Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Recensione | Beyond Skyline di Liam O’Donnell

4/10 su 523 voti. Titolo originale: Beyond Skyline, uscita: 20-10-2017. Budget: $20,000,000. Regista: Liam O'Donnell.

Recensione | Beyond Skyline di Liam O’Donnell

18/12/2017 recensione di William Maga

Frank Grillo e Iko Uwais combattono l'invasione aliena a suon di mazzate in un sequel che fa dell'azione senza tregua la sua carta vincente, incurante di coerenza e spessore dei personaggi

Sono passati sette anni da quando gli alieni hanno terrorizzato Los Angeles in Skyline, un film che, nonostante la sua pochezza, era riuscito a incassare bene al botteghino (66 milioni di dollari incassati a fronte dei 10 di budget). Questo seguito diretto dal regista Liam O’Donnell allarga ora quell’universo in modo esponenziale; Beyond Skyline ci porta infatti in giro per il mondo (leggi Vietnam), grazie alla co-produzione tra Stati Uniti e alcune compagnie asiatiche. Facendo subito chiarezza, almeno un personaggio ritorna dal film originale e tutti gli eventi narrati nelle due pellicole si verificano nell’arco di 24 / 48 ore (fondamentalmente, potete guardarli back-to-back). Qui però ci si focalizza di più sull’azione, alleggerendo l’approfondimento e guardando all’intrattenimento puro. C’è una sorta di scontro tra kaijū degno di un capitolo di Godzilla (o Gojira) verso la fine e non mancano i rimandi a Monsters di Gareth Edwards (2010) e a World Invasion (2011), con gli alieni strappa-cervelli che imperversano sullo schermo. E nonostante si avverta una netta separazione tra la prima e la seconda parte (col cambio di location), lo spettacolo action messo in piedi non dovrebbe deludere chi cerca una serata di sci-fi caciarona.

Mark (Frank Grillo) è un detective della polizia di Los Angeles che si sta prendendo una pausa dalla risoluzione dei crimini dopo la morte di sua moglie. Trent (Jonny Weston) è il suo problematico figlio adolescente a un passo dal finire in carcere. Quando una strana luce blu inizia a risucchiare in cielo tutti quanti, i due si uniscono a una guidatrice della metropolitana (Bojana Novakovic), all’ex partner di Mark (Jacob Vargas) e a un anziano cieco (Antonio Fargas) per capire cosa stia accadendo. Il loro tentativo di fuga si rivela ben presto senza speranza però, e finiscono a combattere all’interno della nave madre aliena, che dopo una breve corsa si schianta in Vietnam. Lì, Mark si trova suo malgrado a fare squadra con alcuni malviventi locali (Iko Uwais e Pamelyn Chee), insieme ai quali dovrà provare a trovare un modo per fermare i nemici extraterrestri e addirittura salvare gli esseri umani già ‘convertiti’.

Come detto, Beyond Skyline si concentra decisamente sull’azione, quindi la trama – riassunta a spanne qui sopra – non può che risultare superficiale. È difficile sviluppare adeguatamente i personaggi quando questi corrono e combattono ogni minuto per le proprie vite. E’ tutto un florilegio di effetti speciali (curati dalla Hydraulx Entertainment) e i fratelli Colin Strause e Greg Strause – registi del film del 2010 – ritornano qui in veste di produttori. Gran parte di Los Angeles è accesa dalla gigantesca astronave madre aliena e da vari rumorosi combattenti e ritorna anche una sequenza del primo film che coinvolge un attacco nucleare. Gran parte del veicolo spaziale viene distrutto in modo spettacolare (molto bene) e gli effetti delle radiazioni vengono quasi dimenticati (non starete mica cercando verosimiglianza?). Tuttavia, gli alieni si presentano in varie forme: enormi mecha, piccoli esploratori e agili guerrieri di fanteria. Quasi tutto è in green screen (anche se il budget è salito a 20 milioni di dollari) e nella seconda parte, le arti marziali la fanno da padrone (ovviamente).

Se il lato spettacolare e senza tregua è garantito, c’è però ciccia attaccata alla sceneggiatura? Mica troppa. Come detto, è impossibile non pensare all’influenza di Monsters e World Invasion. Tuttavia, in un podcast O’Donnell ha menzionato anche il suo amore per Independence Day (1996), riflesso nell’attacco di portata globale (e basta). Comunque, se ricordate, il primo presentava enormi mostri insettoidi, le cui dimensioni erano piuttosto vicine a quelle qua prodotte, ma gli invasori sono molto più aggressivi in Beyond Skyline rispetto che nell’opera di Edwards. In World Invasion (che in originale si chiama non casualmente Battle for Los Angeles), gli alieni avevano invece messo gli occhi proprio sulla città californiana. Entrambi i film ricorrono a scene esplosive per colpire il pubblico, ma se quello di Jonathan Liebesman era più militarista, questo titolo si comporta più come una piccola insurrezione disorganizzata, visto che troviamo solamente alcuni sopravvissuti a contrattaccare.

