Home » Cinema » Azione & Avventura » The Kid | La recensione del western con Chris Pratt e Ethan Hawke

6/10 su 21 voti. Titolo originale: The Kid, uscita: 08-03-2019. Budget: $8,000,000. Regista: Vincent D'Onofrio.

The Kid | La recensione del western con Chris Pratt e Ethan Hawke

11/06/2019 recensione di William Maga

Vincent D'Onofrio torna alla regia per un western che racconta malinconicamente la due facce di una leggenda

La conoscenza del nome di Pat Garrett è fondamentalmente legata a doppio filo alla vita e, cosa più importante, alla morte, di William Bonney. E per quanto riguarda quest’ultimo, altrettanto probabilmente in pochi lo conoscerete come Henry McCarty, il nome che gli è stato dato alla nascita, ma è quasi una certezza che lo abbiate sentito nominare come Billy the kid, il soprannome da fuorilegge che gli fu affibbiato.

Per avere almeno una vaga idea di questo nome, non c’è nemmeno bisogno di sapere qualcosa della triste infanzia di Billy the kid o di quello che ha fatto e che lo ha reso un criminale, o nemmeno come è morto. Conoscere il suo nome è associarlo a un famigerato bandito deceduto giovane (c’è una ragione per cui non parliamo mai di “Bill l’Uomo di Mezza Età”), e questo è sufficiente. Questo è il potere della leggenda, che il regista Vincent D’Onofrio con The Kid prova ora ad affrontare con sentimento.

the kid film vincent d'onofrio posterSi tratta naturalmente della storia di Billy the kid, interpretato da un Dane DeHaan (Valerian e la città dei mille pianeti) dal fascino diabolico e dal ghigno malizioso che sta coprendo un terribile dolore doloroso. È il racconto della sua cattura da parte di un integerrimo uomo di legge, uno sceriffo locale incaricato dalle forze dell’ordine del governo federale di rintracciare e consegnare alla giustizia il giovane e famigerato ladro e assassino. È anche la cronaca del rifiuto da parte del fuorilegge di vedere la giustizia abbattersi su di se senza prima lottare.

La vicenda, prevedibilmente, richiede che la vicenda di Billy come fuggitivo braccato termini con relativa velocità, considerato specialmente il punto di partenza della sceneggiatura scritta da Andrew Lanham. Il film non è ‘lungo’ secondo la sua visione, e questo lascia un vuoto significativo nelle vite e nelle storie di quelli che vengono lasciati indietro. Il buco più grande lo troviamo proprio nella vita di Pat Garrett, lo sceriffo che dava la caccia a Billy cercando di portare a termine il compito nel modo giusto e soprattutto legale, ma che alla fine scelse, come qualcuno potrebbe suggerire, un metodo meno appropriato e forse codardo di porre fine alle scorribande del ragazzo.

La verità è mutevole, così come le voci sono antipatiche e, del resto, le leggende sono eterne. A causa di – e nonostante – quello che ha fatto, Billy è diventato un antieroe per sempre – il suo nome da solo è divenuto un significante di ribellione giovanile e criminalità romantica. Se qualcuno parla di Pat Garrett, però, è principalmente per essere colui che ha ucciso Billy the Kid. La morte dello sceriffo invece, assassinato da qualcuno, era così poco importante per gli annali che gli storici non hanno ancora oggi la minima idea di chi abbia premuto il grilletto.

In The Kid è interpretato da Ethan Hawke (Training Day) come un severo uomo di legge, sì, ma anche come un uomo che è tragicamente consapevole di come la storia scriverà – o, meglio, a malapena si preoccuperà di scrivere – la sua personale partecipazione agli eventi. Entrambi i personaggi, il fuorilegge e il suo inseguitore, sono tra quelli la cui vera natura è nascosta dalle rispettive personalità esteriori che li avrebbero resi famigerati – o notoriamente collegati – l’uno all’altro. Andrew Lanham e Vincent D’Onofrio sono chiaramente affascinati da tale connessione, oltre che da ciò che significa essere consapevoli di star vivendo una leggenda mentre prende forma. Questa storia, quindi, finisce per parlare di rimpianti, di sofferenza esistenziale e, in definitiva, di combattere contro il potere del mito. Potrebbe essere una lotta infruttuosa, ma almeno significa fare qualcosa di buono per le giuste ragioni.

the kid film chris prattIl racconto di questi due uomini è incorniciato dalla trama parallela di un giovane ragazzo di nome Rio (Jake Schur), che, con l’aiuto di sua sorella Sara (Leila George), uccide il padre violento dopo che costui ha picchiato a morte la loro madre. Il paterno zio Grant (Chris Pratt, quasi irriconoscibile dietro la folta barba e un comportamento freddo e crudele) giura vendetta per l’omicidio di suo fratello, costringendo Rio e Sara alla fuga verso una zia che vive a Santa Fe.

