Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione | Bad Samaritan di Dean Devlin

6/10 su 134 voti. Titolo originale: Bad Samaritan, uscita: 19-04-2018. Regista: Dean Devlin.

Recensione | Bad Samaritan di Dean Devlin

07/08/2018 di William Maga

David Tennant è uno psicopatico che dà la caccia a Robert Sheehan in un blando e prevedibile thriller che ha nella sceneggiatura incerta una zavorra pesantissima

Contrariamente a quanto si possa pensare, i film più difficili di cui scrivere non sono quelli che ci fanno strappare i capelli dall’esaltazione o quelli che all’opposto ci sfiancano a morte. Sono piuttosto quegli strani oggetti che non lasciano praticamente alcun impatto una volta arrivati ai titoli di coda, che si lasciano alle spalle solo una mesta alzata di spalle, qualche sorriso oppure un urlo invece che ulteriori spunti di riflessione e discussione. Bad Samaritan giunge al pubblico per gentile concessione di Dean Devlin, regista che l’anno scorso ha esordito al lungometraggio dopo una lunga carriera come sceneggiatore al fianco di Roland Emmerich con il mai troppo ingiuriato Geostorm e che vede protagonista l’irlandese Robert Sheehan (Shadowhunters – Città di ossa), attore dal sufficiente carisma capace di tenere quasi in piedi il film anche quando la sceneggiatura finisce completamente fuori dai binari e smette di obbedire alla sua ridicola logica interna.

A Portland, Oregon, il giovane Sean Falco (Sheehan) tenta di guadagnarsi da vivere come fotografo freelance. Si rifiuta di essere legato a un noioso lavoro in giacca e cravatta in qualche azienda, con grande dispiacere per suo padre. Almeno ha il sostegno della fidanzata Riley (Jacqueline Byers) nel continuare a inseguire i suoi sogni. Tuttavia, vivere in questo mondo costa denaro, e così Sean la sera è costretto a fare il parcheggiatore in un popolare ristorante assieme al suo migliore amico Derek (Carlito Olivero). Questa attività è tuttavia solo una facciata, dato che i due, a turno, prendono ‘a prestito’ le lussuose macchine che vengono lasciate loro in custodia e ripuliscono gli appartamenti dei clienti mentre questi sono seduti a tavola di oggetti che sperano non si accorgeranno mai essere spariti. Una notte, pensano di poter fare il colpo della vita quando un ricco uomo d’affari, Cale Erendreich (David Tennant), si presenta a bordo di una Maserati e gliela affida. Quando Sean arriva però nella villa delle meraviglie, all’interno trova una ragazza legata e imbavagliata, una scoperta che ben presto metterà in grave pericolo non soltanto la sua vita, ma anche quelle delle persone a cui tiene di più.

Nella sostanza, Bad Samaritan si propone come un gioco del gatto col topo tra un ricco psicopatico con trauma infantile (che nelle intenzioni vorrebbe essere un novello Patick Bateman, o un Dexter Morgan se preferite) e un umile benefattore un po’ bricconcello, con una spruzzata di home invasion dagli echi alla Man in the dark per irretire il pubblico in cerca di emozioni horror (che non arriveranno …). Il problema però è che il tempo passato nella casa/prigione/stanza delle torture di Cale è limitatissimo, visto che quasi subito ci si sposta in una seconda location (il tutto con una facilità deliziosamente improbabile). Questo improvviso cambiamento è sintomatico di tutto ciò che di sbagliato si trovi nella pellicola (e specialmente nello script di Brandon Boyce). A colpire in senso negativo è soprattutto l’altalenante tono generale che spazia tra generi diversi da una scena con l’altra, non aiutato da una colonna sonora ’emozionale’ che nemmeno stessimo guardando Will Hunting – Genio Ribelle (l’immagine finale lascia basiti in questo senso) e il cui andamento erratico finisce per impedire di tenere traccia di ciò che uno qualsiasi dei personaggi stia facendo in un dato punto del film. Le motivazioni a monte poi sfidano ogni logica, con Tennant che sembra un super criminale che capisce tutto in anticipo e che è in grado di fare qualsiasi cosa a chiunque e in qualsiasi momento passando completamente inosservato, tanto da arrivare a distruggere la vita di Sheehan in pochi giorni, senza dimenticare che la sottotrama riguardante la ragazza sequestrata (Kerry Condon) non è mai del tutto chiarita, o comunque resa in alcun modo coinvolgente. La posta in gioco è apparentemente abbastanza alta da costringere Sean a rischiare la propria incolumità e quella dei suoi famigliari e amici, eppure la prigioniera sembra essere molto meno in pericolo dal momento in cui lui viene coinvolto.

