Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Godzilla: Mangiapianeti | La recensione del film animato di Netflix

6,5/10 su 10 voti. Titolo originale: GODZILLA -星を喰う者-, uscita: 09-11-2018. Regista: Hiroyuki Seshita.

Godzilla: Mangiapianeti | La recensione del film animato di Netflix

10/01/2019 di William Maga

Il terzo film chiude con un gemito - piuttosto che con un ruggito - la trilogia animata di Netflix, in un profluvio di ciance para-religiose senza mordente (e senza Re dei Mostri ...)

Se esattamente un anno fa, Godzilla: Il Pianeta dei Mostri (la recensione) aveva inaugurato la prima trilogia cinematografica animata dedicata al lucertolone in modo dignitoso, seppure con qualche aspetto ‘da rivedere e aggiustare’ nei successivi capitoli, Godzilla: Minaccia sulla Città, messo a catalogo sempre in esclusiva da Netflix lo scorso luglio (la recensione) aveva decisamente fatto suonare un campanello d’allarme, perdendosi in sproloqui e dedicando pochissimo minutaggio a quello che – stando almeno all’idea dei fan – avrebbe dovuto essere il protagonista assoluto.

Rimaneva però ancora un barlume di fiducia, riposta nel terzo e ultimo atto dell’operazione messa in piedi a quattro mani da Hiroyuki Seshita e Kôbun Shizuno, la speranza che l’azione avrebbe finalmente preso in Godzilla: Mangiapianeti (Godzilla: The Planet Eater) il sopravvento sul finto sguardo intellettualoide e impegnato del registro utilizzato fin qui e latore soltanto di insofferenza e impenetrabilità. Partendo dal presupposto che ormai – per curiosità o masochismo – il buon appassionato non lascia le cose a due terzi e quindi lo avrebbe visto in ogni caso, l’ottimista avrebbe almeno coraggiosamente sperato in una conclusione in grado di spazzare via ogni dubbio pregresso e capace di non derubarlo di altri 90 minuti di tempo libero.

Ebbene? In breve: no, non è successo. Invece di darci davvero un po’ di grandiosità e scene emozionanti in cui affondare i denti, otteniamo un’altra ora e mezza di mere blaterazioni spiritualmente opache. Ricordarsi il nome di un singolo personaggio risulta ancora un’impresa titanica, senza contare che se non avete visto da meno di 24h Minaccia sulla Città probabilmente non avrete memoria nemmeno di tutto il resto (e non ci sono riassuntini in apertura). Tutto quello che al massimo si può rimembrare sono alcuni cliché piuttosto familiari. Sappiamo che c’erano uomini e molte altre razze aliene coinvolte nella faccenda, uno dei quali ricordava un po’ il nano Gimli de Il Signore degli Anelli (burbero, gli piaceva costruire cose, era un combattente caparbio) e l’altro l’elfo Legolas (aura mistica, parlava per enigmi, bei capelli lunghi). Oltre a questo, ben poco … Un paio di gemelline autoctone dalla parlata e dalla carnagione insolita e un pianeta in rovina. La costruzione dei personaggi ha sempre accusato uno sviluppo praticamente inesistente o comunque casuale e impreciso.

Godzilla Mangiapianeti netflix filmPer di più, anche in Godzilla: Mangiapianeti, il ‘Re dei Mostri’ stesso è ancora una volta – e con enorme sconforto – relegato a poco più di una comparsa, e se si guarda alla sostanza, non fa praticamente nulla. Viene mostrato – e si ‘attiva’ – per la prima volta ben oltre la mezz’ora di film, e anche allora rimane sullo schermo per circa 6 secondi (contate per credere). Quando uscirono le prime immagini, il nuovo design di Godzilla era parso sorprendente, qualcosa di inventivo e diverso dal solito. Mentre tutto il resto sembrava animato in modo tradizionale, il lucertolone emanava una lucentezza fredda, dura e metallica. Probabilmente è uno dei pochi elementi che in molti avranno fattivamente apprezzato nel corso dei tre segmenti, ma visto che a Godzilla vengono probabilmente concessi solo circa 20-30 minuti di minutaggio complessivo su oltre 4 ore, non si può certo dire che sia un risultato esaltante. Inoltre, è bene precisarlo, l’aspetto estetico è un fattore ben diverso dal modo in cui si muove. Si sposta ridicolmente piano, come se stesse attraversando una palude immerso fino alle ginocchia. Ci viene costantemente ricordato quanto Godzilla possa essere devastante, ma non sarebbe certo difficile scappare alla sua furia qualora si palesasse …

Ah si. Le aspettative deluse riguardano anche l’arrivo dell’altro storico mostro e nemico di mille battaglie, Ghidorah, ‘la morte dorata’ che si abbatte dall’alto dopo un rituale misticheggiante. Se qualcuno (chi?) potrebbe ritenere azzeccata la scelta di presentare il drago a tre teste in una forma decisamente – e azzardatamente – innovativa, quello che desta sgomento, al di là della CGI spesse volte fiacca e delle musiche discutibili è la sciatteria e la scarsissima vena con cui viene messo in scena l’attesissimo combattimento tra i due kaiju giganti. Se – almeno sulla carta – la battaglia dovrebbe rappresentare il momento clou di Godzilla: Mangiapianeti, raramente si è vista – specie considerando che siamo nel campo assolutamente libero dell’animazione – una resa dei conti così poco accattivante e mal coreografata.

