Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Josh Trank sul film di Boba Fett: “Vi racconto perché non girai lo spin-off di Star Wars”

Josh Trank sul film di Boba Fett: “Vi racconto perché non girai lo spin-off di Star Wars”

06/05/2020 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato degli eventi che lo coinvolsero nel 2015, con il clamoroso annuncio della Lucasfilm, e delle visioni davanti alla casa di George Lucas

boba fett star wars

Forse non tutti sanno che, qualche mese prima dell’inizio della produzione di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro, nel 2015, lo sceneggiatore e produttore Simon Kinberg, che oltre a produrre film di supereroi per la 20th Century Fox era un consulente della Lucasfilm, chiese a Josh Trank se volesse girare un film di Star Wars. Kinberg sapeva che Trank aveva incontrato Kiri Hart del gruppo di storia della Lucasfilm dopo Chronicle (2012), e ora la compagnia era interessata a sentire le sue idee uno spin-off della saga stellare.

All’epoca, Josh Trank aveva affittato una casa nel Benedict Canyon a pochi isolati da dove George Lucas viveva con la sua montatrice e moglie Marcia Lucas, quando scrisse la sua prima bozza per il film di Star Wars scollegato dalle varie trilogie. Con pochi giorni per rimuginare sull’offerta di Simon Kinberg, Josh Trank si avvicinò alla casa di George Lucas e si crogiolò nel suo bagliore. Lo definì uno dei momenti più surreali della sua vita:

boba fett star wars filmLe visioni che ebbi in quei momenti furono roba di un altro mondo.

Quindi ,tornò a casa sua con un pitch di tre atti per un film incentrato sul cacciatore di taglie Boba Fett.

Josh Trank presentè quindi la sua idea a Kiri Hart, alla presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy e al presidente della Disney Alan Horn. Fino a quel momento, solo J.J. Abrams era stato autorizzato a giocare nel parco giochi di Star Wars, e concedere il permesso a un regista di influenzare per sempre un titolo mitico – senza dimenticare l’imperativo di fare soldi al botteghino – era un processo piuttosto delicato.

Tuttavia, il regista riuscì nell’impresa, ottenendo un clamoroso accordo cinematografico per Star Wars.

Il giugno successivo, nel bel mezzo della produzione di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro, la Lucasfilm annunciò il regista come parte della famiglia. “Ha un talento così incredibile e ha una grande immaginazione e senso dell’innovazione“, disse Kathleen Kennedy. “Questo lo rende perfettamente adatto a Star Wars.”

Poi, quasi un anno dopo, Josh Trank abbandonava il progetto dello spin-off su Bob Fett. In una recente intervista, ha spiegato:

Ho lasciato perché sapevo che sarei stato licenziato se non lo avessi fatto.

Voci dicono che i problemi sul set di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro raggiunsero la Disney e Kathleen Kennedy alla Lucasfilm. Nessuno aveva visto il montaggio del film che sarebbe arrivato nei cinema (incluso il regista …), ma i rumor bastarono, a quanto pare, per incrinare l’apparente cieca fiducia.

Josh Trank ha rivelato e Kathleen  Kennedy erano d’accordo sul fatto che lui avrebbe dovuto rinunciare alla sua apparizione programmata alla Star Wars Celebration dell’aprile 2015, ma nemmeno così riuscì a tornare nelle grazie dello studio. Fantastic 4 – I Fantastici Quattro, lo spin-off di Star Wars che mai è stato realizzato, tutti gli altri accordi in fase di sviluppo: erano la fine di qualcosa. Poco dopo, sparì dalle scene a causa della “peggior influenza della mia vita“, e quando ne riemerse, Josh Trank disse ai suoi manager che non avrebbe fatto il film di Star Wars e non avrebbe più cercato ingaggi in qualche blockbuster. Qualche giorno dopo, uscì la notizia che il regista era stato “licenziato” dallo spin-ogg su Boba Fett (di cui, ancora oggi, non si sa niente).

Di seguito il trailer italiano di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro:

Fonte: Pol

The Head serie amazon 2020
Sci-Fi & Fantasy

The Head: trailer e data di uscita (su Amazon) per la serie fanta-horror ambientata al Polo Sud

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono i fratelli Àlex e David Pastor dietro alla sceneggiatura della co-produzione tra Spagna e Giappone. che vede tra i protagonisti John Lynch

Leggi
ritorno al futuro 1985 doc
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Ritorno al Futuro (1985): scopriamo la prima sceneggiatura del film, diversissima da quella vista al cinema

di Redazione Il Cineocchio

I clamorosi dettagli dello script sono stati rivelati dall'attore Jon Cryer, che nel 1984 partecipò ai provini per il ruolo di Marty McFly

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

High Life: trailer italiano e data di uscita per il film sci-fi con Robert Pattinson e Mia Goth

di Redazione Il Cineocchio

Nel film di fantascienza - e primo in lingua inglese - della regista Claire Denis c'è anche Juliette Binoche

Leggi
the witcher serie netflix geralt
Sci-Fi & Fantasy

The Witcher: Blood Origin, trama e dettagli per la miniserie prequel (su Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore Andrzej Sapkowski è direttamente coinvolto nella realizzazione dello show, che espanderà l'universo collegato a Geralt di Rivia

Leggi
japan sinks 2020 serie netflix anime
Sci-Fi & Fantasy

Japan Sinks: 2020 | La recensione della serie animata di Masaaki Yuasa (su Netflix)

di William Maga

C'è il regista di Devilman Crybaby dietro alla trasposizione - aggiornata - del romanzo catastrofico Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973, un'opera quanto mai attuale, in grado di far riflettere e commuovere

Leggi