Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione | Siberia di Matthew Ross

4/10 su 134 voti. Titolo originale: Siberia, uscita: 13-07-2018. Regista: Matthew Ross.

Recensione | Siberia di Matthew Ross

24/07/2018 di Sabrina Crivelli

Keanu Reeves è l'algido protagonista di un thriller esistenzialista e profondamente disperato, antitetico per toni e contenuto ai film di John Wick

Film singolare, Siberia di Matthew Ross (Frank & Lola) lascia spaesati per lo sviluppo della narrazione e degli eventi messi in scena, indulgendo in una dilatata sospensione, eppure una strisciante fascinazione ci avvolge mentre esploriamo il vuoto nichilista dei gelidi boschi siberiani e seguiamo l’illogico errabondare di Lucas Hill (Keanu Reeves), algido commerciante di diamanti alle prese con un crudele oligarca russo.

Tutto ruota infatti intorno al suddetto, uomo d’affari americano che si trova a San Pietroburgo per incontrare lo spietato Boris Volkov (Pasha D. Lychnikoff) per una partita di gemme. Tuttavia, Pyotr (Boris Gulyarin), socio di Lucas e colui che all’apparenza sembra essere in possesso della preziosa merce di scambio, è scomparso nel nulla, lasciando il protagonista in una situazione assai pericolosa e Volkov assai indispettito. Ovviamente Lucas parte alla ricerca dell’amico – e soprattutto dei diamanti – nelle sperdute lande siberiane dove abita il fratello dello scomparso per cercare di recuperare le pietre e, magari, di non essere ammazzato nel mentre. Una volta arrivato a destinazione incontra la bella ed enigmatica Katya (Ana Ularu), proprietaria del bar locale con cui ha una fugace e intensa relazione. Gli eventi però degenerano quando il protagonista, incapace di trovare Pyotr o i diamanti, è costretto suo malgrado a tornare da Volkov e una serie di complicazioni rendono ancora più grave una situazione già in bilico.

Certo da Siberia rimarrà deluso chi avesse in mente il Keanu Reeves di John Wick (la nostra recensione del Capitolo 2) e fosse alla ricerca di qualcosa di simile, ovvero un action con molte sparatorie e non troppe riflessioni, che non si prende troppo sul serio. Non lasciatevi dunque trarre in inganno dalla presenza di Stephen Hamel, produttore del primo film della saga sul sicario in cerca di vendetta e autore della storia nel thriller ad alto contenuto drammatico di Matthew Ross, poiché quest’ultimo è decisamente diverso e molto più meditativo, più caustico e intimistico. Pochi sono i momenti di azione pura, soprattutto concentrati nel finale e in qualche breve scazzottata, e assai dissimile è il personaggio incarnato dalla star hollywoodiana che, lungi dall’essere il killer imbattibile che con poche mosse sconfigge ogni avversario, non sempre ha la meglio, anzi … D’altra parte, il tono più serio – e intriso da una buona dose di nichilismo – si percepisce subito, fin da quando Lucas si trova a doversi tirare fuori come può da una serie di circostanze assai sfavorevoli, quasi fosse impelagato in un fattaccio un po’ alla Coen, seppure è assai lontano dalle trame articolatissime e dalla declinazione grottesca e scanzonata che emerge sovente la filmografia dei celebri fratelli.

In Siberia, al contrario, la trama è minimale e l’intrigo, all’inizio vagheggiato, è lasciato in secondo piano come se fosse solo uno spunto per esplorare altro. Strano ibrido, prepondera altresì la vicenda amorosa, dominata di lunghi silenzi, sibillini dialoghi e azioni dalle motivazioni non immediate per molto del minutaggio prendono il sopravvento. Se l’ouverture sembra quindi anticipare un thriller in cui il protagonista va alla ricerca di un socio disperso per recuperare un prodotto di ‘vitale’ importanza, alle premesse non segue ciò che ci si aspetterebbe, bensì un’algida storia d’amore – o forse solo di sesso … – dall’esistenzialismo opprimente, che in diversi passaggi ci fa pensare più a un’indagine emotiva intrisa di decadentismo alla Il Diavolo Probabilmente di Robert Bresson più che a una successione di inseguimenti e colpi di pistola alla John Wick.

