Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] Antibirth di Danny Perez

4/10 su 66 voti. Titolo originale: Antibirth, uscita: 02-09-2016. Budget: $35,000,000. Regista: Danny Perez.

[recensione] Antibirth di Danny Perez

19/11/2016 recensione di Alessandro Gamma

Natasha Lyonne e Chloë Sevigny sono le protagoniste dello psichedelico ma un po' troppo esile film d'esordio del regista

Esaurimenti, una gravidanza e alieni – Antibirth è un contorto intruglio di momenti a incastro che lasciano perplessi e stupiti intrisi di paranoia prenatale. Il regista esordiente Danny Perez (Oddsac del 2010 è un mediometraggio molto sperimentale) mantiene gli spettatori sulle spine attraverso un offuscamento di seconda mano, mentre la sua profezia stoner risuona come un trip andato male catturato su pellicola. L’intera sarabanda è costruita su tiri di bong e fame chimica, ma mentre i personaggi di Perez rimangono sufficientemente su di giri, una storia più grande si tramuta in fantascienza del genere più bizzarro somministrata in compresse. Le droghe agiscono come un meccanismo di prefigurazione, accennando a conclusioni che nessuna mente razionale potrebbe tranquillamente prevedere – neppure con tutte le luci sgargianti, i costumi al neon e narcotici sperimentali sparati sullo schermo.

Tutto molto bello, se non ci si approccia a tutto quello che Antibirth mette in scena quando si è sobri.

antibirth perez locandinaNatasha Lyonne interpreta Lou, una ragazza molto festaiola che si sveglia con dolori e indolenzimenti dopo una notte particolarmente sfocata. Mentre Lou cerca di ricordare quale cosa assurda in cui si è cacciata, i suoi sintomi peggiorano. Tutti gli indizi portano alla gravidanza, ma questo è impossibile – Lou non ha fatto sesso da mesi.

La migliore amica Sadie (Chloë Sevigny) fa del suo meglio per tenete sotto controllare Lou, ma quando i legami di Sadie con lo spacciatore locale Gabriel (Mark Webber) vengono alla luce, Lou comincia a sospettare la presa in giro. Alcol e magici blackout sono un modo per affrontare i problemi della vita, ma è un peccato che non si possa bere un pancione dalla forma insolita che compare quasi dal nulla nel corso di una notte.

Echi di Kevin Smith sospingono questa discesa dall’odore pungente in un inferno stroboscopico, mentre la Lyonne e la Sevigny attraversano molte sequenze pronunciando semplicemente battute sulla droga. Due ragazze, sedute e sfatte mentre sgranocchiano ciambelle e parlano di mutaforma superumani. L’uso di droghe impregna ogni aspetto di Antibirth, dalle salviettine affumicate a una nuova droga di strada che sta infettando gli abitanti della desolata città natale di Lou. La Lyonne è una miccia che costruisce un’alchimia piuttosto forte con la Sevigny attraverso questi scambi infarciti di risatine alticce, anche se alcune delle loro conversazioni risultano decisamente idiote pur con allucinazioni psichedeliche inserite per aggiungere un tocco piccante.

Non ci vuole molto per capire che i punti di forza di Perez favoriscono la distorsione visiva, attraverso una frenetica vitalità. Molte scene sembrano strappate da un Luna Park da incubo, catturando un vortice di colori con lenti rotanti e lampeggianti lampi di luce che strabiliano e abbagliano. Ogni volta che Lou cade nel suo mondo da incubo, ci si aspetta un aggressivo schiacciamento della realtà e la comparsa dell’ambizioso marchio di fabbrica di Perez, ovvero un tripudio di colori – che tuttavia sfociano in una tremenda mancanza di coesione.

antibirth perez filmI personaggi potrebbero avere la metà dei dialoghi, solo per ritrovarsi con Lou che li interrompe in modo casuale con un altro sogno ad occhi aperti narrato attraverso un’attenta programmazione televisiva. E’ il tipo di film in cui lo spettatore non rimane sconvolto da una mascotte in costume che esegue procedure ginecologiche su Lou, che finiscono però col rivelare una forma Xenomorfica all’interno della sua pancia (anche se si tratta di un sogno) – ma ciò non vuol dire che non si possa e debba mettere in discussione almeno qualcosa. Perez ha stile da vendere, ma cade vittima delle molte insidie ​​dettate dalla “forma sopra la sostanza”. Abbagliante, ma vuota.

