Speciale

L’importanza del cibo nei film di Hayao Miyazaki (Parte I – La Città Incantata)

di

Nelle opere del maestro dell'animazione giapponese la presenza di momenti conviviali intorno a una tavola è sempre veicolo di messaggi importati. Comincia qui il nostro approfondimento

I film di Hayao Miyazaki (e dello Studio Ghibli) sono largamente conosciuti per i loro colori caldi, i teneri animaletti, i protagonisti coraggiosi, la trama stratificata e l’incredibile attenzione ai dettagli. Ma una delle parti più importanti di qualsiasi opera del maestro giapponese è in realtà il cibo. Miyazaki utilizza pietanze e bevande in modo specifico per radunare i personaggi, costruire i loro rapporti e aggiungere profondità alle storie.

Il primo dei nostri sei speciali si concentra sulle cibarie presenti in La Città Incantata (千と千尋の神隠し), premio Oscar per il Miglior film di Animazione nel 2003.

la-citta-incantata-%e5%8d%83%e3%81%a8%e5%8d%83%e5%b0%8b%e3%81%ae%e7%a5%9e%e9%9a%a0%e3%81%97-cibo-ghibli-2Chihiro e i suoi genitori si stanno trasferendo in una nuova casa. Durante il viaggio, scoprono un luogo segreto incredibilmente affascinante e ricolmo di cibi deliziosi. Solitamente, le persone non si mettono a mangiare cibarie sconosciute che trovano per caso, perché è un po’ da maleducati. E’ probabile che i genitori della piccola Chihiro abbiano però davvero fame, così decidono di mangiare prima e di pagare in seguito. Miyazaki fa un ottimo lavoro nella presentazione di questi cibi – grandi quantità di pollo arrosto, ravioli, dolci accatastati in piccole montagnette ecc. Purtroppo, queste pietanze sono state preparate appositamente per degli antichi dei, che tendono a farla pagare quando viene fatto loro un torto. I due adulti mangiano senza prima pagare, e in questo modo vengono trasformati in maiali. Per salvare i suoi genitori, Chihiro deve quindi mettersi a lavorare per una strega cattiva.

la-citta-incantata-%e5%8d%83%e3%81%a8%e5%8d%83%e5%b0%8b%e3%81%ae%e7%a5%9e%e9%9a%a0%e3%81%97-cibo-ghibli-5Chihiro è una ragazzina coraggiosa. Anche se i suoi genitori sono stati trasformati in maiali, non si arrende e lavora sodo per salvarli e farli tornare normali. All’inizio, nessuno la considera perché è un essere umano. Tuttavia, dopo aver visto la sua gentilezza e il suo duro lavoro, cominciano a fare amicizia con lei. E le persone condividono il cibo quando cercano di essere gentili con qualcuno. Gli amici di Chihiro fanno la stessa cosa. I tortini farciti (i buns) sono uno degli alimenti più popolari in Asia. Di solito, queste pagnottelle vengono riempite con carne e verdure. Nel film, sono leggermente diversi perchè contengono un ripieno di fagioli rossi dolci (tipici della pasticceria di quei luoghi). In Cina, i fagioli rossi significano che ti manca qualcuno. Chihiro è solo una bambina. Anche se deve mostrarsi coraggiosa di fronte agli altri, i suoi genitori le mancano moltissimo.

la-citta-incantata-%e5%8d%83%e3%81%a8%e5%8d%83%e5%b0%8b%e3%81%ae%e7%a5%9e%e9%9a%a0%e3%81%97-cibo-ghibli-7In una sera d’estate, Chihiro si ritrova in una piccola casetta accogliente circondata dai suoi nuovi amici. Ci sono biscotti e formaggio. Bevono tè caldo e parlano delle incredibili esperienze che lei ha attraversato. Dopo tante difficoltà, la protagonista trova finalmente un momento in cui può rilassarsi e parlare tranquillamente con i suoi amici. Per Miyazaki, il cibo è la cosa più confortante. Ancora una volta, prepara bevande calde e dolcetti per la sua giovane eroina. Dopo questo momento di relax, lo spirito di Chihiro è rallegrato e pronto per la prova finale.

