Home » Cinema » Horror & Thriller » Horror di Pasqua: top 10 dei film a tema con conigli assassini

Horror di Pasqua: top 10 dei film a tema con conigli assassini

19/04/2019 news di Sabrina Crivelli

Storicamente, il sottogenere non ha generato titoli memorabili, ma qualcosa di simpatico - se si hanno ben poche pretese - si trova

horror di pasqua film

Ormai Pasqua è alle porte e ci attende, con ogni probabilità, qualche giorno di meritato riposo. Certo, si può occupare il tempo in passeggiate o pasti luculliani con i parenti, oppure, per chi come noi è amante sfegatato del genere horror, ogni occasione è buona per dedicarsi a una bella maratona ‘tematica’!

Per celebrare adeguatamente la ricorrenza, vi sottoponiamo quindi una classifica – l’ordine è più o meno casuale – dei 10 migliori horror pasquali (o dei ‘meno peggiori’ …), da godervi d’un fiato e senza troppe pretese tra una fetta di colomba, un calice di vino e un pezzo di uovo di cioccolata. Va detto che il loro reperimento non è facilissimo e che la componente becera è altissima, a rasentare il sublime.

Serial Rabbit - poster10) Serial Rabbit di Brett William Mauser (2005)

Apriamo la classifica con uno straight to video a bassissimo budget, ma infarcito di momenti gore al punto giusto.

Serial Rabbit racconta la visita di un coniglietto pasquale non troppo amichevole. Difatti, per la ricorrenza, ritorna ogni anno un serial killer in costume che semina il terrore tra i malcapitati. Ultima meta dell’omicida seriale? Il rave party dell’anno che si tiene nella città di Austin, in Texas.

Il film, che vede protagonisti Sarah Bagnoche, Michael,Bradley Bates, Cristian Sparks, Michelle Hojnacki e Carlos Leos non brilla per qualità, ma un enorme coniglio bianco munito di zampa artigliata alla Freddy Krueger merita una possibilità …

Il trailer ufficiale di Serial Rabbit:

Easter Sunday (2014) - poster9) Easter Sunday di Jeremy Todd Morehead (2014)

Effetti speciali low cost e recitazione piuttosto scarsa, ma tanta buona volontà per Easter Sunday, horror paranormale che vede il ritorno dal mondo dei morti di un sanguinario serial killer di nome Douglas Fisher.

Nella ricorrenza della sua morte per mano dello sceriffo locale, l’assassino infatti torna in vita richiamato dagli oscuri rituali di un manipolo di teenager che si cimentano incautamente con la magia.

Lampi in computer grafica dozzinale e una maschera di cartapesta dalle sembianze di un coniglio dagli occhi illuminati e qualche decente effetto prostetico danno il tocco finale al film con April Sinclair, Emily Chidalek, Alyssa Matusiak.

Il trailer di Easter Sunday:

8) Beaster Day: Here Comes Peter Cottonhell di John Bacchus (2014)

Come avrete probabilmente iniziato a presagire, almeno dai precedenti trailer, gli horror a tema pasquale sovente non sono contraddistinti da un regista, da interpreti o da effetti speciali eccezionali. D’altronde non siamo davanti a dei blockbuster, né tanto meno a pellicole d’essai.

Eppure, nella loro semplicità, presentano talvolta degli spunti divertenti, come nel caso di Beaster Day: Here Comes Peter Cottonhell, con Jon Arthur, Kristina Beaudouin e Valerie Bittner.

Qui ad assalire una tranquilla città è un gigantesco e famelico coniglio pasquale, che tuttavia il sindaco si rifiuta di combattere. A fronteggiare il gigantesco roditore saranno un’aspirante attrice e un eccentrico accalappiacani.

Il trailer di Beaster Day: Here Comes Peter Cottonhell

7) Peter Rottentail di John e Mark Polonia (2004)

Continuiamo la nostra rassegna con il rocambolesco Peter Rottentail, che vede un peloso e grottesco mago da strapazzo fare un patto con le forze oscure con esiti tragici. Presto però, ritornerà dall’Oltretomba assetato di vendetta.

Sono protagonisti dello slasher Brice Kennedy Brice, Dave Fife, John Polonia stesso e Brian Berry. Anche qui il girato è su livelli para-amatoriali, da weekend con gli amici, ma il grottesco villain ha un suo curioso fascino perverso.

Una scena di Peter Rottentail:

6) Rottentail di Brian Skiba (2018)rottentail film poster

Segue il recente quanto visionario adattamento dell’omonimo graphic novel Rottentail, firmato a 8 mani David C. Hayes, Kevin Moyers, Kurt Belcher e Henrik Horvath.

Protagonista è il geniale ricercatore nel campo della fertilità Peter Cotton che, morso da un coniglio mutante, si trasforma in un coniglio mannaro in cerca di vendetta e che darà inizio a una sanguinosa ondata di follia omicida nella sua città natale, Easter Falls, dove ha trascorso l’infanzia.

Corin Nemec (Sand Sharks) nel ruolo del Dott. Peter Cotton, William McNamara (Copycat – Omicidi in serie) e Dominique Swain (Lolita) sono nel cast dello slasher casereccio, le cui regia, sceneggiatura e recitazione non sono particolarmente raffinate, ma che abbonda in sangue e momenti WTF?!.

Il trailer di Rottentail:

Kottentail poster5) Kottentail di Tony Urban (2007)

L’ingegneria genetica fuori controllo è alla base per di un altro titolo indipendente e sempre piuttosto povero che se la gioca con il precedente, ovvero Kottentail, che vede protagonisti Nathan Faudree, Kristin Abbott e Patricia Bellemore.