Godzilla Mangiapianeti netflix film 2019Evidentemente è la conflittuale missione di Haruo (ecco come si chiamava!) e ciò che vuole veramente dalla vita la principale forza trainante del film. La vendetta personale spesso contrasta con la voglia di pace, e queste complesse filosofie permettono al protagonista – e a lui soltanto però … – di sperimentare un potente arco mentre combatte per il futuro e il destino del mondo. Tuttavia, come insinuato in apertura, ogni capitolo si collega strettamente e si espande su quello precedente, e la scelta di Netflix di distribuire la trilogia in scaglioni temporali così ampi non ha certo giovato alla compattezza della storia, per molte ragioni.

Era lecito in definitiva aspettarsi di godere con Mangiapianeti, dopo le sofferenze patite guardando gli altri due film. Un anime – per di più votato alla fantascienza – dedicato Godzilla sembrava perfetto perché, in teoria, avrebbe garantito soluzioni incredibili e impensabili per un live-action (a meno di aver un budget sbalorditivo). La triste – e inspiegabile – realtà è invece che Godzilla: Mangiapianeti è molto più vicino a un classico film ‘dal vivo’ low budget, che sceglie di porre l’accento sui personaggi e le loro suppostamente (dagli autori) profonde credenze spirituali, pensando di inscenare chissà quali riflessioni sulla religione, la vita e la morte e le realtà alternative. Hiroyuki Seshita e Kôbun Shizuno non sono Hideaki Anno e finiscono per soffocare con fiumi di parole una narrazione già convulsa e intricatamente farraginosa, capace di ammazzare sul nascere anche le rare scene d’azione che potrebbero suscitare un sussulto nel fedele spettatore. Vogliamo poi parlare della totale mancanza di una chiusura attorno al destino di Godzilla – del quale non si coglie affatto lo spirito -, che alla fine lascia l’amaro in bocca?

Probabilmente quella offerta qui è la conclusione meno soddisfacente immaginabile per una trilogia di film che dovrebbero ruotare intorno a uno dei mostri più iconici di sempre, che invece si rivela essere un mero specchietto per le allodole. Va beh, tanto tra poco esce nei cinema Godzilla II: King Of The Monsters. Incrociamo le dita.

Di seguito il trailer originale (senza alcun sottotitolo) di Godzilla: Mangiapianeti, nel catalogo di Netflix dal 9 gennaio:

akira blu-ray 30° anniversario
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Akira – Edizione 30° anniversario di Katsuhiro Ôtomo

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino la nuova edizione italiana del classico dell'animazione giapponese, ambientato proprio nel 2019

Leggi
Star Wars Episodio I - La minaccia fantasma darth maul
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | La Minaccia Fantasma: perché è giusto rivalutare l’Episodio I di Star Wars

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 20 anni, forse è giusto ripensare con meno livore al quarto film della saga di George Lucas, i cui pregi superano di gran lunga i supposti problemi

Leggi
american gods serie stagione 2 ian mcshane
Sci-Fi & Fantasy

American Gods: nel full trailer della stagione 2, Mr. Wednesday attiva la giostra del tempo

di Redazione Il Cineocchio

Ian McShane dovrà preparare al meglio il suo protetto Ricky Whittle per l'inevitabile scontro frontale coi nuovi dei, capitanati da Crispin Glover

Leggi
io film netflix Anthony Mackie
Sci-Fi & Fantasy

IO – Sola sulla Terra | la recensione del film Netflix con Anthony Mackie e Margaret Qualley

di William Maga

Il regista Jonathan Helpert consegna un altro tipico prodotto medio originale di stampo sci-fi della piattaforma streaming, forte di una premessa derivativa ma intrigante e di una sceneggiatura ambiziosa ma vacua

Leggi
Romain Duris in Dans la brume (2018) film a breath away
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer di A breath away, Olga Kurylenko è in balìa della mortale nebbia parigina

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ucraina passa al fanta-horror al fianco di Romain Duris nel film diretto da Daniel Roby, che dopo un anno verrà finalmente distribuito fuori dalla Francia

Leggi
the wandering earth film
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer di The Wandering Earth, l’umanità scappa dal sistema solare al collasso

di Redazione Il Cineocchio

La superstar Wu Jing è il protagonista del colossal cinese sci-fi da 48 milioni di dollari diretto dal regista Frant Gwo

Leggi
Keanu Reeves in Replicas (2018)
Sci-Fi & Fantasy

Replicas | La recensione del film sci-fi con Keanu Reeves

di William Maga

Jeffrey Nachmanoff si appoggia a una CGI misera per trattare svogliatamente e senza l'adeguata profondità tematiche interessanti ma inflazionate, aggiungendoci un tocco action non necessario

Leggi
ghostbusters 3 film ecto-1
Sci-Fi & Fantasy

Ghostbusters 3: il teaser trailer rivela una Ecto-1 impolverata

di Redazione Il Cineocchio

"Ventiquattr'ore al giorno, festivi non esclusi; il lavoro non ci spaventa, il conto non vi spaventa!"

