Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Maleficent – Signora del Male | La recensione del film di Joachim Rønning

7/10 su 864 voti. Titolo originale: Maleficent: Mistress of Evil, uscita: 16-10-2019. Budget: $85,000,000. Regista: Joachim Rønning.

Maleficent – Signora del Male | La recensione del film di Joachim Rønning

16/10/2019 recensione film di Teresa Scarale

Lo zigomo elevato e tagliente della carismatica Angelina Jolie non basta a risollevare le sorti di un sequel bizzarro e grottesco. Sorta di incrocio caricaturale fra 'Indovina chi viene a cena' e 'La guerra dei Roses', con scimmiottamenti da 'Il Trono di Spade', serve unicamente da palcoscenico allo splendore di Michelle Pfeiffer, una cattiva la cui luminosità oscura senza troppo sforzo le scialbe smorfie di Elle Fanning e del principino.

Angelina Jolie maleficent signora del male film

Se ti chiami Malefica, è difficile che il popolo del regno vicino al tuo ti consideri “benefica”. Anche se c’è stato un tempo in cui lo hai dimostrato. Il bene, si dimentica. Questo confortante pensiero dà il via al sequel dell’ultima produzione Disney, Maleficent – Signora del Male, firmata come la precedente dal regista Joachim Rønning e sempre con protagonista la fascinosa Angelina Jolie (Wanted – Scegli Il Tuo Destino). L’antagonista questa volta è la Regina Ingrid (Michelle Pfeiffer, vedere sotto). Aurora (Elle Fanning, Teen Spirit – A un Passo dal Sogno, L’Inganno), la Bella Addormentata ormai (più o meno) sveglia, è la regina della Brughiera. La ragazza vive circondata da fiorellini, fatine, animaletti dispettosamente affettuosi e rivoli d’acqua, in sintonia con la sua madrina Malefica, il cui animo rapace preferisce però per la residenza quotidiana le alture più rocciose.

Maleficent – Signora del Male posterCosa manca allo zuccheroso quadretto? Un principe azzurro con tanto di proposta matrimoniale. Assolve al compito naturalmente il predestinato Principe Filippo (un gommoso Harris Dickinson, già interprete di Trust e Darkest Minds). Il giovane rampollo del Re Giovanni (lo shakespeariano Robert Lindsay) e della Regina Ingrid (una sontuosa Michelle Pfeiffer) ha quasi portato a casa il risultato. Per arrivare alle fatidiche nozze manca solo la cena ufficiale di fidanzamento, quella in cui si conoscono le famiglie dei futuri sposi. Per fortuna Aurora ha una sola parente da presentare, la possessiva Malefica. Non esattamente una donna di mondo.

Cosa non si fa per i figli, però. Pur di non far sfigurare Aurora, la puntuta madrina si allena infatti goffamente a sorridere allo specchio e a rispondere con garbo ai convenevoli, sotto lo sguardo sghignazzante e preoccupato del fidato amico corvo / umano Fosco, interpretato come nel primo film da Sam Riley (PPZ – Pride + Prejudice + Zombies). Ma, soprattutto, Malefica accetta, su richiesta della biondina figlioccia, di coprire le proprie corna con un foularino in vista della cena. Ahi ahi Aurora. Se ti vergogni di tua madre, non parti col piede giusto. Tuttavia, l’emotiva e rassegnata Malefica, con amorevole sacrificio materno acconsente a “mascherare” la sua mostruosità, ormai speranzosa nella buona riuscita dell’incontro. Non sa però la fata dark che al castello di Ulstead l’attende una consuocera delle più infide e subdole, di quelle che, col sorriso, sanno dove colpire per far male.

Linda Woolverton (già sceneggiatrice per Disney di La Bella e la Bestia, Il Re Leone e Alice in Wonderland) doveva pur inventarsi qualcosa per arrivare al finale (fin troppo) noto dal lontano 1959, anno di distribuzione del La Bella Addormentata “originale” di Walt Disney. E allora risolve la partita di Maleficent – Signora del Male con un grande classico del ‘litigio’: una bella chiassosa guerra fra consuocere. La produzione del resto, prevedibilmente, non lesina sugli effetti speciali e sulla moltiplicazione nei cieli di minacciosi volatili e di corna, tempestivamente dispiegate anche sul mercato dalla task force del reparto marketing per l’incipiente notte di Halloween. Il film si risolve così in un gioco bicefalo stile La Guerra dei Roses fra due stelle indiscusse del cinema mondiale, Angelina Jolie e Michelle Pfeiffer.

elle fanning maleficent signora del male filmLa prima deve destreggiarsi nell’interpretazione di un personaggio di fatto psicolabile, oscillante fra tenerezza, sindrome dell’abbandono, amore materno e gelosia. Non più sufficientemente duro a livello narrativo ma nemmeno troppo accomodante. L’attrice premio Oscar per Ragazze interrotte indulge forse per questo in qualche scatto che a volte appare meccanico. Più semplice il compito per la collega, a suo completo agio nel ruolo di una cattiva esteticamente magnifica, bianca e dura come il ghiaccio, capace di spegnere con la sua luce le gesta dei giovani malcapitati attori che le gravitano attorno.

