Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione da Sitges 49] Pet di Carles Torrens

5/10 su 359 voti. Titolo originale: Pet, uscita: 24-09-2016. Regista: Carles Torrens.

[recensione da Sitges 49] Pet di Carles Torrens

14/10/2016 recensione di Sabrina Crivelli

Il regista spagnolo da vita a un thriller morboso, dove è decisamente complesso definire chi sia vittima e chi carnefice tra Ksenia Solo e Dominic Monaghan

Film decisamente peculiare e con più risvolti inaspettati, Pet di Carles Torrens ci introduce un nuovo punto di vista sugli hostage movies, in cui il ruolo di vittima e quello di carnefice si rivelano poi in fin dei conti non così definiti.

pet posterProtagonista del film è Seth (Dominic Monaghan) ragazzo sensibile e un po’ derelitto, che lavora in un canile, ma non sopporta quando gli ‘ospiti’ della struttura vengono soppressi. Passivo, si arrende a una vita squallida e solitaria, ripetendo meccanicamente le sue mansioni un giorno dopo l’altro, finché un incontro cambia la sua vita: s’imbatte per caso in una sua avvenente ex compagna di scuola, Holly (Ksenia Solo), e inizia a essere ossessionato da lei. Prima la spia su Facebook e cerca di invitarla fuori a cena, a questo punto sembra ancora un corteggiatore impacciato, che fa tenerezza, ma lei rifiuta e il suo contegno cambia Decisamente.

In un’escalation mono-maniacale, inizia a pedinarla, da vero e proprio stalker, viene picchiato dall’ex fidanzato mentre la segue nel bagno di un locale, infine le ruba il diario.Il personaggio allora pare un folle, emarginato e lievemente psicotico, che ricorda vagamente il Robert De Niro di Taxi Driver – ma senza la scusante del Vietnam -, nel voler salvare in maniera forzosa l’oggetto quella che lui reputa una donzella bisognosa della sua protezione. Seguendo un iter già visto arriva a rapirla nel suo appartamento di notte, la porta in un’ala abbandonata del canile e la rinchiude in una gabbia.

Fin qui sembrerebbe l’ouverture di un convenzionale torture porn con un’invaghimento che si trasforma in desiderio morboso e un sequestratore, convinto di poter redimere l’amata imprigionata, un po’ alla The Keeper, che cerca di rieducarla, ma la vittima è tutt’altro che innocente e la missione del suo carnefice va ben oltre la rieducazione sentimentale di una donna dedita a rapporti auto-distruttivi. Certo, esiste quel patologico rapporto di dominatore e dominato, ma le dinamiche vengono presto stravolte e la percezione iniziale dei protagonisti si rivela sequenza dopo sequenza sempre più mendace. Seth, il seviziatore, si scopre essere solo disposto a tutto perché innamorato, il peculiare incarceramento una misura piuttosto necessaria e Holly, presunta donzella indifesa, molto più pericolosa di quanto appare.

pet-carles-torrensKsenia Solo riesce a renderne la complessità e le sfumature, variando nettamente la mimica facciale e le movenze, via via che la narrazione avanza, conferendo a colei che interprete la sembianza di normale ragazza, che vive una vita comune e un po’ deprimente, poi di prigioniera terrorizzata, infine di qualcosa di molto diffente, subdolo e sanguinario… Dominic Monaghan, controparte nettamente più succube, invece replica quel suo ruolo di bravo ragazzo insicuro eppure perseverante, che abbiamo conosciuto in Lost e nel Signore degli Anelli, a cui questa volta aggiunge però un tocco di estro psicopatico in più.

In un succedersi di twist, che riescono davvero a stupire lo spettatore, viene intavolata una sorta di dark romance, con un tocco di Dexter in certi passaggi, dove vengono indagati i confini estremi dell’amore, fino alla totale dedizione, poiché come dichiarato Seth, tale sentimento è soprattutto sacrificio e entro il finale tale concetto verrà spinto ai massimi termini.

Certo molto freudiano, ma non particolarmente gore, la forza di Pet sta più nei dialoghi, nel lento disvelarsi dei più profondi reconditi della psiche umana, che non in immagini scioccanti, essendo quasi del tutto assenti squartamenti, torture o altre leccornie visive per gli amanti del cruento. Tuttavia il film è capace di una buona dose di perversione riuscendo a delineare con notevole estro e ottima resa attoriale la fenomenologia e le mille sfumature di una mente folle.

Di seguito una clip:

Dominic Monaghan
Ksenia Solo
Nathan Parsons
Jennette McCurdy
Da'Vone McDonald
Denise Garcia
Janet Song
Gary J. Tunnicliffe
John Ross Bowie
Sean Blakemore
Rachel Robinson
Johan Archiles
halloween michael myers 2018
Horror & Thriller

Un teaser annuncia Halloween Kills e Halloween Ends, sequel back-to-back diretti da David Gordon Green

di Redazione Il Cineocchio

A sorpresa, l'horror del 2018 si trasforma nel primo capitolo di una trilogia, con Jamie Lee Curtis e John Carpenter nuovamente coinvolti

Leggi
the walking dead andrew lincoln
Horror & Thriller

Teaser promo per il primo film di The Walking Dead: Rick Grimes va al cinema

di Redazione Il Cineocchio

I fan scopriranno in sala il destino del personaggio interpretato da Andrew Lincoln dopo l'uscita di scena dalla serie

