Home » Cinema » Azione & Avventura » [recensione] Café Society di Woody Allen

6/10 su 1307 voti. Titolo originale: Café Society, uscita: 11-05-2016. Budget: $30,000,000. Regista: Woody Allen.

[recensione] Café Society di Woody Allen

di Giovanni Mottola

L'ultimo lavoro del regista di Manhattan, che vede protagonisti Jesse Eisenberg e Kristen Stewart, è da oggi nelle nostre sale

C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico. Così inizia “L’Aquilone” di Giovanni Pascoli, poeta che Woody Allen non ha probabilmente mai letto ma che più di tutti sembra averlo influenzato nella sua concezione del ricordo come mescolanza di dolore e dolce nostalgia.

Il verso di Pascoli è perfetto per descrivere la sensazione che coglie lo spettatore dopo la visione di Cafè Society, ultimo lavoro del regista di Manhattan (in tutti i sensi): si esce dalla sala felici per aver assistito a un film molto gradevole sotto ogni punto di vista, anche se in realtà il suo autore non sta raccontando niente di nuovo. Anzi: in lui è tutto perfettamente riconoscibile, sin dal carattere con cui sono scritti i titoli di testa. Ecco quindi le classiche atmosfere in parte soffuse e in parte sofisticate (realizzate questa volta da Vittorio Storaro, alla sua prima collaborazione con Allen); ecco le colonne sonore a base di swing anni Trenta, periodo in cui è ambientato il film; ecco gli omaggi al cinema di un tempo – quello in cui i divi si chiamavano Barbara Stanwick, Spencer Tracy, Joan Crawford – senza però risparmiare punzecchiature a tutto ciò che attorno al cinema ruota, allora come oggi. Ecco, infine, il grande fascino di cui Allen riesce ad ammantare tutte le protagoniste dei suoi film, che solitamente non erano mai state così belle prima di lavorare con lui e non tornano più ad esserlo in seguito.

locandina-cafe-societyIn cosa consiste dunque la novità di Cafè Society? Secondo noi, nella costruzione narrativa. Allen sceglie di tenere distinte più di altre occasioni le sue due anime, quella più umoristica dei suoi primi film e quella più romantica degli ultimi. In quasi tutte le sue opere egli parla d’amore, ma in particolare in quelle giovanili il tema viene temperato con qualcosa di comico: solo prendendo ad esempio le più celebri, potremmo citare il fantasma di Bogart in Provaci ancora Sam; l’imbarazzo dei protagonisti costretti a dar vita a un buffo e improbabile triangolo in Io e Annie; la sarabanda di donne dalla più diversa personalità in Manhattan. Il tutto esaltato dalla fisicità goffa e dal carattere ansioso e nevrotico dello stesso Allen, che dei suoi film si rendeva protagonista anche davanti alla macchina da presa. Ora che per ragioni di età è costretto a lasciare ad altri il compito d’incarnare sullo schermo il suo eterno personaggio, nell’impossibilità di trovare un altro Woody Allen (tentativo solo parzialmente riuscito con Larry David in Basta che funzioni) è inevitabile che l’effetto comico diminuisca. Si aggiunga che in Italia egli ha potuto inconsapevolmente avvalersi anche dello straordinario doppiaggio di Oreste Lionello, che paradossalmente possedeva una voce più “woodyalleniana” dell’originale, e che pare quasi si sia voluto omaggiare nella versione nostrana di Cafè Society scegliendo un suo storico compagno di palcoscenico, Leo Gullotta, per interpretare la voce fuori campo che nell’originale appartiene allo stesso Allen.

jesse-eisenberg-cafe-society-kristen-stewartNon che l’umorismo oggi manchi, ma il campo principale appartiene ora a due innamorati: Jesse Eisenberg, che lascia New York per andare a lavorare a Los Angeles presso lo zio Steve Carell (nella parte dell’agente delle star che avrebbe dovuto essere di Bruce Willis), e Kristen Stewart, la giovane segretaria che lo incanta con la sua semplicità. Dopo qualche ritrosia di lei si mettono insieme, poi si lasciano e lui torna a New York. Ma un giorno, quando le cose saranno parecchio cambiate per entrambi, si ritroveranno. Questa, molto sinteticamente, è la trama all’interno della quale Allen presenta, quasi come inserti, situazioni comiche di vita familiare (mamma brontolona, papà cinico, fratello delinquente, sorella intristita a causa di un marito noioso e filosofeggiante), schermaglie tra cattolicesimo ed ebraismo, ironia contro mondanità e arrivismo, con il gustoso condimento costituito dalle tipiche battute dell’autore, una delle quali già celeberrima: “la vita è una commedia scritta da un autore sadico“. Ma tutto questo non va ad intaccare la poesia dei due innamorati, ai quali è affidata la scena finale del film, prima insieme in un’alba a Central Park e poi da soli al Capodanno successivo, con una dissolvenza incrociata che rivela agli spettatori che non hanno mai smesso di pensarsi. Per ripassare in pochi minuti un’intera carriera è sufficiente questa scena, che inizia come una specie di autocitazione dei due sulla panchina in Manhattan e finisce con un romanticismo eterno.

