Home » Cinema » Horror & Thriller » 25 cose da sapere su Halloween di David Gordon Green

Titolo originale: Halloween, uscita: 18-10-2018. Budget: $10,000,000. Regista: David Gordon Green.

25 cose da sapere su Halloween di David Gordon Green

23/10/2018 di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione del sequel diretto del classico di John Carpenter del 1978, in cui Jamie Lee Curtis affronta una volta per tutte (?) la sua nemesi Michael Myers

A 16 anni da Halloween – La resurrezione, Jamie Lee Curtis è tornata a interpretare l’iconico ruolo di Laurie Strode in Halloween (la nostra recensione), dove dovrà affrontare in un attesissimo – da lei e dai fan – scontro finale Michael Myers, la figura mascherata che l’ha perseguitata sin da quando è a malapena sfuggita alla sua follia omicida una notte di quarant’anni prima. John Carpenter è produttore esecutivo e anche consulente creativo del nuovo film, per il quale ha unito le forze con Jason Blum della Blumhouse (Scappa – Get Out, Split, La Notte del Giudizio). Alla regia c’è David Gordon Green (Stronger – Io Sono Più Forte), mentre della sceneggiatura si sono occupati Danny McBride (Eastbound & Down) e Jeff Fradley (Vice Principals), che hanno realizzato insieme una storia che segna un nuovo percorso sulla traccia del film del 1978, di cui è un seguito diretto.

Tra i protagonisti del film troviamo anche Judy Greer (Jurassic World, Ant-Man) nei panni di Karen, la figlia di Laurie che le è stata portata via da bambina e che continua a passare dalla paranoia alla simpatia per la madre; Andi Matichak, che interpreta Allyson, figlia adolescente di Karen che sta cercando di superare la spaccatura tra la madre e la nonna; Will Patton (Armageddon – Giudizio Finale), che è l’agente Hawkins, un giovane poliziotto la notte in cui Michael Myers fu preso in custodia 40 anni prima e Jim Courtney (Cuori Ribelli), che dà volto e corpo a Michael Myers, con Nick Castle (Halloween – La Notte delle Streghe) che appare in un cameo nei panni dell’Ombra.

Di seguito, nelle 25 cose da sapere, scoprite curiosità e aneddoti sulla lavorazione di Halloween:

1) Jason Blum ha promesso a John Carpenter che non sarebbero andati avanti col progetto – che ha potuto contare su un budget di 10 milioni di dollari – fino a quando lui non fosse stato convinto sia del regista che della sceneggiatura che stavano sviluppando.

2) In questa rilettura, Michael Myers è stato catturato alla fine di Halloween – La Notte delle Streghe e lui e Laurie Strode non sono fratello e sorella.

3) David Gordon Green ha diretto il figlioccio di Jamie Lee Curtis, Jake Gyllenhaal, nel film Stronger – Io Sono Più Forte e l’attore si era trovato particolarmente a suo agio sul set. La protagonista ha ricordato: “Jake mi ha mandato un SMS, dicendomi che il suo amico David voleva parlarmi di qualcosa circa Halloween. Jake mi ha poi raccontato che la sua era stata la migliore esperienza creativa che avesse mai avuto e che si era sentito più libero con David che con chiunque altro.”

4) Il regista ha rivelato: “Nick Castle ci ha dato istruzioni su piccoli dettagli: il modo in cui Michael Myers gira la testa o la inclina per osservare un’uccisione, o come si siede formando un angolo di 90 gradi, ma senza usare le mani”.

5) Ciò che Green ha apprezzato molto nel modo di interpretare il personaggio da parte di Jim Courtney, era l’interesse dell’attore nel proporre l’Ombra con una fisicità neutrale e capacità quasi da operaio. “Abbiamo esaminato della documentazione sui felini selvatici: leopardi, ghepardi, animali che non pensano a nulla che non sia ciò che è sul loro cammino. Esistono microscopici incentivi che spostano la loro attenzione da un obiettivo a un altro, ma si tratta sempre di predatori e prede. Abbiamo quindi raffigurato Michael Myers come un essere di pura furia, ma senza emozioni.”

6) I 28 giorni di riprese sono stati fatti a Charleston, nel Sud Carolina.

