Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione Blu-ray 4K UHD (Variant) | Benvenuti a Zombieland di Ruben Fleischer

Titolo originale: Zombieland , uscita: 07-10-2009. Budget: $23,600,000. Regista: Ruben Fleischer.

Recensione Blu-ray 4K UHD (Variant) | Benvenuti a Zombieland di Ruben Fleischer

13/07/2020 news di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione limitata italiana in 500 copie della horror comedy con Woody Harrelson ed Emma Stone del 2009

Diamo uno sguardo dettagliato all’edizione italiana arrivata da qualche giorno nei negozi.

Benvenuti a Zombieland (Blu-Ray + BD 4K UHD – Variant Ed.) [Zombieland – USA, 2009]

Regia: Ruben Fleischer – Cast: Woody Harrelson, Jesse Eisenberg, Emma Stone, Abigail Breslin

Lingue principali: Italiano, Inglese 5.1 DTS HD – Inglese Dolby Atmos – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti – Rapporto schermo: 2160p UHD (2.39:1)

Columbus, un imbranato studente universitario (Jesse Eisenberg The Village, The Social Network) è sopravvissuto alla peste che ha trasformato gli esseri umani in zombie perché ha paura di tutto. Tallahassee invece (Woody Harrelson Non è un paese per vecchi), un amante delle armi da fuoco e delle merendine, non ha paura di niente. Questi due improbabili personaggi stanno per affrontare la sfida più terrificante della loro vita: sopravvivere l’uno all’altro! 

zombieland bill murrayCOMMENTO: Divenuto a stretto giro un piccolo classico del genere horror comedy, Benvenuti a Zombieland riusciva nel 2009 a sorprendere un po’ tutti gli appassionati, riuscendo a dire qualcosa di nuovo – e di divertente – sui già inflazionatissimi zombie movie, grazie a una sceneggiatura frizzante (scritta da Rhett Reese e Paul Wernick) e ad un cast scombinato e affiatato, capace di legare subito con gli spettatori. E poi c’è il clamoroso cameo di Bill Murray, passato ormai alla storia.

Passando subito agli aspetti tecnici di questa edizione numerata in 500 copie e impreziosita da un artwork alternativo realizzato dall’illustratore Jacopo Starace distribuita da CG Entertainment, il video UHD offre un’immagine pulita che aumenta notevolmente, ma non significativamente, la chiarezza generale. La resa generale risulta quindi piacevolmente nitida e chiara e presenta alcuni dettagli ambientali con un po’ più di chiarezza e visibilità rispetto a prima, rendendoli leggermente più ‘materici’. Anche l’applicazione dei colori è di buon gusto e non troppo zelante, che risultano così intensamente saturi e audaci. La tavolozza mostra bene i frutti della rinnovata profondità su tutto lo spettro. I livelli di nero sono più realistici, più profondi e più piacevolmente presentati per pienezza e autenticità. Le luci intense godono di maggiore luminosità e offrono un’intensità più pulita e naturale, facendo apparire alcune delle fonti di luce più luminose rispetto al Blu-ray. Non si segnalano infine problemi di codifica importanti.

zombielandPassando al sonoro di Benvenuti a Zombieland, accanto alla traccia italiana DTS-HD MA 5.1 troviamo quella originale inglese in Dolby Atmos (con sottotitoli), naturalmente preferibile. L’ascolto è infatti travolgente, con musiche pulite e aggressive che inondando completamente il palco frontale, integrando il surround in modo bilanciato e senza omettere la componente ambientale. Ogni suono viene riprodotto coi giusti posizionamento, saturazione e dettagli, compresa la gamma delle fasce basse. E se le scene d’azione sono letteralmente esplosive, anche i momenti più tranquilli regalano gioia uditiva e numerosi dettagli. Tutti i canali vengono sollecitati praticamente sempre, ma mai in modo eccessivo o esclusivo. La traccia, in generale, trova un buon equilibrio, senza che qualcosa soverchi il resto. I dialoghi sono chiari, precisi, perfettamente posizionati e prioritari.

Concludendo con gli abbondanti contenuti speciali (sottotitolati), troviamo sul disco 4K UHD le nuove featurette Cresciuti dalla morte: Zombieland, dieci anni dopo (9′), Sparando agli zombie, in compagni del regista Ruben Fleischer (20′) e il backstage con il cast e la crew di Zombieland (7′). Sul Blu-ray semplice ritroviamo invece gli stessi extra della precedente edizione (circa 100 minuti complessivi).

Extra: BLU-RAY: Scene eliminate – Commento degli attori Woody Harrelson e Jesse Eisenberg, del regista Ruben Fleischer e degli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick – In cerca di Zombieland – Dietro le quinte – Zombieland è la tua terra – La zombificazione degli Stati Uniti – Gli effetti visivi – Oltre il cimitero – Traccia Picture-in-Picture – Trailer ufficiali / 4K UHD: Cresciuti dalla morte: Zombieland, dieci anni dopo – Sparando agli zombie, con Ruben Fleischer – Backstage con il cast e la crew di Zombieland

Genere: Horror, Commedia

Studio: Universal Pictures/Sony

Di seguito seguito trovate il trailer italiano di Benvenuti a Zombieland:

Altre notizie su Zombieland:

Deep Rising – Presenze dal profondo 1998
Horror & Thriller

Recensione story | Deep Rising – Presenze dal profondo di Stephen Sommers

di Giuseppe Rocca

Nel 1998 Famke Janssen e Treat Williams erano i protagonisti di un fanta-horror tutto azione e mostri in CGI, un b-movie R-rated divertente e con qualche scena bella tesa

Leggi
the third day serie 2020 jude law
Horror & Thriller

Full trailer per The Third Day (miniserie HBO/Sky): Jude Law sbarca su un’isola immersa nel folklore oscuro

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Naomie Harris, Katherine Waterston ed Emily Watson nello show 'immersivo' di stampo horror/drammatico creato da Dennis Kelly (Utopia)

Leggi
Rebecca film netflix 2020 (2)
Horror & Thriller

Rebecca – La prima moglie: immagini e data di uscita per il nuovo adattamento (su Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

C'è l'inglese Ben Wheatley (Kill List) alla regia del film ispirato al romanzo di Daphne du Maurier, che vede protagonisti Armie Hammer, Lily James e Kristin Scott Thomas

Leggi
tom hardy capone film 2020
Horror & Thriller

Capone | Recensione del film di Josh Trank con Tom Hardy boss di Chicago

di Raffaele Picchio

Alla terza opera il regista sfida ancora ogni possibile immaginario produttivo e commerciale utilizzando il biopic mafioso come una polpetta avvelenata, girando un horror pieno di fantasmi e morti fatto per prendere sotto gamba chiunque e che orgogliosamente non ha paura di non piacere a nessuno

Leggi