Non è forse il suo film migliore, ma sembra tanto un testamento artistico, quasi a voler dire allo spettatore: se ci incontreremo di nuovo, allora sorrideremo un’altra volta insieme. Altrimenti, ci saremo salutati degnamente.

Vi lasciamo con il trailer ufficiale di Café Society, in sala da oggi, 29 settembre:

Blake Lively
Kristen Stewart
Jesse Eisenberg
Steve Carell
Parker Posey
Corey Stoll
Ken Stott
Anna Camp
Stephen Kunken
Sari Lennick
Paul Schneider
Tony Sirico
Sheryl Lee
Jeannie Berlin
Richard Portnow
Woody Allen
Kelly Rohrbach
Todd Weeks
Paul Schackman
Jodi Carlisle
Laurel Griggs
Saul Stein
Craig Walker
Gabriel Millman
Edward James Hyland
John Doumanian
Don Stark
Gregg Binkley
Anthony DiMaria
Shae D'Lyn
Steve Routman
William H. Burns
Lev Gorn
Steve Rosen
Kaili Vernoff
Douglas McGrath
David Pittu
Taylor Carr
Rob Joseph Leonard
Lauren Susan
Courtney C. Clark
Debra Lord Cooke
Maurice Sonnenberg
Elissa Piszel
Bettina Bilger
Azione & Avventura

Recensione | Robin Hood – L’origine della Leggenda di Otto Bathurst

di William Maga

Taron Egerton è lo sventurato protagonista di una rilettura insulsamente revisionista, tanto assurda quanto spudoratamente pressapochista, delle prime avventure del principe dei ladri

Leggi
Azione & Avventura

Sylvester Stallone su Rocky IV: “Vi racconto perchè scelsi Dolph Lundgren”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e protagonista del film del 1985 ha ricordato perchè decise di puntare su uno sconosciuto per il ruolo di Ivan Drago

Leggi
Once Upon a Deadpool film
Azione & Avventura

Trailer per Once Upon a Deadpool: “PG-13, ma 8 scene nuove e contro il cancro”

di Redazione Il Cineocchio

La nuova versione natalizia e benefica di Deadpool 2 vedrà tra i protagonisti anche Fred Savage e renderà omaggio a La Storia Fantastica

Leggi
jason momoa aquaman film
Azione & Avventura

Nel trailer finale, Aquaman impugna il tridente per unificare Atlantide

di Redazione Il Cineocchio

Affiancato della rossa Amber Heard, l'eroe DC dovrà assumersi le proprie responsabilità e contrastare la sete di potere del malvagio Patrick Wilson

Leggi
The Mortal Remains ballata buster scruggs coen
Azione & Avventura

La ballata di Buster Scruggs: spieghiamo The Mortal Remains e l’alone di morte del film dei Coen

di Redazione Il Cineocchio

Nell'ultimo segmento, i due registi si cimentano col soprannaturale e l'Aldilà, coinvolgendo Brendan Gleeson e Jonjo O'Neill

Leggi
La ballata di Buster Scruggs coen netflix
Azione & Avventura

Recensione | La ballata di Buster Scruggs di Joel e Ethan Coen

di William Maga

I due fratelli si divertono a decostruire i canoni del genere western, imbastendo sei storie brevi capaci di sovvertire il mito americano della frontiera

Leggi
Backtrace film sylvester stallone
Azione & Avventura

Nel trailer di Backtrace, Sylvester Stallone insegue un rapinatore senza memoria

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Matthew Modine e Ryan Guzman nell'action thriller low budget diretto da Brian A. Miller

