Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Recensione Blu-ray | Terminator: Destino Oscuro di Tim Miller

Titolo originale: Terminator: Dark Fate , uscita: 23-10-2019. Budget: $185,000,000. Regista: Tim Miller.

Recensione Blu-ray | Terminator: Destino Oscuro di Tim Miller

22/05/2020 news di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana del sesto film della saga, che segna il ritorno di Linda Hamilton al fianco di Arnold Schwarzenegger

terminator destino oscuro blu-ray ita

Diamo uno sguardo dettagliato all’edizione italiana arrivata da qualche giorno nei negozi.

Terminator: Destino Oscuro (Blu-Ray) [Terminator: Dark Fate – USA, Spagna, Hungary, 2019]

Regia: Tim Miller – Cast: Linda Hamilton, Arnold Schwarzenegger, Mackenzie Davis, Natalia Reyes, Gabriel Luna

Lingue principali: Italiano, Inglese 7.1 DTS HD, Inglese per non vedenti, Francese, Tedesco – Audio Italiano: Dts / Dolby Digital 5.1 – Sottotitoli principali: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Francese, Tedesco – Rapporto schermo: 2.35:1 Anamorfico

Sarah Connor, ormai esperta cacciatrice di macchine, si ritrova a dover salvare una ragazza di nome Dani Ramos. A dare la caccia alla giovane è un nuovo modello di cyborg, inviato dal futuro da Skynet. La resistenza ha incaricato un’ibrida metà umana e metà cyborg di nome Grace, di proteggere Dani. Nonostante i geni potenziati di Grace e le svariate armi di Sarah, le due non riescono ad abbattere il temibile cyborg e l’unica via di salvezza sembra essere la fuga. Ma non si può scappare per sempre: le donne si vedono allora costrette a rivolgersi al “vecchio” modello di Terminator, il T-800, l’unico che può provare ad aiutarle a salvare non solo la giovane ma anche il futuro.

Gabriel Luna in Terminator destino oscuro 2019COMMENTO: Questo il nostro commento sintetico dopo aver visto Terminator: Destino Oscuro lo scorso gennaio (la recensione completa). Partendo subito con gli aspetti tecnici del blu-ray, il trasferimento 1080p è come ci si aspetterebbe da un film di fantascienza ad alto budget prodotto nel 2020. Nessun picco, né verso l’alto né verso il basso. È tecnicamente ‘sano’, ma senza stupire. Girato in digitale, il master è brillante e ben strutturato, con una definizione soddisfacente. Gli effetti digitali integrati e ‘invisibili’, con un livello generale di dettaglio che si attesta su standard elevati, in qualsiasi condizione di luminosità. Allo stesso modo, la tavolozza dei colori è piacevolmente robusta, con un buon contrasto. Sia i livelli di nero che i toni della pelle vanno bene. Di tanto in tanto, in condizioni di scarsa luminosità, si avverte del ‘rumore video’, ma in quantità accettabilissime.

Passando al sonoro, Terminator: Destino Oscuro propone, accanto alla traccia italiana 5.1 DTS HD, quella originale inglese (con sottotitoli) 7.1 DTS HD, chiaramente preferibile e di ottima qualità, capace di garantire un ascolto multicanale e multidimensionale progettato con precisione. La pista fa miracoli durante le scene d’azione, che sono feroci, frenetiche, esempi di armoniosa intensità audio, e restituisce un senso di equilibrio, chiarezza e precisione esemplari. Ciò si estende anche alle musiche, che si fondono perfettamente con l’azione nei momenti più intensi e ruba talvolta la scena. I rumori ambientali aggiungono poi ulteriori dettagli, utili ad accrescere l’esperienza del film. Infine, i dialoghi sono sempre chiari e prioritari, ben posizionati sul centrale.

Concludendo coi contenuti speciali (sottotitolati), abbiamo alcune scene eliminate ed estese (9′) e le featurettestranamente non indicate sulla custodia – A Legend Reforged (20′), World Builders (33′), Dam Busters: The Final Showdown (8′) e VFX Breakdown: The Dragonfly (3′).

Extra: Scene eliminate ed estese + A Legend Reforged + World Builders + Dam Busters: The Final Showdown + VFX Breakdown: The Dragonfly

Genere: Fantascienza, Azione

Studio: Disney / 20th Century Fox

Di seguito un’intervista a Tim Miller dal set di Terminator: Destino Oscuro:

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Terminator: Dark Fate:

Fried Barry 1
Sci-Fi & Fantasy

Fried Barry | La recensione del delirante film di Ryan Kruger (Sitges 53)

di Sabrina Crivelli

Tossici, alieni, prostitute e criminali sono gli elementi in cui il regista sudafricano immerge lo spaesato Gary Green, in un allucinato ritratto notturno di Cape Town

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Trailer italiano per Monster Hunter: Milla Jovovich senza paura contro Rathalos e Diablos

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Ron Perlman e Tony Jaa nell'adattamento live action diretto da Paul W.S. Anderson della nota saga di videogames fanta-horror

Leggi
Warcraft
Sci-Fi & Fantasy

45 cose da sapere sul film Warcraft – L’Inizio di Duncan Jones

di Redazione Il Cineocchio

Il regista porta sul grande schermo uno dei videogiochi fantasy più amati e di successo di sempre. Siete pronti per incontrare umani e orchi in un emozionante viaggio su Azeroth?

Leggi
freaks out mainetti film 2020
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Freaks Out: nel 1943 coi reietti dai poteri speciali di Gabriele Mainetti

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Lo chiamavano Jeeg Robot ritrova Claudio Santamaria in un fanta-action in costume ambientato durante l'occupazione nazista di Roma

Leggi
pg psycho goreman film 2020
Sci-Fi & Fantasy

PG: Psycho Goreman | La recensione del film di Steven Kostanski (Sitges 53)

di Marco Tedesco

Il regista di The Void - Il Vuoto dirige un allucinante omaggio al cinema fanta-horror di serie B degli anni '80 e '90, dando libero sfogo al nonsense

Leggi