Home » Cinema » Azione & Avventura » Kurt Russell sul sequel di Grosso Guaio a Chinatown: “Dwayne Johnson è ok, ma non sarà facile”

Kurt Russell sul sequel di Grosso Guaio a Chinatown: “Dwayne Johnson è ok, ma non sarà facile”

22/11/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Jack Burton in persona ha detto la sua sul progetto e sul ventilato protagonista

kurt russell Grosso guaio a Chinatown (1986)

Dwayne Johnson negli ultimi tempi ha l’agenda piena e tra i progetti sul suo radar c’è anche il remake – forse sequel – di Grosso Guaio a Chinatown (Big Trouble in Little China). Dopo John Carpenter – regista del classico fanta-action del 1986 (le 47 cose da sapere) – il quale il mese scorso si era detto piuttosto contrario all’idea, è stato ora interpellato in merito la star del film originale, ovvero Kurt Russell, il quale ha così risposto in una recente intervista:

Ripeto sempre la stessa cosa, che è, beh, devi fare un buon film. Continuerò a scegliere Gli ammutinati del Bounty [del 1962 e non la versione del 1984 dal titolo Il Bounty].

Grosso guaio a Chinatown posterKurt Russell ha contribuito a trasformare Grosso Guaio a Chinatown in un cult con la sua interpretazione di Jack Burton, camionista smargiasso che si ritrova coinvolto in una lotta arcana tra le forze del Bene e del Male quando la fidanzata di un suo amico viene rapita da uno stregone, Lo Pan.

Il 67enne attore ha poi sottolineato quello che fu l’elemento determinante per contribuito al successo del film:

Nessuno aveva mai interpretato un protagonista che non si rende conto di non essere il protagonista. Si comporta proprio come una spalla, ma non lo capisce. Non era mai stato fatto prima di allora, e fu difficile per lo studio  aggirare questo particolare anche in termini di promozione.

In ogni caso, Kurt Russell non ha nessun preconcetto negativo verso Dwayne Johnson / The Rock, assieme al quale pearaltro ha recitato non molto tempo fa in Fast & Furious 7:

Lui è solamente un gran bravo ragazzo. Mi piace lavorare con lui e se farà Grosso Guaio a Chinatown, lui e la sua squadra spero riusciranno a trovare qualcosa che possa far funzionare questo titolo.

Comunque, da queste parole di circostanza sembra evidente che l’attore non sia particolarmente elettrizzato dall’idea che qualcuno porti avanti l’idea di rifare Grosso Guaio a Chinatown. E certo non possiamo biasimarlo. Ricordiamo tuttavia che Dwayne Johnson per primo ha già rassicurato i fan che – qualora succedesse – non proverebbe sicuramente a rifare quel Jack Burton, ma è difficile che a qualcuno importi davvero solo questo aspetto.

Di seguito il trailer originale di Grosso Guaio a Chinatown:

Fonte: USAT

Azione & Avventura

Trailer per Transformers: War For Cybertron Trilogy, inizia l’assedio nella serie animata di Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Gli storici nemici Autobot e i Decepticon si affrontano nella battaglia decisiva in 6 nuovi episodi

Leggi
Sope Dirisu in Gangs of London (2020)
Azione & Avventura

Gangs of London (stagione 1) | La recensione della serie ideata da Gareth Evans

di William Maga

Il regista di The Raid si sposta sul piccolo schermo per un prodotto violentissimo e cupo in 9 episodi. Con lui i colleghi Corin Hardy e Xavier Gens. Tra i protagonisti Sope Dirisu e Joe Cole

Leggi
Woody Harrelson in Rampart (2011)
Azione & Avventura

Dossier | To protect and serve: il poliziesco americano contemporaneo, da Training Day a Codice 999 (Parte III)

di Paolo Gilli

Si conclude il nostro giro di pattuglia per le strade degli Stati Uniti, soffermandosi sui titoli più recenti

Leggi
free-state-jones-matthew
Azione & Avventura

Free State of Jones | La recensione del film di Gary Ross

di Martina Morini

Mattew McConaughey è il protagonista assoluto di un racconto più attuale che mai della continua lotta per l’uguaglianza e i diritti civili

Leggi
warrior nun serie 2020 netflix
Azione & Avventura

Warrior Nun (stagione 1) | La recensione della serie Netflix con le suore guerriere

di William Maga

La serie fanta-avventurosa a fumetti in stile manga creata da Ben Dunn arriva sul piccolo schermo interpretata da Alba Baptista e Tristán Ulloa, per un risultato che si discosta dalla fonte ma ne coglie le sfumature più importanti

Leggi