Sci-Fi & Fantasy

[esclusivo] Intervista a Nacho Vigalondo su Colossal, dai kaijū eiga al lato oscuro di Jason Sudeikis

di

Abbiamo fatto una chiacchierata con il regista spagnolo, approfondendo la nascita della sua ultima opera, presentata in anteprima al Festival di Sitges

Sceneggiatore, attore e regista, lo spagnolo Nacho Vigalondo si è fatto notare nel panorama del cinema di fantascienza nel 2007 con Timecrimes (Los Cronocrímenes), pellicola low budget sui loop temporali molto ben realizzata, cui sono seguiti altri interessanti progetti come Extraterrestre (2011) e il segmento A Is for Apocalypse dell’antologia The ABCs of Death (2012). Nel 2014 è poi arrivato il vero e proprio salto internazionale con il thriller 2.0 Open Windows, interamente girato in lingua inglese, che ha potuto contare su due protagonisti piuttosto noti come Elijah Wood e Sasha Grey.

All’ultimo Festival di Sitges abbiamo incontrato Vigalondo, arrivato per presentare la sua ultima fatica, Colossal (QUI la nostra recensione), monster movie indipendente e ‘anomalo’ con Anne Hathaway e Jason Sudeikis.

vigalondo colossal 4Partiamo dal tuo approccio piuttosto singolare al genere del kaijū eiga, i film di mostri: nonostante le apparenze, Colossal non sembra rientrare molto in questa categoria

In realtà io penso che alla fine sia un film di mostri. Quando gioco con questi generi mi piace fare qualcosa di diverso, ma non voglio tradire lo spirito di quei film. Voglio essere divertente e intrattenere secondo il significato originario di queste pellicole. Per me, Colossal deve funzionare come un monster movie, anche se i meccanismi sono diversi.

Quindi sei un film dei film con i mostri giapponesi

Certo. Probabilmente ho visto gli stessi film che hai visto anche tu crescendo, provando questa grande fascinazione nei confronti della grande e irrazionale distruzione portata da questi animali giganteschi. Amo i kaijū eiga e questi bestioni che cercano di muoversi nelle città, non rendendosi conto che stanno uccidendo migliaia di persone. Non so bene da dove venga questa attrazione, o meglio, lo so… tutti amano i film in cui le cose vengono distrutte. E ovviamente ci sono anche dei robottoni giganti in Colossal! Anche questi arrivano dalla mia infanzia.

ColossalA parte il lato mostruoso, nel film c’è una grande componente comica, oltre che drammatica. E’ questo il motivo per cui hai scelto di affidarti alle interpretazioni di due attori come Anne Hathaway e Jason Sudeikis?

Sul set adoro essere circondato da comici. Questo perchè i comici solitamente sono persone intelligenti, quindi aver questo tipo di persone sul set è molto utile. Se puoi, cerca di avere sempre sul set persone più intelligenti di te. Il film ne può trarre beneficio non solo per le loro doti recitative, ma anche per la capacità di improvvisare delle battute non previste o proporre cose migliori di quelle scritte nel copione. Ti faccio un esempio. Una delle situazioni migliori di Colossal, che non posso rivelarti, è arrivata da Jason e non posso che esserne fiero.

Questo lato comico è presente però soprattutto nella prima parte del film. Nella seconda si fa tutto un po’ più cupo, specie il personaggio di Jason Sudeikis, per la prima volta in un ruolo così oscuro

Si è vero. Questo credo sia il primo ruolo in cui Jason mostra un lato così oscuro di se. Ho voluto io che fosse proprio scritta così. Devo dirti però che non ho scelto personalmente Jason per la parte. E’ lui ad essersi presentato e chiedere che gli fosse affidata. Quando sei un filmmaker vuoi che la tua visione venga rispettata. In questo caso Anne Hathaway e Jason Sudeikis erano l’opzione ottimale, sono stato estremamente fortunato ad averli. Non sono soltanto ottimi attori, ma adoro anche il modo in cui i loro nomi risuonano nel poster! [ride] La gente che passa, lo vede e non sa che sto per prenderli a pugni in faccia! Magari pensano che sia solo un film di mostri, oppure una commedia romantica… adoro distruggere entrambe queste aspettative!

colossal anneColossal affronta nemmeno troppo velatamente anche il problema con l’alcol della protagonista…

Mi piace che il film possa essere letto come una storia solamente divertente e curiosa, ma ovviamente sta allo spettatore la volontà di voler cercare qualcosa di più profondo. Mi piace inoltre l’idea che il film possa portare al cinema un pubblico eterogeneo.

