Home » Cinema » Azione & Avventura » Green Book | La recensione del film con Viggo Mortensen e Mahershala Ali

8/10 su 4051 voti. Titolo originale: Green Book, uscita: 16-11-2018. Budget: $23,000,000. Regista: Peter Farrelly.

Green Book | La recensione del film con Viggo Mortensen e Mahershala Ali

15/01/2019 recensione di Sabrina Crivelli

Il regista Peter Farrelly affronta con piglio ironico lo scottante tema del razzismo dell'America degli anni '60, ricostruendo una storia vera di amicizia e coraggio in un viaggio on the road che cambierà per sempre i due protagonisti

Green Book 2

A volte approcciare un argomento particolarmente spinoso con leggerezza è una scelta vincente, poiché la gravità di quanto descritto non viene sminuita, al contrario l’intelligente ironia smonta con maggiore forza certe insensate strutture sociali che hanno connotato il nostro passato – o meglio quello americano. E’ il caso di Green Book, diretto Peter Farrelly (Tutti pazzi per Mary) e da lui sceneggiato insieme a Brian Hayes Currie e Nick Vallelonga, il quale recita nel film nei panni di Augie e il cui padre, Tony Vallelonga, scomparso nel 2013, ha ispirato con le sue vicende l’intera narrazione.

Green Book posterTony ‘Lip’ Vallelonga (Viggo Mortensen) incarna il prototipico italoamericano: ha una famiglia numerosa, una moglie che ama e due figli e cerca con mille lavoretti di portare il pane sulla tavola. E’ un uomo fondamentalmente buono e un po’ sempliciotto, ma sveglio e ogni tanto incline a qualche piccolo magheggio e a rapporti ravvicinati con piccoli mafiosi della zona; insomma si arrangia come può e non si fà sovrastare dai problemi della vita, a cui invece sorride sempre. Il dottor Don Shirley (Mahershala Ali) è il suo esatto opposto: grande musicista e dottore di ricerca, possiede un intelletto raffinatissimo, un gran senso del decoro e un’idea di sé quasi opprimente, ma non immotivata. Siamo infatti negli anni ’60, periodo in cui la parità dei diritti in molti stati dell’America Settentrionale erano un miraggio e Shirley è un pianista di musica classica di colore in un mondo dove le leggi razziali ancora discriminavano chi potesse cenare a un ristorante o entrare a bere in un bar in certe città. Di conseguenza lui deve farsi valere in un contesto incredibilmente ostile, e spesso le sue notevolissime doti non sono sufficienti, dove l’ingiustizia e il pregiudizio vigono.

Due personaggi complessi, antitetici, eppure complementari, sono dunque al centro di una sorta di road movie commovente e che insieme fa riflettere, ma che non cade mai in seplificazioni demagogiche. Il loro incontro sembra quasi voluto dal destino. La parlantina di Tony, alla disperata ricerca di un impiego, gli frutta un incontro con Shirley, che a sua volta sta cercando un autista che lo conduca in un tour nel Profondo Sud degli USA e, in caso di necessità, sia anche in grado di risolvere ‘i problemi’ che si potrebbero trovare ad affrontare. Il viaggio è lungo (sono otto settimane) e non privo di difficoltà, ma il coraggioso artista è deciso non solo a coltivare e diffondere il suo dono musicale, ma anche a cambiare la mentalità ottusa delle persone.

Green Book 1La triste tematica della discriminazioni razziali costituisce allora un nucleo narrativo fondamentale e dalle grandissima forza. Primo tra tutti, in una scena iniziale viene inquadrato il Green Book del titolo, vademecum dell’itinerario a venire dato in mano a Tony per la scelta degli alberghi e dei ristoranti, dacché molti locali pubblici negli anni ’60 non accettavano afroamericani come loro ospiti. Poi c’è la polizia che li ferma perché un uomo di colore in certe zone non poteva circolare la sera; oppure, sebbene stesse per esibirsi,  in una location Shirley non può usare lo stesso bagno destinato ai bianchi, in un’altra addirittura cenare nella sala principale. Alcune realtà, alcuni fatti rappresentati nel film risultano sconvolgenti per noi, ma è giusto ricordare come monito per il futuro che non è sempre stato così e che si sono consumate ingiustizie inaccettabili in passato.

