Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione | The Basement di Brian M. Conley e Nathan Ives

3/10 su 24 voti. Titolo originale: The Basement, uscita: 14-09-2018. Regista: Nathan Ives.

Recensione | The Basement di Brian M. Conley e Nathan Ives

17/09/2018 recensione di Sabrina Crivelli

Cayleb Long e Jackson Davis (più Mischa Barton) sono gli inadeguati protagonisti di un thriller da camera senza ritmo su un serial killer dalla personalità multipla che scimmiotta malamente Split

Difficile è con un ridottissimo cast, un paio di location e un budget limitato riuscire a creare un thriller capace di suscitare il giusto livello di tensione o di paura. In questi frangenti, quando le risorse sono poche, l’avvicendarsi dei luoghi, degli eventi e degli attori, oppure il ricorso continuativo a effetti pirotecnici è impossibile, quindi tutto si gioca sulla sceneggiatura, sull’inventiva nella messa in scena, sulla performance degli interpreti. A volte il risultato è illuminante, poiché la totale libertà sopperisce alla scarsità di pecunie; altre – fin troppo spesso – è al contrario deludente … Quest’ultimo è proprio il caso di The Basement, scritto e diretto dall’esordiente Brian M. Conley e da Nathan Ives (A Christmas in New York), che non riescono a concretizzare l’intuizione iniziale assai promettente con una degna resa finale.

Il film si apre con una coppia felice; è una normale serata e Kelly Owen (Mischa Barton) chiede al marito Craig (Cayleb Long) di andare a comprare al negozio all’angolo della strada lo champagne. L’uomo esce, si dirige al solito posto, acquistato il beveraggio, esce a fumare una sigaretta, ma a quel punto uno sconosciuto (Jackson Davis) lo stordisce, lo carica in macchina e lo porta via! Questo è il conciso preambolo a una sorta di lungo torture drama da camera, girato in un seminterrato immerso nella penombra, in cui il sequestrato e il suo carceriere dialogano per l’intera durata. Le uniche interruzioni al flusso verbale? Qualche tortura perpetrata dal secondo a scapito del primo e – di tanto in tanto –  una sequenza in cui si vede la moglie preoccupata poiché il coniuge non torna. Trovata piuttosto stimolante, il rapitore con chiari problemi di dissociazione mentale ogni dieci / quindici minuti circa si palesa vestito in modo differente e sfoggia una diversa personalità.

L’idea alla base della trama di The Basement ha del potenziale, non v’è dubbio, e non necessita per forza di particolari risorse. Un (bel) po’ come in Split di M. Night Shyamalan però, buona parte dello sviluppo e della suspense discende dalla capacità dei protagonisti di trasmettere un plausibile senso d’angoscia per la vittima, di follia per il suo aguzzino. Nel thriller soprannaturale del 2016 era la notevolissima interpretazione di James McAvoy nei panni di uno schizofrenico che sequestrava tre ragazzine, le più che discrete Anya Taylor-Joy, Haley Lu Richardson e Jessica Sula a fare gran parte del lavoro. Purtroppo, lo stesso non si può dire per il duo al centro del film di Brian M. Conley e Nathan Ives. Da una parte, difatti, il ritmo è già di per sé decisamente meno cadenzato del suddetto, dacché i tentativi di fuga sono pressoché inesistenti e invece di tre prede ce n’è solamente una, peraltro legata a una sedia; dall’altro, il cuore stesso del film, ovvero lo scambio di battute tra Bill, lo psicopatico, e Craig è davvero deludente. Certo il copione non aiuta, ma gran parte della responsabilità è dell’inespressivo Cayleb Long (Interference), che non comunica il palpabile terrore di chi è in pericolo di vita, e soprattutto del vero fulcro del – mancato – pathos: Jackson Davis (Deserted). Quest’ultimo dovrebbe essere la colonna portante del dramma e del crescendo, invece risulta quasi grottesco quando lo vediamo palesarsi con l’ennesimo improbabile travestimento ai limiti del ridicolo, passando da clown a poliziotto, da medico ad avvocato, da detenuto ad addirittura donna, infine a prete confessore. La struttura, ovvero il fatto che ognuno di questi personaggi riveli una parte del mistero, è intelligente, ma la sua messa in atto attraverso la recitazione del suo unico interprete è assolutamente insufficiente. A sua – parziale – scusante va detto che si tratta di una prova attoriale davvero ardua per molti.

