Home » Cinema » Horror & Thriller » Jamie Lee Curtis su Halloween (2018): “Vi spiego perchè ho accettato di tornare; chiudo l’arco di Laurie”

Titolo originale: Halloween, uscita: 18-10-2018. Budget: $10,000,000. Regista: David Gordon Green.

Jamie Lee Curtis su Halloween (2018): “Vi spiego perchè ho accettato di tornare; chiudo l’arco di Laurie”

21/06/2018 di Redazione Il Cineocchio

L'attrice è anche ritornata a commentare la sua 'delusa' partecipazione ai capitoli '20 Anni Dopo' e 'La Resurrezione'

Soltanto la settimana fa abbiamo riportato la dichiarazione di Jamie Lee Curtis relativa ai veri motivi del suo ritorno in Halloween – 20 Anni Dopo nel 1998. Ora, l’attrice – che ha preso parte più volte alla prolifica saga horror nei panni di Laurie Strode – è tornata a parlare del suo ennesimo ritorno nel sequel diretto dell’Halloween originale del 1978 di John Carpenter (il trailer e la data d’uscita ufficiali), che vede David Gordon Green in veste di regista e co-sceneggiatore.

Jamie Lee Curtis infatti tornerà presto a scontrarsi ancora con Michael Myers dopo i tre seguiti che l’hanno già vista protagonista,  Halloween II – Il signore della morte (Halloween II) di Rick Rosenthal, Halloween – 20 Anni Dopo (Halloween H20: 20 Years Later) di Steve Miner e Halloween – La Resurrezione (Halloween: Resurrection, 2002) di Rick Rosenthal. Tuttavia, tutta la timeline vista fin qui verrà azzerata dal film in uscita, espediente che consentirà proprio la presenza di Laurie, uccisa in Halloween – La Resurrezione.

Viene quindi spontaneo, soprattutto dopo le dichiarazioni poco entusiastiche a riguardo di Halloween – 20 Anni Dopo, domandarsi il motivo per cui la Curtis abbia deciso di incarnare ancora una volta Laurie? … Inoltre, cosa ne pensa degli altri sequel del franchise e perché ha preso parte a H20 e Resurrezione? A tutte queste domande ha risposto così:

Questo è quanto dovete sapere. La verità è che ho girato Halloween 1 e 2 perché Halloween 2 riprendeva esattamente da dove si era interrotto Halloween 1, in quella versione della storia, e credevo di doverlo alle persone che avevano amato l’originale. Pensavo che, essendo io il volto del film, fosse una mia responsabilità, ma mi sono anche resa conto anche allora che … Avevo già fatto Non entrate in quella casa (Prom Night), Terror Train, una specie di brutto thriller chiamato Roadgames in Australia, e poi avevo preso parte ad Halloween 2. Ero certa, se potevo esserlo di qualcosa, che fosse giunto il momento di dire basta, più perché se non l’avessi fatto non avrei mai potuto fare altro … e lo sapevo. Avevo intenzione di dire che avevo finito, e non aveva niente a che fare con il genere, aveva letteralmente a che fare con … Se avessi voluto fare qualcos’altro, non ne avrei avuto l’opportunità, perché sarei stata definitivamente incasellata nell’horror, quindi pensai che Halloween 2 fosse il modo per concludere [la mia partecipazione alla saga].

Jamie Lee Curtis ha poi continuato:

Quindi, per tutti quegli anni, la ragione per cui non sono mai tornata è perché stavo facendo molte altre cose. Non ha nulla a che fare con la mancanza di rispetto per il genere. Così me ne sono dimenticata  per molto tempo, fino ad H20, [che] è venuto fuori solo perché ero ancora nel mondo dello spettacolo, John [Carpenter] era ancora nel mondo dello spettacolo e Debra Hill era ancora nel mondo dello spettacolo e li ho chiamati a pranzo e gli ho detto ‘Hey ragazzi, il prossimo anno saranno passati vent’anni …’ e ‘Quanto è pazzesco!’ Quante volte capita una cosa del genere?’ Quindi il film è stato concepito e c’è stato un momento in cui John avrebbe dovuto dirigerlo, ma poi ha avuto altri impegni ed è finito che io fossi, di nuovo, l’unico rappresentante [dell’originale]. Ma l’idea di [H20] era di completare in qualche modo la storia; ovviamente, con i film di Halloween … la parola completare ha molte interpretazioni. Il modo in cui volevo finire quel film era il modo in cui si finiscono i film. Volevo un finale concreto. Volevo che Laurie a quel punto … Quando si volta indietro verso di lui con quell’ascia in mano, dice una cosa del tipo ‘Siamo io o te, perché io non scapperò più. Sono scappata per tutta la mia vita. Ora non scappo via, quindi siamo tu o io.’ Per Jamie, quello è stato un momento molto importante e una conclusione molto importante di quel film.