Mentre provano a seminare lo zio, i due capitano nel nascondiglio temporaneo di Billy the kid e della sua banda, proprio mentre stanno per subire un agguato da Pat Garrett e i suoi uomini. C’è una sparatoria, e Billy, apparentemente indifeso e accerchiato, si arrende. I fratelli allora si rivelano, tacendo su quello che è successo a casa, e chiedono all’uomo di legge un passaggio sicuro fino al Nuovo Messico. E dal momento che è una delle tappe dove uno della gang di fuorilegge verrà processato e poi impiccato, Pat Garrett è d’accordo.

La vicenda di Rio non è tanto importante per di per sé. Piuttosto, serve a gettare uno sguardo su Billy the kid dal punto di vista di quel tipo di mente che sarebbe in seguito cresciuta rimuginando sulle storie romantiche di un bandito di tal risma, che è andato incontro al suo destino in mezzo al nulla di una città di frontiera – racconti che sarebbero diventati già qualche anno dopo le fondamenta di molte leggende sul vecchio West.

Rio è anche il soggetto che guarda allo sceriffo con un certo senso di paura – incerto se le ripetute domande di Pat Garrett sul suo passato vogliano sinceramente aiutarlo o semplicemente siano una trappola. The Kid stesso sembra voler sottoscrivere il pensiero del passivo protagonista, testimone degli eventi. In un primo momento, presenta Billy come un ribelle carismatico, i cui crimini sono tanto insignificanti quanto inesprimibili, al contrario Pat Garrett è una gelida minaccia alla reale libertà di Rio e alla libertà generale che Billy rappresenta.

Dane DeHaan in The Kid (2019)Mentre il viaggio verso il destino finale di Billy the kid progredisce, però, la visione del film su ognuno di questi soggetti si evolve. Nel corso di una confessione dettata dall’alcol, Billy rivela come il suo passato si allinei con quello di Rio. La nostra impressione del famoso fuorilegge non è così più di un uomo duro e spensierato che lotta contro il mondo, ma di un giovane tormentato che non è mai riuscito a superare lo stato di ragazzo ferito.

C’è un’innegabile tristezza in questo ritratto, e mentre la storia inventa una serie di complicazioni per mantenere in piedi la trama dopo l’uscita di scena di Billy, The Kid trova una simile malinconia nella situazione di Pat Garrett. Il lungometraggio mostra una sorta di redenzione per il suo ruolo in questa storia, mentre si ritrova a combattere in modo retto e valoroso contro la pura malvagità. Ma la vera tragedia in questa situazione, che l’uomo legge dolorosamente conosce dentro di se, è che niente di tutto quello che sta facendo avrà mai un significato quando sei l’uomo che ha ucciso una leggenda, in buona fede.

Di seguito il trailer internazionale di The Kid, da noi arrivato direttamente in home video il 30 maggio:

Dane DeHaan
Vincent D'Onofrio
Chris Pratt
Adam Baldwin
Keith Jardine
Tait Fletcher
Ethan Hawke
Leila George
Jenny Gabrielle
Jake Schur
Ben Dickey
MorningStar Angeline
Rachel Singer
Stafford Douglas
Howard Ferguson Jr.
Douglas Bennett
Chris Bylsma
Merritt C. Glover
Rachel de la Torre
Sarah Murrey
Jacob Browne
J. Nathan Simmons
David Christian Welborn
Diana Navarrete
Joe Berryman
David Devereaux
comicsfest oliver onions movieland 2019
Azione & Avventura

Reportage ComicsFest 2019 | Due giorni tra fumetti, Oliver Onions e Movieland

di Sabrina Crivelli

Il resoconto della nostra visita alla rinnovata manifestazione tenutasi nel castello di Villafranca di Verona, del concerto dello storico duo e dell'avventurosa visita al parco dove le attrazioni si ispirano al mondo del cinema

Leggi
Forest Whitaker in Ghost Dog
Azione & Avventura

Jim Jarmusch: “Lavoro con RZA sulla serie TV di Ghost Dog”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista del film del 1999 ha rivelato il suo coinvolgimento nel progetto, parlando anche della possibilità di occuparsi della regia

Leggi
Russell Crowe e Sven-Ole Thorsen in Il Gladiatore (2000)
Azione & Avventura

Il Gladiatore 2: il film procede con Ridley Scott; dettagli sull’ambientazione

di Redazione Il Cineocchio

I produttori Walter F. Parkes e Laurie MacDonald hanno anche rivelato il nome dello sceneggiatore chiamato a scrivere il seguito del fortunatissimo lungometraggio del 2000 con Russell Crowe

Leggi
Emmett J. Scanlan lobo tv
Azione & Avventura

Lobo: si fa la serie TV dedicata al mercenario DC; sarà lo spin-off di Krypton

di Redazione Il Cineocchio

Mentre il film della Warner Bros. è ancora nel limbo, SyFy annuncia i dettagli del prossimo show, dedicato interamente allo sboccato cacciatore di taglie intergalattico

