Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Intervista esclusiva | Alex Proyas su Paradise Lost: “Vi spiego perchè non me lo fecero girare”

Intervista esclusiva | Alex Proyas su Paradise Lost: “Vi spiego perchè non me lo fecero girare”

22/11/2018 di Alessandro Gamma

Il regista australiano ha ricordato i mesi di duro lavoro sull'adattamento del poema di John Milton, dal coinvolgimento di Bradley Cooper come Lucifero alla motion capture innovativa, passando per i problemi di budget e le nudità

alex proyas sitges 2018

Noto al grande pubblico soprattutto per aver diretto nel 1994 il tristemente noto adattamento per il cinema di Il Corvo, l’australiano Alex Proyas ha nella sua carriera trentennale diretto altri interessanti – e spesso accolti non particolarmente bene dalla critica – titoli appartenenti al genere fanta-horror, come Dark City (1998), Io, Robot (2004) e Segnali dal futuro (2009).

Giunto al Festival di Sitges 2018 per ritirare il premio Macchina del Tempo e per presentare al pubblico il suo primo lungometraggio, il dimenticato Spirits of the Air, Gremlins of the Clouds (1989), abbiamo avuto l’occasione di incontrare faccia a faccia Alex Proyas, chiedendogli di raccontarci qualcosa di più su un paio di progetti che avrebbe dovuto dirigere ma dei quali poi non si è fatto più nulla.

Paradise Lost ProyasNel 201o si era vociferato dell’inizio dei lavori su Amped, film basato sull’omonimo romanzo di Daniel H. Wilson che sarebbe stato ambientato in un futuro in cui gli esseri umani si ritrovano a combattere contro esseri potenziati grazie alle nanotecnologie. Cos’è successo a questo progetto?

Amped è una sorta di mito … Non abbiamo mai davvero iniziato nulla … L’abbiamo opzionato ed è finita lì.

Nel 2012 era invece stato annunciato un altro adattamento, quello di Paradise Lost (Paradiso Perduto), poema epico di John Milton pubblicato nel 1667 (i concept per Lucifero). Come mai anche questo saltò?

Ricordo di avere lavorato alla trasposizione di Paradise Lost per 14 mesi, era un progetto incredibile e credo che sarebbe diventato un film davvero pazzesco, perchè avevo cercato di rimanere il più fedele possibile al materiale di partenza. Avevo a disposizione questa incredibile squadra di persone con la quale ho costruito un’intera preview del film. Avremmo usato la motion capture, spingendola oltre i confini di quello che si era visto fino a quel momento. Bradley Cooper avrebbe interpretato Lucifero, in CGI. Avrebbe avuto soltanto qualcosa come 10 secondi di dialoghi, ma, onestamente, non avreste saputo distinguerlo dal vero Bradley Cooper in carne e ossa. Una cosa perfetta. La prima volta che il pubblico avrebbe visto una rappresentazione in computer grafica tanto buona, tanto che l’occhio non avrebbe notato differenze dalla realtà. Per quanto riguarda gli aspetti concettuali, avrebbe essenzialmente riguardato la nascita del Male, con la caduta di Lucifero e il suo diventare poi Satana ecc. Era roba tosta.

Paradise Lost ProyasCi furono poi delle discussioni, perchè io avrei voluto che Adamo ed Eva fossero nudi ovviamente … non volevo una cosa alla Austin Powers … Adamo ed Eva sarebbero stati gli unici due personaggi ‘umani’, non ritoccati con la CGI. Ma mi dissero che non si potevano mostrare nudi frontali al cinema, quindi per non scontrarci oltre proposi di girare due versioni di Paradise Lost, una inconsapevole delle nudità – che sono un aspetto molto importante della storia – e un’altra che sarebbe stata PG-13 per il cinema. E li avevo quasi convinti … In definitiva però, ogni giorno di quei 14 mesi che mi sedevo nel mio ufficio di Sidney e guardavo quei bellissimi storyboard e concept non potevo fare a meno di chiedermi quanto fosse pazzesco che me lo avrebbero fatto girare. E infatti alla fine non lo fecero! Dissero che c’erano problemi di budget, ma in realtà il motivo è che per lo studio si trattava di un film troppo bizzarro e concettualmente ‘eccessivo’ per investirci 140 milioni di dollari.

Un vero peccato che Paradise Lost sia saltato. Per quanto riguarda i dettagli della trama, sappiamo che avremmo assistito al millenario scontro di Lucifero contro l’arcangelo Gabriele per accaparrarsi le anime degli uomini. Sarebbe in sostanza stata una saga famigliare, su due fratelli e le loro divergenze e sul tradimento nei confronti dei sentimenti di Lucifero da parte di suo padre, che lo avrebbe portato a scegliere il Male.