Tuttavia, il messaggio forte contenuto in Green Book, seppure amplificato da questi vividi frammenti di racconto, non è da essi solo – o sopratutto- traghettato, ma ha tutto un altro fondamento, decisamente più empatico. Si tratta infatti di una bella storia di amicizia e di crescita personale che coinvolge in maniera scambievole i due protagonisti. Da un lato Tony (sebbene la caratterizzazione risenta un po’ dei cliché) grazie al suo nuovo datore di lavoro, chiamato da lui semplicemente Doc, scopre quanto possa essere iniqua e stupida la società in cui vive, e apprende la serietà, insieme a un po’ di grammatica (viene aiutato difatti a scrivere le lettere alla moglie dal compagno di viaggio).

Green Book 1Shirley, invece, riesce grazie all’italoamericano a lasciarsi un po’ andare, ad abbattere un po’ quella sovrastruttura che lo rende terribilmente solo. D’altra parte, è tutto in meccanismo di difesa, dato che, come lui stesso afferma, non si sente parte della sua comunità, quella afroamericana, né di quella dei bianchi, rimanendo così escluso da entrambe, incapace di definire quale sia la sua identità. Così, un pranzo a base di pollo fritto di Kentucky Fried Chicken – che  il pianista rifiuta per non sottostare a uno stereotipo razziale – diviene lo spunto per un discorso esistenzialista. La soluzione, ingenua e cristallina di Tony è semplicemente quella di godersi ciò che si fa al 100%, senza badare al pensiero altrui, senza vergognarsi di ciò che si è. Ne discende un fine e ilare ritratto, concretizzato dall’ottima recitazione dei due interpreti Viggo Mortensen e Mahershala Ali, che riescono con naturalezza a rendere tangibile l’ampia varietà di sentimenti e sfumature che contraddistingue le personalità dei loro personaggi.

Forse il tono di Green Book non sarà solenne o costantemente drammatico come alcuni riterrebbero necessario per il soggetto trattato, ma con estrema delicatezza il regista Peter Farrelly riesce a emanciparsi dal registro più immediato delle sue precedenti commedie romantiche, come Tutti pazzi per Mary o Lo spaccacuori. Allo stesso tempo però quel piglio ironico concorre a conferire freschezza e poesia a una sorta di viaggio di formazione basato sui buoni sentimenti, quali la fratellanza e l’emancipazione. Non tutto deve, d’altronde, avere l’acredine della ribellione per lasciare un segno in chi lo guarda.

Di seguito trovate il trailer italiano di Green Book, in uscita nei cinema nostrani a partire il 30 gennaio:

Mahershala Ali
Viggo Mortensen
Linda Cardellini
Don Stark
Sebastian Maniscalco
Tom Virtue
Brian Stepanek
Joe Cortese
David Kallaway
Paul Sloan
P. J. Byrne
Iqbal Theba
Ninja N. Devoe
Jim Klock
Daniel Greene
Martin Bats Bradford
Anthony Mangano
Craig DiFrancia
Tracy Brotherton
Johnny Williams
David An
William E. Harris
Geraldine Singer
Rebecca Chulew
Emily LaGroue
Suehyla El-Attar
Ricky Muse
Dimiter D. Marinov
Nick Vallelonga
Leslie Castay
Mike Hatton
Jon Michael Davis
Harrison Stone
Gralen Bryant Banks
Brett Beoubay
Don DiPetta
Quinn Duffy
Jenna Laurenzo
Mike Young
Brian Distance
Kenneth Israel
Brian Hayes Currie
Jeffrey Klemmer
Kate Kuen
Elton LeBlanc
Cynthia LeBlanc
Shane Partlow
Jared Drennan
Frank Vallelonga
Von Lewis
Montrel Miller
Dennis W. Hall
Randal Gonzalez
Maggie Nixon
Francis Ford Coppola e Dennis Hopper in Apocalypse Now (1979)
Azione & Avventura

Francis Ford Coppola nel 1979: “So chi potrebbe girare il sequel di Apocalypse Now”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista, all'epoca 40enne, offriva una lettura del suo capolavoro, arrivando a parlare anche dell'eventuale ipotetico seguito

Leggi
Gerard Butler in attacco al potere 3 film
Azione & Avventura

Attacco al Potere 3 | La recensione del derivativo action con Gerard Butler e Nick Nolte

di William Maga

Ric Roman Waugh sale in regia per un terzo capitolo incredibilmente sciapo e sciocco, ma non in modo divertente

Leggi
bond 25 no time to die film
Azione & Avventura

Bond 25: trama e titolo ufficiale per il nuovo film di 007

di Redazione Il Cineocchio

Nel nuovo capitolo della longeva saga diretto da Cary Joji Fukunaga ritroveremo Daniel Craig e Ralph Fiennes