7) Quando aveva un dubbio, il make-up designer premio Oscar Christopher Nelson ha tratto ispirazione dalle decisioni creative prese da Tommy Wallace, lo scenografo di John Carpenter nel primo film: “Tommy ha realizzato la maschera in maniera molto semplice, ma era il modo in cui si adattava a Nick Castle e il modo in cui lui si muoveva che influiva sul suo aspetto finale. Non potresti mai, mai ricreare quel volto, quel vuoto, quella tragedia, la sensazione che provi quando guardi la maschera per la prima volta.”

8) Nelson e Green volevano che Courtney con la maschera apparisse diverso in ogni inquadratura in cui veniva ripreso. Volevano che la maschera cambiasse continuamente mantenendo però una forma tragica e paurosa. Considerando che sono passati quattro decenni da quando Michael Myers l’ha indossata per l’ultima volta, il team ha dovuto tenere conto del modo in cui il lattice avrebbe cambiato forma dopo una conservazione così lunga nel deposito delle prove: “Ho studiato maschere in lattice vecchie di 40 anni e come si sono decomposte. Il lattice si indebolisce e si corruga, si deforma e si assottiglia. Ho tenuto conto di tutto questo, pur cercando di mantenere l’espressione e la forma dell’originale.”

9) Durante tutta la produzione era importante per David Gordon Green che ci fossero degli incontri regolari con il cast, anche solo per un caffè, uno spuntino o un pranzo, in cui la troupe poteva conversare in mezzo alle scene come fossero a casa loro: “A volte facevamo delle letture del copione e facevamo degli aggiustamenti, altre volte discutevamo dell’essenza di ciò che stavamo cercando di ottenere in una scena. In genere dopo un paio di prove nei giorni di produzione, ci saremmo tornati sopra per vedere come funzionavano le cose nell’ambiente, nei costumi e sul campo, per poi fare delle modifiche anche radicali.”

10) John Carpenter, che ha composto la colonna sonora di Halloween 2018 insieme ai collaboratori Cody Carpenter e Daniel Davies (coi quali ha pubblicato tre album da solista), ha spiegato così il processo per creare le musiche: “Il primo passo che abbiamo fatto con lo spartito, io, mio figlio e il mio figlioccio, è stato il MIDI. Abbiamo preso il MIDI della partitura originale in modo che potessimo lavorare sulle note e la sensazione di allora. Abbiamo applicato tutti i più nuovi suoni di synth, per aggiornarlo e farlo sembrare diverso dall’originale. Poi abbiamo iniziato con il logo Universal e abbiamo iniziato a inserire la musica. La musica è improvvisazione per me, su un paio di cose abbiamo lavorato e pianificato in realtà, ma quello che si vede sullo schermo è per lo più improvvisato.”

11) Il film è un seguito diretto di Halloween del 1978, ignorando gli 8 sequel e i due remake di Rob Zombie che sono arrivati dopo.

12) Per il ruolo di Laurie sono state considerate anche Lucy Hale ed Emma Roberts.

13) Inizialmente, si era pensato di girare Halloween back-to-back con un sequel, ma David Gordon Green ci ha ripensato, aspettando prima di vedere la risposta dei fan al primo film.

14) Jamie Lee Curtis vanta ora – a pari merito con Donald Pleasence – il maggior numero di apparizioni nei capitoli della saga, cinque.

15) Durante la visione in lingua originale, a un certo punto su un televisore si può ascoltare un giornalista che descrive gli eventi del film originale come “gli omicidi della baby sitter” (‘the babysitter murders’), ce originariamente era il titolo scelto da John Carpenter per Halloween (1978).

16) Anche P.J. Soles, che qui interpreta un’insegnante, ha partecipato all’Halloween del 1978.

17) Nella camera da letto del ragazzino c’è una lanterna magica con raffigurato un clown con un coltello. E’ un riferimento al primo omicidio del film originale.

18) La stazione di servizio è quasi una replica esatta della stazione di servizio che appare in modo prominente in Halloween 4: Il ritorno di Michael Myers (1988).

19) Alcuni dei titoli di lavorazione erano “Halloween Returns”, “Halloween H40: 40 Years Later” e “Uncle Orange.”

20) Quando Oscar (Drew Scheid) vede Michael, lo chiama Mr. Elrod. In Halloween II, le azioni di Michael vengono scambiate proprio per quelle di Mr Elrod.