Sarebbe falso comunque affermare che Antibirth non sia intrigante. Non è così. Quando Lou alza le spalle ignorando il suo deterioramento fisico, non si può fare a meno di apprezzare la sua costante auto-distruzione attraverso l’abuso di tossine varie. La sua devozione alle feste è in qualche modo ammirevole, e il suo spirito indifferente dona al personaggio un fascino alla Lebowski. Perez non incontra grossi problemi con la direzione delle protagoniste, ma inciampa quando abbraccia lo stile da”video musicale al cinema” che favorisce brevi scosse di provocazione visiva. Antibirth è una sfera specchiata di pazzia da gravidanza, spruzzata di sangue e di solitudine immotivata.

Questo è uno di quegli art film stramboidi che meritano in ogni caso una visione (non a caso Perez sul suo sito ufficiale si definisce ‘experimental video artist‘). Quello che troverete in questa visione dipende completamente da ciascuno di voi, ma è probabile che gli appassionati di cinema più orientati alle opere convenzionali faranno più fatica a digerirlo e vederne i peculiari aspetti positivi sopra agli handicap. Perverso, nero come la pece e coloratissimo – Antibirth troverà senza dubbio il suo pubblico (che non è quello del Sundance dove è stato avventatamente proiettato in anteprima), ma non in chi si aspetta qualcosa in più da una trama così sottile. Persino Nicolas Winding Refn farebbe fatica a venire a capo di demoni così…

Natasha Lyonne
Chloë Sevigny
Meg Tilly
Mark Webber
Maxwell McCabe-Lokos
Emmanuel Kabongo
Corey Pascall
Neville Edwards
Morgan Bedard
Marie-Josee Dionne
Jessica Greco
Lili Francks
Kevin Hoffman
Wayne St-George
Spider Allen
Chad Gibbons
Megan Dawson
John MacRae
zombie tidal wave film 2019
Horror & Thriller

Trailer per Zombie Tidal Wave: Ian Ziering affronta uno tsunami di non morti

di Redazione Il Cineocchio

La star ritrova il regista Anthony C. Ferrante per quella che sembra destinata a diventare la saga di SyFy che prenderà il posto di Sharknado

Leggi
Horror & Thriller

Robert Eggers su The Witch: “A causa del film, la Polonia mi considerò persona non gradita”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha rivelato che la promozione un po' troppo blasfema del folk horror del 2015 scatenò un grosso malinteso con le autorità locali

Leggi
critters attack film 2019
Horror & Thriller

Critters Attack! | La recensione del quinto film della saga diretto da Bobby Miller

di William Maga

C'è anche il cammeo di Dee Wallace nella lettera d'amore straight-to-video che riporta sullo schermo i terribili extraroditori dopo quasi 30 anni di assenza

Leggi
Serenity - L'isola dell'inganno film 2019
Horror & Thriller

Serenity – L’isola dell’inganno | La recensione del film con Matthew McConaughey e Anne Hathaway

di Giovanni Mottola

Steven Knight gira un thriller 'marinaresco' che fa acqua da tutte le parti: più che di meta-cinema, trattasi di cinema a metà

Leggi
it - capitolo 2 pennywise film
Horror & Thriller

Trailer finale per IT Capitolo Due: i ‘perdenti’ tornano a Derry per il confronto decisivo con Pennywise

di Redazione Il Cineocchio

Toccherà agli adulti James McAvoy, Jessica Chastain e Bill Hader sconfiggere una volta per tutte il clown danzante nella seconda parte dell'horror diretto da Andrés Muschietti

Leggi
Frankie Muniz in The Black String (2018) film
Mindhunter stagione 2 manson
Horror & Thriller

