Home » TV » Horror & Thriller » Recensione (serie completa) | Hill House di Mike Flanagan

8/10 su 283 voti. Titolo originale: The Haunting, uscita: 12-10-2018. Stagioni: 2.

Recensione (serie completa) | Hill House di Mike Flanagan

12/10/2018 recensione serie tv di Raffaele Picchio

Il regista reinventa il celebre libro di Shirley Jackson trovando nella serialità la dimensione più consona per raccontare un melodramma horror complesso e sanamente inquietante, utilizzando in modo intelligente tutti i cliché del genere senza strizzare l'occhio a insopportabili revival o grotteschi deliri kitsch

In tempi dove tutto viene remakeizzato e serializzato, era solo questione di tempo prima che il mitico libro The Haunting of Hill House di Shirley Jackson, conosciuto in Italia come La casa degli invasati (o come L’incubo di Hill House), venisse rivisitato, con tutto il corollario di meccanismi che il “nuovo horror” post James Wan ha nel bene o nel male sdoganato. Per chi non conoscesse il romanzo originale, considerato un capolavoro della letteratura di fantasmi al pari di Giro di vite di Henry James, fu già adattato per il cinema da Robert Wise nel 1963 per il suo capolavoro, Gli Invasati e poi nel 1999 stuprato dall’ignobile remake – Haunting – Presenze – di Jan De Bont. Fondamentalmente raccontava di un gruppo di persone più o meno con esperienze paranormali alle spalle che venivano rinchiuse dentro l’inquietante magione di Hill House, casa apparentemente infestata dagli spettri, da un professore di antropologia deciso a studiarne le reazioni e ad osservare eventuali fenomeni paranormali reali. La finezza del libro (e del film di Wise) è che tutto quanto poteva essere interpretato in modo razionale o meno, traendone le proprie personali conclusioni.

Ed ecco che Netflix decide di ricorrere a questa falla mettendo tutto nelle mani dell’ormai di casa Mike Flanagan (Somnia, Il gioco di Gerald) che si preoccupa di scrivere e dirigere questo adattamento che, dal materiale alla base, a parte la magione che dà anche il titolo alla serie, stravolge intelligentemente tutto quanto, andando a realizzare qualcosa che alla fine è decisamente lontano dai modelli originali. In un continuo e incessante (e piuttosto faticoso da seguire) susseguirsi di flashback/flashforward si raccontano il passato e il presente della famiglia Crane e sopratutto dei suoi figli ormai adulti e irrimediabilmente segnati nella vita dagli orrori a cui sono stati testimoni vivendo per anni all’interno della casa, usando una struttura abbastanza particolare che si concentra sui singoli protagonisti per dipanare un affresco ambiziosissimo a cavallo tra spaventi e melodramma di famiglia in disfacimento.

Rispetto a serie come Stranger Things o American Horror Story, Hill House si contraddistingue subito per la sua classicità e per la scelta di operare ritmi molto lenti e riflessivi che mettono in primissimo piano i personaggi umani e tutti i loro drammi interiori e solo in secondo la parte più smaccatamente horror. Non c’è un filo di ironia e tutto è molto funereo e adulto, andando parecchio in controtendenza alla richiesta del pubblico dei binge watchers, che dovrà pazientare alquanto prima di sentirsi immediatamente coinvolto. Infatti, inizialmente la prima cosa che salta all’occhio è che l’intero progetto poteva tranquillamente rientrare all’interno di un film di due ore e che l’eccessiva durata di tutto quanto (sono 10 episodi da circa un’ora l’uno) non giova gran che al ritmo generale che risulta piuttosto altalenante, soprattutto nella prime fasi.

In verità, andando avanti episodio dopo episodio e iniziando a mettere insieme i confusi tasselli temporali, tutto inizia ad acquistare senso e ritmo, tanto che verso la metà dello show arriva un bel twist narrativo che rimette in gioco tutto quanto e trascina verso l’inquietante finale, tutt’altro che rassicurante, un’opera complessa e ambiziosa. Mike Flanagan rispetto i suoi lungometraggi sembra trovarsi decisamente più a suo agio in una narrazione più corale e ampia, riuscendo a miscelare alla perfezione le due anime di Hill House.

