Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] Goddess of Love di Jon Knautz

6/10 su 13 voti. Titolo originale: Goddess of Love, uscita: 31-08-2015. Regista: Jon Knautz.

[recensione] Goddess of Love di Jon Knautz

19/11/2016 di Alessandro Gamma

Alexis Kendra offre un'interpretazione sensuale e disturbata in un'opera che però non colpisce per originalità

Praticamente già dalla comparsa dei titoli di testa di Goddess of Love di Jon Knautz (Jack Brooks: Monster Slayer), possiamo vedere che la nostra protagonista femminile, Venus (Alexis Kendra) è affamata di cultura. Imparare a parlare il francese? Fatto. Balletto? Fatto. Pianoforte, certo; dipendenza da droghe, che rende il suo sguardo spento a intermittenza ma che non toglie del tutto il suo fascino – ci potete scommettere. Eppure, forse perchè deve terminare le scuole serali o, per qualsiasi motivo, faccia utilizzo di sostanza proibite, la donna lavora di notte in uno strip club per sbarcare il lunario. E questo… non sembra essere il suo forte, a essere onesti.

goddess-of-love-jon-knautz-posterLe vengono dati un paio di dritte pratiche su come svuotare i portafogli dei clienti dalla collega ballerina Chanel (Monda Scott) ma, nonostante i saggi consigli, non va per il meglio. Il primo ragazzo che le si avvicina dopo il discorso di incoraggiamento le dice che gli ricorda la moglie morta, ma in qualche modo i due finiscono a cena insieme e sembrano andare d’accordo, tanto che continuano a vedersi, anche se Venus sa cucinare un piatto solo, la pasta. Ma potrebbe essere soltanto l’amore no? E poi, i giovani amanti hanno bisogno di carboidrati.

I mesi passano, e con essi il periodo felice; un giorno, Venus vede il nome di un’altra donna comparire sul cellulare di Brian, una vecchia amica di nome Christine (che ha fatto anche da modella per alcuni suoi scatti fotografici). Lei affronta la questione come mirabilmente farebbe qualsiasi altra donna nervosa, tossicomane e insicura, cioè non facendo nulla. Così quando Brian inizia a sparire e isolarsi del tutto per giorni, non fa che cominciare a dare sui nervi a Venus, che diventa ossessiva e paranoica, con il suo stato mentale sempre più fragile. Brian la sta tradendo? Nell’andare a fondo della questione, Goddess of Love ci offre nudità abbondanti, vino rosso a fiumi, e vomito.

Tutto rose e fiori allora. Non tutto. In realtà, si tratta di un’opera sorprendente, considerando che l’ultima fatica di Knautz era una horror comedy e qui ci troviamo davanti a qualcosa che non è nè horror nè comico. Non è per niente facile trovare a Goddess of Love una collocazione ed è forse questo il motivo per cui è ad oggi ancora così invisibile. Marchiatelo come un horror alla Neighbor e rischiate critiche per la quasi totale assenza di sangue, vendetelo come un thriller psicologico e verrete attaccati perché è semplicemente troppo volgare (per una che non vediamo quasi mai al lavoro, la Kendra passa un sacco di tempo in vari stati di nudità parziale o totale, il che può sembrare un po ‘, beh, strano. Ma se questa informazione ha spinto qualcuno a dare una chance al film in cerca di nudi soltanto, meglio aggiungere che nessuno appare tanto attraente quando sta seduto senza vestiti sul water…).

goddess-of-love-filmNonostante alcuni dubbi riguardo il genere in cui inserirlo però, ci sono molte cose di cui godere ampiamente. In termini del mero aspetto estetico, la pellicola è appagante. I valori della produzione sono evidenti e solidi; è ben fotografata e ben girata, con un occhio attento per le inquadrature più efficaci. Gli attori principali non sembrano totalmente a loro agio in alcuni momenti, ma date alla Kendra qualche motivo adeguato per cui sbroccare su cui lavorare e avrete una reazione impeccabile – come pure a Elizabeth Sandy (che interpreta Christine), che passa in un baleno da indifesa fanciulla ad arpia assetata di sangue. E poi, in un certo senso è piacevole che il film si discosti da uno dei suoi corsi prevedibili. All’inizio si può infatti pensare che questa delicata e ingenua spogliarellista sia perfetta per finire vittima di qualche sadico che per caso frequenta lo strip club. Per fortuna, questo non è il caso. E’ anche vero che Goddess of Love gioca d’altro canto con alcuni dei peggiori stereotipi riguardanti il comportamento femminile (e sì, sappiamo che gli stereotipi hanno un piede nella verità, anche se non si vuole ammetterlo). Fa male e intristisce guardare Venus, con il suo costante invio di messaggini non letti, la perseveranza, la determinazione nel mettere tutta sè stessa in una relazione a breve termine con quello che è, beh, un non così bravo ragazzo. E’ vero che ciò che succede dopo per lei e per la trama è radicato in questo comportamento, ma in ogni caso è qualcosa di frustrante, e il vecchio tema della ”ragazza svitata il cui tentativo di proseguire una relazione funge da miccia per la sua discesa nella follia’ si è visto già svariate volte.

