Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] Demon di Marcin Wrona

6/10 su 43 voti. Titolo originale: Demon, uscita: 09-09-2015. Regista: Marcin Wrona.

[recensione] Demon di Marcin Wrona

03/01/2017 di Alessandro Gamma

Il regista polacco realizza un'agghiacciante versione moderna di un racconto popolare, ammantata di una superficiale patina comica

L’unione di un film di possessione e una commedia con al centro un matrimonio può inizialmente sembrare uno strano sposalizio, del genere ‘gli opposti si attraggono’, soprattutto se al mix vengono poi aggiunti riferimenti della durevole eredità della Shoah in Polonia. In linea teorica, la combinazione di questi elementi non dovrebbe funzionare, lasciando gli spettatori in stato confusionale, rimbalzati dall’estremità di un genere all’altra lontanissima. Grazie al talento del regista Marcin Wrona, Demon riesce però a tirare insieme questi fili apparentemente eterogenei e creare una pellicola inquietante e misteriosamente divertente capace di dire molto di più sia di un horror che di una comedy medi.

demon wronaLiberamente ispirato all’opera Adherence di Piotr Rowicki, Demon si muove rapidamente al di fuori dei confini della produzione teatrale d’origine. Si comincia con un viaggio in una piccola città della Polonia, dove gli edifici e il giallo acceso di una scavatrice si stagliano vividi su uno sfondo di nebbia, primo indizio della splendida fotografia ad opera di Pawel Flis. Piotr (Itay Tiran), chiamato “Python” dai suoi amici, giunge da Londra in una piccola isola polacca per incontrare la sua sposa, Zaneta (Agnieszka Zulewska). I due vivranno nella casa della di lei famiglia, una costruzione di campagna in piedi da decenni che ora si sta sgretolando e necessita di grosse ristrutturazioni. Una pesante ruspa è parcheggiata sulla proprietà, e un po’ di scavi per creare lo spazio necessario ai lavori dissotterrano presto uno scheletro sepolto nel giardino. Una notte Piotr sprofonda accidentalmente tra questi resti nel fango, cominciando poco dopo ad essere perseguitato e trasformato irrimediabilmente da tale contatto.

Mentre la celebrazione delle nozze prosegue per tutto il giorno e la notte, il ragazzo inizia infatti a mostrare sempre di più dei sintomi che confondono i suoi nuovi parenti acquisiti, un medico col vizietto dell’alcol (Adam Woronowicz) e un prete che ha un rapporto contrastato con la propria fede (Cezary Kosiński). Soltanto un anziano professore ebreo di larghe vedute (Włodzimierz Press) offre una spiegazione agli strani comportamenti dello sposo: Piotr è posseduto da un dybbuk, lo spirito maligno di un’antica leggenda Yiddish a metà tra il fantasma e il vampiro. Le storie di possessione spesso richiedono ‘prodezze’ fisiche da parte degli attori che ne interpretano le vittime, e Demon non fa eccezione in tal senso. Tiran ha imparato abilmente a contorcere il suo corpo così come l’arte del cadere, ma è ugualmente in grado di comunicare la gioia e il dolore emotivo del protagonista. Mentre Piotr comincia a subire sempre più l’influenza del dybbuk, la sposa, il padre (Andrzej Grabowski, in una straordinaria performance tragicomica) e il resto della sua famiglia provano a dimostrare ai molti ospiti che tutto in realtà è a posto, con risultati variabili.

Alternativamente a suo vantaggio o suo demerito, Demon resta in qualche modo bloccato nel limbo tra un film horror d’atmosfera, un dramma sui rapporti umani e una commedia in costume del centro/est Europa (impossibile non pensare a Emir Kusturica). Si tratta quindi di una belle sfida sia per coloro che cercano di vendere il film così come per gli spettatori, che potrebbero faticare ad abbracciare il giusto mood della narrazione. L’opera di Wrona riesce bene nei minuti che dedica a ciascun sottogenere menzionato, ma il movimento continuo tra questi significa anche che non ci si sofferma mai troppo a lungo o completamente in un singolo stato. Gli elementi che circondano l’occulto dybbuk sono sconvolgenti (anche se mai davvero terrificanti) e i toni discordanti della colonna sonora di Marcin Macuk e Krzysztof Penderecki contribuiscono a quella sensazione. Quando Demon rimane più vicino ai suoi elementi orrorifici e drammatici presenta poi echi dei primi lavori di un connazionale illustre del regista, quel Roman Polanski di Repulsion e L’inquilino del Terzo Piano. Tuttavia, bollare la pellicola come un horror tout court potrebbe essere altrettanto fuorviante.