Ovviamente tutto questo non tralascia il lato strettamente orrorifico, che è un po’ il bignami di tutto quello che ci si può aspettare nel genere: jumpscare (qualcuno telefonatissimo, qualcun altro terribilmente efficace), porte che non si aprono, rumori, fantasmi, esplosioni gore, insetti orribili, scale a chiocciola e paranoia crescente, sono tutti elementi che si susseguono riuscendo a creare anche una discreta atmosfera di tensione fino alla fine. Non aggiungono niente di più a quanto ormai si è abituati a vedere, ma vengono maneggiati e usati con parsimonia e intelligenza, senza mai creare quell’effetto fastidioso da ‘casa degli orrori’ del Luna Park. Menzione positiva anche per l’ottimo cast (su tutti Carla Cugino e Timothy Hutton), i cui membri se la cavano più che egregiamente nell’interpretare ruoli difficili senza mai cadere nella macchietta.

Hill House è senza ombra di dubbio il miglior lavoro firmato da Mike Flanagan (impegnato in questo momento sulla trasposizione di Doctor Sleep di Stephen King), che sta e senza difficoltà uno dei titoli più di prestigio griffati Netflix, riuscendo a inserirsi molto bene tra il raffinato capolavoro che è Penny Dreadful e gli inquietantissimi creepypasta proposti in Channel Zero, tra i più interessanti horror seriali prodotti negli ultimi anni.

Di seguito il trailer originale di Hill House, nel catalogo di Netflix dal 12 ottobre:

Michiel Huisman
Carla Gugino
Timothy Hutton
Kate Siegel
Henry Thomas
Lulu Wilson
Elizabeth Reaser
Mckenna Grace
Violet McGraw
Victoria Pedretti
Julian Hilliard
Oliver Jackson-Cohen
Paxton Singleton
Robert Longstreet
Annabeth Gish
Anthony Ruivivar
Samantha Sloyan
Levy Tran
Saidah Arrika Ekulona
Trace Masters
Arianne Martin
David Shae
Kurt Yue
James Lafferty
Jordane Christie
James Flanagan
Olive Elise Abercrombie
May Badr
Logan Medina
Tenaya Cleveland
Elizabeth Becka
Brittany Godfrey
Katie Carpenter
Christine Horn
Craig Welzbacher
Charli Slaughter
Anna Enger
Selena Anduze
Nelson Bonilla
Mimi Gould
Fedor Steer
Tiffany Denise Hobbs
Wes Jetton
Dominick Racano
Amber Chaney
Russ Tamblyn
Katie Parker
J.P. Valenti
Keith Arthur Bolden
Carrie L. Walrond
Polly Craig
Justin James Boykin
Horror & Thriller

Lux Æterna | Recensione del film di Gaspar Noé (Sitges 52)

di William Maga

Béatrice Dalle e Charlotte Gainsbourg sono le protagoniste di un mediometraggio che racchiude i consueti tratti della poetica del regista franco-argentino, tra disperazione, improvvisazione e luci martellanti

Leggi
Horror & Thriller

The Forest of Love | La recensione del film di Sion Sono (per Netflix)

di Francesco Chello

Il regista giapponese torna sulle scene con un'opera divisiva e a tratti estenuante, che ribadisce e rafforza la sua poetica e ne rilancia le ossessioni e i temi cardine

Leggi
daniel isn't real film
countdown film horror 2019
Horror & Thriller

Trailer italiano e data di uscita per Countdown: un’App ci dice quando è il momento di morire

di Redazione Il Cineocchio

C'è il regista Justin Dec dietro al concept che rielabora l'ineluttabilità del tragico destino di un gruppo di ragazzi

Leggi
pupi avati sitges 2019
Horror & Thriller

Intervista | Pupi Avati svela i retroscena della sceneggiatura di Salò e l’incontro con Pasolini

di Redazione Il Cineocchio

Il regista bolognese ci ha raccontato come mai non risulta accreditato come autore del copione dello sconvolgente film del 1975, tra aneddoti simpatici e presagi di morte

