Home » Cinema » Horror & Thriller » Andrés Muschietti su IT: “Vi rivelo perchè non sono un fan della miniserie del 1990”

Andrés Muschietti su IT: “Vi rivelo perchè non sono un fan della miniserie del 1990”

18/08/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista del nuovo adattamento per il cinema del romanzo di Stephen King ha detto la sua sulla versione diretta da Tommy Lee Wallace

it-pennywise-film

Ventisette anni fa, il regista Tommy Lee Wallace (Halloween III – Il signore della notte) introduceva al mondo la versione in carne e ossa del demoniaco clown Pennywise nella miniserie TV IT, primo adattamento del romanzo horror firmato da Stephen King.

Con la nuova trasposizione ad opera dell’argentino Andy Muschietti che uscirà nei cinema americani all’inizio del mese prossimo, i fan potrebbero quindi chiedersi cosa ne pensi il regista dell’iterazione del 1990.

pennywise curry itMuschietti, che certo non ha lesinato negli ultimi tempi dettagli sul suo film, ha espresso così la sua opinione in merito, che somiglia molto a quella della gran parte delle persone che l’hanno visto (o rivisto recentemente):

A essere sincero, non ero un grande fan delle miniserie. Non ero più un bambino quando è uscita nel 1990. Quindi il mio attaccamento era molto più rivolto al libro e al mondo di Stephen King che alla miniserie televisiva.

Capisco perfettamente quanto iconica quella miniserie sia stata per un’intera generazione, ma è altrettanto giusto riconoscere che ha colpito quella generazione perché lo hanno visto come film per la TV con occhi molto giovani o in VHS. Molte persone non ricordano l’intero prodotto, ma sono terrorizzate dalle iconiche sequenze del clown [che appare] dietro le lenzuola all’inizio e del tombino.

Vedremo se la sua versione di IT riuscirà a essere ‘memorabile’ per tutti quando arriverà nei nostri cinema il 19 ottobre.

it poster pennywiseQuesta la trama ufficiale del film:

Quando iniziano a scomparire i ragazzi di Derry, Maine, un gruppo di bambini – fondatori del Losers Club – si trova faccia a faccia con le proprie paure, facendo quadrato contro un clown maligno chiamato Pennywise, la cui storia è costellata da secoli di omicidi e violenze.

Nel cast troviamo Bill Skarsgard nei panni del terribile clown Pennywise, Jaeden Lieberher come Bill Denbrough, Jeremy Ray Taylor come Ben Hanscom, Sophia Lillis come Beverly Marsh, Finn Wolfhard come Richie Tozier, Jack Dylan Grazer come Eddie Kaspbrak, Chosen Jacobs come Mike Hanlon, Wyatt Oleff come Stanley Uris, Nicholas Hamilton come Henry Bowers, Owen Teague come Patrick Hockstetter e Logan Thompson come Victor Criss.

Di seguito due spot TV del nuovo IT, intitolati ‘Stay Together’ e ‘Amigos’:

Fonte: GR

scare me film horror 2020
Horror & Thriller

Trailer per Scare Me: inizia la sfida a colpi di racconti del terrore (tra scrittori horror)

di Redazione Il Cineocchio

C'è Aya Cash (The Boys) nella horror comedy d'esordio dell'attore e sceneggiatore Josh Ruben

Leggi
Don’t Look Back film 2020
Horror & Thriller

Trailer per Don’t Look Back: il karma non perdona nell’horror di Jeffrey Reddick

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Kourtney Bell e Jeremy Holm nell'esordio alla regia per il creatore della saga di Final Destination

Leggi
The Jack in the Box (2019) film
Horror & Thriller

Jack in the Box | La recensione del film horror di Lawrence Fowler

di William Maga

Il regista inglese trasforma il tranquillo gioco per bambini in un nuovo terrificante boogeyman, metà clown e metà demone

Leggi
Horror & Thriller

Le Strade del Male | La recensione del film di Antonio Campos con Pattinson e Holland (su Netflix)

di Marco Tedesco

Il regista adatta il romanzo hardboiled di Donald Ray Pollock con rigore, per un affresco disperato in cui si sporcano le mani anche Bill Skarsgård, Riley Keough, Jason Clarke e Mia Wasikowska

Leggi
Horror & Thriller

Teaser per Eli Roth’s History of Horror, stagione 2: l’esplorazione dei sottogeneri continua

di Redazione Il Cineocchio

Tra i moltissimi intervistati nei nuovi episodi ci saranno Ari Aster, James Brolin, Edgar Wright, Joe Dante e John Landis

Leggi