Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione story | Vestito per Uccidere di Brian De Palma

6/10 su 320 voti. Titolo originale: Dressed to Kill, uscita: 25-06-1980. Budget: $6,500,000. Regista: Brian De Palma.

Recensione story | Vestito per Uccidere di Brian De Palma

22/08/2019 recensione film di William Maga

Nel 1980, l'allora 40enne regista dirigeva Angie Dickinson e Michael Caine in un thriller erotico denso di novità per il suo cinema

Angie Dickinson Vestito per Uccidere (1980)

Che Brian De Palma sappia giostrare la cinepresa come un prestigiatore è un fatto acquisito, a dirla tutta, il suo Home Movies – Vizietti familiari del 1979 aveva largamente deluso. Il filmmaker, allora 40enne, torna però già nel 1980 sulle scene con l’attesissimo e gettonatissimo (in America e altrove) Vestito per Uccidere (Dressed to Kill), che costituisce forse un qualche apprezzabile risarcimento per le schiere di giovani e vecchi «aficionados» del cineasta americano e, soprattutto, delle sue personalissime invenzioni intrise variamente di angosciose vicende e di eventi sanguinosi.

Vestito per Uccidere de plama 1980 posterOvvero, quei thriller che, se pure tradiscono la loro ascendenza hitchockiana, si dispiegano poi, con l’estro tutto autonomo di Brian De Palma, in quelle zone enigmatiche della torva quotidianità o del fiammeggiante irrazionalismo. Vestito per Uccidere mette in campo, inoltre, molteplici elementi di novità per il suo cinema: il sofisticato erotismo, la dissennata violenza, un malessere sottile che crepitano sotterranei sin dalle prime sequenze del film, per dilagare infine scopertamente con fin troppo compiaciuta spettacolarità. Parliamo non a caso di erotismo, perché di questo si tratta e non di pornografia – come qualche ostinato bacchettone ha frainteso all’epoca. La prima parte, infatti, con la radiosa maturità della protagonista Angie Dickinson (sebbene le scene di nudo siano state ‘delegate’ qui a una controfigura più acerba), sorretta da un’intensità espressiva e drammatica davvero ammirevole, contiene verosimilmente il meglio del collaudato mestiere e del talento trasfiguratore di Brian De Palma.

A suo tempo, quando Vestito per Uccidere uscì con immediato, travolgente successo sugli schermi newyorkesi e londinesi, taluni gruppi femministi più agguerriti accusarono il regista e tutti i suoi collaboratori di «mercificare» il sesso e di speculare ancora retrivamente sull’ostentazione strumentale della donna-oggetto. In questo caso specifico, tuttavia, va detto che, forse per eccesso di zelo, le signore in questione presero un macroscopico abbaglio. Non soltanto Brian De Palma non profitta, né si compiace di certi giochi erotici piuttosto morbosi, ma semmai li inserisce nel racconto di Vestito per Uccidere proprio per spiegare — riuscendoci — certi evidenti squilibri della patologia del vissuto. Eppoi le stesse cose, rappresentate con pari maestria dalla regista Karen Arthur sia nello splendido Legacy del 1975 sia nel più discutibile Mafu (una terrificante storia d’amore) del 1976 non sollevarono obiezioni di sorta da parte di nessuno. Soltanto per il fatto che Karen Arthur fosse una donna? A maggior ragione si tratterebbe di un addebito tutto pretestuoso, che il film di Brian De Palma davvero non merita(va).

Nancy Allen in Vestito per Uccidere (1980)La componente erotica, del resto, serve soltanto da innesco e, se si vuole, da «terreno di coltura» per la vicenda vera del film che, per sintomi e sobbalzi progressivi si immerge poi nelle cruente gesta di un anonimo psicopatico. Detto in breve, un’inquieta signora borghese (Angie Dickinson) viene orrendamente massacrata a rasoiate in un ascensore dopo un furtivo e furioso incontro d’amore con uno sconosciuto adescato in un museo e in seguito risultato affetto da sifilide. La macchina poliziesca interviene soltanto grazie alla vaga testimonianza di una prostituta d’alto bordo (Nancy Allen), incappata per caso nel fattaccio. Quindi, le cose si complicano ulteriormente con le intrusioni di altri personaggi — il medico personale della donna assassinata (Michael Caine), il figlio della stessa signora e varie apparizioni di minacciosi individui che cercano di ammazzare anche la prostituta — fino al non troppo imprevedibile colpo di scena finale.

