Home » TV » Horror & Thriller » Dan Farah su Hellraiser: “Si fa la serie TV; partiamo dal romanzo di Clive Barker”

Dan Farah su Hellraiser: “Si fa la serie TV; partiamo dal romanzo di Clive Barker”

29/06/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Dopo 10 film, il produttore ha confermato che il progetto di portare i Cenobiti e Pinhead sul piccolo schermo è concreto e pronto a partire

Simon Bamford, Doug Bradley e Nicholas Vince in Hellraiser (1987)

Il produttore Roy Lee e il produttore di Ready Player One Dan Farah sono decisi a portare Hellraiser sul piccolo schermo per la prima volta, grazie allo sforzo combinato con i produttori e titolari dei diritti sul franchise horror Lawrence Kuppin, David Salzman ed Eric Gardner, che controllano i diritti TV sin da quando la New World è stata venduto nel 1989.

Queste le loro intenzioni:

L’idea è quella di utilizzare la mitologia stabilita nella saga cinematografica e nel romanzo breve Schiavi dell’inferno (The Hellbound Heart, 1986) di Clive Barker come trampolino di lancio per una nuova serie che potrebbe essere antologica, oppure narrata in modo più tradizionale

hellraiser filmI produttori dovranno comunque prima trovare e scegliere uno sceneggiatore / showrunner e poi proporre il progetto a una rete televisiva o un canale di streaming.

Questa la trama del libro:

L’insaziabile appetito di Frank Cotton per i piaceri più estremi lo ha condotto a risolvere l’enigma della scatola di Lemarchand, un portale in grado di garantire l’accesso a un mondo extra-dimensionale abitato dai Cenobiti, membri di un ordine religioso dedicato a insondabili ed estremi piaceri carnali, che lo hanno imprigionato in uno stato di non-esistenza di eterna tortura e sofferenza. Ma la moglie di suo fratello, Julia, ha scoperto un modo per riportare in vita Frank e liberarlo dalla sua prigione di dolore, anche se il prezzo da pagare sarà terribile

Forse ricorderete che, due mesi, abbiamo riportato la notizia che David S. Goyer (Blade II, Batman Begins, Batman v Superman: Dawn of Justice) era sul punto di scrivere “una fedele e avanzata rivisitazione” dell’originale Hellraiser come nuovo film. Questi sono sforzi separati, molto simili a quelli di Child’s Play. Non è chiaro se entrambi i progetti saranno ora inseriti nel ‘canone’ della saga o se almeno uno dei due vedrà Doug Bradley tornare a vestire i panni di Pinhead. Sperare non costa nulla.

L’ultimo lungometraggio dedicato ai Cenobiti è stato Hellraiser: Judgment del 2017 (la recensione).

Di seguito il trailer internazionale del film di Hellraiser – Non ci sono limiti:

Fonte: Deadline

Copia di temple horror 2017
Horror & Thriller

Temple | La recensione del film (quasi) j-horror di Michael Barrett

di Sabrina Crivelli

L'opera d'esordio del direttore della fotografia di 'Ted' attinge a piene mani dai cliché della tradizione del J-horror, ma smarrisce tutto il suo orrore lungo la via

Leggi
Wolves at the door 2
Horror & Thriller

10050 Cielo Drive (Wolves at the Door) | Recensione del film horror di John R. Leonetti

di Sabrina Crivelli

Il regista di Annabelle firma un'inquietante resa dei terrificanti omicidi dalla setta di Charles Manson scegliendo di avvolgere i carnefici e le loro azioni nella totale oscurità

Leggi
perry mason serie 2020 hbo
Horror & Thriller

Trailer per Perry Mason, serie HBO con Matthew Rhys avvocato negli anni ’30

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche John Lithgow e Tatiana Maslany tra i protagonisti del nuovo show ambientato prodotto da Robert Downey Jr. ispirato al personaggio creato da Erle Stanley Gardner

Leggi
curon serie netflix 2020
Horror & Thriller

Full trailer per Curon: il Lago di Resia cela misteri insondabili nella serie Netflix

di Redazione Il Cineocchio

C'è Valeria Bilello tra i protagonisti dello show originale che ruota attorno alle leggende e al folklore che circondano il campanile sommerso del paese del Trentino-Alto Adige

Leggi
roja in un giorno la fine misischia end
Horror & Thriller

The End? L’Inferno Fuori | La recensione del film di zombie (in ascensore) di Daniele Misischia

di Alessandro Gamma

Il regista romano ci dimostra che un horror ambientato in uno spazio piuttosto ristretto può intrattenere ben oltre le apparentemente semplici premesse

Leggi