Dopo essere stati liberati conigli su cui si sono fatti degli oscuri test, le bestiole decisamente più aggressive della media attaccano una fattoria e il suo proprietario, Hans Kottentail. Questo subisce una terrificante trasformazione che lo porta a un’incontrollabile sete di sangue e ad assalire gli abitanti della cittadina vicina…

Come detto, i capolavori stanno da altre parti, ma se siete alla ricerca di scene sanguinolente e – soprattutto – di parecchi nudi, è il film che fa per voi.

Il trailer di Kottentail:

The Being (1983) - poster4) The Being di Jackie Kong (1983)

Forse non avrà al centro un gigantesco coniglio mutante, oppure un serial killer in costume, ma anche The Being si merita un posto di rilevo nella nostra lista, se non altro perché ugualmente ambientato proprio il giorno di Pasqua.

Nell’horror col premio Oscar Martin Landau, Marianne Gordon e Bill Osco, a terrorizzare una comune cittadina dell’Idaho è una creatura spaventosa, frutto di una mutazione dovuta a residui radioattivi presenti nella discarica locale. Così, un normale ragazzino è trasformato in un agghiacciante mostro deforme che aggredisce gli sventurati abitanti.

Il trailer di The Being:

3) Easter Bunny, Kill! Kill! di Chad Ferrin (2006)

Scabroso e all’insegna del nonsense, Easter Bunny, Kill! Kill! (che omaggia il celebre film di Russ Meyer del 1965) è forse di livello leggermente superiore ai precedenti titoli, ma rimane sempre invischiato nei bassifondi indie a bassissimo budget.

Timothy Muskatell incarna il violento Remington che, con ottima dissimulazione della sua natura, riesce a conquistare una madre single Mindy (Charlotte Marie) di Nicholas (Ricardo Gray), un ragazzo con gravi disabilità cognitive. L’uomo, per festeggiare Pasqua, mentre lei è al lavoro decide di andare a trascorrere la serata con delle prostitute e lascia il figlio acquisito con un amico depravato. Proprio in questo momento un folle e violentissimo serial killer con la maschera da coniglio inizia ad aggirarsi in cerca della prossima vittima.

Il trailer di Easter Bunny, Kill! Kill!

Easter Casket - poster2) Easter Casket di Dustin Mills (2013)

Un posto nelle prime posizioni se lo merita senza dubbio il visionario Easter Casket, straight-tovideo girato con soli 3.000 dollari, in cui troviamo il maligno Peter Cottontail (cui dà voce il regista stesso).

Il coniglietto pasquale scopre con suo sommo rammarico che la Chiesa ha deciso di abolire tutte le celebrazioni ‘frivole’ legate alla Pasqua, a eccezione quindi delle pratiche prettamente religiose.

Decisamente adirato del fatto, deciderà quindi di prendersela con il prelato – e con alcune graziose adolescenti – seminando in giro per la città uno stuolo di cadaveri. A cercare di fermarlo sarà allora Padre Asher, un combattivo prete che non si lascerà sopraffare dal terrore.

Il trailer di Easter Casket:

Bunnyman - film 2011 poster1) Bunnyman di Carl Lindbergh (2011)

Decisamente sopra alla media, Bunnyman declina l’idea di un villain travestito da coniglio di Pasqua all’horror con alcune scene decisamente succulente per gli estimatori (su tutti uno squartamento nel bosco con coltello da caccia).

La storia vede un gruppetto di ragazzi che, dopo aver superato un iracondo camionista su una strada in mezzo al nulla, si accorgono che qualcuno li sta seguendo. A dargli la caccia è un pazzo in costume pasquale munito di sega elettrica, che ha intenzione di usarla su di loro.

Protagonisti sono Cheryl Texiera, Albrecht Matthew, Alaina Agianci, Veronica Wylie e Jenn Scott. Il coniglietto pasquale ibridato col Leatherface di Non aprite quella porta ha ottenuto un seguito tale da meritarsi addirittura due sequel: Bunnyman Massacre (2014) e Bunnyman Vengeance (2017).

Il trailer di Bunnyman:

Horror & Thriller

Teaser trailer per Creatures: a Natale il fanta-horror si fa coi mostri ‘old school’

di Redazione Il Cineocchio

A curare gli effetti pratici del film di Tony Jopia abbiamo i tecnici già dietro alla serie Dark Crystal: la resistenza

Leggi
Copia di temple horror 2017
Horror & Thriller

Temple | La recensione del film (quasi) j-horror di Michael Barrett

di Sabrina Crivelli

L'opera d'esordio del direttore della fotografia di 'Ted' attinge a piene mani dai cliché della tradizione del J-horror, ma smarrisce tutto il suo orrore lungo la via

Leggi
Wolves at the door 2
Horror & Thriller

10050 Cielo Drive (Wolves at the Door) | Recensione del film horror di John R. Leonetti

di Sabrina Crivelli

Il regista di Annabelle firma un'inquietante resa dei terrificanti omicidi dalla setta di Charles Manson scegliendo di avvolgere i carnefici e le loro azioni nella totale oscurità

Leggi
perry mason serie 2020 hbo
Horror & Thriller

Trailer per Perry Mason, serie HBO con Matthew Rhys avvocato negli anni ’30

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche John Lithgow e Tatiana Maslany tra i protagonisti del nuovo show ambientato prodotto da Robert Downey Jr. ispirato al personaggio creato da Erle Stanley Gardner

Leggi
curon serie netflix 2020
Horror & Thriller

Full trailer per Curon: il Lago di Resia cela misteri insondabili nella serie Netflix

di Redazione Il Cineocchio

C'è Valeria Bilello tra i protagonisti dello show originale che ruota attorno alle leggende e al folklore che circondano il campanile sommerso del paese del Trentino-Alto Adige

Leggi