Un’ultima curiosità: una parte di Colossal è ambientata in Corea. C’è un motivo particolare per cui hai scelto questo posto invece che un più ‘classico’ Giappone ad esempio?

Doveva essere un posto dall’altra parte del mondo rispetto agli Stati Uniti e doveva essere in Asia. Ovviamente quando stai per girare un film vai in giro a cercare le location giuste, qualcosa che vada bene per lo schermo, ma devi sempre tenere conto del budget e delle tasse. Colossal non è nemmeno stato girato negli Stati Uniti, ma in Canada, proprio per queste ragioni, sai come funziona.

Sci-Fi & Fantasy

Mostri e dark humor nel trailer di Bobcat Goldthwait’s Misfits & Monsters, serie antologica con Seth Green

di
Redazione Il Cineocchio

Anche Melissa Joan Hart e Danny Pudi tra gli ospiti speciali della prima stagione del bizzarro show fanta-horror

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Maika Monroe sfida le trappole di una sadica I.A. nel full trailer di Tau

di
Redazione Il Cineocchio

L'attrice in versione 'final girl' nell'esordio alla regia di Federico D'Alessandro distribuito da Netflix, che vede protagonisti anche Ed Skrein e Gary Oldman

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Alien – La Clonazione: la vera storia del canestro impossibile di Sigourney Weaver

di
Redazione Il Cineocchio

Tutto vero o trovata pubblicitaria? Ricostruiamo la sequenza passata alla storia con le testimonianze dell'attrice, di Ron Perlman e di Jean-Pierre Jeunet

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Un Oscuro Scrutare | 2019 – Dopo la caduta di New York di Sergio Martino

di
Lorenzo Di Giuseppe

Pur inglobando i clichè del cinema sci-fi USA primi anni '80, quello con Michael Sopkiw è un film che riesce a emergere come gioiellino nostrano del genere

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Il futuro delle Coree è cupo nel full trailer di In-rang, live action di Jin-Roh – Uomini e lupi

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista Kim Jee-woon torna in regia rielaborando la celebre 'Kerberos saga' di Mamoru Oshii

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Cortometraggio | Body horror e claustrofobia sull’astronave di The Mayflower

di
Redazione Il Cineocchio

Christopher Goodman risveglia l'ingegnere Benjamin Farry dal crio-sonno e lo scaraventa in un incubo ad occhi aperti nello spazio profondo

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

George Lucas su Star Wars: “Queste le idee per la mia terza trilogia; disprezzo sicuro dai fan”

di
Redazione Il Cineocchio

Il filmmaker ha approfondito come avrebbe proseguito la celebre saga da lui creata, parlando anche del controverso rapporto con il pubblico

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

MTV al lavoro su una serie TV live action reboot di Æon Flux

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo lo sciagurato film con Charlize Theron, lo studio prova ora a ripescare l'eroina, già portata sui suoi schermi nella versione animata negli anni '90

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

George R.R. Martin sul prequel di Il Trono di Spade: “Come titolo vorrei The Long Night; tre altre serie in preparazione”

di
Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore ha aggiornato sullo stato dei lavori alla HBO, che intende raccontare nuove storie ambientate molto prima degli eventi ora in onda

Leggi
Titolo Data Regista

Carrie - Lo Sguardo Di Satana (1976) - Limited Edition (3 Blu-Ray+Booklet)

01/06

Brian De Palma

Tokyo Ghoul - Il Film (Blu-Ray)

01/06

Kentarô Hagiwara

The Antithesis (Blu-Ray)

01/06

Francesco Mirabelli

Sangue Misto (Blu-Ray)

01/06

Davide Scovazzo, Paolo Del Fiol, Ricky Caruso, Edo Tagliavini, Lorenzo Lepori, Raffaele Pastrello, Isabella Noseda, Raffaele Picchio

Maze Runner - La Rivelazione (Blu-Ray)

07/06

Wes Ball

Colossal (Blu-Ray)

07/06

Nacho Vigalondo

La Vedova Winchester (Blu-Ray)

07/06

Michael Spierig, Peter Spierig

Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione (Blu-Ray)

07/06

Gabriele Salvatores

I Primitivi - Tutta Un'Altra Preistoria (Blu-Ray)

07/06

Nick Park