Tale peculiare approccio, l’estrema dilatazione, alcuni momenti non finalizzati all’azione, come una surreale caccia all’orso (del tutto immotivata a livello di sviluppo della diegesi) concorrono a delineare una film ermetico, in cui i sentimenti, le passioni, la paura e la rabbia sono espressi con un registro minimalista da personaggi che paiono apatici, o depressi (Keanu Reeves recita del tutto sotto tono, e non è un male), a tratti masochisti (in particolare Katya). Invece di uno spettacolo pirotecnico ed eroico vige un fosco pessimismo cosmico, misto a rassegnazione, che certo non intrattiene allegramente lo spettatore in cerca di leggerezza e che forse porterà al flop commerciale. A caricare ulteriormente questo senso di pesantezza, questo spleen (che ricorda in parte il mood cronenberghiano di A History of Violence), sono alcune sequenze particolarmente torbide e scabrose (non per il gore, ma per concetto), nella fattispecie una in cui Katya e Lucas sono costretti a un agghiacciante ‘compromesso’ per non indispettire il minaccioso Boris Volkov (molti ne potrebbero essere urtati). In ultimo, il finale è repentino e desolante, lasciando basito chi guarda mentre si chiude su un sinistro dettaglio.

Non stupisce che un thriller come Siberia possa quindi suscitare riscontri negativi, è un film difficile e dominato da personaggi che suscitano pochissima empatia, la cui logica non è sempre cristallina e dallo sviluppo non proprio ritmato; eppure c’è un qualche oscuro fascino nichilista nell’insieme.

Di seguito trovate il trailer originale:

Keanu Reeves
Molly Ringwald
Ana Ularu
Aleks Paunovic
Pasha D. Lychnikoff
Veronica Ferres
Eugene Lipinski
Dmitry Chepovetsky
James Gracie
Rafael Petardi
Ashley St. George
Boris Gulyarin
Elliot Lazar
Vladimir Shklyar
Taran Vitt
Mikhail Bogdanov
Kis Yurij
Darren Ross
Vlad Stokanic
Cory Chetyrbok
Alex Kudrytsky
Nazariy Demkowicz
Rayna Esposito
Morgan Holmstrom
Bradley Sawatzky
Ruslan Rusin
Vitali Makarov
Lindsy Baudry
Andrew Degryse
Richard Thomas
Jeff Strome
Anders Strome
Bj Verot
Connor Peterson
Horror & Thriller

Nel trailer di Dead Trigger, Dolph Lundgren affetta un’orda di zombi

di Redazione Il Cineocchio

Il biondo attore se la dovrà vedere con una città infestata da non morti nell'adattamento dell'omonimo videogioco survival horror

Leggi
joe pilato dal tramonto all'alba 1991
Horror & Thriller

Joseph ‘Joe’ Pilato: quando fu Seth Gecko nel concept trailer di Dal Tramonto all’Alba

di Redazione Il Cineocchio

L'attore 'feticcio' di George A. Romero, scomparso ieri a 70 anni, interpretò per primo già nel 1991 il ruolo poi finito a George Clooney, sotto la regia di Robert Kurtzman

Leggi
Lauryn Canny darlin' film
Horror & Thriller

Darlin’ | La recensione dell’horror di Pollyanna McIntosh (SXSW 2019)

di William Maga

La protagonista di Offspring e The Woman esordisce dietro alla mdp per un terzo film molto ambizioso e pregno di contenuti, ma tonalmente altalenante e irrisolto

Leggi
bruce lee e sharon tate set
Horror & Thriller

Dossier | Bruce Lee e il suo coinvolgimento nell’omicidio di Sharon Tate

di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo l'incredibile vicenda che portò il 'piccolo drago' ad essere sospettato per qualche tempo da Roman Polanski dell'assassinio della moglie e dei suoi amici

Leggi
THREE IDENTICAL STRANGERS documentario
Horror & Thriller

Three Identical Strangers | Recensione del documentario shock di Tim Wardle

di William Maga

Il regista ripercorre uno dei casi di cronaca USA più clamorosi degli anni '80, che dietro alla patina da 'favola Disney' celava inimmaginabili segreti con ripercussioni tragiche per gli interessati

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Cut Off, thriller tedesco tra autopsie, serial killer e messaggi cifrati

di Redazione Il Cineocchio

Il regista tedesco Christian Alvart torna sulle scene con l'adattamento dell'omonimo bestseller di Sebastian Fitzek e Michael Tsokos

Leggi
Slaughterhouse Rulez (2018) - 2
Horror & Thriller

Slaughterhouse Rulez | Recensione della horror comedy con Simon Pegg e Nick Frost

di Sabrina Crivelli

A 6 anni dall'esordio, il londinese Crispian Mills torna dietro alla mdp per un film grottesco e dal cast eccezionale (ci sono anche Margot Robbie e Michael Sheen), che abilmente unisce satira, mostri e gore