L’attrattiva principale dell’inutilmente lungo Bad Samaritan resta così l’osservare sullo schermo le prove dei sicuramente dotati Robert Sheehan e David Tennant, le cui strade tuttavia si incrociano in modo deciso solamente nel terzo atto – peraltro il più maldestro e assurdo -, quando ormai ogni forza e speranza hanno già lasciato da tempo il posto al rimpianto. Un azzardo, considerando che alla fine dei titoli di coda l’orologio segna i 111 minuti di durata. Per essere onesti, il 30enne irlandese, che ha dimostrato di essere una buona spalla sia nella serie Misfits che recentemente in Mute per Netflix, si ritrova al centro dell’attenzione qui senza però essere messo in grado di esprimere tutto il suo talento e senza che si provi la dovuta empatia nei suoi confronti, mentre il 47enne britannico – che da poco sembra aver scoperto il suo lato da villain (vedere la serie Jessica Jones) – opta per una interpretazione sopra le righe che lo avvicina più al Bartemius Crouch Jr. di Harry Potter che allo spavaldo Signore del Tempo di Doctor Who.

Dopo i primi trenta discreti minuti (anche tecnicamente) non si ha molto tra le mani che riesca a trascinarci concretamente nella vicenda, specie a causa della spessa patina di cliché che la permea e che non a caso sfocia in un finale assolutamente telefonato e sfortunatamente prevedibile (e risibile). Dean Devlin, che si dimostra qui incapace anche i piccoli budget, sembra un regista convinto che stesse girando qualcosa di completamente diverso dal risultato uscito dalla sala di montaggio, almeno a giudicare dal quantomeno bizzarro accompagnamento musicale e dai bruschi cambiamenti di tono. Ennesimo caso di trailer promozionali altamente ingannevoli, che fanno credere di entrare ad assistere a un thriller teso con sfumature da torture porn e che invece regalano una blando dramma poliziesco senza guizzi. Quel Bad nel titolo in effetti avrebbe dovuto essere un indizio …

Di seguito il trailer originale di Bad Samaritan, al momento ancora senza una data di uscita per l’Italia:

David Tennant
Kerry Condon
Jacqueline Byers
Robert Sheehan
Lisa Brenner
Hannah Barefoot
Carlito Olivero
Dana Millican
Peter James DeLuca
Rob Nagle
Delpaneaux Wills
Austin Leo
Tony Doupe
Tracey Heggins
Danny Bruno
Lorraine Bahr
Jacob Resnikoff
David Meyers
Sofia Hasmik
David S. Hogan
Emily Kimball
Brandon Boyce
Jared Q. Miller
Brenda Braxton
Alex Donnolo
Lydia Reim
Sam Bangs
Horror & Thriller

Riflessione | Quando Hollywood pensò al film Candyman vs. Leprechaun

di Redazione Il Cineocchio

Alla fine degli anni '90, qualche produttore ritenne che il folle crossover tra i due boogeyman potesse davvero funzionare, con Tony Todd che venne addirittura interpellato a riguardo

Leggi
bird box film netflix bullock
Horror & Thriller

Bird Box | La recensione del film di Netflix

di Sabrina Crivelli

L'adattamento del romanzo fanta-horror di Josh Malerman diretto da Susanne Bier è un'opera colma di stereotipi e priva di suspense e momenti paurosi, nella quale Sandra Bullock e John Malkovich si sono gettati alla cieca

Leggi
dossier la casa cinema horror locandina
Horror & Thriller

Dossier | ‘La casa’ nel cinema horror italiano: origini e storia di un titolo abusato

di Sabrina Crivelli

Cerchiamo di capire dove e quando nasce l'idea dei titolisti nostrani di ricorrere alla potenza evocativa di questo topos per promuovere una pellicola del terrore, agendo in combinazione con locandine dal grande impatto visivo spesso fuorvianti

Leggi
Braid film Mitzi Peirone
Horror & Thriller

Nel trailer di Braid, una rapina diventa un bizzarro gioco infantile e psicotico

di Redazione Il Cineocchio

La regista Mitzi Peirone esordisce dietro alla mdp con un thriller psicologico che vede protagoniste Madeline Brewer e Imogen Waterhouse e che ha lasciato frastornati gli spettatori del Tribeca 2018

Leggi
caffè georgia twin peaks spot
Horror & Thriller

Video | Quando Twin Peaks andò in Giappone con gli spot del caffè Georgia

di Redazione Il Cineocchio

Nel 1993, David Lynch e buona parte del cast della serie - tra cui Kyle MacLachlan e Mädchen Amick - tornarono sul set per una mini storia destinata al solo mercato asiatico

Leggi
dark hall escape plan 2 blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Dark Hall + Escape Plan 2 – Ritorno all’Inferno

