Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Ross Duffer su Stranger Things: “Vi svelo perchè non abbiamo ucciso subito Undici, Steve e Bob”

Titolo originale: Stranger Things, uscita: 15-07-2016. Stagioni: 3.

Ross Duffer su Stranger Things: “Vi svelo perchè non abbiamo ucciso subito Undici, Steve e Bob”

02/11/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha parlato dei progetti 'alternativi' relativi agli amati personaggio interpretati da Millie Bobby Brown, Joe Keery e Sean Astin

Stranger Things è sicuramente uno dei fenomeni culturali più significativi degli ultimi anni, amato per i suoi personaggi e per le atmosfere retrò. Ora però si scopre che inizialmente la prima stagione della serie di Netflix avrebbe dovuto concludersi in maniera significativamente diversa da quanto poi si è visto.

In una recente intervista, il creatore del fortunato show Ross Duffer ha ammesso infatti che Undici (Millie Bobby Brown) avrebbe – assai prevedibilmente – dovuto sacrificarsi per salvare tutti dal Demogorgone, ma poi qualcosa è cambiato:

Undici avrebbe sacrificato se stessa per salvare tutti quanti. Quello è sempre stato il finale previstoMa una volta che ci siamo resi conto che la serie avrebbe potuto durare più a lungo di una stagione, avremmo dovuto lasciare il finale molto più in sospeso, perché in fondo sapevamo che lo show non avrebbe funzionato davvero senza Undici. E, a quel punto, sapevamo quanto fosse speciale Millie. Se ci fossero state altre stagioni di Stranger Things, Undici doveva tornare.

La ragazzina dai terribili e incomprensibili poter non è stata però l’unico protagonista che avrebbe dovuto morire ma che non l’ha fatto. Anche Steve avrebbe dovuto morire, semplicemente perché “si supponeva fosse solo un gigantesco coglione”. Tuttavia, la performance di Joe Keery ha mostrato ai fratelli Duffer il potenziale che il personaggio aveva.

Infine, sebbene il Bob di Sean Astin sia effettivamente passato a miglior vita, questa decisione è stata postitipata di svariati episodi di quanto inizialmente previsto:

Sean Astin si è dimostrato così simpatico che la morte di Bob è stata posticipata dall’episodio 4 all’ottavo, perché continuavamo a volerlo mantenere in vita. Era importante per noi e anche per Sean dargli una sorte di morte da eroe. Volevamo che facesse qualcosa di significativo. 

Sono davvero grato che questi personaggi non siano morti come inizialmente previsto. Il personaggio di Steve ha avuto una crescita incredibile, Bob ha conquistato i nostri cuori e Undici è la protagonista dello show.

Di seguito i titoli di testa originali di Stranger Things:

Fonte: NME

LEGGI LA RECENSIONE

Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Metropolis (2001): la città retrofuturista e la I.A. secondo Tezuka e Ōtomo

di Sabrina Crivelli

I creatori di Akira e di Astro Boy riscrivevano il capolavoro espressionista di Fritz Lang del 1927 rendendone alla perfezione la visionaria configurazione urbana e trasformandola in una distonia robotica per la regia di Rintaro

Leggi
Kids See Ghosts serie murakami 2020
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Kids See Ghosts, serie animata diretta da Takashi Murakami (con Kanye West e Kid Cudi)

di Redazione Il Cineocchio

I due rapper americani e l'artista giapponese hanno unito le forze per dare vita a un EP musicale del 2018

Leggi
judge dredd serie animata 2020
Sci-Fi & Fantasy

Concept trailer per la serie animata di Judge Dredd, che omaggia Akira di Otomo

di Redazione Il Cineocchio

A realizzare - e proporre - l'idea è stato lo Studio AiXA, nella speranza che la Rebellion colga al volo l'occasione

Leggi
foundation serie 2020 apple+
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Foundation: il Ciclo delle Fondazioni prende vita (per Apple TV+)

di Redazione Il Cineocchio

Tra i protagonisti dell'adattamento degli scritti di Isaac Asimov ci sono Jared Harris e Lee Pace

Leggi
parallax film 2020
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Parallax: un’artista affoga nell’oscurità senza fondo dei suoi incubi

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Michael Bachochin è tornato dietro alla mdp per uno psicodramma sci-fi che getta Naomi Prentice in un mondo di cui non ha memoria

Leggi