Home » Cinema » Azione & Avventura » [recensione Blu-Ray] I Magnifici 7 di Antoine Fuqua

6/10 su 3994 voti. Titolo originale: The Magnificent Seven, uscita: 14-09-2016. Budget: $90,000,000. Regista: Antoine Fuqua.

[recensione Blu-Ray] I Magnifici 7 di Antoine Fuqua

16/01/2017 recensione film di Redazione Il Cineocchio

Il remake con Denzel Washington, Chris Pratt ed Ethan Hawke arriva sugli scaffali in un'edizione che sfiora livelli tecnici di eccellenza e infarcita di contenuti speciali

Quando la città di Rose Creek si ritrova sotto il tallone di ferro del magnate Bartholomew Bogue, per trovare protezione i cittadini disperati assoldano sette fuorilegge, cacciatori di taglie, giocatori d’azzardo e sicari – Sam Chisolm, Josh Farraday, Goodnight Robicheaux , Jack Horne, Billy Rocks, Vasquez e Red Harvest. Mentre preparano la città per la violenta resa dei conti che sanno essere imminente, questi sette mercenari si trovano a lottare per qualcosa che va oltre il denaro…

Remake del celebre I Magnifici Sette di John Sturges del 1960, a sua volta rifacimento in chiave western de I sette samurai di Akira Kurosawa, la versione diretta da Antoine Fuqua è una sorta di aggiornamento all’estetica e all’azione degli ultimi anni, che si affida soprattutto all’appeal del cast di grandi nomi (Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke, Vincent D’Onofrio) per provare a far presa sul pubblico.

VIDEO

I Magnifici 7 è stato girato su pellicola, e la brillantezza strutturale è immediatamente evidente dall’accuratezza di ogni aspetto. La grana del film accentua gli ambienti polverosi dell’opera e dei protagonisti e l’immagine è profumatamente organica. Questa distribuzione della granulosità è leggera, sapientemente dosata per evidenziarne i benefici sul quadro. Il livello di dettaglio è fantastico, quasi tattile. Il trasferimento ha una precisione e chiarezza impressionanti. Il legno la fa da padrone in ogni aspetto, dai fori di proiettile ai resti carbonizzati. Anche i tessuti dei costumi sono resi altrettanto bene. Le armi mostrano molti graffi e segni di usura, mentre le fondine in pelle rivelano l’abile lavoro artigianale di Sam Andrews in ogni primo piano. I terreni polverosi e la vegetazione sono ben definiti, anche a distanza. I colori sono impressionanti e stabili. Il film è molto terroso per natura. E’ evidente un delicato filtro bronzeo, e gli incarnati sono spesso tendenti ai colori caldi, ma gli spruzzi di colore, come il sangue, le pitture di guerra e la vegetazione naturale sono genuini. I neri sono profondi per tutta la durata, sia in notturna all’aperto che negli angoli oscuri di un saloon o di una chiesa poco illuminata. Un blu-ray dagli standard altissimi.

AUDIO

La traccia da prendere in esame è senza dubbio quella inglese in 7.1 DTS-HD Master Audio, che offre tutto quello che uno spettatore potrebbe desiderare. Il film si apre con una grande esplosione, seguita da un’altro. Il boato nella fasce basse è strepitoso. La profondità è precisa e l’impegno del surround è pieno. Le sparatorie sono altrettanto energiche, con gli spari che piovono da tutta l’area di ascolto, sei colpi, fucili o Gatling che siano, con schegge di legno e detriti che volano ovunque. Ogni diffusore è pienamente impegnato in questo caos durante i due lunghi scontri a fuoco del film. I dettagli ambientali sono meravigliosi. La traccia prende di frequente e senza sforzi vita per riprodurre insetti, vento, coyote ululanti e piccoli rumori cittadini assortiti  con precisione naturale. La limpidezza della musica è eccezionale, così come i dialoghi, sempre chiari e centrali con perfetta definizione delle priorità. Anche in questo caso, ci attestiamo su livelli di eccellenza.

EXTRA

Ricca la dotazione di contenuti speciali (sottotitolati ovviamente). Oltre a 4 scene eliminate (7′), abbiamo infatti diverse featurette che approfondiscono i vari aspetti della pellicola: Pistoleri (5′), La presa di Rose Creek (5′), Dirigere i 7 (5′), Bogue il criminale (5′), I 7 (8′) e Musica magnifica (4′).

Riepilogo

Titolo originale: The Magnificent Seven
Prodotto & distribuito da: Universal Pictures / Sony
Durata: 133′
Anno di produzione: 2016
Genere: Western
Regia: Antoine Fuqua
Interpreti: Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke, Haley Bennett, Peter Sarsgaard, Vincent D’Onofrio
——
Supporto: BD 50 Gb
Aspect Ratio: 2.40:1 Anamorfico
Codifica Video: 1080p
Audio: Italiano e Inglese 7.1 DTS HD, Inglese per non vedenti, Francese, Spagnolo; Italiano 5.1 DD
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Francese, Spagnolo
Extra: Modalità Vendetta, con Antoine Fuqua e i Sette + Scene eliminate + I pistoleri + La conquista di Rose Creek + La regia + Bogue la canaglia + I sette + Musica magnifica

Chris Pratt
Vincent D'Onofrio
Matt Bomer
Denzel Washington
Ethan Hawke
Luke Grimes
Haley Bennett
Lee Byung-hun
Kevin Wayne
Carrie Lazar
dragon's lair cartone
Azione & Avventura

Dragon’s Lair: Netflix gira il film live action; Ryan Reynolds forse protagonista

di Redazione Il Cineocchio

Il noto videogioco anni '80 di 'spada e stregoneria' è pronto finalmente alla versione dal vivo, da tempo sognata da Don Bluth

Leggi
Azione & Avventura

David Harbour su Hellboy: “Il fiasco al botteghino? Merito dei fan di del Toro”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo essersi scagliato contro il 'metodo Marvel', il protagonista del reboot di Neil Marshall prova a giustificare il flop del film incolpando chi l'aveva preventivamente criticato

Leggi
cinema coronavirus
Azione & Avventura

Riflessione | Cinema vs. coronavirus (Part II): pandemia ‘cafona’ e modello cinese

di Michele Senesi

Continua la nostra esplorazione di questo difficile e inedito momento storico, provando a capirne le possibili conseguenze sul mondo dell'intrattenimento

Leggi
taron e la pentola magica
Azione & Avventura

Dossier | Taron e la pentola magica: il flop che ha quasi stroncato – e poi rilanciato – la Disney

di William Maga

Nel 1985 arrivava nei cinema il tribolatissimo 25° classico dello studio, un'opera tanto ambiziosa quanto maltrattata, ispirata alla saga fantasy 'Le cronache di Prydain' di Lloyd Alexander

Leggi
ben affleck la legge della notte
Azione & Avventura

La legge della notte | La recensione del film di – e con – Ben Affleck

di Alessandro Gamma

L'adattamento del romanzo di Dennis Lehane sull'era del Proibizionismo non offre nulla di nuovo per il genere e mette in luce i limiti da regista della star

Leggi