Dopo la parentesi alla Indovina chi viene a cena, Maleficent – Signora del Male “parte per la tangente”. La grancassa di colpi e fiamme che si aggrovigliano nel cielo digitale della pellicola costituisce una storia a parte rispetto a quella di partenza, uno spin-off vagamente ricalcato sull’immaginario collettivo post Il Trono di Spade, il quale perde anche di vista, per buona parte della sua durata, il target di riferimento. Ma niente paura. Ci pensa il bell’addormentato Filippo a ricordare allo spettatore che si trova pur sempre nella cornice di una fiaba disneyana di sessant’anni addietro e che certi schemi narrativi devono comunque ripetersi, nonostante gli “Al lupo, al lupo!” avessero fatto supporre qualcosa di parzialmente diverso.

Il pubblico lascia quindi la sala un po’ frastornato, dubbioso dell’identità narrativa di quanto appena visto.

Di seguito il full trailer italiano e quello internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Maleficent – Signora del Male, nei nostri cinema dal 17 ottobre:

Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Apocalittici e doppi: il lascito di Philip K. Dick

di William Maga

Nei racconti dello scrittore scomparso nel 1982 l'uomo vive in un presente già devastato dal futuro. Dai replicanti di Blade Runner ai ricordi di Atto di forza: nessun eroe, solo 'duplicati'

Leggi
sam neill punto di non ritorno
Sci-Fi & Fantasy

Video | Sam Neill su Punto di Non Ritorno: “Film diverso da quello che girammo; infernali le 8 ore di trucco”

di Alessandro Gamma

Il protagonista del film di Paul W.S. Anderson del 1997 ha parlato della director's cut 'impossibile del fanta-horror e delle difficoltà patite sul set

Leggi
Emma Roberts in Paradise Hills (2019) film
Sci-Fi & Fantasy

Paradise Hills | Recensione del film con Emma Roberts e Milla Jovovich (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La regista spagnola Alice Waddington esordisce con un fanta-thriller che affascina molto nella curatissima estetica, preoccupandosi pochissimo della sostanza della sceneggiatura

Leggi
the tomorrow war film 2020
Sci-Fi & Fantasy

The Tomorrow War: Chris Pratt soldato contro gli alieni nella prima immagine; la trama

di Redazione Il Cineocchio

Ci saranno Yvonne Strahovski e J.K. Simmons al fianco dell'attore nell'action sci-fi diretto da Chris McKay

Leggi
tony wolf spazio wow milano
Sci-Fi & Fantasy

Video | Visita alla mostra ‘Lupus in fabula’ dedicata a Tony Wolf (Spazio WOW)

di Alessandro Gamma

Un viaggio tra le oltre 100 coloratissime - e dettagliatissime - illustrazioni dell'artista, alla (ri)scoperta del 'misterioso' e prolificissimo Antonio Lupatelli

Leggi
Cappella di Bethléem, dove i gargoyle sono Gremlins e Goldrake (5)
Sci-Fi & Fantasy

Il ‘non’ mistero della cappella di Bethléem, dove tra i gargoyle ci sono i Gremlins e Goldrake

di Redazione Il Cineocchio

Il curioso caso dell'edificio sacro situato nella regione della Loira Atlantica, in Francia, dove tra i pinnacoli fanno capolino anche insospettabili mostri della cultura pop cinematografica e televisiva

Leggi
Karl Urban in Dredd (2012) film
Sci-Fi & Fantasy

Rivisti Oggi | Dredd – Il Giudice dell’Apocalisse di Pete Travis (o Alex Garland?)

di Francesco Chello

Dopo 7 anni di 'oblio', il film con Karl Urban nei panni del poliziotto più severo e temuto di Mega-City One trova finalmente una distribuzione italiana

Leggi
l'orrore di dunwich h. p. lovecraft libro
Sci-Fi & Fantasy

Elijah Wood: “Faccio il film di L’orrore di Dunwich; penso a una trilogia su H. P. Lovecraft”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo Il colore venuto dallo spazio, il regista Richard Stanley potrebbe dirigere anche il nuovo ambizioso progetto

