Home » Cinema » Azione & Avventura » The Plane: la recensione del film d’azione di Jean-François Richet

Voto: 4.5/10 Titolo originale: Plane , uscita: 13-01-2023. Regista: Jean-François Richet.

The Plane: la recensione del film d’azione di Jean-François Richet

25/01/2023 recensione film di William Maga

Gerard Butler e Mike Colter sono i protagonisti di un B-movie povero e visivamente scadente, più adatto allo streaming casalingo che alle sale cinematografiche

the plane film 2023 butler

Avete presente come Liam Neeson ormai da qualche anno si dedichi caparbiamente a uscire sul mercato ogni manciata di mesi con un nuovo – e scadente – action/thriller? Ebbene, l’attore nordirlandese sembra aver fatto scuola, ispirando a seguirlo su questa strada Gerard Butler. Quest’ultimo è infatti forte dello stesso tipo di presenza su schermo del collega (pur senza una nomination all’Oscar …) e si dimostra altrettanto capace di interpretare la parte dell’eroe comune.

Stavolta si ritrova protagonista di un film che i titolisti italiani non si sono nemmeno degnati di tradurre, il genericissimo The Plane, e in balìa di una sceneggiatura tremendamente sciocca, anche se – a guardare bene in filigrana – rispecchia apertamente quelle degli action tipici degli anni Ottanta.

L’errore forse più grande commesso dal distributore è stato allora quello di mandarlo nelle sale cinematografiche invece di trovare un accordo con una grande società di streaming. Con il suo aspetto ‘povero’, le inquadrature negli interni scarsamente illuminate e l’estetica generale da B-movie, The Plane sarebbe stato un modo piuttosto adeguato per sprecare un paio d’ore oziando sul divano di casa sgranocchiando snack salati. Ma come attrazione da multisala? Non proprio, anche se ci si porta dietro gli snack salati …

the plane poster film 2023The Plane si presenta come una fusione di Airport (il franchise di disaster movie ‘aerei’ popolare negli anni ’70) e Rambo (nella misura in cui si trattava meramente di un sanguinoso salvataggio nella giungla).

Tuttavia, dato che The Plane dura circa 100 minuti, non ha materialmente il tempo di offrire più di un rapido omaggio alle sue più o meno dichiarate ispirazioni. Numerose sottotrame vengono introdotte prima di essere abbandonate senza tanti complimenti o portate a termine frettolosamente. La maggior parte dei personaggi secondari è completamente priva di sviluppo e il cattivo è più monodimensionale del solito.

Comunque. Dopo aver perso un prestigioso lavoro in cabina a causa dell’aggressione di un passeggero indisciplinato, Brodie Torrance (Butler) si ritrova a trasportare aerei vuoti per tre quarti in giro per l’Asia orientale per la compagnia aerea a basso costo Trailblazer Air. Se tutto va bene, però, questo particolare viaggio gli permetterà di trascorrere il Capodanno con la figlia adulta. Inutile dire che le cose non vanno per il verso giusto.

Le prime scene di The Plane presentano in modo sommario le uniche tre persone sull’aereo (oltre a Brodie) di cui ci si ricorderà (ci sono in totale 14 passeggeri e cinque membri dell’equipaggio): il copilota Samuel (Yoson An), l’assistente di volo Bonnie (Daniella Pineda) e il detenuto Louis Gaspare (Mike Colter), che viene affidato alle cure di uno sceriffo dell’aria armato.

Sopra le Filippine, l’aereo viene colpito da un fulmine, perde potenza e Brodie è costretto a effettuare un atterraggio di fortuna. Muoiono due persone, un’assistente di volo (non Bonnie) e l’ufficiale responsabile di Gaspare, ricordando che le cinture di sicurezza devono essere sempre indossate quando un aereo si schianta al suolo.

Lo scenario del “dalla padella alla brace” significa che i sopravvissuti a terra saranno presto sottoposti a ben altro che il caldo brutale della giungla filippina, la fame e la disidratazione. L’isola su cui sbarcano è infatti controllata da militanti separatisti che considerano i visitatori, come pure i missionari e i passeggeri dell’aereo, come dei comodi ostaggi.

Così, quando Brodie e l’ormai liberato Louis vanno in cerca di aiuto (o almeno di una radio o di un telefono funzionante), i cattivi convergono sull’aereo, rimasto per lo più intatto. Nel frattempo, al quartier generale dell’azienda, il capo della Trailblazer Hampton (Paul Ben-Victor) e il suo risolutore di problemi, Scarsdale (Tony Goldwyn), sono al lavoro. E poiché il governo filippino non è disposto a dare una mano, devono affidarsi a un gruppo di mercenari ben pagati e pesantemente armati per effettuare il salvataggio.

L’unica lamentela che i fan di Gerard Butler potrebbero muovere a the Plane è che in nessun momento la sceneggiatura regale all’attore l’opportunità di urlare “Questa, è, Sparta!!”. Ha la possibilità di impegnarsi in qualche combattimento corpo a corpo, qualche uccisione, e qualche generico gesto eroico non violento. E quando si tratta di accumulare un numero impressionante di cadaveri, il frustrante Louis Gaspare di Mike Colter lo surclassa.

the plane film 2023Il rapporto di nascente amicizia tra Brodie e Louis inoltre si dissolve, perché gli sceneggiatori non si preoccupano abbastanza di svilupparla. La cosa più impressionante del cattivo senza macchia impersonato da Evan Dane Taylor è invece la sua imponente chioma.

Forse la più grande lamentela che si può muovere a The Plane è che visivamente rasenta l’indegno. Il regista Jean-Francois Richet sa come dirigere le sequenze d’azione, avendolo dimostrato coi precedenti remake di Distretto 13 e Blood Father. Così, la capacità di ‘gestione’ dell’atterraggio di fortuna genera una decina di minuti di appropriata suspense e lo scontro a fuoco finale è organizzato in modo soddisfacente.

Eppure, le luci soffuse, la scenografia discutibile e gli effetti speciali indegni tolgono molto all’esperienza complessiva, avvicinandola a volte pericolosamente all’auto-parodia. Vedere The Plane al cinema rende solo questi aspetti ‘più grandi’, e non per il meglio. Offre un grado di intrattenimento limitato per chi ama questo genere di film, ma è impossibile consigliarlo a chi cerchi qualcosa di più di un titolo casalingo da far partire quando tutto il resto è già stato visto.

Di seguito trovate il trailer italiano di The Plane, nelle sale italiane dal 25 gennaio: