Home » Cinema » Horror & Thriller » R.L. Stine su Piccoli Brividi: “Avevo l’accordo con Tim Burton per il primo film”

R.L. Stine su Piccoli Brividi: “Avevo l’accordo con Tim Burton per il primo film”

14/12/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore americano ha raccontato di quando a metà degli anni '90 incontrò il regista per progettare l'adattamento cinematografico della nota saga di libri horror per ragazzi

tim burton set

In molti probabilmente sono cresciuti leggendo e amando i romanzi horror per ragazzi della serie Piccoli Brividi (Goosebumps), scritti da Robert Lawrence Stine, poi sfociati nei due adattamenti per il cinema con Jack Black.

In pochi però forse sanno che, a un certo punto, il primo film avrebbe visto il coinvolgimento addirittura di Tim Burton. A rivelare il succoso retroscena è stato lo stesso autore americano in una recente intervista:

piccoli brividi libro stineAbbiamo stretto un accordo per realizzare un film su Piccoli Brividi, ma non posso dirvi che anno fosse. Era al culmine della fama di  Piccoli Brividi, nel 1994 o ’95, giù di lì, e avevamo in mano un accordo con la Fox per fare un film, di cui Tim Burton sarebbe stato il produttore. Facemmo un incontro grandioso e pensai, ‘Oh, sarà fantastico. Tim Burton e Piccoli Brividi. Sarà fantastico.’ L’incontro con lui fu fantastico, ci divertimmo e parlammo del da farsi, ma poi non successe nulla. Una specie di storia tipica, giusto?

R.L. Stine ha poi proseguito:

[Tim Burton] venne coinvolto in un progetto su Superman, che mai si concretizzò [Superman Lives, con Nicolas Cage]. Stava per girare Superman, e poi non abbiamo più avuto sue notizie. Questa fu la fine del nostro progetto. E poi, 20 anni dopo, abbiamo grato il film.

E infine:

Penso che avremmo scritto una nuova storia, ma usando alcuni degli elementi [dei romanzi]. Ma non siamo mai arrivati ​​così lontano, capite? È molto strano. Non lo so. Gli sceneggiatori per molto tempo non sono riusciti a capire quale storia scrivere, cosa avremmo dovuto fare. Poi Piccoli Brividi è diventato meno popolare, e poi di nuovo è stata un successo.

Facendo due conti, il Piccoli Brividi di Tim Burton sarebbe stato eventualmente distribuito tra Ed Wood e Mars Attacks!. Peccato che ala fine, come molti altri progetti di Hollywood, anche questo sia rimasto soltanto un What if … ? Nel frattempo, al cinema è arrivata di recente – con discreto successo – la seconda trasposizione, diretta da Ari Sandel, intitolata I Fantasmi di Halloween.

Di seguito il trailer italiano di Piccoli Brividi (2015):

Fonte: CB

Christopher Lee in dracula 1958
Horror & Thriller

Christopher Lee nel 1982: “Devo solo due cose a Dracula; Bava un poeta” | Tra le pieghe del tempo

di Redazione Il Cineocchio

L'attore inglese, in Italia per un Festival, parlava del suo rapporto col terribile Conte e con il regista italiano, col quale aveva lavorato in due film

Leggi
mads mikkelsen hannibal serie
Horror & Thriller

Bryan Fuller su Hannibal: “Mads Mikkelsen non fu la prima scelta; vi svelo chi fu considerato”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha ricordato la sua lotta per convincere i vertici della rete a puntare sull'attore danese

Leggi
i due volti del terrore libro 2020 odoya
Horror & Thriller

Recensione libro + Intervista | I due volti del Terrore. La narrativa horror sul grande schermo di M. Tetro e R. Azzara

di Alessandro Gamma

Un compendio di oltre 500 pagine che mette a confronto film e serie TV con le relative controparti cartacee da cui prendono spunto, raccontandone similitudini e differenze più o meno significative

Leggi
Horror & Thriller

Chi ha paura delle streghe?: cast e trama per il nuovo adattamento firmato Robert Zemeckis

di Redazione Il Cineocchio

A 30 anni dal primo film, il classico fanta-dark per ragazzi scritto da Roald Dahl è pronto a tornare sul grande schermo con una nuova veste

Leggi
blind film 2020 slasher walz
Horror & Thriller

Trailer per Blind: Pretty Boy è il nuovo maniaco mascherato che si aggira per L.A.

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marcel Walz torna sulle scene con un film che mescola orrore e disabilità

Leggi