Di seguito il trailer originale di Spirits of the Air, Gremlins of the Clouds:

jar jar binks episodio I star wars
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Star Wars: che fine ha fatto Jar Jar Binks dopo la trilogia prequel?

di Redazione Il Cineocchio

"Mi comincia giurno maxi okeyday, con buena pappa a colassione, poi bum! Maxi parura, e addosso a me Jedi, e pah! Mi aqui. Ah, mi maxi, maxi parura, mmmh!"

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Kin | Recensione del pasticciato film sci-fi con James Franco e Dennis Quaid

di William Maga

I fratelli australiani Jonathan e Josh Baker debuttano al cinema con la versione lunga di un precedente cortometraggio, mescolando toni e intuizioni poco felici

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Nezha, the devil is coming, film animato cinese col record di incassi in patria

di Redazione Il Cineocchio

C'è l'esordiente Yu Yang dietro al clamoroso successo dell'opera, ispirata a un romanzo che parla del folklore locale

Leggi
Sul globo d'argento 1988 film
Sci-Fi & Fantasy

Recensione story | Sul globo d’argento di Andrzej Zulawski

di Pietro Russo

Riscopriamo il complesso film di fantascienza censurato dal regime polacco e quasi completamente distrutto che ha visto la luce solo nel 1988

Leggi
The Dark Crystal Age of Resistance (2)
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per la serie Dark Crystal: la Resistenza, solo una debole speranza per il mondo di Thra

di Redazione Il Cineocchio

C'è Netflix dietro al prequel originale del rivoluzionario fantasy di Frank Oz e Jim Henson del 1982, che potrà contare su un cast di doppiatori all star

Leggi
robocop 1987 film
Sci-Fi & Fantasy

Neill Blomkamp: “Ho chiuso con RoboCop Returns; faccio un horror”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista sudafricano a sorpresa si tira fuori dall'ambizioso progetto, spiegandone i motivi con un tweet

Leggi
nel fantastico mondo di oz 1985 film fairuza balk
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Nel fantastico mondo di OZ: quando la Disney sfornava cupe fiabe live action

di Sabrina Crivelli

Nel 1985 usciva il sequel apocrifo diretto da Walter Murch al classico del 1939, un insuccesso al botteghino che ha saputo guadagnarsi in VHS lo status di cult, regalando bellissimi incubi a una generazione di ragazzini

Leggi
carnival row serie amazon 2019
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Carnival Row: Orlando Bloom e Cara Delevingne legati da un amore pericoloso nella serie fantasy

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di tira e molla e rinvii, lo show originale dai toni dark degli Amazon Studios ambientato in epoca vittoriana è finalmente pronto a debuttare

Leggi
stay puft man ghostbusters
Sci-Fi & Fantasy

Ghostbusters 3: le foto dal set anticipano il ritorno dello Stay Puft Man?

di Redazione Il Cineocchio

Nelle immagini del nuovo film diretto da Jason Reitman intravvediamo anche Paul Rudd e un'ammaccatissima Ecto-1

Leggi
ultraman
Sci-Fi & Fantasy

Shin Ultraman: Hideaki Anno e Shinji Higuchi insieme per un film sul supereroe

di Redazione Il Cineocchio

I due registi di Shin Godzilla tornano a collaborare per il nuovo film live action dedicato al celebre paladino giapponese

Leggi
Il Trono di Spade 8x06 - The Iron Throne
Sci-Fi & Fantasy

Il Trono di Spade? Solo un “muto spettatore” dell’ira di Drogon, che vuole bruciare il mondo

di Redazione Il Cineocchio

Il copione recentemente diffuso online mette in nuova luce uno dei passaggi più intensi del finale della serie HBO

Leggi
Kin James Franco 2019
Sci-Fi & Fantasy

Trailer e data di uscita per Kin, sci-fi thriller con James Franco e Dennis Quaid

di Redazione Il Cineocchio

I fratelli Jonathan e Josh Baker sviluppano per il grande schermo un loro cortometraggio, in cui troviamo anche Zoe Kravitz e Carrie Coon

Leggi
Dungeons & Dragons
Sci-Fi & Fantasy

Dungeons & Dragons: Jonathan Goldstein e John Francis Daley dirigeranno il film

di Redazione Il Cineocchio

Non è invece trapelata alcuna indiscrezione sulla trama e sul cast del nuovo adattamento per il grande schermo del celebre gioco di ruolo fantasy

Leggi
Rutger Hauer- Giochi di morte principale
Sci-Fi & Fantasy

Giochi di Morte e Detective Stone: due piccoli classici con Rutger Hauer da riscoprire

di Francesco Chello

Ricordiamo l'attore olandese pescando due film 'minori' della sua sottovalutata cinematografia

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Stranger Things: i Duffer rivelano in un video tutti i film citati nelle 3 stagioni

di Redazione Il Cineocchio

Da La cosa ad Aliens, da I Goonies a Risky Business, il duo dietro alla serie Netflix ci svela i molteplici riferimenti cinematografici

Leggi