Il lungometraggio segue ora la falsariga dell’acuta suspense e dei trabocchetti narrativi dell’hitchockiano Psyco, ora si stempera un po’ affannoso nelle tipiche scorribande del racconto d’azione venato anche di azzardose ipotesi parapsichiatriche, ma nell’insieme, diremmo, trova la sua forma più compiuta proprio nella parte iniziale, quando l’evocazione della tragedia traspare per impercettibili eppur calibrati segni e non viene urlata o mimata ripetutamente come nel prosieguo e nel consolante lieto fine della vicenda. Musicato dal nostro Pino Donaggio, splendidamente fotografato da Ralf Bode (premio Oscar nel 1981 per La Ragazza di Nashville) e altrettanto bene interpretato da tutti i membri del cast, Vestito per Uccidere non entrerà nelle Top3 dei migliori film di Brian De Palma, ma la zampata del cineasta dotato si avverte comunque più d’una volta con convincente forza. Difficile credere che dietro ci sia la stessa mano che ha diretto il deludentissimo Domino (la recensione).

Di seguito trovate il trailer internazionale di Vestito per Uccidere:

Michael Caine
Angie Dickinson
Nancy Allen
Keith Gordon
Dennis Franz
David Margulies
Ken Baker
Susanna Clemm
Brandon Maggart
Amalie Collier
Mary Davenport
Anneka Di Lorenzo
Norman Evans
Robbie L. McDermott
William Finley
Horror & Thriller

Burning – L’amore brucia | La recensione del film incendiario di Lee Chang-dong

di William Maga

Dopo 8 anni di silenzio, il regista coreano torna sulle scene con un'opera ineffabile e devastante, che riflette sul presente senza speranza dell'umanità

Leggi
Cera-una-volta-a...-Hollywood-2019-leonardo-dicaprio-brad-pitt-film
Horror & Thriller

C’era una volta … a Hollywood | Recensione del film di Quentin Tarantino con Pitt, DiCaprio e Robbie

di William Maga

Le tre star sono i protagoniste di un'ode sognante a un'epoca d'oro finita per sempre, ma anche alla potenza del cinema e agli uomini che lavorano lontano dai riflettori

Leggi
irreversible film 2002 bellucci
Horror & Thriller

Irréversible – Inversion Intégrale | La recensione del film rimontato di Gaspar Noé (Venezia 76)

di Teresa Scarale

Con la versione 'cronologica' del lungometraggio scandalo del 2002, il nichilismo palindromo del regista franco-argentino non viene scalfito, offrendo anzi un viaggio di sola andata dal Paradiso all’Inferno. Perché al mondo non c’è niente di salvifico, tanto meno l’amore.

Leggi
blue my mind film
Horror & Thriller

Blue My Mind | La recensione del coming-of-age dark di Lisa Brühlmann

di William Maga

L'attrice svizzera esordisce dietro alla mdp mescolando non banalmente e con piglio sicuro fantasy e ribellione adolescenziale

Leggi
nell'erba alta film netflix 2019 patrick wilson
Horror & Thriller

Trailer per Nell’Erba Alta: Patrick Wilson disperso in un campo di paranoia e terrore nel film Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Vincenzo Natali adatta un altro romanzo horror di Stephen King, qui in collaborazione col figlio Joe Hill

Leggi
halloween the beginning film 2007
Horror & Thriller

Rob Zombie sui suoi Halloween: “Esperienze miserabili sul set per colpa di Harvey Weinstein”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dei due controversi capitoli della saga horror ha rivelato di non aver lavorato in modo tranquillo per colpa del produttore e del fratello

Leggi
all'ombra della luna film netflix
Horror & Thriller

Trailer per All’Ombra della Luna: Boyd Holbrook poliziotto sull’orlo della pazzia per Jim Mickle