Mindhunter stagione 2: data di uscita e 10 immagini (c’è anche Charles Manson)

di Redazione Il Cineocchio

Nei nuovi episodi della serie Netflix, Jonathan Groff, Holt McCallany e Anna Torv si ritroveranno faccia a faccia con altri famosissimi serial killer

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019)
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: esaminiamo la simbologia (rune, riti, dipinti) del folk horror di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Spiegazione e vademecum dell'iconografia e dell'immaginario celati in bella vista nel film con Florence Pugh

Leggi
adoration film du welz
Horror & Thriller

Poster e trama per Adoration, il nuovo thriller di Fabrice du Welz

di Redazione Il Cineocchio

A 15 anni da Calvaire, il regista belga chiude la sua 'trilogia delle Ardenne'

Leggi
feedback film Pedro C. Alonso
Horror & Thriller

Trailer per Feedback: la vita di Eddie Marsan viene distrutta in diretta radiofonica

di Redazione Il Cineocchio

C'è la mano di Jaume Collet-Serra dietro all'esordio nell'horror del regista spagnolo Pedro C. Alonso, a cui han preso parte anche Paul Anderson e Ivana Baquero

Leggi
Isabelle Grill in Midsommar (2019) film ari aster
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: guida all’interpretazione del film di Ari Aster

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di dare una spiegazione razionale e ragionata a ciò che accade, prima e sul finale, nel folk horror con Florence Pugh

Leggi
Florence Pugh in Midsommar (2019) film
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati: Ari Aster chiarisce alcuni punti poco chiari

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore del folk horror con Florence Pugh ha personalmente precisato alcuni passaggi che potrebbero aver generato disorientamento negli spettatori

Leggi
Midsommar (2019) ari aster film
Horror & Thriller

Midsommar – Il Villaggio dei Dannati | La recensione del sabba di Ari Aster

di Raffaele Picchio

Al secondo film, il regista di Hereditary prosegue nel suo cammino rituale giocando a carte scoperte e alzando ulteriormente le ambizioni, uscendone comunque a testa alta con un'opera respingente ma affascinante, grottesca e complessa che non accetta mezze posizioni

Leggi
night hunter film
Horror & Thriller

Trailer per Night Hunter: Henry Cavill e Alexandra Daddario sulle tracce di un serial killer con personalità multipla

di Redazione Il Cineocchio

L'inglese David Raymond esordisce in regia con un thriller che vede protagonisti anche Ben Kingsley e Nathan Fillion

Leggi
casa vera the conjuring Harrisville, Rhode Island
Horror & Thriller

The Conjuring: la casa infestata indagata dai Warren sarà presto visitabile

di Redazione Il Cineocchio

I nuovi proprietari della fattoria stregata resa celebre dall'horror di James Wan stanno provvedendo ai restauri e contano di aprirla al pubblico entro fine anno, confermando che succedono ancora fatti inspiegabili al suo interno

Leggi
Passpartù: Operazione Doppiozero

Passpartù: Operazione Doppiozero

18-07-2019

Vita segreta di Maria Capasso

Vita segreta di Maria Capasso

18-07-2019

Il mangiatore di pietre

Il mangiatore di pietre

18-07-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

18-07-2019

Birba - Micio Combinaguai

Birba - Micio Combinaguai

18-07-2019

Skate Kitchen

Skate Kitchen

18-07-2019

Serenity - L'Isola dell'Inganno

Serenity - L'Isola dell'Inganno

18-07-2019

RECENSIONE

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

18-07-2019

Raccolto amaro

Raccolto amaro

18-07-2019

Welcome Home

Welcome Home

11-07-2019

RECENSIONE

Il mostro di St. Pauli

Il mostro di St. Pauli

11-07-2019

Domino

Domino

11-07-2019

RECENSIONE

Powidoki - Il ritratto negato

Powidoki - Il ritratto negato

11-07-2019

G.A.I.A.

G.A.I.A.

10-07-2019

Spider-Man - Far From Home

Spider-Man - Far From Home

10-07-2019

RECENSIONE