Ma naturalmente, quello che scopriamo – e che tra l’altro non era l’intenzione originale – era che non fosse Michael, ma un uomo innocente quello che Laurie aveva ucciso. Quindi quello che dissi loro è stato che, se questo era davvero il modo in cui intendevano concludere il film, senza che il pubblico sapesse la verità, allora avrei dovuto tornare per un altro film ancora; per un brevissimo momento, giusto per concludere l’arco di Laurie. Non avrei girato Halloween – 20 Anni Dopo se fosse stato ambiguo. Dissi che ne avrei preso parte e avrei portato a termine la mia versione della storia di Laurie, qualunque anno fosse, qualunque cosa fosse. Quindi, questa è stata la ragione per cui presi parte ad Halloween – La Resurrezione. Dunque, pensai che H20 fosse la cosa giusta da fare in quel momento, mi piaceva, e poi avrei dovuto partecipare a quell’altro capitolo solo per concludere la storia e poi non sarei più tornata in questo franchise.

Poi però, David Gordon Green l’ha chiamata …

Ero impegnata in altre faccende, i miei figli erano cresciuti ed ero in vacanza lo scorso giugno, quando ricevo questa telefonata [in cui mi hanno detto che] David voleva parlare con me. Hanno iniziato a propormi il film e ho detto di no, [ho detto] no, mandatemi [il copione] … L’ho letto e ho pensato che fosse un modo molto intelligente e moderno di rapportarsi ad Halloween. Sono sicura che tutti hanno in mente quella parola; non è un reboot, è un re-telling. È un approccio molto interessante del film perché ha dei riferimenti al primo Halloween in tutti i modi possibili, stilisticamente, caratterologicamente, visivamente, emotivamente; segue temi molto simili, ma è un film a sé stante, quindi è un mash-up molto intelligente del primo film in un re-telling, come se ne fosse un sequel diretto. È affascinante. Quando vedrete quello che hanno realizzato rimarrete stupiti, perché è una pellicola molto moderna eppure molto vera.

Con Halloween di David Gordon Green, sembra quindi che Jamie Lee Curtis possa finalmente (?) aver trovato la sua degna chiusura per l’arco narrativo della sua Laurie, che pensava sarebbe stata già al centro di H20. Per capirlo però dovremo aspettare l’uscita nei nostri cinema il prossimo 25 ottobre.

In attesa della fatidica data, di seguito trovate la sinossi e il trailer ufficiali:

Jamie Lee Curtis torna all’iconico ruolo di Laurie Strode, che giunge allo scontro finale con Michael Myers, l’uomo mascherato che le ha dato la caccia da quando era sfuggita per un soffio alla carneficina della notte di Halloween avvenuta quattro decenni prima.

Fonte: BD

Jamie Lee Curtis
Judy Greer
Andi Matichak
Nick Castle
Will Patton
Virginia Gardner
Rhian Rees
James Jude Courtney
Dylan Arnold
Miles Robbins
Drew Scheid
Haluk Bilginer
Omar J. Dorsey
Toby Huss
Omar Azimi
Diva Tyler
Chris Holloway
Johnny Price
Marian Green
Hannah Russell
Edward Stachyra
Jefferson Hall
Pedro López
Rob Niter
Michael Harrity
David Lowe
Koby Griffin
Christopher Allen Nelson
Carmela McNeal
Vince Mattis
Michael Smallwood
Brien Gregorie
Ranisha Wood
Matthew Anderson
Angela Anderson
W.F. Bell
Willie Tyrone Ferguson
Aaron Christian Paderewski
Anthony Woodle
Charlie Benton
Jibrail Nantambu
Brittani Cox
Jared Moser
Sophia Miller
Charlie Donadio
Kurt Deimer
P.J. Soles
Christopher Holloway
Roger Antonio
Teresa Ann Johnson
Jonathan Bruce
Colin Mahan
Horror & Thriller

Todd McFarlane: “Brutte notizie per il film di Spawn e la serie di Sam and Twitch”

di Redazione Il Cineocchio

Il creatore dei personaggi ha aggiornato i fan sullo stato dei due progetti che dovrebbero portarne al cinema e in TV le rispettive avventure

Leggi
Horror & Thriller

André Øvredal: “Adatto per il cinema La Lunga Marcia di Stephen King; ho paura di fallire”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista norvegese (Autopsy) comincerà presto le riprese dell'ennesima trasposizione di un'opera del Re del brivido, che all'epoca l'aveva pubblicata col nome di Richard Bachman

Leggi
We Have Always Lived in the Castle film Alexandra Daddario e Taissa Farmiga
Horror & Thriller

We Have Always Lived in the Castle | La recensione del film con Alexandra Daddario e Taissa Farmiga

di Sabrina Crivelli

C'è anche Sebastian Stan nell'adattamento cinematografico del romanzo di Shirley Jackson, un dramma claustrofobico in cui il vero orrore risiede nel passato e nella psiche

Leggi
Horror & Thriller

The Nightingale: trailer per il rape & revenge in costume di Jennifer Kent

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il passaggio al Festival di Venezia, il secondo film della regista australiana è finalmente pronto ad arrivare nelle sale

Leggi
Randall Archer e Erin Way in The Collection (2012)
Horror & Thriller

The Collected: poster per il terzo film della saga slasher del ‘Collezionista’

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 7 anni di silenzio, il protagonista Josh Stewart conferma l'arrivo dell'atteso sequel, scritto e diretto ancora una volta da Marcus Dunstan

Leggi
jinn serie netflix
Horror & Thriller

Jinn: full trailer per la serie Netflix ispirata al folklore arabo

di Redazione Il Cineocchio

C'è il giovane regista libanese Mir-Jean Bou Chaaya dietro alla prima produzione originale mediorientale

Leggi
Horror & Thriller

C’era una volta a Hollywood: full trailer metacinematografico e data di uscita in Italia

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie sono tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60, con l'ombra di Charles Manson sullo sfondo

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di True Fiction, un esperimento usa il terrore come fonte per un romanzo horror

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Braden Croft torna sulle scene con un horror thriller che capovolge le dinamiche di Misery non deve morire

Leggi
Horror & Thriller

Recensione story | Cannibal Love – Mangiata Viva di Claire Denis

di Sabrina Crivelli

Ripercorriamo lo scioccante film del 2001 della regista francese con protagonista Vincent Gallo, in cui sesso e cannibalismo si compenetrano indissolubilmente

Leggi
Vincent Price il grande inquisitore
Horror & Thriller

John Hillcoat: “Dirigo il remake di Il Grande Inquisitore, Nicolas W. Refn produce”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quattro anni di silenzio, riparte di slancio il progetto che porterà al cinema un nuovo adattamento del controverso romanzo di Ronald Bassett già trasposto da Michael Reeves nel 1968

Leggi
brightburn l'angelo del male film
Horror & Thriller

13 cose da sapere su L’Angelo del Male – Brightburn di David Yarovesky

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione dell'horror coi supereroi prodotto da James Gunn e interpretato da Elizabeth Banks

Leggi
L'Angelo del Male - Brightburn film
Horror & Thriller

L’Angelo del Male – Brightburn | La recensione del mash-up tra horror e cinecomic

di Sabrina Crivelli

Ci sono David Yarovesky alla regia e James Gunn in produzione dietro al film che mescola splatter e superpoteri pescando a piene mani da Il presagio e da Superman, ma il risultato soddisfa meno di quanto si vorrebbe

Leggi
climax Gaspar Noé film
Horror & Thriller

Poster e trailer italiani per Climax, thriller ‘in acido’ di Gaspar Noé

di Redazione Il Cineocchio

A un anno dalla presentazione in anteprima al Festival di Cannes, l'ultima fatica del controverso regista franco-argentino con Sofia Boutella arriva finalmente nei nostri cinema

Leggi
Désirée Giorgetti Sky Sharks (2)
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Désirée Giorgetti ci parla di Sky Sharks

di Alessandro Gamma

L'attrice italiana ci racconta la sua esperienza sul set del folle fanta-horror diretto da Mark Fehs, in cui ci sono anche Tony Todd, Cary-Hiroyuki Tagawa e Robert LaSardo

Leggi
nancy drew serie the cw Kennedy McMann
Horror & Thriller

Trailer per Nancy Drew, serie che rilancia in TV le indagini soprannaturali della giovane detective

di Redazione Il Cineocchio

Ha il volto dell'esordiente Kennedy McMann la protagonista delle nuove storie del personaggio creato dalla scrittrice Mildred Augustine Wirt Benson

Leggi
Rocketman

Rocketman

29-05-2019

Una vita violenta

Una vita violenta

25-05-2019

L'angelo del male - Brightburn

L'angelo del male - Brightburn

23-05-2019

RECENSIONE

Takara - La notte che ho nuotato

Takara - La notte che ho nuotato

23-05-2019

Polaroid

Polaroid

23-05-2019

RECENSIONE

Aladdin

Aladdin

22-05-2019

RECENSIONE

Alive in France

Alive in France

19-05-2019

Dolor y gloria

Dolor y gloria

17-05-2019

Mò vi mento - Lira di Achille

Mò vi mento - Lira di Achille

16-05-2019

Bangla

Bangla

16-05-2019

Unfriended: Dark Web

Unfriended: Dark Web

16-05-2019

RECENSIONE

Quando eravamo fratelli

Quando eravamo fratelli

16-05-2019

John Wick 3 – Parabellum

John Wick 3 – Parabellum

16-05-2019

RECENSIONE

Attenti a quelle due

Attenti a quelle due

16-05-2019