Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione story | Homecoming di Joe Dante (Masters of Horror)

5/10 su 29 voti. Titolo originale: Homecoming, uscita: 02-12-2005. Regista: Joe Dante.

Recensione story | Homecoming di Joe Dante (Masters of Horror)

13/05/2019 di William Maga

Nel 2005, il regista girava l'episodio più politicamente schierato dell'antologia, mescolando orrore e satira per un risultato caustico

homecoming joe dante film

Presentata agli spettatori italiani in pompa magna al Torino Film Festival nell’autunno del 2005, la prima delle 2 stagioni dell’antologia Masters of Horror (pensata per Showtime da Mick Garris) raccoglieva tutti i nomi più importanti del panorama che conta(va), da Dario Argento, autore dell’episodio Jenifer, fino a John Carpenter, Tobe Hooper, John Landis e Joe Dante. Proprio quest’ultimo però riuscì a rubare – un po’ a sorpresa (ma nemmeno troppo …) – la  scena a tutti col suo Homecoming – Candidato maledetto, vera e propria bomba lanciata nello stagno, già abbastanza agitato all’epoca, della politica americana.

homecoming joe dante masters of horror poster«L’horror è sempre stato il genere più radicale e rivoluzionario, ma quando mi hanno chiesto di pensare a una piccola storia da raccontare in 60 minuti ho voluto fare un horror politico. È stato facile: bastava che i personaggi fossero repubblicani». Già questa battuta pronunciata da Joe Dante la dice lunga sulla portata satirica del suo mini-film. La visione di Homecoming supera però ogni previsione, anche per chi riconosce al regista di Morristown un notevole talento per il grottesco già emerso in quel piccolo capolavoro (anch’esso televisivo …) che era La seconda guerra civile americana del 1997.

Che cos’è Homecoming? Una storia di zombi. Ok, ma chi sono gli zombi? Sono i soldati americani morti in Iraq. E se non vi basta, sentite cosa combinano, questi zombi. L’episodio parte da un talk-show televisivo in cui una testa d’uovo del partito americano, in piena campagna elettorale per la rielezione di George Bush, deve confrontarsi con la madre di un ragazzo morto appunto in Iraq. L’allusione a Cindy Sheehan, la «madre-coraggio» arrestata durante un sit-in davanti alla Casa Bianca, è lampante, ma Joe Dante va subito oltre.

Il giovane braccio di destro di Bush indirizza alla donna una frase orribilmente retorica («Se potessi esprimere un desiderio, vorrei che suo figlio tornasse per dirci quanto è stato orgoglioso di servire il suo paese») e, detto fatto, manco fossimo avesse sfregato la magica lampada di Aladino (che del resto si svolgeva a Baghdad, o giù di lì …), il desiderio si avvera. I morti arrivati dall’Iraq cominciano a uscire dalle bare. Da bravi non morti, hanno l’aspetto putrefatto, si muovono lentamente, non possono essere uccisi. Ma non sono aggressivi. Non vogliono far del male a nessuno. Vogliono fare una sola cosa: votare. Uno per uno, si recano ai seggi, votano contro Bush e poi muoiono, trovando finalmente la pace.

Robert Picardo, Jon Tenney e Daniel Wesley in Homecoming (2005)A questo punto, quella che sembrava una fanta-horror-comedy si fa decisamente realistica … I Repubblicani si domandano che fare. Uno di loro esclama: «Ma insomma, che sarà mai, quanti sono i caduti in Iraq? Mille? Duemila? E quando mai duemila voti hanno deciso un’elezione?». I suoi colleghi gli dicono una sola parola: «Florida». I ‘voti zombi’ vengono annullati. E Bush vince le elezioni. E, a quel punto, i non morti si arrabbiano. Parecchio. Ritornano, molto più numerosi di prima. Stavolta si rialzano anche i caduti delle precedenti guerre, la Corea, il Vietnam … «Hanno fatto quel che fanno sempre i militari: chiamare rinforzi», dice un repubblicano terrorizzato. Ammazzano il protagonista ormai disgustato da Bush e da se stesso, e appena quello diventa a sua volta uno zombi lo eleggono proprio leader e occupano la Casa Bianca. Homecoming finisce con il governo repubblicano in esilio e l’America in mano ai cadaveri rianimati, sicura contro ogni guerra dichiarata nel nome del petrolio e della menzogna.

Joe Dante ha definito la sua opera «l’altra faccia di Fahrenheit 9/11 di Michael Moore». In effetti, è bene che esista una satira anti-Bush (ma potreste tranquillamente metterci Donald Trump oggi e infilarci qualche altra guerra portata avanti dagli Stati Uniti) realizzata con le armi della fantasia e dell’ironia. Homecoming è l’unico degli episodi dei Masters of Horror ad essere così politicamente schierato, anche se tutta la serie è un evidente gesto di ribellione, una sorta di ‘omaggio’ alla forza di La Notte dei morti viventi di George A. Romero, che nel 1968 lo aveva girato proprio come sovversiva reazione al conflitto in Vietnam.