Leggi
color out of space film stanley
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Color Out of Space: Nicolas Cage vittima dell’ineffabile colore venuto dallo spazio

di Redazione Il Cineocchio

Richard Stanley torna in regia dopo una lunghissima assenza per adattare il noto racconto fanta-horror del 1927 di H. P. Lovecraft

Leggi
terminator destino oscuro linda hamilton film
Sci-Fi & Fantasy

Tim Miller sul ruolo di John Connor in Destino Oscuro: “Vi spiego quella decisione; due ottimi motivi”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista parla della controversa scena di apertura del sesto capitolo della saga di Terminator, raccontando quanto fosse necessaria per la trama e per Sarah

Leggi
tenet film nolan 2020
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Tenet: spionaggio e viaggi nel tempo nel film di Christopher Nolan

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti del misteriosissimo progetto da 225 milioni di dollari ci sono John David Washington, Robert Pattinson, Michael Caine e Kenneth Branagh

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

La La Land | La recensione del film di Damien Chazelle

di Teresa Scarale

Emma Stone e Ryan Gosling sono i protagonisti di una struggente storia d'amore a tempo di jazz. E le stelle di Los Angeles stanno a guardare

Leggi
His Dark Materials queste oscure materie serie HBO 2019
Sci-Fi & Fantasy

Trailer preview per Queste Oscure Materie: James McAvoy alle prese coi daimon nella serie HBO

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Dafne Keen, Lin-Manuel Miranda e Ruth Wilson nell'adattamento TV della trilogia fantasy scritta da Philip Pullman

Leggi
roland emmerich independence rigenerazione set
Sci-Fi & Fantasy

Roland Emmerich: “Sbagliai a fare Independence Day: Rigenerazione; il no di Will Smith stravolse i piani”

di Redazione Il Cineocchio

A tre anni dall'uscita, il regista è tornato sul film, assumendosi parte delle colpe dell'insuccesso

Leggi
Linda Hamilton e Tim Miller in Terminator Destino Oscuro
Sci-Fi & Fantasy

Tim Miller su Terminator – Destino Oscuro: “Costretto a inserire la frase ‘I’ll be back’ nel film”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista del sesto capitolo della saga ha raccontato della sua iniziale riluttanza ad usare la nota battuta e di come sia poi stata 'rielaborata' per provare a fare qualcosa di diverso

Leggi
Depeche Mode: Spirits in the Forest

Depeche Mode: Spirits in the Forest

21-11-2019

Aspromonte - La terra degli ultimi

Aspromonte - La terra degli ultimi

21-11-2019

Countdown

Countdown

21-11-2019

RECENSIONE

Cetto c'è, senzadubbiamente

Cetto c'è, senzadubbiamente

21-11-2019

The Lodge

The Lodge

21-11-2019

RECENSIONE

Light of My Life

Light of My Life

21-11-2019

RECENSIONE

L'ufficiale e la spia

L'ufficiale e la spia

21-11-2019

RECENSIONE

Citizen Rosi

Citizen Rosi

18-11-2019

The Report

The Report

18-11-2019

Come se non ci fosse un domani

Come se non ci fosse un domani

14-11-2019

Sono solo fantasmi

Sono solo fantasmi

14-11-2019

RECENSIONE

Gamberetti per tutti

Gamberetti per tutti

14-11-2019

The Bra - Il reggipetto

The Bra - Il reggipetto

14-11-2019

Ailo - Un'avventura tra i ghiacci

Ailo - Un'avventura tra i ghiacci

14-11-2019

Pupazzi alla riscossa

Pupazzi alla riscossa

14-11-2019

Le Mans '66 - La grande sfida

Le Mans '66 - La grande sfida

14-11-2019

Zombieland - Doppio colpo

Zombieland - Doppio colpo

14-11-2019

RECENSIONE

Gli uomini d'oro

Gli uomini d'oro

07-11-2019

La belle époque

La belle époque

07-11-2019

Le ragazze di Wall Street - Business Is Business

Le ragazze di Wall Street - Business Is Business

07-11-2019

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

07-11-2019

Attraverso i miei occhi

Attraverso i miei occhi

07-11-2019

Motherless Brooklyn - I segreti di una città

Motherless Brooklyn - I segreti di una città

07-11-2019

RECENSIONE

Parasite

Parasite

07-11-2019

RECENSIONE

Una canzone per mio padre

Una canzone per mio padre

07-11-2019

Deep - Un'avventura in fondo al mare

Deep - Un'avventura in fondo al mare

07-11-2019