Home » Cinema » Horror & Thriller » Joe Hill: “Lo Squalo cela la chiave per far luce su un omicidio irrisolto del 1974”

Titolo originale: Jaws , uscita: 18-06-1975. Budget: $7,000,000. Regista: Steven Spielberg.

Joe Hill: “Lo Squalo cela la chiave per far luce su un omicidio irrisolto del 1974”

31/07/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore, figlio di Stephen King, avrebbe individuato in una scena del classico di Steven Spielberg la 'signora delle dune', una ragazza che venne brutalmente uccisa e che non fu mai identificata dalla polizia

È conosciuta solamente come la “Signora delle Dune“, una giovane donna il cui corpo mutilato venne trovato tra le dune al di fuori di Provincetown, nel Massachusetts, nell’estate del 1974. Con le mani tagliate e quasi decapitata, la donna ancora oggi non è mai stata identificata, né il suo assassino catturato. Oltre 40 anni dopo, quello della “Signora delle Dune” rimane un totale mistero e un caso irrisolto, anche se molti hanno abbozzato teorie in merito nel corso del tempo. Una di queste, postula addirittura che la ragazza sia effettivamente apparsa in Lo Squalo (Jaws) di Steven Spielberg.

Come forse ricorderete, il classico venne girato proprio nell’estate del ’74 (uscì nei cinema nel 1975) e non lontano dal luogo in cui venne rinvenuto il cadavere martoriato, ed è Joe Hill (il figlio di Stephen King) l’uomo dietro alla teoria che la “Signora delle Dune” fosse in città nei giorni precedenti al suo omicidio. Lo scrittore ha parlato nel dettaglio di questa ipotesi sul suo blog già tre anni fa, ma è è ritornata d’attualità ora grazie al suo coinvolgimento in una nuova intervista.

Joe Hill scriveva tre anni fa, spiegando la sua scoperta:

A giugno, Lo Squalo è tornato nuovamente nei cinema per celebrarne il 40° anniversario. Naturalmente, prevedibilmente, forse inevitabilmente, io ero lì. Lo stavo guardando nel mio solito stato di trance di piacere onirico … e poi, all’improvviso, mi sono ritrovato mezzo sprofondato nella mia poltroncina, ad avere la pelle d’oca. All’improvviso, inspiegabilmente, eccola … a grandezza naturale e che mi guardava da sopra la spalla. Lì, per un istante, nel corso di una scena affollata e poi sparita. 

Come Joe Hill ha poi ulteriormente approfondito, una delle comparse in scena al minuto 54 circa di Lo Squalo presenterebbe infatti curiosi punti in comune con la “Signora delle Dune”, sia con i rendering realizzati dagli artisti della polizia che con le descrizioni forensi del corpo rinvenuto: una bandana blu, jeans della Wrangler, capelli ramati / rossi in una coda di cavallo, 65 kg di peso, tra i 25 e i 49 anni di età.

Sulla comparsa presente nel film, Hill la descriveva così:

Bandana blu. Sui 30 anni. Snella, 65 kg. Non credo che quelli siano jeans Wrangler, ma una ragazza possiede presumibilmente più di un paio di jeans.

Joe Hill ha riassunto nuovamente adesso la sua intuizione, ammettendo comunque che la sua teoria potrà essere pure avvincente, ma che è tutt’altro che concreta:

Ecco tutto ciò che abbiamo veramente in mano: una comparsa che presenta una sorprendente somiglianza con una ragazza morta, alcune coincidenze temporali e geografiche e uno scrittore di racconti horror con una sensazione. Non mi illudo della situazione. Stavo guardando Lo Squalo, sotto l’influenza di Scheletri, e il mio subconscio ha inventato una piccola storia emozionante sulla Signora delle Dune proprio in quel momento. Era così bella che mi sono convinto che potrebbe essere vera. 

Ha poi concluso, tra il serio e il faceto:

È un what if? incredibile vero? E se la giovane vittima di omicidio che nessuno è mai stato in grado di identificare fosse in realtà stata vista da centinaia di milioni di persone in un classico estivo tra i più amati senza sapere nemmeno che la stavano vedendo? E se il fantasma della Signora delle Dune perseguitasse Lo Squalo? 

Senza dubbio affascinante, ma per sfatare questa teoria basterebbe che l’eventuale ragazza della foto in alto, oggi probabilmente un’anziana signora sui 75 anni, o qualche parente che si ricordasse dell’aneddoto, si facesse avanti chiarendo la faccenda.

Fonte: TW

Altre notizie su Jaws: