Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Recensione Blu-ray | Gemini Man di Ang Lee

Titolo originale: Gemini Man , uscita: 02-10-2019. Budget: $138,000,000. Regista: Ang Lee.

Recensione Blu-ray | Gemini Man di Ang Lee

17/02/2020 news di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione del film di fantascienza che vede di fronte Will Smith e una sua copia più giovane

gemini man bluray ita

Diamo uno sguardo dettagliato all’edizione italiana arrivata da qualche giorno nei negozi.

Gemini Man (Blu-Ray) [Gemini Man – USA, China, 2019]

Regia: Ang Lee – Cast: Will Smith, Mary Elizabeth Winstead, Clive Owen, Benedict Wong, Douglas Hodge

Lingue principali: Inglese (Dolby Atmos), Inglese per non vedenti, Francese, Spagnolo – Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Francese, Spagnolo – Rapporto schermo: 1.85:1 Anamorfico

Henry Brogen è un killer che ha deciso di abbandonare il suo lavoro e la sua vita violenta. Una sola missione gli manca da compiere: eliminare un avversario che inspiegabilmente sembra anticipare ogni sua mossa e sfuggire a ogni attacco. Grazie al superiore Clay Varis, Brogen scopre che in realtà il suo nemico è una versione ringiovanita di sé stesso, creata 25 anni prima dai suoi stessi geni. E per eliminarlo dovrà combattere prima di tutto contro le sue paure…

will smith gemini man filmCOMMENTO: “Il regista cinese alza l’asticella del perfezionismo digitale girando un action sci-fi iperrealistico e immersivo, che abbaglia lo spettatore cercando di distoglierlo dalla pochezza della sceneggiatura”. Questo il nostro commento sintetico a Gemini Man dopo la visione in sala lo scorso settembre (la recensione completa).

Venendo subito agli aspetti tecnici del disco, il film offre un’esperienza visiva a 24 fotogrammi al secondo di altissima qualità. Il livello di dettaglio è eccezionalmente limpido. La risoluzione a 1080p è sempre precisa, specie nei primi piani, e anche il Will Smith digitalmente ringiovanito appare solido e ‘vero’. Abiti e ambienti sono sempre nitidi, i colori raffinati. Il contrasto è impostato a su livelli naturali, con ogni elemento perfettamente sfumato secondo il corretto tono. Da segnalare un accenno di rumore video qua e là, anche in alcune scene relativamente ben illuminate, che tuttavia non è mai fastidioso.

Passano al sonoro di Gemini Man, abbiamo a disposizione, al fianco della traccia italiana Dolby Digital 5.1, quella originale inglese (con sottotitoli) in Dolby Atmos, che è eccezionale. Il risultato complessivo è costantemente ai massimi livelli, in particolare nelle scene d’azione. L’intensità è feroce, una vera delizia per le orecchie senza evidenti cali di profondità o portata. Le musiche sono sempre chiare e si diffondono adeguatamente allo stesso modo, col frontale e i canali di supporto integrati per creare un ambiente completo e totalmente immersivo. I dialoghi sono chiari e ben comprensibili dall’inizio alla fine.

Concludendo coi contenuti speciali di Gemini Man (sottotitolati), troviamo l’inizio alternativo (6′), alcune scene eliminate (8′), le featurette La genesi di Gemini Man (3′), Guardare in faccia te stesso da giovane (6′), Il futuro è ora (18′), Come si imposta una scena d’azione (16′), Definizione del livello successivo (4′) e La mente visionaria di Ang Lee (6′).

Extra: La genesi del film + Guardare in faccia te stesso da giovane + Il futuro è ora + Definizione del livello successivo … e altro ancora!

Genere: Fantascienza, Azione

Studio: Universal Pictures / Paramount

Di seguito trovate il trailer italiano di Gemini Man:

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Gemini Man:

eva green 300 - L'alba di un impero (2014)
Sci-Fi & Fantasy

30 cose da sapere sull’attrice Eva Green

di Redazione Il Cineocchio

Tutto ciò che dovete conoscere sull'interprete di origini francesi

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Damon Lindelof su Lost: “Previste 3 stagioni; le ABC fece di testa sua. Vi racconto come andarono le cose”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore racconta i contrasti coi vertici della rete e i motivi per i quali la popolare serie peggiorò a vista d'occhio dopo il terzo ciclo di episodi

Leggi
navigator film 1986 disney
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Navigator di Randal Kleiser: viaggiando nello spaziotempo dei sentimenti

di William Maga

Nel 1986 il giovane Joey Cramer era il protagonista di un'avventura sci-fi poco apprezzata al tempo, ma capace di diventare un classico

Leggi
cursed serie netflix 2020
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Cursed (serie Netflix): Nimue sovverte i ruoli del ciclo arturiano

di Redazione Il Cineocchio

Katherine Langford è la futura Dama del Lago nella trasposizione del romanzo fantasy di Tom Wheeler e Frank Miller

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Metropolis (2001): la città retrofuturista e la I.A. secondo Tezuka e Ōtomo

di Sabrina Crivelli

I creatori di Akira e di Astro Boy riscrivevano il capolavoro espressionista di Fritz Lang del 1927 rendendone alla perfezione la visionaria configurazione urbana e trasformandola in una distonia robotica per la regia di Rintaro

Leggi