Di seguito il trailer di Homecoming:

Thea Gill
Jon Tenney
Terry David Mulligan
Beverley Breuer
Robert Picardo
Dexter Bell
Jason Diablo
Karen Austin
Horror & Thriller

André Øvredal: “Adatto per il cinema La Lunga Marcia di Stephen King; ho paura di fallire”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista norvegese (Autopsy) comincerà presto le riprese dell'ennesima trasposizione di un'opera del Re del brivido, che all'epoca l'aveva pubblicata col nome di Richard Bachman

Leggi
We Have Always Lived in the Castle film Alexandra Daddario e Taissa Farmiga
Horror & Thriller

We Have Always Lived in the Castle | La recensione del film con Alexandra Daddario e Taissa Farmiga

di Sabrina Crivelli

C'è anche Sebastian Stan nell'adattamento cinematografico del romanzo di Shirley Jackson, un dramma claustrofobico in cui il vero orrore risiede nel passato e nella psiche

Leggi
Horror & Thriller

The Nightingale: trailer per il rape & revenge in costume di Jennifer Kent

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il passaggio al Festival di Venezia, il secondo film della regista australiana è finalmente pronto ad arrivare nelle sale

Leggi
Randall Archer e Erin Way in The Collection (2012)
Horror & Thriller

The Collected: poster per il terzo film della saga slasher del ‘Collezionista’

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 7 anni di silenzio, il protagonista Josh Stewart conferma l'arrivo dell'atteso sequel, scritto e diretto ancora una volta da Marcus Dunstan

Leggi
jinn serie netflix
Horror & Thriller

Jinn: full trailer per la serie Netflix ispirata al folklore arabo

di Redazione Il Cineocchio

C'è il giovane regista libanese Mir-Jean Bou Chaaya dietro alla prima produzione originale mediorientale

Leggi
Horror & Thriller

C’era una volta a Hollywood: full trailer metacinematografico e data di uscita in Italia

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie sono tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60, con l'ombra di Charles Manson sullo sfondo

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di True Fiction, un esperimento usa il terrore come fonte per un romanzo horror

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Braden Croft torna sulle scene con un horror thriller che capovolge le dinamiche di Misery non deve morire

Leggi
Horror & Thriller

Recensione story | Cannibal Love – Mangiata Viva di Claire Denis

di Sabrina Crivelli

Ripercorriamo lo scioccante film del 2001 della regista francese con protagonista Vincent Gallo, in cui sesso e cannibalismo si compenetrano indissolubilmente

Leggi
Vincent Price il grande inquisitore
Horror & Thriller

John Hillcoat: “Dirigo il remake di Il Grande Inquisitore, Nicolas W. Refn produce”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quattro anni di silenzio, riparte di slancio il progetto che porterà al cinema un nuovo adattamento del controverso romanzo di Ronald Bassett già trasposto da Michael Reeves nel 1968

Leggi
brightburn l'angelo del male film
Horror & Thriller

13 cose da sapere su L’Angelo del Male – Brightburn di David Yarovesky

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione dell'horror coi supereroi prodotto da James Gunn e interpretato da Elizabeth Banks

Leggi
L'Angelo del Male - Brightburn film
Horror & Thriller

L’Angelo del Male – Brightburn | La recensione del mash-up tra horror e cinecomic

di Sabrina Crivelli

Ci sono David Yarovesky alla regia e James Gunn in produzione dietro al film che mescola splatter e superpoteri pescando a piene mani da Il presagio e da Superman, ma il risultato soddisfa meno di quanto si vorrebbe

Leggi
climax Gaspar Noé film
Horror & Thriller

Poster e trailer italiani per Climax, thriller ‘in acido’ di Gaspar Noé

di Redazione Il Cineocchio

A un anno dalla presentazione in anteprima al Festival di Cannes, l'ultima fatica del controverso regista franco-argentino con Sofia Boutella arriva finalmente nei nostri cinema

Leggi
Désirée Giorgetti Sky Sharks (2)
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Désirée Giorgetti ci parla di Sky Sharks

di Alessandro Gamma

L'attrice italiana ci racconta la sua esperienza sul set del folle fanta-horror diretto da Mark Fehs, in cui ci sono anche Tony Todd, Cary-Hiroyuki Tagawa e Robert LaSardo

Leggi
nancy drew serie the cw Kennedy McMann
Horror & Thriller

Trailer per Nancy Drew, serie che rilancia in TV le indagini soprannaturali della giovane detective

di Redazione Il Cineocchio

Ha il volto dell'esordiente Kennedy McMann la protagonista delle nuove storie del personaggio creato dalla scrittrice Mildred Augustine Wirt Benson

Leggi
brightburn film 2019
Horror & Thriller

UPDATE | L’Angelo del Male – Brightburn censurato in Italia: le 2 scene tagliate

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror coi superpoteri prodotto da James Gunn e diretto da David Yarovesky manca circa 1 minuto di momenti splatter

Leggi
Rocketman

Rocketman

29-05-2019

Una vita violenta

Una vita violenta

25-05-2019

L'angelo del male - Brightburn

L'angelo del male - Brightburn

23-05-2019

RECENSIONE

Takara - La notte che ho nuotato

Takara - La notte che ho nuotato

23-05-2019

Polaroid

Polaroid

23-05-2019

RECENSIONE

Aladdin

Aladdin

22-05-2019

RECENSIONE

Alive in France

Alive in France

19-05-2019

Dolor y gloria

Dolor y gloria

17-05-2019

Mò vi mento - Lira di Achille

Mò vi mento - Lira di Achille

16-05-2019

Bangla

Bangla

16-05-2019

Unfriended: Dark Web

Unfriended: Dark Web

16-05-2019

RECENSIONE

Quando eravamo fratelli

Quando eravamo fratelli

16-05-2019

John Wick 3 – Parabellum

John Wick 3 – Parabellum

16-05-2019

RECENSIONE

Attenti a quelle due

Attenti a quelle due

16-05-2019