Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

Titolo originale: Minority Report , uscita: 20-06-2002. Budget: $102,000,000. Regista: Steven Spielberg.

Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

07/06/2019 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato il terribile giorno in cui mise a dura prova la pazienza del regista Steven Spielberg a causa di una sua richiesta non accolta dalla produzione del film

Colin Farrell in Minority Report (2002)

In una recente intervista, Colin Farrell ha ricordato la sua esperienza sul set di Minority Report, film di fantascienza diretto da Steven Spielberg nel 2002 e ispirato al romanzo Rapporto di minoranza di Philip K. Dick.

L’attore ha ammesso che in quel periodo della sua vita beveva davvero molto, e che per questo motivo aveva avanzato alla produzione una richiesta particolare in vista del suo compleanno, proprio perché prevedeva in quali condizioni si sarebbe presentato per le riprese dopo una notte di bagordi:

Ci furono un paio di giorni difficili. Chiesi alla produzione di Minority Report con una grande dose di arroganza di non lavorare con me il giorno dopo il mio compleanno. Dissi: “Per favore, non fatemi lavorare l’1 giugno, perché il mio compleanno è il 31 maggio“.

Tom Cruise e Colin Farrell in Minority Report (2002)Come prevedibile però, la richiesta di Colin Farrell non venne accolta. Così, la star fu costretto suo malgrado a farsi vivo quel giorno, ma le cose andarono esattamente come aveva prnosticato:

Pensavo che un film da 100 milioni di dollari avrebbe ascoltato almeno a quella mia unica richiesta … ma lavorai. Fu una nottata dura e non dormii. La battuta che avrei dovuto recitare era: “Sono certo che capite i difetti legali della metodologia precrimine.” La ricordo ancora oggi, 16 anni dopo, perché causò così tanto panico e ansia sul set. Dovrebbero inciderla sulla mia lapide. Mia sorella era lì quel giorno e dovette abbandonare il set dopo 56 riprese. Fui un disastro. 

Ben cinquantasei ciak per una sola ripresa! Immaginate quanto fossero infuriati gli altri membri del cast (tra cui c’era Tom Cruise) e il egista Steven Spielberg … In ogni caso, Colin Farrell portò a termine il film, vincendo in seguito un Golden Globe per la sua performance in In Bruges – La coscienza dell’assassino nel 2008 e continuando a lavorare a Hollywood, arrivando infine a disintossicarsi del tutto e confermando che ora è sobrio da ben 13 anni.

Di seguito il trailer italiano di Minority Report:

Fonte: Mirror

The Head serie amazon 2020
Sci-Fi & Fantasy

The Head: trailer e data di uscita (su Amazon) per la serie fanta-horror ambientata al Polo Sud

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono i fratelli Àlex e David Pastor dietro alla sceneggiatura della co-produzione tra Spagna e Giappone. che vede tra i protagonisti John Lynch

Leggi
ritorno al futuro 1985 doc
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Ritorno al Futuro (1985): scopriamo la prima sceneggiatura del film, diversissima da quella vista al cinema

di Redazione Il Cineocchio

I clamorosi dettagli dello script sono stati rivelati dall'attore Jon Cryer, che nel 1984 partecipò ai provini per il ruolo di Marty McFly

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

High Life: trailer italiano e data di uscita per il film sci-fi con Robert Pattinson e Mia Goth

di Redazione Il Cineocchio

Nel film di fantascienza - e primo in lingua inglese - della regista Claire Denis c'è anche Juliette Binoche

Leggi
the witcher serie netflix geralt
Sci-Fi & Fantasy

The Witcher: Blood Origin, trama e dettagli per la miniserie prequel (su Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore Andrzej Sapkowski è direttamente coinvolto nella realizzazione dello show, che espanderà l'universo collegato a Geralt di Rivia

Leggi
japan sinks 2020 serie netflix anime
Sci-Fi & Fantasy

Japan Sinks: 2020 | La recensione della serie animata di Masaaki Yuasa (su Netflix)

di William Maga

C'è il regista di Devilman Crybaby dietro alla trasposizione - aggiornata - del romanzo catastrofico Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973, un'opera quanto mai attuale, in grado di far riflettere e commuovere

Leggi