Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

Titolo originale: Minority Report, uscita: 20-06-2002. Budget: $102,000,000. Regista: Steven Spielberg.

Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

07/06/2019 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato il terribile giorno in cui mise a dura prova la pazienza del regista Steven Spielberg a causa di una sua richiesta non accolta dalla produzione del film

Colin Farrell in Minority Report (2002)

In una recente intervista, Colin Farrell ha ricordato la sua esperienza sul set di Minority Report, film di fantascienza diretto da Steven Spielberg nel 2002 e ispirato al romanzo Rapporto di minoranza di Philip K. Dick.

L’attore ha ammesso che in quel periodo della sua vita beveva davvero molto, e che per questo motivo aveva avanzato alla produzione una richiesta particolare in vista del suo compleanno, proprio perché prevedeva in quali condizioni si sarebbe presentato per le riprese dopo una notte di bagordi:

Ci furono un paio di giorni difficili. Chiesi alla produzione di Minority Report con una grande dose di arroganza di non lavorare con me il giorno dopo il mio compleanno. Dissi: “Per favore, non fatemi lavorare l’1 giugno, perché il mio compleanno è il 31 maggio“.

Tom Cruise e Colin Farrell in Minority Report (2002)Come prevedibile però, la richiesta di Colin Farrell non venne accolta. Così, la star fu costretto suo malgrado a farsi vivo quel giorno, ma le cose andarono esattamente come aveva prnosticato:

Pensavo che un film da 100 milioni di dollari avrebbe ascoltato almeno a quella mia unica richiesta … ma lavorai. Fu una nottata dura e non dormii. La battuta che avrei dovuto recitare era: “Sono certo che capite i difetti legali della metodologia precrimine.” La ricordo ancora oggi, 16 anni dopo, perché causò così tanto panico e ansia sul set. Dovrebbero inciderla sulla mia lapide. Mia sorella era lì quel giorno e dovette abbandonare il set dopo 56 riprese. Fui un disastro. 

Ben cinquantasei ciak per una sola ripresa! Immaginate quanto fossero infuriati gli altri membri del cast (tra cui c’era Tom Cruise) e il egista Steven Spielberg … In ogni caso, Colin Farrell portò a termine il film, vincendo in seguito un Golden Globe per la sua performance in In Bruges – La coscienza dell’assassino nel 2008 e continuando a lavorare a Hollywood, arrivando infine a disintossicarsi del tutto e confermando che ora è sobrio da ben 13 anni.

Di seguito il trailer italiano di Minority Report:

Fonte: Mirror

alien 1979 chestburster
Sci-Fi & Fantasy

Ridley Scott su Alien: “Stanley Kubrick mi chiamò per sapere del chestburster”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista del classico del 1979 racconta della inaspettata telefonata e come si risolse

Leggi
Alita l'angelo della battaglia film 2019 rosa salazar
Sci-Fi & Fantasy

Alita – Angelo della Battaglia | La recensione del film di Robert Rodriguez che adatta Yukito Kishiro

di Sabrina Crivelli

Rosa Salazar è una giovane cyborg senza memoria e dal grande cuore nella versione per il cinema semplicistica e visivamente brillante dell'omonimo manga supervisionata da James Cameron

Leggi
profondo Giuliano Giacomelli film
Sci-Fi & Fantasy

Profondo | La recensione del film scritto e diretto da Giuliano Giacomelli

di Francesco Chello

L’autore fa il suo esordio in solitaria con un'opera che, partendo da un presupposto di natura fantastica, racconta una interessante storia di riscatto e di introspezione

Leggi
wall-e pixar film 2008
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | WALL•E di Andrew Stanton: quando il silenzio è d’oro (per un po’ almeno)

di William Maga

Nel 2008 la Pixar portava nei cinema un film per metà quasi completamente muto, spingendo ogni oltre confine sperimentato prima la narrazione per sole immagini

Leggi
japan sinks 2020 serie anime netflix yuasa
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Japan Sinks: 2020, catastrofica serie anime di Masaaki Yuasa per Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Devilman Crybaby torna sulle scene con l'adattamento del romanzo sci-fi di Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973

Leggi