Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione BIFFF 35] Vampire Cleanup Department di Chiu Sin-hang e Yan Pak-Wing

7/10 su 12 voti. Titolo originale: 救殭清道夫, uscita: . Budget: sconosciuto. Regista: Yan Pak-Wing.

[recensione BIFFF 35] Vampire Cleanup Department di Chiu Sin-hang e Yan Pak-Wing

di

I due registi realizzano un omaggio alla commedia horror 'vecchia scuola', fatta di risate e abili mestieranti

Che ci crediate o no, i vampiri cinesi sono esistiti sin dall’alba dei tempi, ma questa varietà preferisce muoversi saltellando come i canguri. Fortunatamente, c’è il Dipartimento di Pulizia dei Vampiri, un ramo ultra segreto del governo che mantiene le strade sicure. Tim Cheung (Babyjohn Choi), la loro ultima recluta, è ansioso di seguire le regole, ma durante la sua prima missione, incontra Summer, un’avvenente succhiasangue con zanne affilate e soltanto due secoli di vita. Quando scopre che è in grado di ritrovare un po’ perduta umanità di lei, Tim decide di nascondere la ragazza ai suoi colleghi. Non potrebbe però scegliere momento peggiore per contravvenire al regolamento. La Luna Rossa è appena sorta, annunciando l’arrivo del terribile Re dei vampiri e poiché la sua gola è asciutta da moltissimi anni, la sua ricerca di sangue sarà incontrollabile.

vampire cleanup department posterQuesta la premessa di Vampire Cleanup Department (Gao geung jing dou fu) del duo composto da Chiu Sin-hang e Yan Pak-Wing (Full Strike, Let’s Go!) che realizza essenzialmente una versione di Warm Bodies con vampiri hongkonghesi, pervasa da un profondo amore per l’estetica granulosa degli anni ’80 trasportata ai giorni nostri e da un divertimento camp e fantasioso. Quattro anni dopo che Juno Mak ha rivitalizzato l’elemento più horror del sottogenere del jiang shi (i succhiasangue zompettanti) con il suo freddo e rigoroso Il Cacciatore di Vampiri – Rigor Mortis e tre anni dopo che Wong Jing ha realizzato il non indimenticabile Sifu vs. Vampire in omaggio alla tradizione comica cominciata con Mr. Vampire nel 1985, sembra essere ora giunto il momento di aggiornare questa tradizione. Il pubblico non ha quindi a che fare con lo splatter estremo, ma con atmosfere più leggere e venate in questo caso specifico dal romanticismo spinto.

L’accento è infatti chiaramente posto sul tenero – e un po’ sdolcinato – rapporto amoroso tra Tim e Summer, con il primo che lavora intorno alle sue speciali qualità mentre quest’ultima (ri)impara ad agire come un essere umano. Gran parte della riuscita in tal senso si deve alla cantante pop malese Lin Min-Chen, che saltella ‘vecchio stile’ per i 90 minuti di durata con gli occhioni sgranati e la bocca aperta, lasciando che le sue espressioni facciali e i gesti parlino al suo posto. Anche il tema del VCD è in gran forma comunque. Il veterano Richard Ng si aggiudica tutte le migliori battute nei panni del vecchio Chung, mentre Chin Siu-Ho interpreta il burbero zio Chuf. Il monaco Maoista Ginger e lo specialista delle armi svolgono i loro ruoli in modo integerrimo, con il secondo travestito come un vecchio vampiro degli horror della Hammer. Su tutto però, l’azione e la commedia si integrano perfettamente. Sketch come quello di Tim che utilizza il suo telefono mentre questo si trova dentro Summer, ascoltare Chung biascicare un po’ di inglese o vedere Tim spazzare e pulire senza tregua per allenarsi in una versione 2017 del “dai la cera, togli la cera” di Karate Kid rende la visione piacevole.

VAMPIRE CLEANUP DEPARTMENTNon è tutto rose e fiori però. Vampire Cleanup Department avrebbe dovuto – e potuto – giocare ancora di più con i suoi elementi sopra le righe e sfruttare meglio i topoi. L’organo governativo rivale che vanta un subordinato di razza caucasica che parla un cinese piuttosto imbarazzante avrebbe meritato maggior attenzione, invece di qualche mero cenno e il terzo atto richiedeva un po’ più di lavoro di sceneggiatura. Se da una parte suona veramente troppo facile per i vecchi cacciatori di vampiri ritrovarsi e conciliarsi in modo così rapido, dopo i precedenti conflitti emotivi, lo scontro finale con il capo dei vampiri è l’apice di un climax che sulla carta si prestava a ben altro spessore.

