Home » Cinema » Azione & Avventura » Doug Mitchell su Mad Max – Fury Road: “Considerati Renner, Thurman e Gibson per il film”

Titolo originale: Mad Max: Fury Road , uscita: 13-05-2015. Budget: $150,000,000. Regista: George Miller.

Doug Mitchell su Mad Max – Fury Road: “Considerati Renner, Thurman e Gibson per il film”

16/05/2020 news di Redazione Il Cineocchio

Il produttore del film di George Miller del 2015 ha svelato i nomi degli attori a cui si era pensato prima di scegliere Tom Hardy e Charlize Theron

mad max fury road immortan joe

Mad Max: Fury Road di George Miller è stato un film che nessuno si aspettava, a partire dagli attori principali, Tom Hardy e Charlize Theron, i quali hanno recentemente parlato dei motivi dei reciproci attriti su quel difficile set nel 2015, in cui non avevano esattamente idea di cosa stessero facendo.

Nel corso della stessa lunga intervista, viene rivelato ora anche che, a un certo punto, Jeremy Renner (Avengers) e Uma Thurman (Pulp Fiction) erano stati considerati per i ruoli di Max e Furiosa.

In particolare, il primo è stato così vicino a ottenere il ruolo da protagonista che la collega Zoë Kravitz – interprete di Toast the Knowing – ha addirittura fatto dei ‘chemistry test’ con lui per testarne appunto la chimica in vista delle imminenti riprese:

Ho fatto un chemistry test con Jeremy Renner che leggeva per il ruolo di Mad Max, perché non avevano ancora scritturato Tom.

Il produttore di Fury Road, Doug Mitchell, ha aggiunto:

Ci sono stati un certo numero di nomi gettati sul tavolo per quanto riguarda la protagonista femminile quando abbiamo iniziato a pensare al film, tra cui Uma Thurman.

I filmmaker anche preso in considerazione l’idea di richiamare il 64enne Mel Gibson nel ruolo di Max già vestito nei primi tre capitoli della saga fanta-apocalittica partita nel 1979,  ma alla fine hanno capito che era troppo in là con gli anni per la parte.

Doug Mitchell ha spiegato a tal proposito:

Mel è ovviamente rovinato da tutta una serie di cose che tutti quanti nel mondo sanno [su di lui], anche se è un regista di grande talento e un attore geniale e un ragazzo adorabile dietro a quel demone che ogni tanto esce fuori. Ma all’epoca era troppo vecchio. Non aveva senso chiamarlo.

In ogni caso, i due protagonisti scelti alla fine sono stati perfetti, quindi inutile immaginare qualcun altro nei loro panni.

Di seguito il trailer italiano di Mad Max: Fury Road:

Fonte: NY Times

Altre notizie su Mad Max: Fury Road:

alan moore
Azione & Avventura

Alan Moore: “Cinecomic grotteschi e pericolosi; Adam West il miglior Batman”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore e sceneggiatore inglese torna a criticare l'industria hollywoodiana e il concetto di supereroi pensati per un pubblico di maggiorenni; poi dice la sua sul Joker di Todd Phillips

Leggi
Azione & Avventura

Full trailer per Suburra, stagione 3: si prospetta un finale sanguinoso per la serie Netflix

di Redazione Il Cineocchio

La guerra per il potere a Roma raggiunge il suo apice violento per Aureliano, Spadino e Amedeo Cinaglia

Leggi
Hello world - Haro Warudo 3
Azione & Avventura

Hello World | La recensione del film animato di Tomohiko Ito (Sitges 53)

di Sabrina Crivelli

Il regista della serie Erased dirige una teen romance standard e derivativa, che pur vanta alcuni buoni guizzi sci-fi

Leggi
Azione & Avventura

Mandibules | La recensione del film di Quentin Dupieux (Sitges 53)

di William Maga

Gregoire Ludig, David Marsais e Adèle Exarchopoulos sono gli stralunati protagonisti di una commedia on the road che vede al centro di tutto una mosca gigante

Leggi