Leggi
la famiglia addams film 2019
Horror & Thriller

La famiglia Addams | La recensione del film animato di Conrad Vernon e Greg Tiernan (Sitges 52)

di William Maga

Gomez, Morticia, Mercoledì e gli altri tornano sul grande schermo dopo una lunga pausa per una storia che omaggia tutte le precedenti incarnazioni, elogiando la bellezza della diversità

Leggi
Horror & Thriller

Light of My Life | La recensione del film di – e con – Casey Affleck

di William Maga

L'attore 44enne torna dietro alla mdp per un'opera intimista, che sfrutta uno scenario post apocalittico per approfondire sentitamente il rapporto tra un padre solo e una figlia giovanissima che deve crescere molto in fretta

Leggi
Horror & Thriller

Revenge | La recensione del film di vendetta di Coralie Fargeat (Sitges 50)

di Sabrina Crivelli

La regista francese gioca con gli stereotipi di un genere controverso e inonda di sangue il suo primo, riuscitissimo, lungometraggio, che vede protagonista Matilda Lutz

Leggi
Judy and Punch film Mia Wasikowska
Horror & Thriller

Judy and Punch | La recensione del film di Mirrah Foulkes con Mia Wasikowska (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La regista australiana rilegge in chiave revenge femminista il tradizionale spettacolo di marionette britannico del 16° secolo, avvalendosi di interpretazioni sostanziose e di un dark humor che funziona benissimo

Leggi
dario argento sitges 2019
l'immortale ciro di marzio marco d'amore film
Horror & Thriller

Teaser e data di uscita per L’immortale, film spin-off di Gomorra su Ciro Di Marzio

di Redazione Il Cineocchio

Questa volta Marco D'Amore ha fatto tutto da solo, scrivendo la sceneggiatura, recitando e firmando la sua prima regia

Leggi
Horror & Thriller

Full trailer per Light of My Life: Casey Affleck vaga per un mondo senza donne con la figlia

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 9 anni, l'attore torna alla regia per un film post-apocalittico in cui troviamo anche Elisabeth Moss

Leggi
maniac cop 1988 film
Horror & Thriller

Nicolas Winding Refn su Maniac Cop: “Luce verde da HBO per la serie TV remake”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista danese e John Hyams si alterneranno alla regia degli episodi che aggiorneranno e amplieranno il mondo creato nel 1988 da William Lustig

Leggi
dario argento guanto nero
Horror & Thriller

Dario Argento torna in TV con Longinus, serie esoterica ambientata tra Francia e Italia

di Redazione Il Cineocchio

A 7 anni da Dracula 3D, il regista 79enne sceglie il piccolo schermo per terrorizzare di nuovo i suoi fan

Leggi
shining edizione estesa 2019 jack nicholson
Horror & Thriller

Shining: trailer per la versione estesa e 4K, nei cinema italiani solo per 2 giorni

di Redazione Il Cineocchio

Per i fan del film di Stanley Kubrick del 1980 con Jack Nicholson anche una sorpresa collegata a Doctor Sleep

Leggi
Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

18-10-2019

The Panama Papers

The Panama Papers

18-10-2019

Se mi vuoi bene

Se mi vuoi bene

17-10-2019

Il Mio Profilo Migliore

Il Mio Profilo Migliore

17-10-2019

Yuli

Yuli

17-10-2019

Grazie a dio

Grazie a dio

17-10-2019

The Kill Team

The Kill Team

17-10-2019

A proposito di Rose

A proposito di Rose

17-10-2019

Il cardellino

Il cardellino

17-10-2019

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

17-10-2019

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

17-10-2019

Maleficent: Signora del male

Maleficent: Signora del male

17-10-2019

Brave ragazze

Brave ragazze

10-10-2019

Searching Eva

Searching Eva

10-10-2019

La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre

10-10-2019

Le verità

Le verità

10-10-2019

RECENSIONE

Hole - L'abisso

Hole - L'abisso

10-10-2019

RECENSIONE

Non succede, ma se succede...

Non succede, ma se succede...

10-10-2019

Gemini Man

Gemini Man

10-10-2019

RECENSIONE

A spasso col panda

A spasso col panda

10-10-2019

L'uomo che volle vivere 120 anni

L'uomo che volle vivere 120 anni

08-10-2019

Roger Waters. Us + Them

Roger Waters. Us + Them

07-10-2019