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Michael C. Hall nel thriller psicologico diretto dal regista in esclusiva per Netflix

Leggi
the i-land serie netflix 2019
Horror & Thriller

The I-Land | La recensione della serie fanta-horror Netflix con Kate Bosworth e Natalie Martinez

di William Maga

Lo show evento ideato da Neil LaBute vuole essere intelligente, ma la scrittura ridicola lo sprofonda tra i prodotti più mediocri in catalogo

Leggi
C'era una volta ... a Hollywood tarantino dicaprio pitt set
Horror & Thriller

20 cose da sapere su C’era una volta … a Hollywood di Quentin Tarantino

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione del nono film del regista di Knoxville, che trasporta Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Margot Robbie nel 1969, alla fine dell'epoca d'ora del cinema

Leggi
Rebecca Romijn in Satanic Panic (2019)
Horror & Thriller

Satanic Panic | La recensione del film horror con Rebecca Romijn

di William Maga

La regista Chelsea Stardust torna sulle scene con un'opera che prova a fondere con fortune alterne satanismo e umorismo, poggiandosi su personaggi di contorno riusciti ed efficaci effetti pratici

Leggi
Virginie Efira in Benedetta (2020) blessed virgin
Horror & Thriller

Poster e trama per Blessed Virgin, dramma erotico in costume di Paul Verhoeven

di Redazione Il Cineocchio

Il nuovo film del controverso regista 81enne si ispira alla vita della suora lesbica Benedetta Carlini, vissuta nel XVII secolo; nel cast anche Charlotte Rampling

Leggi
The Reckoning film marshall poster
Horror & Thriller

The Reckoning: prima immagine e trama per il film di streghe di Neil Marshall

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Hellboy è pronto a portare sugli schermi un horror in costume ambientato durante la grande pestilenza del XVII secolo in Inghilterra

Leggi
castle rock serie 2 lizzie caplan
Horror & Thriller

Teaser per Castle Rock stagione 2: Lizzy Caplan porta Misery nella serie di Hulu

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice è una giovane Annie Wilkes di passaggio nella cittadina che racconta il multiverso orrorifico creato da Stephen King

Leggi
countdown film horror 2019
Horror & Thriller

Trailer per Countdown: una App ci dice quando è il momento di morire

di Redazione Il Cineocchio

C'è il regista Justin Dec dietro al concept che rielabora l'ineluttabilità del tragico destino di un gruppo di ragazzi

Leggi
Hai Paura del Buio Are You Afraid of the Dark serie 2019
Horror & Thriller

Trailer per Hai Paura del Buio?, nuova miniserie che rilancia il Club di Mezzanotte

di Redazione Il Cineocchio

Nickelodeon e il regista Dean Israelite aggiornano le avventure horror per ragazzi rese popolarissime dallo show degli anni '90

Leggi
Of Fathers And Sons - Die Kinder des Kalifats

Of Fathers And Sons - Die Kinder des Kalifats

24-09-2019

Diego Maradona

Diego Maradona

23-09-2019

Доброе сердце

Доброе сердце

21-09-2019

Il colpo del cane

Il colpo del cane

19-09-2019

I migliori anni della nostra vita

I migliori anni della nostra vita

19-09-2019

Selfie di famiglia

Selfie di famiglia

19-09-2019

Burning - L'amore brucia

Burning - L'amore brucia

19-09-2019

RECENSIONE

Eat Local - A cena coi vampiri

Eat Local - A cena coi vampiri

19-09-2019

RECENSIONE

C’era una volta a... Hollywood

C’era una volta a... Hollywood

18-09-2019

RECENSIONE

Chiara Ferragni - Unposted

Chiara Ferragni - Unposted

17-09-2019

May the exquisite scheme be only for her

May the exquisite scheme be only for her

15-09-2019

Tutta un'altra vita

Tutta un'altra vita

12-09-2019

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

12-09-2019

Grandi bugie tra amici

Grandi bugie tra amici

12-09-2019

E poi c'è Katherine

E poi c'è Katherine

12-09-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

12-09-2019

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

12-09-2019