In definitiva, nonostante uno svolgimento prevedibile, Vampire Cleanup Department è un’horror rom-com senza pretese ma genuina, resa piacevole dal cast di grandi nomi, da effetti speciali efficaci e da irresistibili canzoncine cantonesi.

Di seguito il trailer ufficiale:

Horror & Thriller

Recensione | What Still Remains di Josh Mendoza

di
Sabrina Crivelli

Lulu Antariksa e Colin O'Donoghue sono i protagonisti dell'ennesimo prodotto indie-survivalista tutto cliché e con gore ai minimi che lascia confusi anche i pochi spunti interessanti

Leggi
Horror & Thriller

Poster, trama e immagini per Hold the Dark, thriller di Jeremy Saulnier per Netflix

di
Redazione Il Cineocchio

Nell'adattamento dell'omonimo romanzo di William Giraldi troveremo Jeffrey Wright, Riley Keough e Alexander Skarsgard

Leggi
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Downrange di Ryuhei Kitamura

di
Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione del thriller con un sadico cecchino che segna il ritorno sugli scaffali italiani di un film del regista giapponese a 10 anni esatti da Prossima fermata: l'inferno

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | Boar di Chris Sun

di
William Maga

John Jarrath e Bill Moseley sono alle prese con un feroce e gigantesco cinghiale selvatico nell'entroterra australiano in un creature film che non si prende sul serio e diverte, centrando l'obiettivo nonostante alcuni problemi dovuti al budget

Leggi
Horror & Thriller

Jason Blum: “Ci sono ottime possibilità che ottenga i diritti di questi franchise horror”

di
Redazione Il Cineocchio

Il capo della Blumhouse ha risposto per tutta la notte alle domande dei fan, rivelando progetti scartati e sogni nel cassetto

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Killer Kate! scatena una faida familiare a colpi di mazze chiodate

di
Redazione Il Cineocchio

Elliot Feld esordisce dietro alla mdp per un omaggio a John Carpenter che vede protagoniste Danielle Burgess e Tiffany Shepis

Leggi
Horror & Thriller

Recensione | Elizabeth Harvest di Sebastian Gutierrez

di
Sabrina Crivelli

Abbey Lee è l'algida protagonista di un'originalissima e morbosa rilettura libera della fiaba di Barbablù, capace di sorprendere con inattesi colpi di scena e una cura formale maniacale

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di The Bray Road Beast anticipa il docufilm sui lupi mannari, tra mito e verità

di
Redazione Il Cineocchio

Seth Breedlove torna ad occuparsi di leggende popolari, andando sui luoghi degli avvistamenti e intervistando esperti e testimoni

Leggi
Horror & Thriller

Christine Elise su La Bambola Assassina: “Il reboot della MGM è dannoso e insensato”

di
Redazione Il Cineocchio

La protagonista di due capitoli della saga horror creata da Don Mancini si è unita al coro di veementi proteste nei confronti dello studio 'avversario', che sta lavorando a un nuovo film totalmente scollegato dal canone

Leggi
Titolo Data Regista

Guardians Of The Tomb (Blu-Ray)

02/08

Kimble Rendall

I Segreti Di Wind River (Blu-Ray)

02/08

Taylor Sheridan

Virtual Revolution (Blu-Ray)

02/08

Guy-Roger Duvert

A Quiet Place - Un Posto Tranquillo (Blu-Ray)

10/08

John Krasinski

The Scythian - I Lupi Di Ares (Blu-Ray

10/08

Rustam Mosafir

Bunker Of The Dead (Blu-Ray)

10/08

Matthias Olof Eich

Dead Within (Blu-Ray)

10/08

Ben Wagner

Dementia (Blu-Ray)

10/08

Mike Testin

Don'T Grow Up (Blu-Ray)

10/08

Thierry Poiraud

Downrange - (Limited Edition) (Blu-Ray + Booklet)

10/08

Ryûhei Kitamura

Wax - Il Museo Delle Cere (Blu-Ray)

10/08

Víctor Matellano