Leggi
stallone rambo last blood
Azione & Avventura

Trailer per Rambo – Last Blood: Sylvester Stallone fa strage di narcos in Messico

di Redazione Il Cineocchio

A 72 anni suonati, la star torna per l'ultima volta a interpretare il celebre veterano del Vietnam, questa volta in trasferta oltre confine per abbattere un pericoloso cartello

Leggi
Masters of the Universe Revelation netflix kevin smith poster
I falchi della notte (1981) rutger hauer
Azione & Avventura

I Falchi della Notte e The Hitcher: un Rutger Hauer in versione villain memorabile

di Francesco Chello

Riscopriamo il rude poliziesco del 1981 e il thriller on the road velato di horror del 1986, in cui l'attore olandese ha dato forma a due personaggi in grado di rubare la scena ai 'buoni'

Leggi
mortal kombat
Azione & Avventura

Mortal Kombat: trovati Liu Kang, Mileena, Raiden e Jax del reboot prodotto da James Wan

di Redazione Il Cineocchio

Dopo la data di uscita e l'annuncio di Sub-Zero, si rimpolpa il cast del film R-Rated diretto da Simon McQuoid

Leggi
angel has fallen film butler
Azione & Avventura

Attacco al potere 3: nel trailer finale italiano Gerard Butler sotto accusa deve salvare il Presidente

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Morgan Freeman, Jada Pinkett Smith e Nick Nolte nel terzo film della saga action patriottica iniziata nel 2013

Leggi
venom film 2018 hardy
Azione & Avventura

Andy Serkis su Venom 2: “Ho idee molto chiare su come sarà il sequel”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha anche rivelato di aver atteso a lungo di poter lavorare con Tom Hardy, il quale "è molto coinvolto nella scrittura della sceneggiatura" del film

Leggi
Pinocchio Gris Grimly
Azione & Avventura

Guillermo del Toro: “Vi spiego perché il mio Pinocchio sarà diverso dai precedenti”

di Redazione Il Cineocchio

L'adattamento in stop-motion e musical del romanzo per ragazzi di Carlo Collodi sarà, secondo il regista messicano, vicino a Frankenstein per sensibilità

Leggi
Titans stagione 2
Azione & Avventura

Trailer per la stagione 2 di Titans: arrivano Deathstroke e Superboy

di Redazione Il Cineocchio

Nelle prime immagini intravvediamo anche Chelsea T. Zhang nei panni di Rose Wilson e Chella Man come Joseph Wilson, la figlia del letale mercenario

Leggi
Azione & Avventura

1917: teaser trailer italiano per il war movie di Sam Mendes con Colin Firth e Benedict Cumberbatch

di Redazione Il Cineocchio

CI sono anche Mark Strong e Richard Maddenin nella missione contro il tempo per sventare un attacco letale del nemico

Leggi
The Irishman
Azione & Avventura

Teaser per The Irishman: Robert De Niro e Al Pacino esplosivi nel film Netflix di Martin Scorsese

di Redazione Il Cineocchio

Joe Pesci affianca le due star hollywoodiane nel gangster movie diretto da Martin Scorsese, tratto del libro 'I Heard You Paint Houses' di Charles Brandt

Leggi
the boys serie amazon 2019
Azione & Avventura

The Boys: lo showrunner Eric Kripke parla dell’unica scena tagliata da Amazon

di Redazione Il Cineocchio

Nonostante sangue, parolacce e splatter abbondino nello show tratto dal fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, esiste una sequenza giudicata davvero troppo estrema

Leggi
baby driver 2017
Azione & Avventura

Ansel Elgort su Baby Driver 2: “Il sequel si farà”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il regista Edgar Wright, anche il giovane protagonista dell'heist movie del 2017 parla di un secondo capitolo

Leggi
Pop Black Posta

Pop Black Posta

22-08-2019

Il signor Diavolo

Il signor Diavolo

22-08-2019

RECENSIONE

La rivincita delle sfigate

La rivincita delle sfigate

22-08-2019

Charlie Says

Charlie Says

22-08-2019

RECENSIONE

Il re leone

Il re leone

21-08-2019

The Nest (Il nido)

The Nest (Il nido)

15-08-2019

RECENSIONE

Diamantino - Il calciatore più forte del mondo

Diamantino - Il calciatore più forte del mondo

15-08-2019

Crawl - Intrappolati

Crawl - Intrappolati

15-08-2019

RECENSIONE

Kin

Kin

15-08-2019

RECENSIONE