fantascienza mai girato, ma il non aver avuto mai una possibilità è stato frustrante e ingiusto.

Ieri hai detto che sei contento che il doppiatore che ti dà la voce in Francia abbia di che mantenere la sua famiglia con il suo lavoro, pur con una voce che non è esattamente simile alla tua. Proprio a questo proposito, pensi che gli spettatori non di lingua inglese dovrebbero sforzarsi di leggere i sottotitoli per apprezzare un’interpretazione a 360° dell’attore, oppure sei favorevole che il doppiaggio li aiuti a fruire di un film/serie TV? 

Personalmente, voglio che tutti quelli che lavorano in questo business possano guadagnarsi uno stipendio, in Europa così come in Sud America o in Asia. Premesso questo, per me, essendo canadese e quindi abituato al francese e all’inglese, avere i sottotitoli è una cosa di cui andare orgogliosi. Quando mi capita di andare a qualche Festival internazionale e assistere a proiezioni di film italiani, tedeschi o polacchi, sentire la voce originale mi fa sentire più vicino al personaggio. Se però l’alternativa è che in Italia, ad esempio, gli spettatori non guarderebbero Sons of Anarchy perchè non è stata doppiata, allora ben venga il doppiaggio. E’ importante che la gente sia a suo agio. Magari vorrei solo che in alcuni paesi il doppiaggio non fosse sempre e comunque presente e che magari la gente potesse sentire ogni tanto anche la mia vera voce. Ci vuole tempo. E c’è anche una funzione educativa nel vedere film e telefilm in lingua originale, lo vedo alle Convention, coi ragazzi che vengono da me e mi dicono che hanno imparato o migliorato il loro inglese proprio guardando SoA o altre serie. Penso ci sia una nuova generazione in arrivo. 

Star Trek Discovery stagione 2 angelo rosso
Sci-Fi & Fantasy

Nel full trailer della stagione 2 di Star Trek: Discovery, l’Angelo Rosso vuol distruggere il futuro della galassia

di Redazione Il Cineocchio

Nei nuovi episodi della serie, l'equipaggio della Discovery dovrà affrontare nuovi pericoli, avvalendosi anche della saggezza di Spock

Leggi
3Below Tales of Arcadia serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per la serie 3Below: Tales of Arcadia, curata da Guillermo del Toro e sorella di Trollhunters

di Redazione Il Cineocchio

Tra i doppiatori dello show sci-fi animato di Netflix ci sono Diego Luna, Tatiana Maslany e Glenn Close

Leggi
captive state film
Sci-Fi & Fantasy

Nel full trailer di Captive State, alieni invasori, mecha e terrestri in fuga

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti del nuovo distopico film sci-fi diretto da Rupert Wyatt troviamo John Goodman, Ashton Sanders e Vera Farmiga

Leggi
macchine mortali film 2018
Sci-Fi & Fantasy

Macchine Mortali | La recensione del film

di William Maga

Peter Jackson scrive e produce il deludente adattamento dell'omonima serie di romanzi fantasy di Philip Reeve, velato di superficiali riferimenti alla politica attuale e pesantemente debitore della saga di Star Wars

Leggi
macchine mortali 2018 film
Sci-Fi & Fantasy

26 cose da sapere su Macchine Mortali di Christian Rivers

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione dell'adattamento cinematografico scritto e prodotto da Peter Jackson ispirato alla serie di libri fantasy di Philip Reeve

Leggi
Hidden Förstfödd serie
Sci-Fi & Fantasy

Il trailer della serie Hidden ci immerge nel folklore scandinavo

di Redazione Il Cineocchio

Izabella Scorupco e August Wittgenstein sono i protagonisti dello show originale basato sull'omonimo romanzo fanta-thriller dello scrittore Philip Alexanderson

Leggi
Godzilla II King Of The Monsters
Sci-Fi & Fantasy

Nel secondo trailer di Godzilla II: King Of The Monsters, i mostri devastano il pianeta

di Redazione Il Cineocchio

L'umanità dovrà affidarsi al raggio atomico del lucertolone per sconfiggere i terribili Mothra, Rodan e King Ghidorah

Leggi
stranger things Scoops Ahoy
Sci-Fi & Fantasy

Stranger Things 3: teaser trailer con i titoli degli episodi (facciamo supposizioni)

di Redazione Il Cineocchio

Speculiamo un po' su cosa potrebbe accadere ai protagonisti della serie di Netflix in arrivo tra qualche mese e ambientata questa volta nell'estate del 1985