demon-marcin-filmMentre il film procede, si divide tra le sequenze del decadimento di Piotr e il proporzionale disfacimento della festa nuziale. Solleva quindi la questione di quanto bene un individuo possa conoscere il proprio partner e di come il matrimonio rappresenti una nuova fase della vita che può addirittura apparire come una metamorfosi vera e propria. Ma la scelta del dybbuk non è certo una coincidenza; il lungometraggio è evidentemente anche ossessionato dallo spettro dell’Olocausto e dai suoi effetti sulla Polonia. L’anima che si impossessa del corpo di Piotr appartiene a una giovane donna misteriosamente scomparsa durante la Seconda Guerra Mondiale, poco prima del suo sposalizio. Ciò che rende la sua apparizione particolarmente toccante è che, ad eccezione del professore, lei è l’unica persona di origine ebraica presente alla celebrazione, marcando così in qualche modo definitivamente la l’assenza di tale gruppo non solo alla cerimonia, ma anche più ampiamente nella cultura locale. Nonostante le sue domande di più grande spessore e la loro gravità, Demon è però anche una divertente disamina di un ricevimento di nozze andato decisamente a rotoli e di come la risposta al problema qui sembri sempre essere più vodka nel bicchiere. E anche se il film si svolge nell’arco di solo un paio di giorni, dall’arrivo di Piotr alle conseguenze della cerimonia, sembra tuttavia arrancare nel fango nel tentativo di arrivare alla sua conclusione.

I critici possono trovare difficile giudicare Demon senza commentare l’improvviso suicidio di Wrona, avvenuto poco prima della premiere al Festival di Gdynia in Polonia nel 2015. Potrebbe essere semplice sottolineare quanto il film e il protagonista siano infusi di tristezza come probabile specchio del loro creatore, ma questa rischia di essere una visione troppo semplicistica delle lotte interiori di Wrona. Prima di Demon, l’autore polacco era balzato sotto i riflettori per The Christening e My Flesh My Blood, quindi la sua è una perdita enorme anche per il cinema internazionale, oltre che ovviamente per la sua famiglia e gli amici. In quanto suo ultimo lavoro, Demon è una pellicola che migliora quanto più a lungo si sedimenta nello spettatore, quando svariate immagini riescono a penetrare a fondo nell’inconscio per riemergere senza preavviso. Il credito di questo risiede soltanto in Wrona e nella sua regia, che hanno lavorato insieme per creare un’agghiacciante versione moderna di un racconto popolare.

Di seguito il trailer ufficiale di Demon:

Itay Tiran
Tomasz Schuchardt
Agnieszka ?ulewska
Andrzej Grabowski
Adam Woronowicz
Wlodzimierz Press
Tomasz Zi?tek
Cezary Kosi?ski
Katarzyna Gniewkowska
Maja Barelkowska
Anna Smolowik
Maria D?bska
Piotr Domalewski
Filip P?awiak
Ireneusz Kozio?
Marek Sawicki
Katarzyna Herman
Horror & Thriller

Nel trailer di Dead Trigger, Dolph Lundgren affetta un’orda di zombi

di Redazione Il Cineocchio

Il biondo attore se la dovrà vedere con una città infestata da non morti nell'adattamento dell'omonimo videogioco survival horror

Leggi
joe pilato dal tramonto all'alba 1991
Horror & Thriller

Joseph ‘Joe’ Pilato: quando fu Seth Gecko nel concept trailer di Dal Tramonto all’Alba

di Redazione Il Cineocchio

L'attore 'feticcio' di George A. Romero, scomparso ieri a 70 anni, interpretò per primo già nel 1991 il ruolo poi finito a George Clooney, sotto la regia di Robert Kurtzman

Leggi
Lauryn Canny darlin' film
Horror & Thriller

Darlin’ | La recensione dell’horror di Pollyanna McIntosh (SXSW 2019)

di William Maga

La protagonista di Offspring e The Woman esordisce dietro alla mdp per un terzo film molto ambizioso e pregno di contenuti, ma tonalmente altalenante e irrisolto

Leggi
bruce lee e sharon tate set
Horror & Thriller

Dossier | Bruce Lee e il suo coinvolgimento nell’omicidio di Sharon Tate

di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo l'incredibile vicenda che portò il 'piccolo drago' ad essere sospettato per qualche tempo da Roman Polanski dell'assassinio della moglie e dei suoi amici

Leggi
THREE IDENTICAL STRANGERS documentario
Horror & Thriller

Three Identical Strangers | Recensione del documentario shock di Tim Wardle

di William Maga

Il regista ripercorre uno dei casi di cronaca USA più clamorosi degli anni '80, che dietro alla patina da 'favola Disney' celava inimmaginabili segreti con ripercussioni tragiche per gli interessati

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Cut Off, thriller tedesco tra autopsie, serial killer e messaggi cifrati

di Redazione Il Cineocchio

Il regista tedesco Christian Alvart torna sulle scene con l'adattamento dell'omonimo bestseller di Sebastian Fitzek e Michael Tsokos