Leggi
helen hunt i see you film
Horror & Thriller

I See You | La recensione del thriller con Helen Hunt (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista inglese Adam Randall torna sulle scene con un thriller psicologico dai molteplici colpi di scena e dalla sceneggiatura a incastro, che ribalta costantemente le aspettative del pubblico

Leggi
Kyra Sedgwick, Jeffrey Donovan, Bill Skarsgård, e Maika Monroe in Villains (2019)
Horror & Thriller

Villains | La recensione del film con Bill Skarsgård e Maika Monroe (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

I registi - e sceneggiatori - Dan Berk e Robert Olsen tornano sulle scene con una dark comedy bizzarra dal registro incerto, che diverte ma non spaventa

Leggi
limbo film Soi Cheang
Horror & Thriller

Trailer per Limbo di Soi Cheang: c’è un serial killer a piede libero a Hong Kong

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 10 anni da Dog Bite Dog, il regista torna al thriller più cupo affidandosi all'esperienza e al carisma di Gordon Lam

Leggi
pet e antisocial blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Pet + Antisocial 1 e 2

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane del thriller con Dominic Monaghan e dei due horror epidemici diretti da Cody Calahan

Leggi
c'era una volta a hollywood tarantino film
Horror & Thriller

Trailer per C’era una volta a Hollywood: interviste, Charles Manson e Bruce Lee!

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60

Leggi
red 11 film robert rodriguez
Horror & Thriller

Red 11 | La recensione del film horror di Robert Rodriguez (SXSW 2019)

di Alessandro Gamma

Dopo i fasti di Alita, il regista texano torna alle origini con un mini-film costato solo 7.000 dollari e girato in 14 giorni, bigino di cinema indipendente creativo che si rivolge ai giovani filmmaker

Leggi
una preghiera prima dell'alba + red blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Una preghiera prima dell’alba + Red (2008)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del biopic drammatico carcerario di Jean-Stéphane Sauvaire e del revenge thriller che adatta l'omonimo romanzo di Jack Ketchum

Leggi
Body At Brighton Rock film
Horror & Thriller

Il trailer di Body at Brighton Rock ci fa perdere nei boschi, tra cadaveri e orsi

di Redazione Il Cineocchio

La regista Roxanne Benjamin torna sulle scene con un survival thriller boschivo che vede protagonista Karina Fontes

Leggi
Likemeback

Likemeback

T. originale: Likemeback

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Border - Creature di confine

Border - Creature di confine

T. originale: Gräns

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 79 voti
Fratelli nemici

Fratelli nemici

T. originale: Frères Ennemis

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 6 su 28 voti
Una Giusta Causa

Una Giusta Causa

T. originale: On the Basis of Sex

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 7 su 82 voti
Dumbo

Dumbo

T. originale: Dumbo

Data di uscita: 28-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

T. originale: 僕のヒーローアカデミア THE MOVIE ~2人の英雄

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 8 su 89 voti
Captive State

Captive State

T. originale: Captive State

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 4 su 31 voti

RECENSIONE

La notte è piccola per noi

La notte è piccola per noi

T. originale: La notte è piccola per noi

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Ed è subito sera

Ed è subito sera

T. originale: Ed è subito sera

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Scappo a casa

Scappo a casa

T. originale: Scappo a casa

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 4 su 10 voti
L'Eroe

L'Eroe

T. originale: L'eroe

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 1 voti
Dafne

Dafne

T. originale: Dafne

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Ricordi?

Ricordi?

T. originale: Ricordi?

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 9 su 7 voti
The Prodigy - Il figlio del male

The Prodigy - Il figlio del male

T. originale: The Prodigy

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 42 voti
A un metro da te

A un metro da te

T. originale: Five Feet Apart

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 78 voti
Instant Family

Instant Family

T. originale: Instant Family

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 474 voti
Peppermint - L'angelo della vendetta

Peppermint - L'angelo della vendetta

T. originale: Peppermint

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 567 voti

RECENSIONE

Il venerabile W.

Il venerabile W.

T. originale: Le vénérable W.

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 15 voti
Un viaggio indimenticabile

Un viaggio indimenticabile

T. originale: Head Full of Honey

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 6 voti
La conseguenza

La conseguenza

T. originale: The Aftermath

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 10 voti
Il professore e il pazzo

Il professore e il pazzo

T. originale: The Professor and the Madman

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 24 voti
Peterloo

Peterloo

T. originale: Peterloo

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 10 voti