In ogni caso, c’è solo un elemento abbastanza fastidioso. Beyond Skyline è composto da due storie in una. È diviso proprio in due parti: la prima nasce a Los Angeles, la seconda si svolge in Vietnam (che poi in parte è l’Indonesia). Tali segmenti sono praticamente equamente suddivisi come minutaggio e concorrono a un risultato che appare più come qualcosa di obbligatoriamente fuso insieme che di armonicamente integrato. La transizione dalla prima parte alla seconda è tutt’altro che perfetta, ma – se non ci si ferma troppo a pensarci -, con tutto quello che accade sullo schermo e con la stimolazione visiva ipercinetica, è addirittura difficile arrabbiarsi per come la sceneggiatura (di O’Donnell) si sposti senza farsi domande da LA a una zona del mondo decisamente più rurale nel giro di qualche inquadratura. Potere delle co-produzioni low-budget!

In definitiva, Beyond Skyline è una corsa sulle montagne russe della fantascienza di invasione. È evidente che l’esordiente alla regia O’Donnell sia un amante della sci-fi più ignorante (aver lavorato anche a Aliens vs. Predator 2 vorrà dire qualcosa no?), dove l’attacco devastante portato da entità di altri mondi sia un mero pretesto per mettere in scena una sequela di combattimenti corpo a corpo con qualsiasi arma a disposizione (Uwais e il fidato Yayan Ruhian garantiscono stunt gustosi). Si possono perdonare la narrazione frammentaria, l’introduzione di molti personaggi dopo che è già trascorsa un’ora, lo scarso sviluppo delle diverse personalità – che rimangono appena abbozzate e grossomodo stereotipate (per dire, cosa succede all’alcolismo di Mark nella seconda metà? Viene dimenticato nella pioggia di raggi laser ed esplosioni!) e l’impiego massiccio di CGI (di discreta fattura) che rende tutto troppo finto (ma non a livello Asylum)? Certo che si può. Sono 105′ di inseguimenti, sparatorie e pestaggi senza fine tra umani e bestioni alieni con corazze. Mettiamoci poi dentro morti inaspettate – e spesso molto crude – e avrete un bel filmetto indipendente scacciapensieri, con Grillo e Uwais che lottano fianco a fianco (dopo essersi inizialmente menati nel fango). Serve altro?

Di seguito il trailer internazionale:

Frank Grillo
Bojana Novakovi?
Iko Uwais
Callan Mulvey
Antonio Fargas
Pamelyn Chee
Yayan Ruhian
Jacob Vargas
Jonny Weston
Joanne Baron
Zarah Mahler
Kevin O'Donnell
Betty Gabriel
KIPO AND THE AGE OF WONDERBEASTS serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Kipo And The Age of Wonderbeasts: trailer per la serie animata fanta-apocalittica della DreamWorks (per Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice Karen Fukuhara ha prestato la voce alla protagonista, una ragazza a spasso per un pianeta in cui ogni animale 'puccioso' è in realtà una seria minaccia alla sua vita

Leggi
shanghai fortress film
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Shanghai Fortress: la Cina brucia sotto l’attacco degli alieni

di Redazione Il Cineocchio

Shu Qi e Lu Han sono i protagonisti dell'adattamento dell'omonimo romanzo sci-fi diretto dal regista Teng Huatao

Leggi
ghostbusters 1984 scena eliminata birra
Sci-Fi & Fantasy

Ghostbusters 1984: guardate le 4 scene alternative e cancellate mai mostrate in pubblico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Jason Reitman ha fatto un grande regalo agli appassionati accorsi per la Ghostbusters Fan Fest, mostrando alcuni ciak inediti che coinvolgono Bill Murray, Sigourney Weaver, Dan Aykroyd, Harold Ramis, Rick Moranis e Annie Potts

Leggi
Siân Phillips in Dune (1984) film
Sci-Fi & Fantasy

Dune: The Sisterhood, si fa la serie sulle Bene Gesserit. Denis Villeneuve per il pilot

di Redazione Il Cineocchio

Il regista canadese sovraintenderà, assieme allo sceneggiatore Jon Spaihts, lo spin-off per il piccolo schermo ispirato al romanzo di Frank Herbert