21) Una chiamata radio proveniente dalla frequenza della polizia menziona “disturbi al 707 di Meridian“, un omaggio al vero indirizzo originario della casa di Michael Myers ad Halloween (1978) prima che fosse spostato di alcuni isolati.

22) Il film trasmesso in TV quando Vicky (Virginia Gardner) porta Julian (Jibrail Nantambu) a letto è Repo Man (1984).

23) Negli Stati Uniti e nel Regno Unito, Halloween è uscito nei cinema il giorno in cui è nato Michael Myers, ovvero il 19 ottobre.

24) I primi teaser poster promozionali mostravano Jamie Lee Curtis con lo stesso taglio di capelli che aveva avuto nei capitoli precedenti, tra cui Halloween H20.

25) Questo film rappresenta solo il terzo distribuito dalla Universal Pictures, dopo Halloween II – Il signore della morte (1981) e Halloween III – Il signore della notte (1982).

Di seguito il secondo trailer italiano e quello internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Halloween, nei cinema italiani dal 25 ottobre:

Jamie Lee Curtis
Judy Greer
Andi Matichak
Nick Castle
Will Patton
Virginia Gardner
Rhian Rees
James Jude Courtney
Dylan Arnold
Miles Robbins
Drew Scheid
Haluk Bilginer
Omar J. Dorsey
Toby Huss
Omar Azimi
Diva Tyler
Chris Holloway
Johnny Price
Marian Green
Hannah Russell
Edward Stachyra
Jefferson Hall
Pedro Lopez
Rob Niter
Michael Harrity
David Lowe
Koby Griffin
Christopher Allen Nelson
Carmela McNeal
Vince Mattis
Michael Smallwood
Brien Gregorie
Ranisha Wood
Matthew Anderson
Angela Anderson
W.F. Bell
Willie Tyrone Ferguson
Aaron Christian Paderewski
Anthony Woodle
Charlie Benton
Jibrail Nantambu
Brittani Cox
Jared Moser
Sophia Miller
Charlie Donadio
Kurt Deimer
P.J. Soles
Christopher Holloway
Roger Antonio
Teresa Ann Johnson
Jonathan Bruce
Colin Mahan
Horror & Thriller

Nel trailer di Knife + Heart, Vanessa Paradis gira film porno nei 70s, ma un killer è in agguato

di Redazione Il Cineocchio

Il regista francese Yann Gonzalez torna sulle scene con uno slasher a tinte hard ispirato ai gialli di Dario Argento e Brian De Palma

Leggi
Horror & Thriller

Alexandre Aja prepara Crawl con Sam Raimi: horror con alligatore assassino

di Redazione Il Cineocchio

La Paramount si è affidata ai due esperti del settore per provare a replicare il grande e inaspettato successo al botteghino di A Quiet Place - Un posto tranquillo

Leggi
edgar allan poe ritratto
Horror & Thriller

Sylvester Stallone: “Il film su Edgar Allan Poe è una sfida che vincerò”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di silenzio in merito, l'attore è tornato a parlare del biopic dedicato allo scrittore americano, confermando che la sceneggiatura è tornata sul suo tavolo

Leggi
Resurrection Corporation film alberto genovese
Horror & Thriller

Esclusivo | Teaser trailer per Resurrection Corporation, dark comedy animata V.M. 18 di Alberto Genovese

di Redazione Il Cineocchio

Dopo L'invasione degli Astronazi e Dolcezza Extrema, il regista torna sulle scene con un progetto ambizioso ed estremo, che guarda a classici come Il Gabinetto del Dottor Caligari e La famiglia Addams

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di Un uomo tranquillo, Liam Neeson diventa un vigilante infuriato

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Laura Dern nel revenge thriller innevato diretto dal norvegese Hans Petter Moland, che dirige il remake di un suo film del 2014

Leggi
Mahesh Balraj in Ghoul (2018) netflix
Horror & Thriller

Ghoul | La recensione della miniserie horror indiana di Netflix

di Jayenne

C'è la Blumhouse dietro a questo lungometraggio diviso in tre parti con Radhika Apte e Manav Kaul, che si appoggia a un contesto politico distopico prima di scatenare lo splatter