Leggi
embryo serie valladares
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer della serie Embryo, una gravidanza aliena porta voglie di carne umana

di Redazione Il Cineocchio

Il regista cileno Patricio Valladares si cimenta con il fanta-horror in uno show limitato che si ispira a Specie Mortale e Breakdown - La Trappola

Leggi
La Befana vien di notte film cortellesi
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer di La Befana vien di notte, Paola Cortellesi porta il carbone ai cattivi

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 10 anni di pausa, Michele Soavi torna alla regia di un film per il cinema con un coming-of-age fantasy all'italiana

Leggi
ed harris the abyss
Sci-Fi & Fantasy

Ed Harris su The Abyss: “Ultimi 10 minuti tremendi; James Cameron mi indispose sul set”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato il fanta-action del 1989, parlando dei momenti difficili della lavorazione e della delusione per il finale

Leggi
Shane Black The Predator concept scimmie
Sci-Fi & Fantasy

The Predator: 10 concept art per l’ibrido Yautja-scimmia tagliato dal film di Shane Black

di Redazione Il Cineocchio

Il creature designer Constantine Sekeris ha rivelato l'aspetto del singolare essere che il regista gli aveva commissionato per il film

Leggi
ultraman serie netflix 2019
Sci-Fi & Fantasy

Ultraman: trailer, poster, trama e data di uscita per la serie animata di Netflix

di Redazione Il Cineocchio

L'eroe creato nel lontano 1966 da Eiji Tsuburaya godrà presto di una nuova incarnazione grazie al colosso dello streaming e ai registi Kenji Kamiyama e Shinji Aramaki

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray 4K | Matrix Revolutions di Andy e Larry Wachowski

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana UHD del terzo e ultimo capitolo della trilogia fanta-filosofica con Keanu Reeves e Laurence Fishburne

Leggi
cowboy bebop serie
Sci-Fi & Fantasy

Cowboy Bebop: Netflix conferma la serie live action; Shinichiro Watanabe coinvolto

di Redazione Il Cineocchio

Presto vedremo i cacciatori di taglie spaziali Spike Spiegel, Jet Black e Faye Valentine in versione 'umana' grazie al colosso dello streaming, che allarga così la sua offerta di adattamenti di noti manga o anime giapponesi

Leggi
ഒടിയന്‍

ഒടിയന്‍

T. originale: ഒടിയന്‍

Data di uscita: 14-12-2018

Voto medio: 8 su 2 voti
Il testimone invisibile

Il testimone invisibile

T. originale: Il testimone invisibile

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 9 su 1 voti
Capri-Revolution

Capri-Revolution

T. originale: Capri-Revolution

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 3 voti
Lontano da qui

Lontano da qui

T. originale: The Kindergarten Teacher

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 42 voti
Un piccolo favore

Un piccolo favore

T. originale: A Simple Favor

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 453 voti
Macchine mortali

Macchine mortali

T. originale: Mortal Engines

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 85 voti

RECENSIONE

La donna elettrica

La donna elettrica

T. originale: Kona fer í stríð

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 33 voti
Dinosaurs

Dinosaurs

T. originale: Dinosaurs

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Calcutta - Tutti in Piedi

Calcutta - Tutti in Piedi

T. originale: Calcutta - Tutti in piedi

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Natale a 5 stelle

Natale a 5 stelle

T. originale: Natale a cinque stelle

Data di uscita: 07-12-2018

Voto medio: 4 su 27 voti
Santiago, Italia

Santiago, Italia

T. originale: Santiago, Italia

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 2 voti
La prima pietra

La prima pietra

T. originale: La prima pietra

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 6 su 1 voti
Sulle sue spalle

Sulle sue spalle

T. originale: On Her Shoulders

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
La casa delle bambole - Ghostland

La casa delle bambole - Ghostland

T. originale: Ghostland

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 415 voti

RECENSIONE

Non ci resta che vincere

Non ci resta che vincere

T. originale: Campeones

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 140 voti
Colette

Colette

T. originale: Colette

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 39 voti
Alpha - Un'amicizia forte come la vita

Alpha - Un'amicizia forte come la vita

T. originale: Alpha

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 5 su 704 voti
Il castello di vetro

Il castello di vetro

T. originale: The Glass Castle

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 271 voti