Leggi
i am mother film netflix Clara Rugaard
Sci-Fi & Fantasy

I Am Mother: interpretazione del finale e di ciò che accade nel film con Hilary Swank

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di far luce su alcuni punti salienti del thriller di fantascienza distribuito da Netflix diretto da Grant Sputore e scritto da Michael Lloyd Green

Leggi
I Am Mother (2019) film netflix
Sci-Fi & Fantasy

I Am Mother | La recensione del film con Hilary Swank, dove maternità e I.A. si incontrano

di William Maga

Il regista Grant Sputore debutta - distribuito da Netflix - con un'intelligente analisi del comportamento umano che è anche un thriller squisitamente inquietante

Leggi
Colin Farrell in Minority Report (2002)
Sci-Fi & Fantasy

Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato il terribile giorno in cui mise a dura prova la pazienza del regista Steven Spielberg a causa di una sua richiesta non accolta dalla produzione del film

Leggi
mirai hosoda blu-ray
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Mirai di Mamoru Hosoda

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana del film giapponese che ha concorso ai premi Oscar 2019 per la Miglior opera d'animazione

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Black Mirror stagione 5 | La recensione dei tre nuovi episodi della serie Netflix

di William Maga

È lo 'specchio nero' di Charlie Brooker a essersi fatto più luminoso oppure è il mondo reale che è diventato più cupo?

Leggi
mothra 2019 hd
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | La storia cinematografica di Mothra: lunga vita alla Regina dei mostri

di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo i film dedicati a uno tra i kaiju della Toho più amati dal pubblico, portavoce di Madre Natura e spesso nemica di Godzilla

Leggi
brad pitt ad astra film
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Ad Astra: Brad Pitt vola in orbita per salvare la Terra

di Redazione Il Cineocchio

Nuova data di uscita per il film di fantascienza scritto e diretto da James Gray, in cui troveremo anche Liv Tyler e Tommy Lee Jones

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Joe e Anthony Russo: “Lavoriamo alla serie animata di Magic: l’Adunanza per Netflix”

di Redazione Il Cineocchio

I due fratelli registi collaboreranno con lo Studio Octopie per portare in vita il popolarissimo gioco di carte collezionabili fantasy ideato da Richard Garfield nel lontano 1993. C'è già qualche indizio su uno dei personaggi chiave.

Leggi
carnival row serie amazon orlando bloom cara
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Carnival Row, serie fantasy di Amazon con Orlando Bloom e Cara Delevingne

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di tira e molla e rinvii, lo show ambientato in epoca vittoriana è finalmente pronto a debuttare

Leggi
Kurt Russell, Richard Masur e Donald Moffat in La Cosa (1982)
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Story | La Cosa di John Carpenter

di William Maga

Nel 1982, il regista rielabora gli stilemi della sci-fi degli anni Cinquanta, infondendoli di pessimismo e sospetto

Leggi
paolo eleuteri serpieri lccaf 2019
Sci-Fi & Fantasy

Intervista esclusiva | Paolo Eleuteri Serpieri sui film di Druuna, passati e futuri (LCCAF 2019)

di Alessandro Gamma

Abbiamo incontrato l'artista 75enne a Cernobbio, scoprendo che negli ultimi 30 anni più volte si è tentato di adattare 'dal vivo' le avventure fanta-erotiche della sua eroina. E ora sappiamo anche i nomi delle attrici contattate per il ruolo.

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019

Shelter: Addio all'Eden

Shelter: Addio all'Eden

14-06-2019

Il grande salto

Il grande salto

13-06-2019

I morti non muoiono

I morti non muoiono

13-06-2019

RECENSIONE

Climax

Climax

13-06-2019

RECENSIONE

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

13-06-2019

Beautiful Boy

Beautiful Boy

13-06-2019

Dicktatorship - Fallo e basta!

Dicktatorship - Fallo e basta!

10-06-2019

A mano disarmata

A mano disarmata

06-06-2019

Fiore Gemello

Fiore Gemello

06-06-2019

American Animals

American Animals

06-06-2019

RECENSIONE

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

06-06-2019

Polaroid

Polaroid

06-06-2019

RECENSIONE

Pets 2: Vita da animali

Pets 2: Vita da animali

06-06-2019

X-Men - Dark Phoenix

X-Men - Dark Phoenix

06-06-2019

RECENSIONE