Home » Cinema » Horror & Thriller » Intervista esclusiva | James O’Barr su Il Corvo, dallo script ‘strano’ di Nick Cave alle scene felici di Eric e Shelly nel reboot cancellato

Intervista esclusiva | James O’Barr su Il Corvo, dallo script ‘strano’ di Nick Cave alle scene felici di Eric e Shelly nel reboot cancellato

09/11/2018 di Alessandro Gamma

Abbiamo incontrato faccia a faccia il fumettista americano, parlando del film che avrebbe dovuto dirigere Corin Hardy, del grande fan Jason Momoa e dell'avidità di Hollywood

james o'barr jason momoa corvo

Dopo averlo incontrato ‘da lontano’ durante la conferenza stampa a Lucca Comics & Games 2018, abbiamo avuto la possibilità di una chiacchierata molto ‘più intima’ con James O’Barr a Milano, presso la libreria RED la Feltrinelli di Porta Romana, dove, accompagnato da Chiara Bautista, Werther Dell’Edera e Micol Beltramini, ha presentato al pubblico l’edizione definitiva de Il Corvo e il volume Il Corvo: Memento Mori Omnibus, editi da Edizioni BD.

Nel corso dell’intervista, col fumettista americano 58enne abbiamo soprattutto approfondito il progetto recentemente naufragato del reboot cinematografico de Il Corvo – The Crow e della vociferata sceneggiatura scritta dal cantante Nick Cave per un eventuale nuovo film della saga.

Può dirmi qualcosa in più sulla sceneggiatura che ha scritto per il reboot di Il Corvo che avrebbe dovuto essere diretto da Corin Hardy?

E’ uno script molto più fedele al fumetto rispetto a quello usato per il film di Alex Proyas del 1994. Non che quella versione sia da disprezzare sia chiaro, ma all’epoca hanno potuto contare su un budget piuttosto piccolo [23 milioni di dollari] e su poco tempo per realizzarlo. Dovettero scendere a parecchi compromessi. Col reboot abbiamo avuto invece l’occasione di fare un adattamento de Il Corvo assai più vicino, esattamente da pagina 1 in avanti. Una sorta di re immaginazione.

In merito alla maggiore fedeltà al fumetto, cosa avremmo visto di ‘nuovo’ nel film?

L’aspetto che mi ha sempre deluso della pellicola del 1994 è che non furono inserite abbastanza scene in cui si vedono Eric e Shelly felici … sulla loro relazione prima della tragedia. Questo fu dovuto soprattutto alla morte prematura di Brandon Lee, perchè molte di quelle sequenze avrebbero dovuto effettivamente essere girate negli ultimi giorni di lavorazione. E naturalmente Alex Proyas non avrebbe potuto girarle con una controfigura. Nel girato definitivo abbiamo così solo brevi flash di questa felicità. Quindi, nel reboot avremmo avuto la possibilità di rimediare, favorendo ulteriormente la possibilità di comprendere a fondo il senso di perdita.

A Lucca ha anticipato che alcuni momenti del film sarebbero stati in bianco e nero, in contrasto con altri più vividi

Si, l’idea era di farne quasi un film arthouse, con la technicolor e guardando ai film sporchi degli anni ’70 come Taxi Driver … non certo tutto frizzi e lazzi come i film di supereroi! Il budget comunque sarebbe stato circa 4 volte superiore a quello del primo film [circa 100 milioni di dollari quindi].

L’ha sorpresa la scelta di Jason Momoa per il ruolo del protagonista Eric Draven?

All’inizio non ero molto convinto. Ma poi l’ho incontrato di persona, avrebbe accettato di perdere oltre 20 kg per le riprese, smagrirsi, tagliarsi i capelli nel modo giusto … Si è dimostrato entusiasta del progetto e lui stesso è un grande fan del mio fumetto e mi ha confermato che quello di Eric era il ruolo che sognava di interpretare da quando era un ragazzino.

Come mai si è fermato il film?

Io, Corin Hardy e Jason eravamo molto motivati e abbiamo lavorato sodo sul progetto. Il grosso problema c’è stato dietro le quinte … Fondamentalmente i vari produttori han cominciato a farsi causa a vicenda per ingordigia … per accaparrarsi percentuali maggiori sugli incassi del film. Perchè quando Jason Momoa ha firmato ed è salito a bordo, tutti quanti hanno capito che Il Corvo avrebbe incassato molti soldi e così tutti han cominciato a dire di voler cambiare i rispettivi contratti. Quindi, finchè queste beghe legali non saranno risolte, il reboot resterà in pausa. In ogni caso penso che prima o poi si farà … La Sony ci ha investito già troppi soldi per gettar via tutto quanto e perdere l’occasione di guadagnarci.