Ci sono tuttavia anche alcuni lati positivi in The Basement. Nello specifico, un paio di sequenze davvero toste che ravvivano per il crudo sadismo il flusso costante altrimenti piatto di parole. Dalle dita tagliate con dovizia di particolari a medicazioni caserecce con dettaglio sulla siringa che buca la pelle, fino a una succosa scena con una fiamma ossidrica in cui è seguito da vicino l’effetto ustionante che questa ha sulla pelle, la visione viene in parte risollevata, comunque non certo abbastanza da gridare all’inatteso miracolo. In ultimo, quando il dilungarsi del film ha probabilmente condotto lo spettatore nel bel mezzo della fase REM, un’imprevista svolta e un colpo di scena sullo scadere irrompono felicemente, ma ormai la maggior parte del danno è fatto.

Poco accattivante a causa di una regia piatta, per la carenza quasi totale di azione e per i dialoghi tediosi in generale, The Basement non può che farsi ricordare (?) quasi esclusivamente per essere un clamoroso rip-off di Split privato però del suo lato soprannaturale e soprattutto di un parco attori degno di tale nome in grado di reggere con le proprie interpretazioni una sceneggiatura non esattamente facile.

Di seguito trovate il trailer originale:

Mischa Barton
Tracie Thoms
Bailey Anne Borders
Maria Volk
Cayleb Long
Jackson Davis
Kareem J. Grimes
Jennifer Tapiero
Christa Conley
Jessica Sonneborn
Sarah Nicklin
Horror & Thriller

Trailer per The Banana Splits: i pupazzi dello show TV si ribellano e fanno strage

di Redazione Il Cineocchio

C'è Danishka Esterhazy alla regia del revival, che dà un'inaspettata svolta R-Rated alla serie per bambini di Hanna-Barbera del 1968

Leggi
Horror & Thriller

Isabelle – L’Ultima Evocazione | La recensione dell’horror con Adam Brody

di Sabrina Crivelli

Amanda Crew affianca l'attore nello scombinato thriller soprannaturale incentrato sui postumi di una gravidanza difficile diretto da Robert Heydon

Leggi
Black Christmas - Un Natale rosso sangue film poster 2019
Horror & Thriller

Black Christmas (Un Natale rosso sangue): poster e data di uscita del remake Blumhouse

di Redazione Il Cineocchio

A 13 anni dal primo rifacimento di Glen Morgan, il classico dell'horror di Bob Clark verrà rivisitato e aggiornato un'altra volta

Leggi
doctor sleep film Mike Flanagan
Horror & Thriller

Doctor Sleep: teaser trailer e data di uscita per il sequel di Shining firmato Mike Flanagan

di Redazione Il Cineocchio

Ewan McGregor è un Danny Torrance cresciuto e alle prese con i fantasmi del passato - tra luccicanza e 'redrum' - nell'adattamento per il cinema dell'omonimo romanzo di Stephen King

Leggi
chernobyl miniserie 2019 hbo
Horror & Thriller

Chernobyl (episodi 1-5) | La recensione della miniserie HBO: un monito severo

di William Maga

Jared Harris, Stellan Skarsgård ed Emily Watson sono i protagonisti dell'ennesimo prodotto televisivo di assoluta qualità, capace di riflettere sul disastro nucleare del 1986 con fermezza

Leggi
Jennifer Connelly in Phenomena (1985)
Horror & Thriller

Recensione story | Phenomena di Dario Argento

di William Maga

Nel 1985 il regista dirigeva Donald Pleasence e la giovanissima Jennifer Connelly in un thriller sbilanciato, efferato ma meno magico di quel che avrebbe potuto essere

Leggi
Blu-ray In Darkness + Attraction + La notte ha divorato il mondo
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | In Darkness + Attraction + La notte ha divorato il mondo

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane dell'horror con Natalie Dormer, del film sci-fi russo di Fedor Bondarchuk e dello zombie movie francese di Dominique Rocher