Leggi
Dakota Johnson in Suspiria (2018)
Horror & Thriller

Dario Argento su Suspiria: “Insoddisfatto dal film di Guadagnino; vi dico da cosa”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dell'originale del 1977 ha infine rotto il silenzio e commentato il remake / omaggio girato dal collega siciliano, mostrandosi prevedibilmente poco entusiasta del risultato

Leggi
glass film m. night shyamalan 2019
Horror & Thriller

Glass: la spiegazione del finale e i 3 colpi di scena che frantumano il film di M. Night Shyamalan

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo l'atto finale del film che conclude la trilogia supereroistica iniziata nel 2000, provando a capire perché questa volta nessuno dei twist tipici del regista funzioni davvero

Leggi
the last heroes d'antona film
Horror & Thriller

Teaser trailer per The Last Heroes, fanta-horror di Roberto D’Antona tra Joe Dante e Stephen King

di Redazione Il Cineocchio

A pochi mesi da Fino all'Inferno, il prolifico regista - e attore - torna sulle scene con un nuovo progetto, che verrà pienamente svelato al Cartoomics 2019

Leggi
Painkillers film Mischa Barton
Horror & Thriller

Nel trailer di Painkillers, Mischa Barton è ghiotta di sangue umano

di Redazione Il Cineocchio

Nel secondo lungometraggio della regista Roxy Shih troviamo anche l'altra starlette prestata all'horror Madeline Zima

Leggi
The Good Exorcist film
Horror & Thriller

Il trailer di The Good Exorcist rivela l’horror da 7.000 dollari prodotto da Robert Rodriguez

di Redazione Il Cineocchio

Il film girato da Josh Stifter è il risultato di un progetto legato alla serie 'Rebel Without a Crew'

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Ánimas ci sprofonda in un’oscura allucinazione spagnola

di Redazione Il Cineocchio

Netflix distribuirà in esclusiva l'horror psicologico dai toni psichedelici diretto a quattro mani da Laura Alvea e Jose Ortuño

Leggi
Tommy Jarvis venerdì 13
Horror & Thriller

Ryan Turek su Venerdì 13: “Puntare su Tommy Jarvis per un reboot di successo”

di Redazione Il Cineocchio

Il produttore del recente Halloween di David Gordon Green ha suggerito la formula che potrebbe rilanciare a dovere la saga con Jason Voorhees, ferma dal 2009 e gravata da battaglie legali

Leggi
CRY FOR THE BAD MAN film Camille Keaton
Horror & Thriller

Nel trailer di Cry for the Bad Man, Camille Keaton imbraccia il fucile contro i teppisti

di Redazione Il Cineocchio

La star di Non violentate Jennifer torna sulle scene per l'home invasion diretto da Samuel Farmer che presto comincerà il giro dei festival di settori

Leggi
Once Upon a Time in Hollywood (2019) quentin tarantino set
Horror & Thriller

Once Upon a Time in Hollywood: video dal set del film di Quentin Tarantino

di Redazione Il Cineocchio

Primo fugace sguardo al look dei protagonisti e all'ambientazione del thriller ambientato nella Los Angeles di fine anni '60 con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie

Leggi
La favorita

La favorita

T. originale: The Favourite

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 7 su 211 voti

RECENSIONE

Mathera - L'ascolto dei sassi

Mathera - L'ascolto dei sassi

T. originale: Mathera

Data di uscita: 21-01-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Voglio mangiare il tuo pancreas

Voglio mangiare il tuo pancreas

T. originale: 君の膵臓をたべたい

Data di uscita: 21-01-2019

Voto medio: 8 su 17 voti

RECENSIONE

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

T. originale: Matangi / Maya / M.I.A.

Data di uscita: 20-01-2019

Voto medio: 8 su 8 voti
L'agenzia dei bugiardi

L'agenzia dei bugiardi

T. originale: L'agenzia dei bugiardi

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mia e il leone bianco

Mia e il leone bianco

T. originale: Mia et le lion blanc

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 7 su 42 voti
La Douleur

La Douleur

T. originale: La Douleur

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 45 voti
Maria Regina di Scozia

Maria Regina di Scozia

T. originale: Mary Queen of Scots

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 65 voti
Glass

Glass

T. originale: Glass

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 7 su 508 voti

RECENSIONE