Leggi
Slaughterhouse Rulez (2018) - 2
Horror & Thriller

Slaughterhouse Rulez | Recensione della horror comedy con Simon Pegg e Nick Frost

di Sabrina Crivelli

A 6 anni dall'esordio, il londinese Crispian Mills torna dietro alla mdp per un film grottesco e dal cast eccezionale (ci sono anche Margot Robbie e Michael Sheen), che abilmente unisce satira, mostri e gore

Leggi
helen hunt i see you film
Horror & Thriller

I See You | La recensione del thriller con Helen Hunt (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista inglese Adam Randall torna sulle scene con un thriller psicologico dai molteplici colpi di scena e dalla sceneggiatura a incastro, che ribalta costantemente le aspettative del pubblico

Leggi
Kyra Sedgwick, Jeffrey Donovan, Bill Skarsgård, e Maika Monroe in Villains (2019)
Horror & Thriller

Villains | La recensione del film con Bill Skarsgård e Maika Monroe (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

I registi - e sceneggiatori - Dan Berk e Robert Olsen tornano sulle scene con una dark comedy bizzarra dal registro incerto, che diverte ma non spaventa

Leggi
limbo film Soi Cheang
Horror & Thriller

Trailer per Limbo di Soi Cheang: c’è un serial killer a piede libero a Hong Kong

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 10 anni da Dog Bite Dog, il regista torna al thriller più cupo affidandosi all'esperienza e al carisma di Gordon Lam

Leggi
pet e antisocial blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Pet + Antisocial 1 e 2

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane del thriller con Dominic Monaghan e dei due horror epidemici diretti da Cody Calahan

Leggi
c'era una volta a hollywood tarantino film
Horror & Thriller

Trailer per C’era una volta a Hollywood: interviste, Charles Manson e Bruce Lee!

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60

Leggi
red 11 film robert rodriguez
Horror & Thriller

Red 11 | La recensione del film horror di Robert Rodriguez (SXSW 2019)

di Alessandro Gamma

Dopo i fasti di Alita, il regista texano torna alle origini con un mini-film costato solo 7.000 dollari e girato in 14 giorni, bigino di cinema indipendente creativo che si rivolge ai giovani filmmaker

Leggi
una preghiera prima dell'alba + red blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Una preghiera prima dell’alba + Red (2008)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del biopic drammatico carcerario di Jean-Stéphane Sauvaire e del revenge thriller che adatta l'omonimo romanzo di Jack Ketchum

Leggi
Body At Brighton Rock film
Horror & Thriller

Il trailer di Body at Brighton Rock ci fa perdere nei boschi, tra cadaveri e orsi

di Redazione Il Cineocchio

La regista Roxanne Benjamin torna sulle scene con un survival thriller boschivo che vede protagonista Karina Fontes

Leggi
Likemeback

Likemeback

T. originale: Likemeback

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Border - Creature di confine

Border - Creature di confine

T. originale: Gräns

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 79 voti
Fratelli nemici

Fratelli nemici

T. originale: Frères Ennemis

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 28 voti
Una Giusta Causa

Una Giusta Causa

T. originale: On the Basis of Sex

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 7 su 82 voti
Dumbo

Dumbo

T. originale: Dumbo

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

T. originale: 僕のヒーローアカデミア THE MOVIE ~2人の英雄

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 8 su 89 voti
Captive State

Captive State

T. originale: Captive State

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 4 su 31 voti

RECENSIONE

La notte è piccola per noi

La notte è piccola per noi

T. originale: La notte è piccola per noi

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Ed è subito sera

Ed è subito sera

T. originale: Ed è subito sera

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Scappo a casa

Scappo a casa

T. originale: Scappo a casa

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
L'Eroe

L'Eroe

T. originale: L'eroe

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 1 voti
Dafne

Dafne

T. originale: Dafne

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Ricordi?

Ricordi?

T. originale: Ricordi?

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 9 su 7 voti
The Prodigy - Il figlio del male

The Prodigy - Il figlio del male

T. originale: The Prodigy

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 42 voti
A un metro da te

A un metro da te

T. originale: Five Feet Apart

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 78 voti
Instant Family

Instant Family

T. originale: Instant Family

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 474 voti
Peppermint - L'angelo della vendetta

Peppermint - L'angelo della vendetta

T. originale: Peppermint

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 567 voti

RECENSIONE

Il venerabile W.

Il venerabile W.

T. originale: Le vénérable W.

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 15 voti
Un viaggio indimenticabile

Un viaggio indimenticabile

T. originale: Head Full of Honey

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 6 voti
La conseguenza

La conseguenza

T. originale: The Aftermath

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 10 voti
Il professore e il pazzo

Il professore e il pazzo

T. originale: The Professor and the Madman

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 24 voti
Peterloo

Peterloo

T. originale: Peterloo

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 10 voti