Home » Cinema » Azione & Avventura » Mortal Kombat: trovati Liu Kang, Mileena, Raiden e Jax del reboot prodotto da James Wan

Titolo originale: Mortal Kombat , uscita: 14-01-2021. Regista: Simon McQuoid.

Mortal Kombat: trovati Liu Kang, Mileena, Raiden e Jax del reboot prodotto da James Wan

17/08/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Dopo la data di uscita e l'annuncio di Sub-Zero, si rimpolpa il cast del film R-Rated diretto da Simon McQuoid

mortal kombat

A un anno esatto dalle prime clamorose notizie in merito e a qualche settimana dall’annuncio che ad interpretare l’iconico Sub-Zero sarà l’attore indonesiano – e grande esperto di art marziali – Joe Taslim (The Raid – RedenzioneLa notte su di noi), torniamo ora a parlare dell’a lungo rimandato reboot di Mortal Kombat prodotto da James Wan (Aquaman) perché sono stati svelati i nomi di altri quattro protagonisti del film che intende rilanciare il franchise videoludico.

Nello specifico, a interpretare Liu Kang, Mileena, Raiden e Jax saranno rispettivamente Ludi Lin (Power Rangers), Mehcad Brooks (Supergirl), Tadanobu Asano (Ichi the Killer) e l’esordiente Sisi Stringer.

Confermato inoltre che a dirigere il nuovo film per la New Line / Warner Bros. sarà lo sconosciuto regista Simon McQuoid, mentre della sceneggiatura si è occupato l’altrettanto semi esordiente Greg Russo.

mortal kombatAl momento, questa è la vaghissima trama ufficiale:

Mortal Kombat è un’avventura cinematografica audace basata sul franchise di videogiochi di successo.

Il combattimento inizierà il 5 marzo 2021.

Lo sceneggiatore Greg Russo ha usato il suo profilo Twitter per affermare:

Visto che è già stato dichiarato da altri membri del team, lo dirò una volta per tutte. Mortal Kombat sarà R-Rated e per la prima volta in assoluto, vedremo finalmente le fatality sul grande schermo (e no, non dirò quali).

Una grande notizia per tutti i fan della saga insomma, che hanno aspettato per anni di vedere inscenate le spietate e violentissime ‘mosse finali’ dei personaggi.

Qualche tempo fa, James Wan aveva invece anticipato:

Il rifacimento di Mortal Kombat si concentrerà su un personaggio nuovo di zecca di nome Cole Turner. Cole è un pugile di Philadelphia da un tizio che crede profondamente in una profezia per combattere in un favoloso torneo – il cui esito determinerà il destino della Terra e dei suoi abitanti.

Lanciata nel 1992 dalla Midway Games (poi acquisita dalla Warner Bros.) la serie di videogiochi picchiaduro è stata in precedenza portata sul grande schermo già due volte, in Mortal Kombat del 1995 e in Mortal Kombat – Distruzione totale del 1997. Dalla fortunata saga (di cui sta per uscire l’11° capitolo) sono stati tratti anche il cortometraggio Mortal Kombat: Rebirth (2010), la serie TV Mortal Kombat: Conquest (1998/99) e lo show animato Mortal Kombat: Defenders of the Realm (1996).

In attesa di novità, di seguito trovate il trailer internazionale del primo film di Mortal Kombat:

Fonte: THR

Azione & Avventura

Trailer italiano e data per Greenland: Gerard Butler cerca scampo da una cometa in rotta verso la Terra

di Redazione Il Cineocchio

C'è Ric Roman Waugh alla regia del disaster thriller che mette in pericolo anche Morena Baccarin e Scott Glenn

Leggi
lido venezia 77 casino 2020
Azione & Avventura

Il diario da Venezia 77 | Episodio 4: Lido … per non piangere (pro e contro della Mostra 2020)

di Giovanni Mottola

Tiriamo le somme di questa edizione insolita. Recensioni lampo per i film Nomadland, Nowhere Special e Notturno

Leggi
venezia 77 lido
Azione & Avventura

Il diario da Venezia 77 | Episodio 3: il Duca, il Conte e il ‘Re dei ladri’

di Giovanni Mottola

Oggi parliamo di Arte, ricordando Philippe Daverio e raccontando delle bravate di Vittorio Sgarbi e del furfante gentiluomo Vincenzo Pipino. Recensioni flash per il film The Duke e il documentario Paolo Conte, Via con me

Leggi
pat morita karate kid 1984
venezia 77
Azione & Avventura

Il diario da Venezia 77 | Episodio 2: Barbera nella bufera, Favino parafulmine

di Giovanni Mottola

Il Direttore della Mostra del Cinema nell'occhio del ciclone. Recensioni lampo per i film Cari compagni!, Padrenostro, Quo vadis, Aida? e Assandira

Leggi