Il cibo aiuta a veicolare i temi principali di La Città Incantata. Prima di tutto, non mangiare il cibo di altre persone senza avere prima il loro permesso. Ancora più importante, amare la vostra famiglia, i vostri amici e anche i vostri nemici, perché “L’Amore è la chiave che apre i cancelli della felicità” (Oliver Wendell Holmes). Come si fa a dimostrare questo amore? E’ facile. Condividendo i vostri panini farciti e il tè o le cheesecake e i biscotti. Dopo tutto, cosa c’è di più importante di una vita gioiosa, amorevole e deliziosa?

continua…

Speciale

Dossier | Oltre il Tempo: i molti futuri del 1982 fantascientifico (parte 2)

di
Giorgio Paolo Campi

Si conclude il nostro viaggio in quello che è probabilmente l'anno tra i più significativi e sottovalutati della storia recente del cinema sci-fi, quello in cui arrivarono nelle sale Blade Runner e La Cosa, innescando una reazione a catena la cui eredità è ancora oggi pesantissima

Leggi
Speciale

Dossier | Chi sorveglia i vigilantes? La vendetta dell’uomo comune al cinema (parte 2)

di
Redazione Il Cineocchio

Prosegue e si conclude l'analisi sul sottogenere, che può contare su esponenti di spicco del calibro di Taxi Driver e che ha trovato in qualche modo un omologo nel poliziottesco dei commissari 'di ferro' nostrano

Leggi
Speciale

Dossier | Chi sorveglia i vigilantes? La vendetta dell’uomo comune al cinema (parte 1)

di
Sabrina Crivelli

Da Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo! a Il giustiziere della notte, ripercorriamo la nascita, le caratteristiche e le motivazioni di uno dei sottogeneri più controversi e chiacchierati

Leggi
Speciale

Dossier | Oltre il Tempo: i molti futuri del 1982 fantascientifico (parte 1)

di
Giorgio Paolo Campi

Ripercorriamo un anno fondamentale nella storia della sci-fi su celluloide, con l'uscita di La Cosa di John Carpenter e Blade Runner di Ridley Scott (e non solo), cercando di capire i motivi del loro flop all'epoca e il fondamentale lascito per il cinema a venire

Leggi
Speciale

60 cose da sapere su Black Panther di Ryan Coogler

di
Redazione Il Cineocchio

Tutto ciò che dovete conoscere sul nuovo film della Marvel che ci porta nel misterioso regno di Wakanda insieme al protagonista Chadwick Boseman

Leggi
Speciale

Riflessione | Esplorando la fascinazione di David Bowie per la fantascienza

di
William Maga

Il rapporto della star scomparsa nel 2016 con la sci-fi non si ferma alla partecipazione al film L'uomo che cadde sulla Terra, ma si spinge molto oltre, come si può capire dai testi delle sue canzoni

Leggi
Speciale

Dossier | Rosso Natale: il cinema horror delle feste, dagli anni ’70 a oggi (parte 5)

di
Jayenne

Il decennio ancora in corso ci presente un sottogenere ancora florido, con titoli dalla qualità più che discreta

Leggi
Speciale

Dossier | Rosso Natale: il cinema horror delle feste, dagli anni ’70 a oggi (parte 4)

di
Jayenne

Nei 2000 il numero di pellicole a tema torna a salire, regalando anche qualche perla da tramandare

Leggi
Speciale

Dossier | Rosso Natale: il cinema horror delle feste, dagli anni ’70 a oggi (parte 3)

di
Jayenne

Un decennio quello dei 90s che tira il freno sulle produzioni a tema, limitandosi soltanto a tre titoli nemmeno passati dai cinema

Leggi
Titolo Data Regista

Maze Runner - La Rivelazione (Blu-Ray)

07/06

Wes Ball

Colossal (Blu-Ray)

07/06

Nacho Vigalondo

La Vedova Winchester (Blu-Ray)

07/06

Michael Spierig, Peter Spierig

Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione (Blu-Ray)

07/06

Gabriele Salvatores

I Primitivi - Tutta Un'Altra Preistoria (Blu-Ray)

07/06

Nick Park

Looking Glass (Dvd)

12/06

Tim Hunter

Limehouse Golem - Mistero Sul Tamigi (Blu-Ray)

14/06

Juan Carlos Medina

Contracted: Phase 1 + Phase 2 (Limited Edition) (2 Blu-Ray+Booklet)

14/06

Eric England

Slumber - Il Demone Del Sonno (Limited Edition) (Blu-Ray+Booklet)

14/06

Jonathan Hopkins

Cold War 2 (Blu-Ray)

14/06

Lok Man Leung, Kim-Ching Luk