Leggi
Stellone Escape Plan The Extractors (2019)
Azione & Avventura

Trailer red band per Escape Plan: The Extractors, l’evasione è una questione personale per Sylvester Stallone

di Redazione Il Cineocchio

Nel terzo capitolo della saga action, diretto da John Herzfeld, la star imbastirà una nuova evasione impossibile con Dave Bautista, per salvare l'amata Jaimie King

Leggi
oliver onions villafranca verona 2019
Azione & Avventura

Intervista | Maurizio De Angelis (Oliver Onions): “Oggi non è più divertente fare le colonne sonore”

di Alessandro Gamma

Il musicista, nuovamente in tour per l'Europa col fratello Guido, ci ha parlato di come siano cambiati i tempi, del perché non ha mai scritto nessun pezzo per un film horror e quali sono i tre temi musicali recenti che ha adorato

Leggi
Arnold Schwarzenegger e John Milius in Conan il barbaro (1982)
Azione & Avventura

Tra le pieghe del tempo | John Milius nel 1982 su Conan: “Ispirato da Akira Kurosawa, Miyamoto Musashi e Gengis Khan”

di Redazione Il Cineocchio

Promuovendo il film, il regista e il protagonista Arnold Schwarzenegger parlavano del loro approccio al personaggio, decisamente meno superficiale di quanto sembrasse

Leggi
Scott Adkins e Nick Moran in Avengement (2019)
Azione & Avventura

Avengement | La recensione dell’action crime con Scott Adkins

di Francesco Chello

L'attore britannico picchia come un dannato nel film di Jesse V. Johnson, dimostrando ancora una volta di meritarsi un posto tra i big del genere

Leggi
Domino brian de palma film
Azione & Avventura

Trailer italiano e data di uscita per Domino di Brian De Palma

di Redazione Il Cineocchio

Nel crime thriller del regista 78enne girato in Europa ci sono Nikolaj Coster-Waldau, Guy Pearce e Carice van Houten

Leggi
Jodie Foster e Dave Bautista in Hotel Artemis (2018)
Azione & Avventura

Hotel Artemis | La recensione dell’action di Drew Pearce con Jodie Foster

di William Maga

Il regista esordisce dietro alla mdp con un divertissement visivamente accattivante che strizza l'occhio a John Wick, ma si scorda di dare adeguato spessore ai suoi troppi personaggi

Leggi
Cold Blood Legacy film jean reno
Azione & Avventura

Trailer per Cold Blood: Jean Reno è un ex sicario che deve tornare in azione

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Sarah Lind nel thriller francese diretto dall'esordiente Frédéric Petitjean girato tra le nevi dei Carpazi

Leggi
Mike Mignola lccaf 2019
Azione & Avventura

Intervista | Mike Mignola a ruota libera su Hellboy di Neil Marshall: molti dolori, poche gioie (LCCAF 2019)

di Alessandro Gamma

Dallo scarso potere decisionale fino all'incarnazione cinematografica impossibile che lui stesso vorrebbe vedere sul grande schermo, il 'papà' di Red ci ha parlato della sua esperienza a due facce col recente reboot

Leggi
Azione & Avventura

Trailer per The Rook: amnesia, superpoteri e Olivia Munn nella miniserie Starz

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Joely Richardson ed Emma Greenwell nell'adattamento dell'omonimo romanzo di Daniel O'Malley del 2012

Leggi
shaft film 2019 sam jackson
Azione & Avventura

Shaft: nuovo trailer zeppo di parolacce e battute per il sequel con Samuel L. Jackson

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quasi 20 anni, il regista Tim Story riporta in auge il personaggio simbolo del filone blaxploitation anni '70, portando sul set anche Richard Roundtree e Jessie T. Usher

Leggi
Azione & Avventura

Midway: poster per il kolossal di guerra di Roland Emmerich con Woody Harrelson e Luke Evans

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti del film che racconterà le gesta dei militari impegnati nella grande 'battaglia del Pacifico' ci sono anche Aaron Eckhart, Patrick Wilson e Dennis Quaid

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019

Shelter: Addio all'Eden

Shelter: Addio all'Eden

14-06-2019

Il grande salto

Il grande salto

13-06-2019

I morti non muoiono

I morti non muoiono

13-06-2019

RECENSIONE

Climax

Climax

13-06-2019

RECENSIONE

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

13-06-2019

Beautiful Boy

Beautiful Boy

13-06-2019

Dicktatorship - Fallo e basta!

Dicktatorship - Fallo e basta!

10-06-2019

A mano disarmata

A mano disarmata

06-06-2019

Fiore Gemello

Fiore Gemello

06-06-2019

American Animals

American Animals

06-06-2019

RECENSIONE

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

06-06-2019

Polaroid

Polaroid

06-06-2019

RECENSIONE

Pets 2: Vita da animali

Pets 2: Vita da animali

06-06-2019

X-Men - Dark Phoenix

X-Men - Dark Phoenix

06-06-2019

RECENSIONE