Infatti, a questo proposito, se proprio si vuole fare un paragone, probabilmente il primo film che viene in mente è May di Lucky McGee (2002), la cui tagline recitava ‘Attenzione – Potrebbe facilmente portarvi via il cuore’, e che guarda caso sembra riecheggiare nel ‘Fate attenzione a chi vi affezionate’ della pellicola di Knautz. Tuttavia,  anche se a volte ci si trova a fare il tifo per Venus – difetti e tutto il resto – nello stesso modo in cui ci si ritrovava a tifare per la Bettis di May, alla fine Goddess of Love non offre lo stesso shock e l’empatia di quello. Resta da capire se questo avvenga per colpa della leggerezza con cui viene da subito descritto il personaggio di Venus, pur insistendo nel volere mantenere palese la sua sessualità, o soprattutto per come la vicenda si risolve, un altro passo verso un’esplorazione della psicosi già sperimentata e collaudata.

Alexis Kendra
Elizabeth Sandy
Monda Scott
Woody Naismith
Richard Velton
Hugh Westbourne
Ray Grady
Rachel Alig
Deana Ricks
Horror & Thriller

Nel trailer di The Final Wish, un Jinn avvera desideri a caro prezzo

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror diretto da Timothy Woodard Jr. ci sono Tony Todd, Lin Shaye e Spencer Locke

Leggi
cold skin la casa 2 detective dee re celesti blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Cold Skin + La Casa 2 + Detective Dee e i quattro re celesti

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane della favola dark di Xavier Gens, del classico di Sam Raimi restaurato e della terza fanta-indagine dell'investigatore più famoso di Cina diretta da Tsui Hark

Leggi
St. Agatha film bousman
Horror & Thriller

Nel trailer di St. Agatha, un convento è luogo di peccato e tremende pratiche

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Darren Lynn Bousman torna sulle scene con un horror che intende reinventare il sottogenere nunsploitation

Leggi
One Must Fall film Antonio Pantoja
Horror & Thriller

Nel trailer di One Must Fall, un macellaio maniaco tortura le sue prede

di Redazione Il Cineocchio

Allo slasher che segna il debutto del regista e sceneggiatore Antonio Pantoja ha partecipato anche Lloyd Kaufman della Troma

Leggi
the void il vuoto film poster
Horror & Thriller

Steven Kostanski su The Void: “Molte idee per un sequel, ma dipende dai produttori”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato del possibile secondo capitolo - richiesto a gran voce dai fan - del suo horror del 2016, tra speranze e incertezze

Leggi
voorhees Cody Faulk fan film
Horror & Thriller

Full trailer per Voorhees, ambizioso fan film di Venerdì 13

di Redazione Il Cineocchio

Finalmente pronto dopo due anni il progetto diretto da Cody Faulk, che ha promesso il capitolo più dark e violento della saga slasher

Leggi
peter jackson set splattes 1992
Horror & Thriller

Peter Jackson: “Pronto a disgustare il pubblico in modi nuovi, come agli inizi”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista neozelandese ha ammesso che non sarebbe contrario a scioccare ancora gli spettatori, come già fatto ai tempi con Fuori di testa e Splatters

Leggi
Horror & Thriller

Teaser, trama e cast per 47 Meters Down: Uncaged, tra gli squali bianchi in Brasile

di Redazione Il Cineocchio

Dopo l'inaspettato successo del primo film, Johannes Roberts torna in regia per un sequel che intende scavare ancora più a fondo nelle paure ancestrali dei suoi protagonisti