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Creepshow: la serie antologica riporta in TV l’horror dal gusto retrò

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 35 anni dal primo film, Greg Nicotero ha radunato sceneggiatori del calibro di Stephen King e Joe R. Lansdale e attori iconici come Adrianne Barbeau, Tobin Bell e Jeffrey Combs per terrorizzare una nuova generazione di spettatori

Leggi
zombie tidal wave film 2019
Horror & Thriller

Trailer per Zombie Tidal Wave: Ian Ziering affronta uno tsunami di non morti

di Redazione Il Cineocchio

La star ritrova il regista Anthony C. Ferrante per quella che sembra destinata a diventare la saga di SyFy che prenderà il posto di Sharknado

Leggi
Horror & Thriller

Robert Eggers su The Witch: “A causa del film, la Polonia mi considerò persona non gradita”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha rivelato che la promozione un po' troppo blasfema del folk horror del 2015 scatenò un grosso malinteso con le autorità locali

Leggi
critters attack film 2019
Horror & Thriller

Critters Attack! | La recensione del quinto film della saga diretto da Bobby Miller

di William Maga

C'è anche il cammeo di Dee Wallace nella lettera d'amore straight-to-video che riporta sullo schermo i terribili extraroditori dopo quasi 30 anni di assenza

Leggi
Serenity - L'isola dell'inganno film 2019
Horror & Thriller

Serenity – L’isola dell’inganno | La recensione del film con Matthew McConaughey e Anne Hathaway

di Giovanni Mottola

Steven Knight gira un thriller 'marinaresco' che fa acqua da tutte le parti: più che di meta-cinema, trattasi di cinema a metà

Leggi
it - capitolo 2 pennywise film
Horror & Thriller

Trailer finale per IT Capitolo Due: i ‘perdenti’ tornano a Derry per il confronto decisivo con Pennywise

di Redazione Il Cineocchio

Toccherà agli adulti James McAvoy, Jessica Chastain e Bill Hader sconfiggere una volta per tutte il clown danzante nella seconda parte dell'horror diretto da Andrés Muschietti

Leggi
Frankie Muniz in The Black String (2018) film
Mindhunter stagione 2 manson
Horror & Thriller

Mindhunter stagione 2: data di uscita e 10 immagini (c’è anche Charles Manson)

di Redazione Il Cineocchio

Nei nuovi episodi della serie Netflix, Jonathan Groff, Holt McCallany e Anna Torv si ritroveranno faccia a faccia con altri famosissimi serial killer

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019)
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: esaminiamo la simbologia (rune, riti, dipinti) del folk horror di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Spiegazione e vademecum dell'iconografia e dell'immaginario celati in bella vista nel film con Florence Pugh

Leggi
adoration film du welz
Horror & Thriller

Poster e trama per Adoration, il nuovo thriller di Fabrice du Welz

di Redazione Il Cineocchio

A 15 anni da Calvaire, il regista belga chiude la sua 'trilogia delle Ardenne'

Leggi
feedback film Pedro C. Alonso
Horror & Thriller

Trailer per Feedback: la vita di Eddie Marsan viene distrutta in diretta radiofonica

di Redazione Il Cineocchio

C'è la mano di Jaume Collet-Serra dietro all'esordio nell'horror del regista spagnolo Pedro C. Alonso, a cui han preso parte anche Paul Anderson e Ivana Baquero

Leggi
Isabelle Grill in Midsommar (2019) film ari aster
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: guida all’interpretazione del film di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di dare una spiegazione razionale e ragionata a ciò che accade, prima e sul finale, nel folk horror con Florence Pugh

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019) film
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: Ari Aster chiarisce alcuni punti poco chiari

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore del folk horror con Florence Pugh ha personalmente precisato alcuni passaggi che potrebbero aver generato disorientamento negli spettatori

Leggi
Midsommar - Il villaggio dei dannati

Midsommar - Il villaggio dei dannati

25-07-2019

RECENSIONE

La piccola boss

La piccola boss

25-07-2019

Men in Black: International

Men in Black: International

25-07-2019

RECENSIONE

Passpartù: Operazione Doppiozero

Passpartù: Operazione Doppiozero

18-07-2019

Vita segreta di Maria Capasso

Vita segreta di Maria Capasso

18-07-2019

Il mangiatore di pietre

Il mangiatore di pietre

18-07-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

18-07-2019

Birba - Micio Combinaguai

Birba - Micio Combinaguai

18-07-2019

Skate Kitchen

Skate Kitchen

18-07-2019

Serenity - L'Isola dell'Inganno

Serenity - L'Isola dell'Inganno

18-07-2019

RECENSIONE

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

18-07-2019

Raccolto amaro

Raccolto amaro

18-07-2019

Welcome Home

Welcome Home

11-07-2019

RECENSIONE

Il mostro di St. Pauli

Il mostro di St. Pauli

11-07-2019

Domino

Domino

11-07-2019

RECENSIONE

Powidoki - Il ritratto negato

Powidoki - Il ritratto negato

11-07-2019

G.A.I.A.

G.A.I.A.

10-07-2019

Spider-Man - Far From Home

Spider-Man - Far From Home

10-07-2019

RECENSIONE