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane dell'horror con Uma Thurman e dell'action sci-fi con Sylvester Stallone e Dave Bautista

Leggi
Leprechaun Returns film 2018
Horror & Thriller

Leprechaun Returns | La recensione del film

di Raffaele Picchio

A 25 anni dal primo capitolo, torna il ferocissimo folletto irlandese più in forma che mai: quello diretto da Steven Kostanski è un cartoon splatter divertente e scanzonato capace di traghettare la saga verso nuovi lidi

Leggi
L'Esperimento russo del sonno creepypasta
Horror & Thriller

L’Esperimento russo del sonno: dettagli per il film sul creepypasta anni ’40

di Redazione Il Cineocchio

Svelati regista, trama e cast per The Soviet Sleep Experiment, horror che porta al cinema il raccapricciante racconto sulle conseguenze della privazione del sonno cui vennero sottoposti alcuni prigionieri sovietici

Leggi
radius terminal the end blu-ray dvd
Horror & Thriller

Recensione home video | The End? – L’inferno fuori (BD) + Terminal (BD) + Radius (DVD)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni dello zombie-movie di Daniele Misischia, del thriller al neon con Margot Robbie e del fanta-horror canadese diretto da Caroline Labrèche e Steeve Léonard

Leggi
tim burton set
Horror & Thriller

R.L. Stine su Piccoli Brividi: “Avevo l’accordo con Tim Burton per il primo film”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore americano ha raccontato di quando a metà degli anni '90 incontrò il regista per progettare l'adattamento cinematografico della nota saga di libri horror per ragazzi

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di The Final Wish, un Jinn avvera desideri a caro prezzo

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror diretto da Timothy Woodard Jr. ci sono Tony Todd, Lin Shaye e Spencer Locke

Leggi
cold skin la casa 2 detective dee re celesti blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Cold Skin + La Casa 2 + Detective Dee e i quattro re celesti

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane della favola dark di Xavier Gens, del classico di Sam Raimi restaurato e della terza fanta-indagine dell'investigatore più famoso di Cina diretta da Tsui Hark

Leggi
St. Agatha film bousman
Horror & Thriller

Nel trailer di St. Agatha, un convento è luogo di peccato e tremende pratiche

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Darren Lynn Bousman torna sulle scene con un horror che intende reinventare il sottogenere nunsploitation

Leggi
One Must Fall film Antonio Pantoja
Horror & Thriller

Nel trailer di One Must Fall, un macellaio maniaco tortura le sue prede

di Redazione Il Cineocchio

Allo slasher che segna il debutto del regista e sceneggiatore Antonio Pantoja ha partecipato anche Lloyd Kaufman della Troma

Leggi
the void il vuoto film poster
Horror & Thriller

Steven Kostanski su The Void: “Molte idee per un sequel, ma dipende dai produttori”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato del possibile secondo capitolo - richiesto a gran voce dai fan - del suo horror del 2016, tra speranze e incertezze

Leggi
The Old Man & the Gun

The Old Man & the Gun

T. originale: The Old Man & the Gun

Data di uscita: 20-12-2018

Voto medio: 6 su 21 voti
Bumblebee

Bumblebee

T. originale: Bumblebee

Data di uscita: 20-12-2018

Voto medio: 5 su 31 voti

RECENSIONE

Spider-Man: Un nuovo universo

Spider-Man: Un nuovo universo

T. originale: Spider-Man: Into the Spider-Verse

Data di uscita: 20-12-2018

Voto medio: 8 su 82 voti

RECENSIONE

ഒടിയന്‍

ഒടിയന്‍

T. originale: ഒടിയന്‍

Data di uscita: 14-12-2018

Voto medio: 8 su 2 voti
Il testimone invisibile

Il testimone invisibile

T. originale: Il testimone invisibile

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 8 su 7 voti
Capri-Revolution

Capri-Revolution

T. originale: Capri-Revolution

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 3 voti
Lontano da qui

Lontano da qui

T. originale: The Kindergarten Teacher

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 47 voti
Un piccolo favore

Un piccolo favore

T. originale: A Simple Favor

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 539 voti
Macchine mortali

Macchine mortali

T. originale: Mortal Engines

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 6 su 195 voti

RECENSIONE

La donna elettrica

La donna elettrica

T. originale: Kona fer í stríð

Data di uscita: 13-12-2018

Voto medio: 7 su 35 voti
Dinosaurs

Dinosaurs

T. originale: Dinosaurs

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Calcutta - Tutti in Piedi

Calcutta - Tutti in Piedi

T. originale: Calcutta - Tutti in piedi

Data di uscita: 10-12-2018

Voto medio: 0 su 0 voti