A che punto eravate con la produzione del reboot?

La sceneggiatura era pronta, alcuni dei set erano già stati costruiti … Penso che mancassero un paio di settimane all’inizio effettivo delle riprese. Il problema ora è che molti degli attori coinvolti non possono stare fermi per molto tempo, devono passare subito al successivo film … Solo Jason ha detto che parteciperà in ogni caso e in qualsiasi momento.

Ho letto che Nick Cave avrebbe scritto una sceneggiatura per una sua versione de Il Corvo. Lei ha avuto modo di leggerla o di parlarne direttamente con lui?

Si, confermo che Nick ha scritto una sua versione della sceneggiatura. Si trattava di un buon ‘script alla Nick Cave’ [nel suo CV figura ad esempio Lawless di John Hillcoat], ma a mio parere non era un film di Il Corvo. Non aveva davvero nulla a che fare con le tematiche basilari del fumetto. Era una sceneggiatura valida e pure sperimentale, ma non si adattava affatto a Il Corvo. Si trattava di un’idea davvero strana … Non c’era un personaggio centrale … Si partiva dal Medioevo, col protagonista che veniva ucciso e si reincarnava … Erano quasi cinque piccoli film … Non era prevista una star … Avrebbe forse potuto funzionare come serie TV, ma certo non come un film de Il Corvo. Conosco Nick dagli anni ’80, ma non ne abbiamo più davvero parlato dopo la prima volta [il 2010]. Nessun rancore comunque!

So che lei non parla volentieri dei sequel de Il Corvo arrivati negli anni, ma perchè a suo parere non hanno saputo replicare il successo del primo?

Sono stati fatti fondamentalmente per la mera avidità di Hollywood. Io non ci ho avuto niente a che fare, non c’era motivo per far parte di qualcosa che avrebbe soltanto cercato di scimmiottare quello che avevano fatto Brandon Lee e Alex Proyas. Mi hanno ovviamente contattato per pagarmi, visto che detengo ancora i diritti, ma non ho voluto io per primo essere coinvolto nella fase di scrittura, non avevo nient’altro da dire. Hanno cercato di trasformarlo in un franchise alla James Bond e non è per quello che ho creato il personaggio. Pensa che non ho nemmeno mai visto il terzo e il quarto film …

Di seguito il trailer originale di Il Corvo:

horror di pasqua film
Horror & Thriller

Horror di Pasqua: top 10 dei film a tema con conigli assassini

di Sabrina Crivelli

Storicamente, il sottogenere non ha generato titoli memorabili, ma qualcosa di simpatico - se si hanno ben poche pretese - si trova

Leggi
pet sematary cimitero vivente 1989 blu-ray ita
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Pet Sematary – Cimitero Vivente (ed. 30° anniversario)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana dell'horror diretto da Mary Lambert nel 1989 tratto dall'omonimo romanzo di Stephen King

Leggi
Cube - Il cubo 7
Horror & Thriller

Recensione Story | Cube – Il Cubo di Vincenzo Natali

di Sabrina Crivelli

"Vi porto con me solo perché mi servono altri scarponi. Io a tagliare la corda ci metto meno di così. Niente chiacchiere, né discorsi a vanvera. Meglio che pensiate a quello che avete davanti agli occhi, ecco qual è la sfida. Il vostro vero nemico è dentro di voi."

Leggi
Critters 4 (1992) film
Horror & Thriller

Confermato Critters Attack!, quinto film R-Rated della saga sugli extraroditori

di Redazione Il Cineocchio

Dopo mesi di silenzio, la Warner Bros. ha fatto trapelare alcune indiscrezioni sul progetto

Leggi
the lodge film severin fiala 2019
Horror & Thriller

The Lodge: snervante trailer per l’horror innevato con Richard Armitage e Riley Keough

di Redazione Il Cineocchio

I registi Severin Fiala e Veronika Franz (Goodnight Mommy) tornano sulle scene con un film acclamato al Sundance, tra i cui protagonisti c'è anche Alicia Silverstone

Leggi
jinn serie netflix
Horror & Thriller

Jinn: teaser per la serie Netflix ispirata al folklore arabo

di Redazione Il Cineocchio

C'è il giovane regista libanese Mir-Jean Bou Chaaya dietro alla prima produzione originale mediorientale