Leggi
sky scrappers corto oswald coniglio disney
Azione & Avventura

Ritrovato dopo 90 anni Neck ‘n’ Neck, corto animato di Oswald il coniglio fortunato

di Redazione Il Cineocchio

Il breve film con il personaggio precursore di Topolino, datato 1928, si credeva perduto per sempre

Leggi
Sylvester Stallone in Rambo III (1988)
Azione & Avventura

David Morrell su Rambo: “Vi dico perchè saltò la serie TV; pensammo a un quinto film sentimentale”

di Redazione Il Cineocchio

Il papà letterario del personaggio ha ricordato gli stravolgimenti pensati dalla Fox e le lunghe chiacchierate con Sylvester Stallone in merito a un possibile capitolo meno violento

Leggi
Natalie Portman e Jean Reno film Léon (1994)
Azione & Avventura

Léon 2: ovvero come il sequel, Mathilda, è diventato Colombiana

di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo la storia dietro all'action di Olivier Megaton con Zoe Saldana inizialmente pensato da Luc Besson come seguito del classico del 1994

Leggi
godzilla film
Azione & Avventura

Trama ufficiale e cast completo per Godzilla vs. Kong; al via le riprese

di Redazione Il Cineocchio

Toccherà al regista Adam Wingard mettere in scena l'atteso devastante scontro tra i due mostri nel nuovo film che amplierà ulteriormente il MonsterVerse

Leggi
vittorio giardino milano 2018
Azione & Avventura

Intervista esclusiva | Vittorio Giardino, da un romanzo sperimentale alle trasposizioni impossibili dei suoi fumetti

di Alessandro Gamma

Abbiamo incontrato il papà di Jonas Fink e Max Fridman, soffermandoci sul suo grande amore per il cinema e su progetti futuri un po' 'complicati'

Leggi
Escape from Death Block 13 (2018)
Azione & Avventura

Poster per Escape from Death Block 13, con Robert Bronzi incarcerato e rabbioso

di Redazione Il Cineocchio

L'attore sosia di Charles Bronson va sotto copertura nell'action carcerario scritto e diretto dall'esperto di VFX Gary Jones

Leggi
toy story 4 film forky
Azione & Avventura

Nel teaser trailer di Toy Story 4, Forky ha una crisi d’identità

di Redazione Il Cineocchio

Il cowboy Woody dovrà fare i conti con un nuovo problematico giocattolo nella quarta avventura animata diretta dal debuttante Josh Cooley

Leggi
harrison ford indiana jones duello
Azione & Avventura

Harrison Ford su Indiana Jones 5: “Chris Pratt nel film? Allora non ci sarò io!”

di Redazione Il Cineocchio

Il protagonista dei quattro film della saga avventurosa ha aggiornato sullo stato dei lavori e sulla possibilità di vedere il giovane attore al suo fianco

Leggi
Il vizio della speranza

Il vizio della speranza

T. originale: Il Vizio della speranza

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
Upgrade

Upgrade

T. originale: Upgrade

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 7 su 658 voti

RECENSIONE

Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

T. originale: Dead in a Week (Or Your Money Back)

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 6 su 2 voti
Ralph Spacca Internet

Ralph Spacca Internet

T. originale: Ralph Breaks the Internet

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 9 su 3 voti
Robin Hood - L'origine della leggenda

Robin Hood - L'origine della leggenda

T. originale: Robin Hood

Data di uscita: 22-11-2018

Voto medio: 6 su 3 voti

RECENSIONE

Almost Nothing - Cern: La Scoperta Del Futuro

Almost Nothing - Cern: La Scoperta Del Futuro

T. originale: Almost Nothing - Cern: Experimental City

Data di uscita: 18-11-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
Red Land (Rosso Istria)

Red Land (Rosso Istria)

T. originale: Red Land (Rosso Istria)

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Cosa fai a Capodanno?

Cosa fai a Capodanno?

T. originale: Cosa fai a Capodanno?

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 6 su 2 voti
Summer

Summer

T. originale: Лето

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 8 su 24 voti
Keepers

Keepers

T. originale: Keepers

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 1 su 1 voti

RECENSIONE

Red Zone - 22 Miglia di Fuoco

Red Zone - 22 Miglia di Fuoco

T. originale: Mile 22

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 5 su 362 voti

RECENSIONE

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald

T. originale: Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald

Data di uscita: 15-11-2018

Voto medio: 7 su 741 voti

RECENSIONE

Bernini

Bernini

T. originale: Bernini

Data di uscita: 12-11-2018

Voto medio: 6 su 1 voti