Home » Cinema » Horror & Thriller » Widmyer e Kolsch su Pet Sematary: “Vi spieghiamo il grosso twist rispetto al romanzo di King”

Titolo originale: Pet Sematary , uscita: 04-04-2019. Budget: $21,000,000. Regista: Dennis Widmyer.

Widmyer e Kolsch su Pet Sematary: “Vi spieghiamo il grosso twist rispetto al romanzo di King”

07/02/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Il nuovo adattamento del classico dell'horror scritto dal Re del brivido conterrà un colpo di scena inaspettato per i fan. I due registi raccontano come mai si sia optato per questo cambiamento

pet sematary film 2019 jason clarke

Come qualcuno avrà già visto, non curandosi del nostro avviso di SPOILER, il secondo trailer del nuovo adattamento cinematografico di Pet Sematary / Cimitero vivente ad opera di Dennis Widmyer e Kevin Kolsch (Starry Eyes) ha rivelato – forse troppo avventatamente – un cambiamento piuttosto importante rispetto al romanzo di Stephen King e al film di Mary Lambert del 1989. In sostanza, al posto del piccolo Gage Creed (Hugo Lavoie), questa volta vedremo morire e ritornare in vita sua sorella maggiore, Ellie Creed (Jeté Laurence).

In una cartella stampa inviata alla stampa americana, il regista Dennis Widmyer spiega però tranquillamente nel dettaglio il grande e sorprendente cambiamento:

pet sematary 2019 Dennis Widmyer e Kevin Kölsch film posterQuel colpo di scena era già presente nella sceneggiatura [di David Kajganich]quando siamo saliti a bordo, e abbiamo subito notato come fosse una delle cose più intelligenti dello script. Un elemento nuovo e fresco, ma capace di mantenere al tempo stesso l’essenza del romanzo. Una delle cose che ci è piaciuta del libro è che è sempre il personaggio di Ellie a fare domande su quelle cose. Fa domande sull’eventuale morte del suo gatto e questo genere di cose. Quindi, è sembrato giusto che fosse lei, facendo eco alle domande poste a suo padre, a rispondere a queste precedenti conversazioni che avevano avuto in merito. Mi è sembrato un bel modo per collegare questa tematica.

Kevin Kolsch ha quindi aggiunto:

Devi essere sicuro che stai apportando delle modifiche per i giusti motivi, non solo per il fattore shock. E cambiare con Ellie ha assoluto senso per la storia.

Anche il produttore Lorenzo di Bonaventura è intervenuto a riguardo:

Sono stato abbastanza fortunato da aver lavorato su qualcosa come 80 diversi [adattamenti] di libri o graphic novel. E penso che la verità dietro a ogni successo sia che se tratti troppo alla lettera la fonte metti nei guai, perché il film appare poi molto statico e stantio. Se invece fai troppe modifiche, perdi l’essenza di ciò che è. [Pet Sematary / Cimitero vivente] traccia la linea perfetta. Si tratta di abbracciare ciò che il romanzo sta cercando di dire, e non provare a cambiarne il tono, il ritmo e la prospettiva, facendo allo stesso tempo evolvere le cose.

La parola ai fan del libro, che non sono pochi e che certo non hanno avuto molta voce in capitolo.

Di seguito il trailer internazionale ‘incriminato’ di Pet Sematary / Cimitero vivente, che arriverà nei nostri cinema il 9 aprile:

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Pet Sematary:

Love and Monsters film 2020
Horror & Thriller

Trailer per Love and Monsters: creature giganti di ogni tipo han preso il controllo del pianeta

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Dylan O'Brien e Michael Rooker tra i protagonisti del fanta-horror diretto da Michael Matthews, che si ispira a Mad Max, Zombieland e John Hughes

Leggi
fargo serie stagione 4 chris rock
Horror & Thriller

Sneak peek per Fargo, stagione 4: Chris Rock è il boss della mafia nera di Kansas City

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Jason Schwartzman e Timothy Olyphant nei nuovi episodi della serie antologica crime creata da Noah Hawley

Leggi
el practicante film 2020
Horror & Thriller

Trailer per Anonymous Animals: umanoidi con teste di animali seviziano prigionieri umani

di Redazione Il Cineocchio

Il regista francese Baptiste Rouveure esordisce al lungometraggio con un fanta-horror che porta all'estremo il concetto di teriomorfismo

Leggi
run hide fight film 2020 isabel may
Horror & Thriller

Run Hide Fight | La recensione del film di Kyle Rankin (Venezia 77)

di Alessandro Gamma

La giovanissima Isabel May è la final girl - accanto a Thomas Jane e Radha Mitchell - di un action movie controverso, che affronta il tema sensibile delle sparatorie nelle scuole USA con l'eccessiva frivolezza del genere

Leggi