Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione Blu-Ray | Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve

Titolo originale: Blade Runner 2049 , uscita: 04-10-2017. Budget: $150,000,000. Regista: Denis Villeneuve.

Recensione Blu-Ray | Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve

14/02/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l’edizione dell'ambizioso e magniloquente sequel del seminale capolavoro di Ridley Scott del 1982

Diamo uno sguardo dettagliato all’edizione italiana arrivata negli ultimi tempi nei negozi.

Blade Runner 2049 (Blu-Ray) [Blade Runner 2049 – USA, UK, Canada, Hungary, 2017]

Regia: Denis Villeneuve – Cast: Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Jared Leto, Sylvia Hoeks, Robin Wright, Mackenzie Davis, Dave Bautista, Lennie James, Wood Harris, Edward James Olmos, Carla Juri, Barkhad Abdi, David Dastmalchian, Hiam Abbass, Mark Arnold

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese – Rapporto schermo: 2.40:1 Anamorfico

Sono trascorsi trent’anni dall’ultima missione del cacciatore di replicanti Rick Deckard, Los Angeles appare come una metropoli futuristica dominata da un ordine apparente e i Blade Runner vanno ancora a caccia di esseri robotici. Uno degli uomini più promettenti della nuova generazione, l’agente K della polizia locale, deve affrontare una scoperta sconvolgente che minaccia di abbattere le fondamenta stesse della società contemporanea. K si mette in cerca del famoso Deckard per condividere con lui il peso del segreto rimasto sepolto per anni, e riesce a rintracciarlo nonostante l’uomo abbia abilmente fatto perdere le sue tracce per decenni. Nel frattempo le forze nemiche sfoderano tutte le loro armi per impedire a K di rivelare la terribile verità.

COMMENTO: “Ryan Gosling è il protagonista di un capolavoro di paglia, che parla troppo e non dice molto, salvato dall’abilità innegabile del regista nel costruire immagini che lasciano il segno”. Questa la nostra sintesi all’uscita dal cinema dopo la visione del film in sala (la recensione completa). Sequel del seminale Blade Runner, diretto nel 1982 da Ridley Scritto da Hampton Fancher e Michael Green basandosi sui personaggi del romanzo di Philip K. Dick ‘Il cacciatore di androidi’ (Do Androids Dream of Electric Sheep?) e prodotto da Scott, può contare sula straordinaria fotografia di Roger Deakins. Venendo agli aspetti tecnici e partendo dal video, Blade Runner 2049 è stato girato in digitale su Arri Alexa dal leggendario Roger Deakins, uno dei pionieri del cinema digitale. Il Blu-Ray 1080p della Warner, con codifica AVC, è presentato nel formato standard 2.40:1 e ripropone efficacemente i vari ambienti della pellicola, che vanno dalle terre desolate fuori dai confini della città agli ampi e aperti spazi nei cieli di Los Angeles fino alla vita brulicante nelle strade affollate.

Il dettaglio si attesta su livelli clamorosi in praticamente ogni circostanza, così come la profondità dei neri. Gran parte del film è volutamente monocromatica o dal croma ‘prosciugato’. I colori più brillanti si trovano generalmente nelle immagini e nelle simulazioni al computer di Joi e nelle vibranti insegne al neon e proiezioni olografiche che illuminano ancora parti della città. Il Blu-ray riproduce tutti questi cambiamenti della palette con disinvoltura, ricreando accuratamente e vividamente l’esperienza cinematografica.

Passando all’audio, Blade Runner 2049 può contare su due tracce (italiana e originale inglese) 5.1 DTS-HD Master Audio, in grado di riproporre adeguatamente sia momenti più concitati e musiche, che rumori ambientali secondari più sottili. Gli spari sono fragorosi e potenti, così come il battito pulsante dei bassi profondi di Hans Zimmer e Benjamin Wallfisch, ispirati alle suggestioni di Vangelis dell’originale del 1982. La pioggia torrenziale, componente essenziale del mondo di Blade Runner, scroscia tutt’intorno, il brusio delle voci ammanta il surround. Il suono fluisce dinamico e preciso all’occorrenza e si placa quando serve. Nessuna sbavatura.

Concludendo coi contenuti speciali, troviamo lo speciale La creazione del mondo di Blade Runner 2049 (22′), le 6 featurette racchiuse in Blade Runner 101 (12′) e i tre prologhi al film, 2036: Alba dei Nexus, 2048: Nessuna via di fuga e 2022: Blackout.

Extra: La creazione del mondo di Blade Runner 2049 + Blade Runner 101 – Prologhi – 2036: Alba dei Nexus • 2048: Nessuna via di fuga • 2022: Blackout

Genere: Fantascienza, Thriller

Studio: Universal Pictures/Sony

Il trailer:

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Blade Runner 2049:

mads mikkelsen hannibal serie
Horror & Thriller

Bryan Fuller su Hannibal: “Mads Mikkelsen non fu la prima scelta; vi svelo chi fu considerato”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha ricordato la sua lotta per convincere i vertici della rete a puntare sull'attore danese

Leggi
i due volti del terrore libro 2020 odoya
Horror & Thriller

Recensione libro + Intervista | I due volti del Terrore. La narrativa horror sul grande schermo di M. Tetro e R. Azzara

di Alessandro Gamma

Un compendio di oltre 500 pagine che mette a confronto film e serie TV con le relative controparti cartacee da cui prendono spunto, raccontandone similitudini e differenze più o meno significative

Leggi
Horror & Thriller

Chi ha paura delle streghe?: cast e trama per il nuovo adattamento firmato Robert Zemeckis

di Redazione Il Cineocchio

A 30 anni dal primo film, il classico fanta-dark per ragazzi scritto da Roald Dahl è pronto a tornare sul grande schermo con una nuova veste

Leggi
blind film 2020 slasher walz
Horror & Thriller

Trailer per Blind: Pretty Boy è il nuovo maniaco mascherato che si aggira per L.A.

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marcel Walz torna sulle scene con un film che mescola orrore e disabilità

Leggi
the pale door film horror 2020