Home » Cinema » Horror & Thriller » Robert Eggers su Nosferatu: “Vi spiego perché guardo a Murnau e non a Stoker per il mio film”

Titolo originale: Nosferatu . Regista: Robert Eggers.

Robert Eggers su Nosferatu: “Vi spiego perché guardo a Murnau e non a Stoker per il mio film”

23/10/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista di The Lighthouse è tornato a parlare del suo prossimo progetto, menzionando anche Willem Dafoe

A oltre tre anni dalle prime indiscrezioni in meritoRobert Eggers – reduce dalle fatiche di The Lighthouse (la nostra recensione) – è tornato a parlare in una recente intervista del suo prossimo remake del classico Nosferatu Il Vampiro del 1922 (le 30 curiosità sul film). Diretto da Friedrich Wilhelm Murnau, era un adattamento non ufficiale del romanzo Dracula di Bram Stoker, incentrato sulla spaventosa figura del Conte Orlok (Max Schreck).

Il 36enne regista americano ha subito messo in chiaro le cose, rassicurando i fan dell’originale e spiegando perché proprio Nosferatu Il Vampiro si addice di più alla sua sensibilità rispetto all’originale letterario di Bram Stoker:

NosferatuIl mio Nosferatu dovrebbe essere più accessibile di The Witch e The Lighthouse, in modo particolare del secondo. Nosferatu Il Vampiro è davvero importante per me per molte ragioni, ma penso che Nosferatu sia più vicino alla concezione popolare del vampiro popolare. Il vampiro interpretato da Max Schreck è una combinazione del vampiro popolare, del vampiro letterario che in realtà ha le sue radici in Inghilterra prima ancora che in Germania, e anche delle teorie occultiste sui vampiri del produttore e scenografo Albin Grau.

Robert Eggers ha poi approfondito:

Non è quindi un vampiro popolare tradizionale, ma vi è molto più vicino rispetto a quello di Bram Stoker, anche se ovviamente Stoker ha fatto molto ricorso al folklore, che ha studiato per creare il suo vampiro. Ma Dracula è alla fine molto più un’estensione del vampiro letterario che venne lanciato da John Polidori [scrittore di Il Vampiro nel 1819], basato su Lord Byron.

Anche se è ancora molto presto per parlare del cast del film, in molti già fanno il nome di Willem Dafoe – con Robert Eggers già per The Lighthouse – come interprete del nuovo Conte Orlok, considerato poi che l’attore ha già ottenuto una nomination all’Oscar per aver interpretato un vampiro in L’ombra del vampiro di E. Elias Merhige:

Potete chiederlo a Willem Dafoe. Come saprete, sono trapelati nei giorni scorsi i dettagli sul mio prossimo film [il dramma coi vichinghi The Northman] e stiamo tentando di convincere Willem Dafoe a prendervi parte, quindi mi è piaciuto molto lavorare con lui.

In attesa di sviluppi, di seguito trovate il trailer di Nosferatu Il Vampiro:

Fonte: BD