Home » Cinema » Azione & Avventura » Jared Leto: “Suicide Squad doveva essere R-Rated. Un film intero sul Joker con le scene tagliate”

Jared Leto: “Suicide Squad doveva essere R-Rated. Un film intero sul Joker con le scene tagliate”

08/08/2016 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha girato moltissime sequenze scartate e ha rivelato quale avrebbe dovuto essere il tono dell'opera di David Ayer

Nonostante tutte le polemiche che hanno preceduto l’uscita in sala, Suicide Squad ha sbancato il botteghino americano nel primo weekend di programmazione portando a casa 135 milioni di dollari.

Alcune delle recensioni negative, pongono però l’accento in particolare sul ritmo e il tono del film – che alcuni voci di corridoio attribuiscono al rimaneggiamento quasi ossessivo del materiale da parte della Warner. L’elenco di presunte scene rimosse o modificate è in effetti piuttosto esteso (potete intraleggerle nell’immagine qui sotto), e sembrano concentrarsi soprattutto sul materiale relativo al Joker di Jared Leto, che può spiegare la sua presenta per circa 10 minuti complessivi nell’opera finita.

scene tagliate suicide

Intervistato recentemente da una radio inglese durante il press tour di Suicide Squad, Leto ha parlato di tutte le scene nelle quali avrebbe messo tutto il suo cuore e l’anima – e che sono il suo “lavoro preferito mai fatto per un mio film“, sostenendo che ne ha girate a sufficienza per un intero film sul Joker:

Penso di aver messo così tanto sul tavolo in ogni scena che si trattava probabilmente più di filtrare tutta la follia, perché volevo fornire molte opzioni, e credo ci sia probabilmente abbastanza materiale girato in questo film per una pellicola interamente sul Joker“.

In più, l’attore dietro al nuovo clown Principe del Crimine ha rivelato di aver cercato durante la produzione di convincere il regista David Ayer a girare qualcosa di R-Rated, dicendo che “sembrava che, se un film avesse mai dovuto ricevere il divieto ai minori, avrebbe dovuto essere quello con i cattivi protagonisti“.

Dopo queste parole i fan non possono far altro che sperare in una – improbabile – edizione home video ‘ultimate cut‘ come già successo per Batman v Superman, che possa mostrare le sequenze aggiuntive con Leto e magari anche la visione originaria più cupa di Suicide Squad pensata da Ayer.

Fonte: Batman-News

Azione & Avventura

Trailer per Transformers: War For Cybertron Trilogy, inizia l’assedio nella serie animata di Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Gli storici nemici Autobot e i Decepticon si affrontano nella battaglia decisiva in 6 nuovi episodi

Leggi
Sope Dirisu in Gangs of London (2020)
Azione & Avventura

Gangs of London (stagione 1) | La recensione della serie ideata da Gareth Evans

di William Maga

Il regista di The Raid si sposta sul piccolo schermo per un prodotto violentissimo e cupo in 9 episodi. Con lui i colleghi Corin Hardy e Xavier Gens. Tra i protagonisti Sope Dirisu e Joe Cole

Leggi
Woody Harrelson in Rampart (2011)
Azione & Avventura

Dossier | To protect and serve: il poliziesco americano contemporaneo, da Training Day a Codice 999 (Parte III)

di Paolo Gilli

Si conclude il nostro giro di pattuglia per le strade degli Stati Uniti, soffermandosi sui titoli più recenti

Leggi
free-state-jones-matthew
Azione & Avventura

Free State of Jones | La recensione del film di Gary Ross

di Martina Morini

Mattew McConaughey è il protagonista assoluto di un racconto più attuale che mai della continua lotta per l’uguaglianza e i diritti civili

Leggi
warrior nun serie 2020 netflix
Azione & Avventura

Warrior Nun (stagione 1) | La recensione della serie Netflix con le suore guerriere

di William Maga

La serie fanta-avventurosa a fumetti in stile manga creata da Ben Dunn arriva sul piccolo schermo interpretata da Alba Baptista e Tristán Ulloa, per un risultato che si discosta dalla fonte ma ne coglie le sfumature più importanti

Leggi