Leggi
Zachary Quinto in NOS4A2 (2019) serie amazon
Horror & Thriller

NOS4A2 | La recensione completa della serie con Zachary Quinto (episodi 1-10)

di Sabrina Crivelli

La trasposizione per il piccolo schermo del romanzo fanta-horror di Joe Hill parte molto bene, ma si perde in una seconda metà troppo affrettata e superficiale

Leggi
James Wan – da Saw e Insidious al Conjuring Universe e Aquaman di Nico Parente e Edoardo Trevisani
Horror & Thriller

Recensione libro + intervista | James Wan di Nico Parente e Edoardo Trevisani

di Alessandro Gamma

Dal folgorante Saw - L'enigmista al recente cinecomic Aquaman, i due autori provano a fare il punto della carriera del prolifico e impegnatissimo filmmaker, ormai non più solo Re Mida dell'horror

Leggi
3 from hell rob zombie film
Horror & Thriller

Teaser per 3 from Hell di Rob Zombie: la famiglia Firefly è pronta a far danni

di Redazione Il Cineocchio

A 13 anni da La Casa del Diavolo, i redivivi Sid Haig, Bill Moseley e Sheri Moon tornano sulle scene in un capitolo conclusivo della trilogia imprevedibile e vietatissimo ai minori

Leggi
nomis film daddario cavill
Horror & Thriller

Trailer per Nomis: Alexandra Daddario e Henry Cavill sulle tracce di un serial killer

di Redazione Il Cineocchio

Nel ricco cast del thriller diretto da David Raymond ci sono anche Ben Kingsley, Stanley Tucci e Nathan Fillion

Leggi
human centipede trilogia film tom six
Horror & Thriller

Riflessione | La trilogia di The Human Centipede: una metafora dell’incomunicabilità

di Sabrina Crivelli

Dal Dott. Heiter a Martin a Bill Boss, la scioccante saga dell'olandese Tom Six vuole riflettere più sulla incapacità di comunicare dei perversi protagonisti che sul loro scellerato sadismo

Leggi
Horror & Thriller

Undone: teaser per la serie in rotoscope di Amazon con Bob Odenkirk e Rosa Salazar

di Redazione Il Cineocchio

Lo show animato originale è stato creato da Kate Purdy e Raphael Bob-Waksberg (BoJack Horseman)

Leggi
deadsight film zombi
Horror & Thriller

Trailer per Deadsight: contro l’orda di zombi in preda alla cecità

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Jesse Thomas Cook torna sulle scene giocando la carta dell'approccio 'alternativo' all'abusato sottogenere

Leggi
black circle film Christina Lindberg
Horror & Thriller

Black Circle: teaser per l’horror di Adrián García Bogliano con Christina Lindberg

di Redazione Il Cineocchio

L'icona del cinema exploitation degli anni '70 torna sulle scene per il film che verrà presentato in anteprima italiana al 39° Fantafestival di Roma

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

Lucania - Terra Sangue e Magia

Lucania - Terra Sangue e Magia

20-06-2019

Sir - Cenerentola a Mumbai

Sir - Cenerentola a Mumbai

20-06-2019

La prima vacanza non si scorda mai

La prima vacanza non si scorda mai

20-06-2019

Anna

Anna

20-06-2019

Arrivederci professore

Arrivederci professore

20-06-2019

Rapina a Stoccolma

Rapina a Stoccolma

20-06-2019

RECENSIONE

The Elevator

The Elevator

20-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019

Shelter: Addio all'Eden

Shelter: Addio all'Eden

14-06-2019

Il grande salto

Il grande salto

13-06-2019

Soledad

Soledad

13-06-2019

I morti non muoiono

I morti non muoiono

13-06-2019

RECENSIONE

Climax

Climax

13-06-2019

RECENSIONE

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

13-06-2019

Beautiful Boy

Beautiful Boy

13-06-2019

Dicktatorship - Fallo e basta!

Dicktatorship - Fallo e basta!

10-06-2019

A mano disarmata

A mano disarmata

06-06-2019

Fiore Gemello

Fiore Gemello

06-06-2019

American Animals

American Animals

06-06-2019

RECENSIONE

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

06-06-2019

Polaroid

Polaroid

06-06-2019

RECENSIONE

Pets 2: Vita da animali

Pets 2: Vita da animali

06-06-2019

X-Men - Dark Phoenix

X-Men - Dark Phoenix

06-06-2019

RECENSIONE