Leggi
mia goth high life film
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer di High Life, l’oblio attende Robert Pattinson e Mia Goth nello spazio profondo

di Redazione Il Cineocchio

Nel film di fantascienza - e primo in lingua inglese - della regista Claire Denis troviamo anche Juliette Binoche

Leggi
ghostbusters film
Sci-Fi & Fantasy

Jason Reitman: “Ho in mano le chiavi di Ghostbusters 3; uscita nel 2020”

di Redazione Il Cineocchio

Il figlio di Ivan - regista dei primi due storici capitoli - ha avuto il via libera dalla Sony per rilanciare la saga degli Acchiappafantasmi in grande stile

Leggi
il trono di spade 8 stark
Sci-Fi & Fantasy

Il Trono di Spade 8: teaser con gli Stark e data di debutto della stagione finale

di Redazione Il Cineocchio

Kit Harington, Sophie Turner e Maisie Williams impugnano le spade per affrontare il gelido inverno che sta per abbattersi su di loro

Leggi
Memory The Origins Of Alien documentario
Sci-Fi & Fantasy

Alexandre O. Philippe su Memory: The Origins Of Alien: “Scava nella mitologia; materiale inedito di Dan O’Bannon”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista del documentario promette un approccio inedito e spiazzante al film di Ridley Scott del 1979, corredato da immagini e racconti mai visti o sentiti

Leggi
weird city webserie rosario dawson
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per la serie web Weird City; Mark Hamill e Rosario Dawson tra sci-fi e satira feroce

di Redazione Il Cineocchio

Nello show antologico creato per YouTube Originals da Jordan Peele e Charlie Sanders ci sono anche Dylan O'Brien, Michael Cera, LeVar Burton, Awkwafina e Gillian Jacobs

Leggi
Natasha Lyonne russian doll serie
Sci-Fi & Fantasy

Nel trailer della serie Russian Doll, Natasha Lyonne muore in loop e si deprime

di Redazione Il Cineocchio

La protagonista è anche tra le creatrici dello show originale di Netflix, che prova a dare una svolta dark e sarcasticamente drammatica a un espediente piuttosto abusato negli ultimi tempi al cinema

Leggi
Margaret Qualley IO film netflix
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per IO, sci-fi di Netflix con Margaret Qualley e Anthony Mackie sulla Terra abbandonata

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Jonathan Helpert torna sulle scene dopo quattro anni con un lungometraggio ambientato su un pianeta Terra post-catastrofe pronto a essere lasciato anche dagli ultimi rimasti

Leggi
Compromessi sposi

Compromessi sposi

T. originale: Compromessi sposi

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Il mio capolavoro

Il mio capolavoro

T. originale: Mi obra maestra

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 7 su 8 voti
Ricomincio da me

Ricomincio da me

T. originale: Second Act

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 6 su 52 voti
Les enfants du 209, rue Saint-Maur, Paris Xe

Les enfants du 209, rue Saint-Maur, Paris Xe

T. originale: Les enfants du 209, rue Saint-Maur, Paris Xe

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Creed II

Creed II

T. originale: Creed II

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 6 su 663 voti

RECENSIONE

Se la strada potesse parlare

Se la strada potesse parlare

T. originale: If Beale Street Could Talk

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 8 su 33 voti
La favorita

La favorita

T. originale: The Favourite

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 7 su 257 voti

RECENSIONE

L'uomo dal cuore di ferro

L'uomo dal cuore di ferro

T. originale: The Man with the Iron Heart

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 6 su 231 voti
Mathera - L'ascolto dei sassi

Mathera - L'ascolto dei sassi

T. originale: Mathera

Data di uscita: 21-01-2019

Voto medio: 7 su 1 voti
Voglio mangiare il tuo pancreas

Voglio mangiare il tuo pancreas

T. originale: 君の膵臓をたべたい

Data di uscita: 21-01-2019

Voto medio: 8 su 29 voti

RECENSIONE

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

T. originale: Matangi / Maya / M.I.A.

Data di uscita: 20-01-2019

Voto medio: 8 su 8 voti
L'agenzia dei bugiardi

L'agenzia dei bugiardi

T. originale: L'agenzia dei bugiardi

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 2 su 2 voti
Mia e il leone bianco

Mia e il leone bianco

T. originale: Mia et le lion blanc

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 7 su 44 voti
La Douleur

La Douleur

T. originale: La Douleur

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 45 voti
Maria Regina di Scozia

Maria Regina di Scozia

T. originale: Mary Queen of Scots

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 69 voti
Glass

Glass

T. originale: Glass

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 586 voti

RECENSIONE