Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione Blu-ray | The Nun – La Vocazione del Male di Corin Hardy

Titolo originale: The Nun , uscita: 05-09-2018. Budget: $22,000,000. Regista: Corin Hardy.

Recensione Blu-ray | The Nun – La Vocazione del Male di Corin Hardy

24/01/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino l'edizione home video dell'horror spin-off della saga di The Conjuring con Demian Bichir e Taissa Farmiga

The nun - la vocazione del male blu-ray

Diamo uno sguardo dettagliato all’edizione italiana arrivata da qualche tempo nei negozi.

The Nun – La Vocazione Del Male (Blu-Ray) [The Nun – USA, 2018]

Regia: Corin Hardy – Cast: Demian Bichir, Taissa Farmiga, Jonas Bloquet, Charlotte Hope, Ingrid Bisu, Bonnie Aarons, Patrick Wilson, Vera Farmiga

Lingue principali: Italiano, Inglese 5.1 DTS HD, Inglese (Dolby Atmos), Francese, Tedesco, Spagnolo – Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano per non udenti, Inglese per non udenti, Francese,
Tedesco per Non Udenti, Spagnolo – Rapporto schermo: 2.40:1 Anamorfico

Abbazia di St. Carta, Romania, 1952. Una giovane suora, dopo essere stata a contatto con qualcosa di misterioso e terribile, si impicca chiedendo perdono al Signore. Città del Vaticano: l’esperto padre Burke è incaricato da alti prelati di investigare su quanto accaduto in Romania perché le cose non sono chiare e si sospetta che ci sia sotto qualcosa di sinistro. Dato che si tratta di un convento di clausura, il suo accesso avrà dei limiti e l’indagine sarà complessa. Perciò ad accompagnarlo c’è sorella Irene, una giovane novizia che, in un convento inglese, deve ancora prendere i voti. Irene è perplessa, non capisce perché è stata scelta, ma Burke la convince che se il Vaticano l’ha scelta è stato a ragion veduta.

Bonnie Aarons in The Nun (2018)COMMENTO: “Lo spin-off di The Conjuring incentrato sul malvagio Valak con Demian Bichir e Taissa Farmiga spreca nella seconda parte le buone intuizioni e le atmosfere azzeccate, passando gradualmente dallo spaventoso al posticcio”. Questo il nostro commento dopo la visione di The Nun – La Vocazione del Male lo scorso settembre (la recensione completa). Se volete saperne di più Bonnie Aarons, ovvero Valak, il demone / suora, vi rimandiamo al nostro approfondimento sull’attrice. Passando agli aspetti tecnici del disco, la fotografia del veterano Maxime Alexandre viene replicata adeguatamente, contrapponendo adeguatamente la luminosità degli esterni dell’abbazia alla perenne oscurità in cui sono sprofondati i corridoi, le stanze e le catacombe al suo interno. Il livello di nitidezza e del dettaglio è eccellente, eccetto che per le ombre in cui si annidano i letali demoni, che nascondo intenzionalmente le minacce fino a quando non si palesano improvvisamente. La tavolozza cromatica è volutamente desaturata per gran parte del film, ad eccezione dei versi della foresta circostante e dei giardini di Londra. Negli interni spesso risaltano invece le varie sfumature del rosso. I neri sono evidentemente l’elemento più importante in The Nun – La Vocazione del Male, e godono di una resa precisa in ogni circostanza.

Passando all’audio, troviamo una traccia italiana 5.1 DD e una originale in Dolby Atmos, naturalmente preferibile e capace di garantire un mix ricchissimo. La precisione di quest’ultima pista può essere apprezzata in numerose sequenze, tra cui il cacofonico flashback dell’esorcismo di padre Burke e una scena chiave nel cimitero con le campanelle che suonano in ogni direzione. Questi momenti e dozzine di altri effetti, sia piccoli che grandi, sono fondamentali per riproporre nel modo giusto l’atmosfera spettrale di The Nun – La Vocazione del Male. L’intelligibilità dei dialoghi occasionalmente soffre di tutta questa abbondanza di dettagli acustici, specialmente nella scena iniziale, ma niente di preoccupante o deleterio. Anche la colonna sonora orchestrale del compositore polacco Abel Korzeniowski è una componente altrettanto efficace, fondamentale per aggiungere profondità con le sue note più basse. Concludendo coi contenuti speciali, troviamo le featurette A new horror icon (5′), The Conjuring Chronology (4′) e Gruesome planet (6′), oltre a una manciata di scene eliminate (12′).

Extra: A new horror icon + The Conjuring Chronology + Gruesome planet + Scene eliminate

Genere: Horror

Studio: Warner Home Video

Di seguito il trailer ufficiale di The Nun – La Vocazione del Male:

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su The Nun:

Resident Evil Infinite Darkness film netflix leon
Horror & Thriller

Trailer per Resident Evil: Infinite Darkness, nuovo film animato della saga (per Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

A tre anni da Vendetta, Leon e Claire saranno al centro di un'altra terribile missione

Leggi
The Postcard Killings film 2020
Horror & Thriller

The Postcard Killings | La recensione del film Danis Tanovic (su Amazon Prime)

di William Maga

Jeffrey Dean Morgan e Famke Janssen sono i protagonisti di un thriller che sciupa le buone prove del cast e la fotografia con un regia pochissimo ispirata e una sceneggiatura colabrodo

Leggi
The Call (2020) film bell shaye
sam neill il seme della follia
Horror & Thriller

Riflessione | Il Seme della Follia di John Carpenter: un lovecraftiano monito all’umanità

di Sirio Alessio Giuliani

Nel 1994, il regista realizzava il suo film-manifesto, uno spietato e ironico ritratto della società contemporanea (attualissimo ancora oggi) in cui l’orrore cosmico di H. P. Lovecraft incontrava le atmosfere del surrealismo

Leggi
Harvey Stephens il presagio 1976
Horror & Thriller

Il Presagio (1976): com’è nata la scena finale col diabolico Damien che sorride

di Redazione Il Cineocchio

È il regista Richard Donner a raccontare come lavorò col piccolo Harvey Stephens per ottenere quello scioccante risultato

Leggi