Leggi
buddi la bambola assassina 2019
Horror & Thriller

Nel full trailer di La Bambola Assassina, Buddi afferra il coltello e inizia la mattanza

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Lars Klevberg torna alle origini nella sua reinvenzione della saga slasher che vede protagoniste Aubrey Plaza e Brian Tyree Henry

Leggi
Flying Lotus - Fire Is Coming con David Lynch
Horror & Thriller

C’è David Lynch lupo con gli occhi in fiamme nel video Fire Is Coming di Flying Lotus

di Redazione Il Cineocchio

Il musicista di Los Angeles torna sulle scene con un bizzarro cortometraggio che vede ospite il regista in una veste piuttosto inedita

Leggi
swamp thing serie dc universe 2019
Horror & Thriller

Swamp Thing: teaser trailer per la serie live action DC; tagliati 3 episodi

di Redazione Il Cineocchio

Scampato il pericolo di non vedere mai la luce per divergenze artistiche, lo studio conferma la data di uscita dello show originale con Virginia Madsen, ma anche la stagione 'ridotta'

Leggi
brimstone piercing kill switch blu-ray ita
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Brimstone + Piercing + Kill Switch

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane del glaciale western con Guy Pearce e Dakota Fanning, del thriller con Mia Wasikowska e dell'action sci-fi con Dan Stevens

Leggi
Horror & Thriller

Ted Bundy – Fascino criminale | La recensione del biopic con Zac Efron

di Sabrina Crivelli

Joe Berlinger prende una storia nota e portata al cinema già in tutte le salse provando a darne un'inedita - e improbabile - chiave di lettura fallendo su tutta la linea, non aiutato dagli interpreti (tra cui Lily Collins e John Malkovich)

Leggi
john travolta the fanatic film
Horror & Thriller

The Fanatic: prime immagini di John Travolta stalker nel thriller di Fred Durst

di Redazione Il Cineocchio

Fred Durst, il frontman dei Limp Bizkit, torna dietro alla mdp dopo 10 anni per un thriller che si ispira a una storia vera che lo ha riguardato da vicino

Leggi
Alex-Aja-film-Crawl
Horror & Thriller

Crawl: immagini per l’horror con alligatore killer di Alexandre Aja prodotto da Sam Raimi

di Redazione Il Cineocchio

C'è Kaya Scodelario nel film low budget con cui la Paramount spera di replicare il grande e inaspettato successo al botteghino di A Quiet Place - Un posto tranquillo

Leggi
The Informer

The Informer

25-04-2019

La caduta dell'impero americano

La caduta dell'impero americano

24-04-2019

Mug - Un'Altra Vita

Mug - Un'Altra Vita

24-04-2019

Dilili a Parigi

Dilili a Parigi

24-04-2019

Ancora un giorno

Ancora un giorno

24-04-2019

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame

24-04-2019

Ma cosa ci dice il cervello

Ma cosa ci dice il cervello

18-04-2019

Il campione

Il campione

18-04-2019

A spasso con Willy

A spasso con Willy

18-04-2019

Cyrano mon amour

Cyrano mon amour

18-04-2019

Torna a casa, Jimi!

Torna a casa, Jimi!

18-04-2019

Le invisibili

Le invisibili

18-04-2019

Gordon & Paddy

Gordon & Paddy

18-04-2019

La Llorona - Le lacrime del male

La Llorona - Le lacrime del male

18-04-2019

RECENSIONE

Il ragazzo che diventerà re

Il ragazzo che diventerà re

18-04-2019

Go Home - A Casa Loro

Go Home - A Casa Loro

15-04-2019

Quello che i social non dicono - The Cleaners

Quello che i social non dicono - The Cleaners

14-04-2019

Tutto liscio

Tutto liscio

11-04-2019

Dagli occhi dell'amore

Dagli occhi dell'amore

11-04-2019

After

After

11-04-2019

L'uomo fedele

L'uomo fedele

11-04-2019

Cafarnao - Caos e miracoli

Cafarnao - Caos e miracoli

11-04-2019

Hellboy

Hellboy

11-04-2019

RECENSIONE

Oro verde - C'era una volta in Colombia

Oro verde - C'era una volta in Colombia

11-04-2019

Kursk

Kursk

11-04-2019

Wonder Park

Wonder Park

11-04-2019