Leggi
glass shyamalan film
Horror & Thriller

Nel terzo trailer di Glass, i cattivi fanno squadra per fuggire dalla prigionia

di Redazione Il Cineocchio

Toccherà a Bruce Willis fermare Samuel L. Jackson e 'la Bestia' James McAvoy nel terzo film della trilogia fanta-horror di M. Night Shyamalan che reinventa il genere dei supereroi

Leggi
Dreadout Tower Of Hell film
Horror & Thriller

Il trailer di Dreadout: Tower of Hell ci trasporta in un mondo di demoni e mostri

di Redazione Il Cineocchio

L'indonesiano Kimo Stamboel torna alla regia con l'adattamento per il cinema di un noto videogioco horror locale

Leggi
Horror & Thriller

Trama ufficiale, poster, data di uscita e cast per Us, horror di Jordan Peele

di Redazione Il Cineocchio

Dopo l'incredibile e inaspettato successo di Scappa - Get Out, il regista, sceneggiatore e produttore è pronto a tornare sulle scene con un nuovo film del terrore impegnato socialmente

Leggi
casa delle bambole ghostland
Horror & Thriller

La casa delle bambole – Ghostland: interpretazione del film di Pascal Laugier

di Redazione Il Cineocchio

Proviamo a fare chiarezza nell'horror scabroso e allucinato diretto dal regista francese, che getta le sue protagoniste in un incubo perverso dove realtà e immaginazione scarsamente scindibili

Leggi
ed gein arresto
Horror & Thriller

Dossier | Ed Gein: quando il cinema attinge dalla cronaca nera più raccapricciante

di Sabrina Crivelli

Ripercorriamo le vicende del 'macellaio di Plainfield', che con le sue raccapriccianti usanze ha ispirato film come Psyco, Il silenzio degli innocenti e Non aprite quella porta

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di BrightBurn, l’angelo del male si schianta sulla Terra (produce James Gunn)

di Redazione Il Cineocchio

Svelato il misterioso progetto annunciato nei mesi scorsi che fonde supereroi e horror alla maniera atipica del regista di Guardiani della Galassia; dirige David Yarovesky, guida il cast Elizabeth Banks

Leggi
Chloë Sevigny e Kristen Stewart in Lizzie (2018)
Horror & Thriller

Recensione | Lizzie di Craig William Macneill

di William Maga

Kristen Stewart e Chloë Sevigny sono al centro di un biopic troppo libero e sciatto che prova a spruzzare di thriller una vicenda che ormai da tempo non ha più nulla di nuovo da dire

Leggi
ഒടിയന്‍

ഒടിയന്‍

T. originale: ഒടിയന്‍

Data di uscita: 14-12-2018

Voto medio: 8 su 2 voti
Il testimone invisibile

Il testimone invisibile

T. originale: Il testimone invisibile

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 9 su 1 voti
Capri-Revolution

Capri-Revolution

T. originale: Capri-Revolution

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 3 voti
Lontano da qui

Lontano da qui

T. originale: The Kindergarten Teacher

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 42 voti
Un piccolo favore

Un piccolo favore

T. originale: A Simple Favor

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 453 voti
Macchine mortali

Macchine mortali

T. originale: Mortal Engines

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 81 voti

RECENSIONE

La donna elettrica

La donna elettrica

T. originale: Kona fer í stríð

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 33 voti
Dinosaurs

Dinosaurs

T. originale: Dinosaurs

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Calcutta - Tutti in Piedi

Calcutta - Tutti in Piedi

T. originale: Calcutta - Tutti in piedi

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Natale a 5 stelle

Natale a 5 stelle

T. originale: Natale a cinque stelle

Data di uscita: 07-12-2018

Voto medio: 4 su 27 voti
Santiago, Italia

Santiago, Italia

T. originale: Santiago, Italia

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 2 voti
La prima pietra

La prima pietra

T. originale: La prima pietra

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 6 su 1 voti
Sulle sue spalle

Sulle sue spalle

T. originale: On Her Shoulders

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 0 su 1 voti
La casa delle bambole - Ghostland

La casa delle bambole - Ghostland

T. originale: Ghostland

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 415 voti

RECENSIONE

Non ci resta che vincere

Non ci resta che vincere

T. originale: Campeones

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 140 voti
Colette

Colette

T. originale: Colette

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 39 voti
Alpha - Un'amicizia forte come la vita

Alpha - Un'amicizia forte come la vita

T. originale: Alpha

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 5 su 704 voti
Il castello di vetro

Il castello di vetro

T. originale: The Glass Castle

Data di uscita: 06-12-2018

Voto medio: 7 su 271 voti